Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Metrica dell'Universo

  1. #1
    Pianeta L'avatar di francler
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    48
    Taggato in
    7 Post(s)

    Metrica dell'Universo

    Ho una scarsa conoscenza di geometria differenziale, e i pochi rudimenti che conosco derivano in massima parte da materie trasversali.

    Tuttavia, volevo fare una domanda: la geometria dell'Universo è descrivibile unicamente con la definizione di un tensore metrico?

    E se sì, le grandi questioni della cosmologia (Universo statico / dinamico, ecc...) sono ascrivibili unicamente alla struttura del suddetto? Se sì, in che modo?

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,832
    Taggato in
    489 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Il tensore metrico non è altro che l'applicazione puntuale delle varie funzioni legate ai campi che permeano lo spazio - tempo.
    Per cui, è un ottimo strumento per descrivere quello che accade nell'universo in modo completo, in quanto da esso puoi derivare anche tutte le proprietà topologiche che lo contraddistinguono, fino a stabilirne la varietà a livello estensivo.
    E' l'unico strumento utilizzabile? Non è detto. Potrebbero essercene altri migliori, ancora da creare. Ma, essendo figlio delle leggi fisiche e delle teorie cosmologiche che abbiamo sviluppato, è comunque adatto a descrivere l'universo e la sua evoluzione...

  3. #3
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,246
    Taggato in
    862 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Il tensore metrico non è altro che l'applicazione puntuale delle varie funzioni legate ai campi che permeano lo spazio - tempo.
    Per cui, è un ottimo strumento per descrivere quello che accade nell'universo in modo completo, in quanto da esso puoi derivare anche tutte le proprietà topologiche che lo contraddistinguono, fino a stabilirne la varietà a livello estensivo.
    Scusate se vado un attimo OT, ma per me è "come se fosse antani..."

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,832
    Taggato in
    489 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Più o meno, cara @SVelo.
    Il linguaggio "tecnico" a volte dà questa impressione.

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Muntagnin
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Sant' Omobono Terme (BG)
    Messaggi
    123
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Su Wikipedia c'è sia la domanda che la risposta.......
    solo rifrattori 70/700 e 90/900 con un pò di cineserie. Bisogna sapersi accontentare

  6. #6
    Pianeta L'avatar di francler
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    48
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Citazione Originariamente Scritto da SVelo Visualizza Messaggio
    Scusate se vado un attimo OT, ma per me è "come se fosse antani..."
    Se vuoi misurare la diagonale di un tavolo, chiamala , e chiamati i lati del tavolo , , sai dal teorema del Santissimo Pitagora che .

    Lì però sei in geometria euclidea, dove tutte le linee sono rette, e cose del genere. L'espressione più generale per misurare la diagonale del tavolo in qualsiasi geometria è: , dove i vari sono dei numeri che vanno a formare il cosiddetto tensore metrico, una matrice 2x2 di numeri (una tabella) (credo sia il tensore metrico dell'equazione di Einstein, perché nelle discipline di cui mi occupo si chiama semplicemente "metrica", quindi per similitudine...).

    Nella geometria euclidea e . Se poi le componenti del tensore metrico variano in funzione dello spazio allora la relazione diventa una rappresentazione locale (qui sto brancolando un po' nel buio perché le metriche che uso io sono costanti a tratti a va bene la rappresentazione iniziale): .

    Il fatto di poter rappresentare il concetto di distanza attraverso un tensore metrico ha permesso al signor Einstein di formulare la sua famosa equazione, che lega una distribuzione di massa ed energia alla metrica dello spazio. Quindi, se hai massa ed energia, conosci la geometria risultante, se invece hai la sua geometria, conosci la distribuzione di massa ed energia.
    Ad esempio, alcune questioni riguardanti la materia e l'energia oscura derivano da misurazioni di geometrie non concordi con la distribuzione di massa ed energia osservate (secondo l'equazione di Einstein). Quindi il modello di Einstein è sbagliato? No, perché su molti casi funziona davvero bene. La fisica è piena di modelli matematici che funzionano bene su alcune cose, e non funzionano su altre.

    La mia domanda era quindi sapere se effettivamente questo tensore metrico basta, da solo, a descrivere completamente la geometria dell'Universo e che basti, assieme all'equazione di Einstein, ad avere la corrispondente distribuzione di massa ed energia.

    Comunque, adesso sapete come misurare la diagonale del vostro tavolo o la misura in pollici del vostro Sony Bravia in presenza di forti distorsioni gravitazionali

  7. #7
    Pianeta L'avatar di francler
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    48
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Citazione Originariamente Scritto da Muntagnin Visualizza Messaggio
    Su Wikipedia c'è sia la domanda che la risposta.......
    Sì, ma come dicono in molti, per fisica e matematica Wikipedia va bene se già conosci l'argomento

  8. #8
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,246
    Taggato in
    862 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Peggio che andar di notte

  9. #9
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    899
    Taggato in
    66 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    A livello estremamente divulgativo e senza la pretesa di essere rigoroso si potrebbe dire che un tensore in matematica si rappresenta con una matrice, che è una tabella di numeri o lettere. Ogni casella ha un significato e chi la sa usare la può interpretare come una carta geografica, per avere informazioni su cosa ci si aspetta di un determinato fenomeno a seconda della direzione in cui si guarda.

    Partendo dall'ABC... se tu volessi rappresentare il bastone di un ombrellone alto due metri in x, larghezza y, lunghezza e z, altezza (una terna xyz nello spazio), potresti scrivere la sequenza 0 0 2. Per un matematico o un fisico 0 0 2 è un vettore che punta verso l'alto che misura 2 (metri del palo dell'ombrello).
    Se invece di un singolo ombrellone (1 dimensione) vuoi descrivere uno stabilimento balneare non ti basta una riga, ma ti serve una tabella di tre colonne e tante righe quanti sono gli ombrelloni (2 dimensioni); ma se lo stabilimento è di un tipo pignolo che mette tutto in un ordine logico, uguale in ogni punto, lo puoi rappresentare sinteticamente con una funzione, e magari riesci a scrivere tutto lo stabilimento in uno spazio ristretto e ad aggiungere quello a fianco, più l'estensione sotto e sopra terra della concessione (3 dimensoni).

    Astrando il singolo palo d'ombrellone è un oggetto monodimensionale, la rappresentazione dall'alto dello stabilimento in pianta è bidimensionale e se avessimo un plastico da rappresentare con sequenze di numeri avremmo una rappresentazione tridimensionale.
    La quarta dimensione si può sempre aggiungere ed è il tempo.

    @SVelo riprova con Wikipedia Tensore
    Ultima modifica di Gimo85; 09-09-2018 alle 11:13
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  10. #10
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,246
    Taggato in
    862 Post(s)

    Re: Metrica dell'Universo

    Caro @Gimo85 ti ringrazio tantissimo per la spiegazione, diciamo che ho capito per sommi capi, ma ti dispenso dallo sforzarti di darmi ulteriori spiegazioni perché non ho proprio le facoltà mentali per andare oltre nella comprensione. L'ho sempre detto, la matematica è sempre stata la mia bestia nera, diciamo che mi fermo alle espressioni con 3 parentesi (tonda, quadra e graffa) di cui non ricordo neanche la definizione e a cosa servano. Scusate l'OT e andate pure avanti senza tenermi in considerazione.

Discussioni Simili

  1. L'origine dell'universo
    Di Andreas nel forum Meccanica Celeste
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 06-07-2015, 14:32
  2. Geometria dell'universo e co.
    Di edo44 nel forum Cosmologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 11-12-2014, 09:35
  3. Espansione dell'universo
    Di Dna94 nel forum Astrofisica
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-02-2013, 13:43
  4. storia dell'universo
    Di garmau nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-07-2012, 12:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •