Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,849
    Taggato in
    1954 Post(s)

    DSJ Deep Sky Journal N° 99 Luglio 2018 (NGC 6842)

    Nel numero 99 del DSJ di Astronomia.com, parliamo un oggetto spesso "dimenticato" dagli astrofili di tutto il mondo, sia visualisti che fotografi, a torto potremmo dire, perché la nebulosa che portiamo all'attenzione, purché non semplicissima, ha innate doti estetiche ed interessanti spunti di osservabilità.
    Parliamo di NGC 6842 chiamata anche "Piccola Nebulosa Fantasma" situata all'interno della costellazione della Volpetta...

    FOTO NGC 6842

    picture-fd852ee4f992eb38c9d0ce7b49d23260-original.jpg
















    Scoperta il 27 giugno del 1864 dall'astronomo tedesco Albert Marth la nebulosa si trova in una porzione del cielo molto interessante e ricca di oggetti; già ad una latitudine per l'Italia media, come i 42° di Roma, l'oggetto al transito del meridiano è sempre molto alto nel cielo staccandosi molto bene dall'inquinamento luminoso delle nostre città, esso infatti è rintracciabile alle coordinate celesti di Ascensione Retta 19h 02m 02.55s e di Declinazione +29° 17' 21.2" , la distanza, pur non confermata, sembra stabilirsi in circa 4075 anni luce dalla Terra e "brilla" di una magnitudine integrata di +13.6 mentre la Luminosità Superficiale, in controtendenza a causa della forte concentrazione dell'oggetto, si attesta sui +13.23, la dimensione apparente della nebulosa è di soli 52" che la rende un oggetto particolarmente ostico anche se di rara bellezza.

    La nebulosa è nota anche come SH2-95 o PK 065+00.1


    TROVIAMO NGC 6842 CON STELLARIUM


    1.jpg












    2.jpg












    3.jpg












    E' una nebulosa ostica da staccare dal fondo cielo data la sua ridotta dimensione apparente e la bassa luminosità superficiale, ma non difficile da rintracciare date alcune stelle di riferimento per uno star hopping molto luminose.
    La prima stella da cui possiamo partire è senz'altro la 15 Vulpecola +4.65 che è praticamente la coda dell'immaginario animale rappresentato in cielo, da qua bisogna proseguire circa 2° a Nord per incontrare il più luminoso ammasso aperto NGC 6834 e da lì poi, praticamente a fianco trovare la NGC 6842, oppure partire da Albireo, la famosa Beta del Cigno (+3.35) e scendere a SudOvest per circa 4,5°.


    CONSIDERAZIONI OSSERVATIVE

    Ammetto di non aver osservato spesso questo oggetto, l'ultima volta è stata il 6/8/2013 in una serata non eccelsa con un seeing 5/10 e un valore SQM di 21.06 ma solo in tarda notte, nonostante ciò al CPC 1100 nei vari ingrandimenti scrivevo ciò:

    dagli appunti...

    nebulosa ostica, tentata a vari ingrandimenti ma il miglior giovamento lo ottengo solo a 300x + UHC-S, si intuisce una leggera nebulosità intorno alla brillante stella, ma la nebulosa rimane a tutti gli effetti molto ostica.



    RACCOLTA DSJ DI ASTRONOMIA.COM


    DSJ di Luglio



  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,849
    Taggato in
    1954 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 99 Luglio 2018 (NGC 6842)

    aggiunto il DSJ del mese di luglio.
    Buona lettura e cieli sereni!

    Etruscastro

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Stefania Inglese
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Località
    Roma
    Messaggi
    108
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 99 Luglio 2018 (NGC 6842)

    Antonio scusa, ma questi oggetti deep sky sono osservabili anche con strumenti di diametro 130 come il mio?
    Skywatcher 130/900 con oculari 10mm e 25mm e barlow di serie, binocolo 10x40 Habicht

  4. #4
    Gigante L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    1,015
    Taggato in
    57 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 99 Luglio 2018 (NGC 6842)

    Beh, io M7 l'ho visto da casa mia, dal balcone, periferia di Milano, e anche abbastanza bene mi sembra tra l'altro che sia l'oggetto del catalogo Messier più a sud.
    Gli altri oggetti a mio parere sono un po' fuori portata, non tanto di telescopio credo, ma piuttosto da cielo inquinato...
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,849
    Taggato in
    1954 Post(s)

    Re: DSJ Deep Sky Journal N° 99 Luglio 2018 (NGC 6842)

    Citazione Originariamente Scritto da Stefania Inglese Visualizza Messaggio
    Antonio scusa, ma questi oggetti deep sky sono osservabili anche con strumenti di diametro 130 come il mio?
    se leggi l'intero DSJ troverai moltissimi oggetti alla portata del tuo strumento, altri no, ma se ti trovi sotto un buon cielo con una cartina celeste ben fatta, perché non provarci?

Discussioni Simili

  1. DSJ Deep Sky Journal N° 98 Giugno 2018 (NGC 5791)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-05-2018, 13:30
  2. DSJ Deep Sky Journal N° 96 Aprile 2018 (M 68)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-03-2018, 17:12
  3. DSJ Deep Sky Journal N° 95 Marzo 2018 (NGC 2818)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-02-2018, 14:59
  4. DSJ Deep Sky Journal N° 94 Febbraio 2018 (NGC 6048)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-01-2018, 09:50
  5. DSJ Deep Sky Journal N° 93 Gennaio 2018 (NGC 7354)
    Di etruscastro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-12-2017, 11:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •