Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Pianeta L'avatar di Diabolik
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    99
    Taggato in
    5 Post(s)

    Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Ciao a tutti,

    il mio telescopietto l'ho lasciato in montagna: per ovvie ragioni, vivendo in città (Roma) vi ho accesso solo per qualche settimana l'anno.

    Leggendo qua e là nel forum, ogni tanto sento di utenti che parlano di osservazioni di GRANDE SODDISFAZIONE con semplici binocoli: se non erro si parla addirittura dei DSO più grandi.

    Ora:

    1 - Ha senso che io mi acquisti un binocolo per passare qualche mezzora sulla mia terrazza? O il binocolo da solo non ha senso?
    2 - Ha senso che lo faccia da Roma, città con parecchio IL? Anche un po' di osservazione planetaria (se alla 1 la risposta fosse "YES") non mi dispiacerebbe.... D'estate dal mio terrazzo vedo bene Luna, Venere, Giove e Marte.
    3 - Se 1=YES & 2=YES, allora (e so che questa è la domanda più complicata) mi sapreste dare un'orientata su cosa/dove acquistare? Potrei buttarci sopra anche qualche centinaio di euro (e magari scopro che mi ci compro il binocolo di Topolino....).

    La guida del mitttico Etruscastro l'ho letta.
    Grazie a tutti gli amici che mi sapranno consigliare!
    Celestron 114LCM (Newton 114/1000), oculari Plössl 6-8-13-17-31, Barlow 2x

  2. #2
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,277
    Taggato in
    103 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Risposta corta:
    • NO



    Risposta lunga:
    • il binocolo per l'osservazione del cielo dalla città (o da qualunque luogo con forte IL) non ha senso, questo strumento è fatto per "spazzolate" del cielo a grande campo, per una simile osservazione il cielo DEVE ESSERE BUIO, altrimenti si vedono una manciata di stelle e basta.

      Il città andrebbe (relativamente) bene solo per osservare la Luna, qualsiasi altro corpo celeste abbastanza luminoso da essere visto agevolmente dalla città (ovvero, de facto, i pianeti) agli ingrandimenti tipici da binocolo vederesti solo dei pallini luminosi; tanto per dare qualche numero, per osservare la fase di Venere (quando è solo una falcetta) bastano i 10x di un classico 10x50, ma solo questo, per percepire la forma ellittica di Saturno (ovvero senza riuscire a distinguere gli anelli dal pianeta) il minimo (se hai buona vista) sono 15/16x e qui già si andrebbe nel range dei binocoloni (overo 15x70 o 20x80), per percepire le bande principali di Giove ci vogliono 30x (non basterebbe il classico 25x100, causa ingrandimenti scarsi).

      Si capisce che il binocolo è strumento da cieli bui e campi larghi, in città sarebbe utile solo nelle osservazioni terrestri e per la Luna (per i primi 5 minuti).
    Ultima modifica di Angelo_C; 17-09-2018 alle 20:09
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  3. #3
    Pianeta L'avatar di Diabolik
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    99
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Perché per i primi 5 minuti?

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Celestron 114LCM (Newton 114/1000), oculari Plössl 6-8-13-17-31, Barlow 2x

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,321
    Taggato in
    248 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Perché dopo 5min hai visto già tutto quello che ti permette di vedere, ti passo la mia esperienza, uso da parecchi anni un 10-30x60 zoom e di soddisfazioni ne ho avute ammassi aperti e campi larghi e alcuni DSO (intercettati) qualche cometa al massimo della luminosità, ma dall'appennino Tosco Emiliano, quest'anno per seguire la cometa 21P/Giacobini-Zinner l'ho portato in Salento dove credevo che da casa riuscivo a vederla, ero in periferia e con i soli lampioni della strada facevo fatica a mettere insieme Cassiopeia e il Perseo, solo la sera del 10 di questo mese a casa di mio fratello in campagna si riuscivano a vedere le stelle più luminose delle costellazioni e della cometa abbiamo visto appena un puntino che si distingueva dalle stelle solo perché era molto più fievolo senza brillantezza...
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    110 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Dal centro di qualsiasi grande città anche alzare semplicemente gli occhi al cielo è una tristezza.. Il cielo notturno del milanese è ARANCIONE, si intravede giusto qualcosa in prossimità dello zenith e poco più giù.
    Per fortuna non vivo in centro, ma se tanto mi da tanto Roma non sarà diversa.
    Se il tuo acquisto è unicamente finalizzato al cielo notturno in centro città, come ti hanno già detto, lascia perdere, se invece hai intenzione di sfruttarlo anche in ambito naturalistico con 250-300€ porti a casa dei signori binocoli
    Valuta tu
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

  6. #6
    Pianeta L'avatar di Diabolik
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    99
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Ma, allora, capisco perfettamente il discorso: l'ho premesso io che il cielo da cui PRINCIPALMENTE osserverei è quello di Roma. Sono in semi-periferia, con davanti qualche ettaro di parco, per cui non è così tragica come si possa pensare, però, certo, i cieli bui come se ne vedono in montagna me li sogno.
    PERO', c'è un però: la cosa che mi stuzzica da morire del binocolo è la sua praticità. Trasportabile facilmente, non necessita di setup, punti, ci ficchi gli occhi e via. Con un treppiede non esagerato avrei un mini kit che a quel punto mi potrei portare in giro MOLTO più facilmente, anche quando vado attorno a Roma (penso al Terminillo per esempio: 1800 mt slm, non c'è una luce manco a pagarla oro, ho una piccola casetta lì...).

    Inoltre me lo porterei tranquillamente avanti e indietro quando vado da me in montagna, come "companion" del telescopio...

    Insomma, sento parlare di grandi soddisfazioni date dall'osservazione veloce tramite binocolo, e mi era venuta la voglia...

    Poi, sul COSA comprare ci sono pareri che definirei ORTOGONALI: chi dice che un 10x70 è il top, chi dice che 10 è troppo poco, etc etc...

    Io ho visto questi qui:

    - 20x80: http://shop.tecnosky.it/Articolo.asp...=RPw80&Score=1
    - 25x100: http://shop.tecnosky.it/Articolo.asp...RPw100&Score=1

    Che ne pensate?
    Celestron 114LCM (Newton 114/1000), oculari Plössl 6-8-13-17-31, Barlow 2x

  7. #7
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,641
    Taggato in
    1039 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Per i binocoli, in particolar modo se giganti, serve qualcosa del genere...
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Angeloma; 18-09-2018 alle 14:05
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  8. #8
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    896
    Taggato in
    66 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Citazione Originariamente Scritto da Diabolik Visualizza Messaggio
    Leggendo qua e là nel forum, ogni tanto sento di utenti che parlano di osservazioni di GRANDE SODDISFAZIONE con semplici binocoli: se non erro si parla addirittura dei DSO più grandi.
    Fermo restando che concordo con le precisazioni di Angelo_C e Alfiere aggiungo un punto di vista, avendo anche partecipato alle tue discussioni precedenti.

    Per un astrofilo le grandi soddisfazioni sono soggettive. Per chi è abituato ai cieli di montagna o sa cosa vuol dire vedere Andromeda a occhio nudo un binocolo in città regala solo grandi delusioni.
    Se però consideri che spesso chi acquista il primo telescopio non sa letteralmente dove puntarlo e non osserva nulla perchè si perde tra i migliaia di target disponibili, allora prendere confidenza con le costellazioni al binocolo anche dalla città può avere un suo perchè.
    Scordati appaganti osservazioni planetarie, in un classico 10x50 si riconosce un pianeta più per differenza con una stella che altro. I DSO più luminosi sono sempre gli stessi, alcuni visibili anche in città, altri no e dipende molto da quante luci hai nei dintorni che puntano direttamente verso di te oltre che dall'IL.
    Prova a dare un'occhiata alle guide contenute qui sotto
    Area osservazioni

    Gli ingrandimenti sono al solito un argomento ostico. Mi ripeto ma un 10x50 è di solito una buona scelta se non vuoi essere costretto, con ingrandimenti superiori, a portarti appresso anche un cavalletto. Per il resto o altre modalità d'uso lascio la parola agli esperti di sezione.
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  9. #9
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Cercola
    Messaggi
    4,515
    Taggato in
    820 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    • il binocolo per l'osservazione del cielo dalla città (o da qualunque luogo con forte IL) non ha senso, questo strumento è fatto per "spazzolate" del cielo a grande campo, per una simile osservazione il cielo DEVE ESSERE BUIO, altrimenti si vedono una manciata di stelle e basta.

      Il città andrebbe (relativamente) bene solo per osservare la Luna, qualsiasi altro corpo celeste abbastanza luminoso da essere visto agevolmente dalla città (ovvero, de facto, i pianeti) agli ingrandimenti tipici da binocolo vederesti solo dei pallini luminosi; ...
      Si capisce che il binocolo è strumento da cieli bui e campi larghi, in città sarebbe utile solo nelle osservazioni terrestri e per la Luna (per i primi 5 minuti).
    Perdonate l'intromissione, ma a questo punto la domanda mi sorge spontanea: io che dal mio cielo di periferia (abito a Cercola, provincia a nord-ovest di Napoli) vedo la spada di Orione e le Pleiadi a occhio nudo, riuscirei a percepire M42 e se sì a quali ingrandimenti? Tenete presente che ho già un 7x50 (se la memoria non m'inganna) e dopo un nanosecondo già mi tremano le braccia, quindi mi dovrei giocoforza sdraiare
    Non credo in nessun dio, né nell'amore, né nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  10. #10
    Pianeta L'avatar di marco_a
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Località
    Nerviano (MI)
    Messaggi
    73
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Binocolo per uso cittadino: ha senso?

    Citazione Originariamente Scritto da Gimo85 Visualizza Messaggio
    Se però consideri che spesso chi acquista il primo telescopio non sa letteralmente dove puntarlo e non osserva nulla perchè si perde tra i migliaia di target disponibili, allora prendere confidenza con le costellazioni al binocolo anche dalla città può avere un suo perchè.
    Il problema di chi osserva dai cieli intorno a Milano è che a volte si fatica a riconoscere anche le costellazioni principali. Per puntare il telescopio spesso mi tocca fare qualche ricerca preventiva con il binocolo (un piccolo 6x30) per capire come muovermi.

Discussioni Simili

  1. che senso ha ?
    Di Albertus nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-07-2018, 08:18
  2. Miglior tubo Deep Sky da un balcone cittadino
    Di Dino nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 24-02-2018, 17:16
  3. Binocolo per uso cittadino
    Di handuup nel forum Binocoli
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 30-08-2016, 11:05
  4. M82 - Test cittadino filtro IDAS LPS V4
    Di Max13 nel forum Deep Sky
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 02-02-2016, 00:28
  5. Demosaic ha un senso ?
    Di Cespe nel forum Software Generale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-10-2015, 07:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •