Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29
  1. #21
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    901
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Scusa, mi ha tratto in inganno il tuo commento.

  2. #22
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    901
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    @Maurizio_39 Questo, mi pare, sia attinente: https://phys.org/news/2018-06-discre...-universe.html
    Qualcosa si muove.
    Ultima modifica di Gaetano M.; 06-06-2018 alle 17:26

  3. #23
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    @Gaetano M.
    Articolo veramente molto interessante, anche perché è quasi..."fresco di giornata"!
    E' strana l'inconsistenza tra le tecniche di rilevazione "a breve" e quelle "a distanza.
    Entrambi i gruppi, mi pare di capire, sono internamente consistenti. L'inconsistenza si rileva tra un gruppo e l'altro.
    Le tecniche basate sulle supernovae, correggimi se sbaglio, mi sembra che assumano per tutte una uguale magnitudo assoluta al momento del parossismo. Può darsi che non sia completamente esatto, ma anche le tecniche alternative per il primo gruppo sembrano dare gli stessi valori.
    Ma le rilevazioni "a breve" non sono state necessarie per tarare quelle "a distanza" crescente?
    Ciao e grazie per l'informazione.
    Maurizio.

  4. #24
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    901
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    Le tecniche basate sulle supernovae, correggimi se sbaglio, mi sembra che assumano per tutte una uguale magnitudo assoluta al momento del parossismo. Può darsi che non sia completamente esatto, ma anche le tecniche alternative per il primo gruppo sembrano dare gli stessi valori.
    Maurizio.
    Immagino che non siano proprio uguali. magari @Red Hanuman ci può aiutare. Penso, però, che per bene che vada abbiamo un'equazione con due incognite: distanza e luminosità. Bisognerà fare delle ipotesi su una delle due. Sarà lo stesso discorso anche per le Cefeidi.

  5. #25
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Stimolato dalla discussione che io stesso ho iniziato e dai riferimenti successivi che mi sono stati dati, dei quali ringrazio sentitamente @Gaetano M. , ho raccolto, a mio uso e consumo come da sempre sono solito procedere, una serie di concetti e considerazioni, così come li ho assorbiti.
    Senza pormi problemi e cercando di interpretarli secondo la mia più che limitata conoscenza del problema.
    In questi casi cerco di espormi il problema al fine di arrivare in modo sequenziale e logico (secondo me!) ad una conclusione comprensibile (sempre secondo me!).
    Non mi illudo che questa sia la “verità” e, probabilmente, le considerazioni fatte saranno stracolme di strafalcioni, per restare in argomento, “cosmici”.
    Allego questa memoria e prego chi avrà voglia, tempo e curiosità di leggerla, correggerla, criticarla e commentarla. L'ho chiamata per correttezza "Io me la suono così"
    Grazie per l’attenzione.
    Maurizio.
    P.S. Essendo la prima volta che ci provo, spero di essere riuscito ad inserire l'allegato!
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di Maurizio_39; 07-06-2018 alle 13:32

  6. #26
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Citazione Originariamente Scritto da Gaetano M. Visualizza Messaggio
    Immagino che non siano proprio uguali. magari @Red Hanuman ci può aiutare. Penso, però, che per bene che vada abbiamo un'equazione con due incognite: distanza e luminosità. Bisognerà fare delle ipotesi su una delle due. Sarà lo stesso discorso anche per le Cefeidi.
    Stringendo al massimo... Si è sempre ritenuto che le supernovae si comportassero tutte allo stesso modo, in particolare sembrava che tutte raggiungessero la stessa luminosità di punta, invece ora pare che non sia così. Siccome si prende l'estinzione della luce come parametro per stabilire la distanza, ecco che nasce un bel problema.

    Le Cefeidi attualmente sono oggetto di studio del satellite Gaia. Lo studio sta migliorando notevolmente le misure delle distanze, riducendo l'incertezza di misura.
    Inoltre si sta misurando la posizione di Cefeidi molto lontane, per le quali fin'ora non era nota la distanza con una precisione sufficiente. L'ampliarsi del catalogo di stelle disponibile, consente di migliorare la stima per stelle in galassie lontane (per ora stiamo fermi a 60 milioni di a.l., ma potremo arrivare fino a distanze di 326 milioni di anni [100 megaparsec]).
    Il numero di oggetti studiabili, però, rimane sempre ridotto rispetto alle necessità...

  7. #27
    Nana Bruna L'avatar di Maurizio_39
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    165
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Non mi illudo che questa sia la “verità” e, probabilmente, le considerazioni fatte saranno stracolme di strafalcioni, per restare in argomento, “cosmici”.
    Allego questa memoria e prego chi avrà voglia, tempo e curiosità di leggerla, correggerla, criticarla e commentarla. L'ho chiamata per correttezza "Io me la suono così"
    Grazie per l’attenzione.
    Non avendo ricevuto alcun tipo di commento, due sono le possibilità: o c'è qualcosa di giusto, e ne sono contento, oppure sono tutti vaneggiamenti e nessuno ha il coraggio di dirmelo.
    La Sibilla rispose: "Ibis, redibis non morieris in bello".
    Cieli scuri e sereni a tutti. Maurizio.
    Ultima modifica di Maurizio_39; 11-07-2018 alle 15:33

  8. #28
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Scusa, mi era finito nel dimenticatoio. Domani me lo leggo...

  9. #29
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,547
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Red Shift Cosmologico – Ma perché?

    Citazione Originariamente Scritto da Maurizio_39 Visualizza Messaggio
    Non avendo ricevuto alcun tipo di commento, due sono le possibilità: o c'è qualcosa di giusto, e ne sono contento, oppure sono tutti vaneggiamenti e nessuno ha il coraggio di dirmelo.
    La Sibilla rispose: "Ibis, redibis non morieris in bello".
    Cieli scuri e sereni a tutti. Maurizio.
    Dunque, dopo la lettura... Non male, complessivamente ci sei. Ma, per rispondere alle tue domande, manca un pezzo.

    In effetti, la luce compie un lavoro quando si oppone all'espansione dell'universo, e quindi è normale che perda energia e che la frequenza diminuisca (o, che è lo stesso, aumenti la lunghezza d'onda).

    Ma per la materia? Stelle, galassie ecc.? Beh, loro sono tenute insieme dalle quattro forze fondamentali: gravità, elettromagnetismo, nucleare debole e nucleare forte.
    Sono queste forze che mantengono unita la materia, fintanto che resistono all'espansione. Se e quando l'espansione diventerà preponderante, allora tutto si sfalderà (Big Rip).

    Il fotone è un mediatore di forza, è come un corridore: se la strada gli si allunga sotto i piedi, dovrà fare sempre più fatica per mantenere la sua velocità.
    E, non potendo correre più lentamente, allora perderà vigore...

Discussioni Simili

  1. red shift e velocità galassie
    Di giacommo nel forum Cosmologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-04-2017, 05:41
  2. Focus Shift su Dobson - Problema risolto
    Di lory70 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 12-02-2016, 09:33
  3. Focus Shift su Dobson??
    Di lory70 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 11-02-2016, 21:20
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 06-11-2015, 19:09
  5. image shift
    Di maranatha nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-11-2012, 22:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •