Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Siggiorgio
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    123
    Taggato in
    0 Post(s)

    nebulose e collasso (info)

    Ciao a tutti! ho cercato a lungo sui libri in mio possesso e in rete ma quel poco che ho trovato o era incomprensibile o troppo essenziale. Mi servirebbero "delucidazioni" su come collassa una nebulosa e perchè (intendo la fase prima che si formi una stella ). Mi sono anche imbattuto nella massa di jeans ma ho trovato davvero poco e mi servirebbe del materiale, se sapete qualcosa mi potreste dire cos'è e se è ancora valida??? Grazie in anticipo a tutti!!

    PS: inoltre pare che la conferenza di Enzo capiti a fagiolo

  2. #2
    Nana Bruna L'avatar di Siggiorgio
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    123
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: nebulose e collasso (info)

    scusate, nessuno gentilmente sa niente a riguardo? se possibile mi servirebbero informazioni perchè sui libri e internet faccio molta fatica...

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,713
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: nebulose e collasso (info)

    nell'infinito teatro del cosmo Enzo ne parla molto bene, comunque da una nebulosa di dimensione di diversi anni luce (ricchissima di materiale per le formazioni stellari) la gravita addensa la materia, magari aiutata dal vento stellare di qualche stella morta, essa forma dei "grumi" o "uova" come le chiama Enzo che sotto la pressione via via maggiore fa partire il motore nucleare accendendo così la nuova stella, se non erro la massa di Jeans viene spiegato con l'equilibrio idrostatico che compensa la pressione del gas con la gravità della massa stellare, e qua entra in gioco anche il teorema del viriale che Enzo spiega benissimo nel libro "il gioco delle stelle".
    io l'ho detta un pò a modo mio, ma vedrai che sia Red che lo stesso Enzo sapranno aiutarti e correggermi!

  4. #4
    Beta Capricorni
    Guest L'avatar di Beta Capricorni

    Re: nebulose e collasso (info)

    CIao,
    se hai modo di prenderlo buttati su "l'astrofisica è facile!"
    Sono argomenti particolari..... o meglio.... delicati, ho tenuto una conferenza presso la nostra associazione e visto che gli spettatori erano per la maggior parte profani ho dovuto evitare di diventare noioso o parlare in Klingon Per quanto riguarda la massa critica di jeans..... in pratica:
    la gravità in una nube di polveri è controbilanciata dalla pressione che il gas esercita, quando questa viene a mancare inizia il collasso gravitazionale che porterà alla protostella e al suo disco di accrescimento che la nutrirà fino a quando la stella da T Tauri entrerà nella sequenza principale e il suo vento allontanerà parte del disco ( si possono formare anche pianeti ). Io te l'ho semplificato molto..... tieni presente che la massa di jeans è ovviamente inversamente proporzionale alla densità della nube stessa ( e direttamente proporzionale alla temperatura della nube ). Però non si sa precisamente cosa inneschi il collasso..... si pensa ad onde d'urto di vicine supernove o quelle generate dalla sovrapposizone e scontro di nubi molecolari e questo spiegherebbe le associazioni stellari... ovvero stelle nate nello stesso momento e appartenenti alla stessa classe o quasi.

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,773
    Taggato in
    481 Post(s)

    Re: nebulose e collasso (info)

    Citazione Originariamente Scritto da Siggiorgio Visualizza Messaggio
    scusate, nessuno gentilmente sa niente a riguardo? se possibile mi servirebbero informazioni perchè sui libri e internet faccio molta fatica...
    Azz... Avevo visto la tua domanda, e mi sono ripromesso di rispondere, ma poi è passata nel dimenticatoio.... Sorry....

    Come Etru, ti rimando a "l'Infinito teatro del cosmo" di Enzo, o ad un suo intervento per una risposta precisa e per le doverose correzioni.

    Comunque, semplificando per quanto mi è possibile....

    Come puoi immaginare, in soldoni le nebulose che vediamo per esistere debbono mantenere l'equilibrio tra la forza di gravità che tende a farle collassare e la temperatura che tende a farle espandere.
    Per essere più precisi, all'equilibrio, in una nube omogenea vale il teorema dei viriale (tanto caro ad Etru), per cui l'energia cinetica posseduta dalle particelle (atomi, molecole o polvere che siano) è pari al doppio dell'energia potenziale posseduta dalle particelle stesse.
    Qualsiasi condizione che alteri quest'equilibrio per un tempo sufficiente porta al collasso o alla dispersione della nube.
    Attenzione, però: l'equilibrio di cui parliamo non è un'equilibrio statico, ma è un'equilibrio dinamico. Infatti, la nube non è "congelata e ferma", ma in essa le masse sono in continuo movimento.
    Proprio per questo, non è detto che un'alterazione provochi necessariamente il collasso della nube. Molto dipende da come lo "stimolo" che la nube riceve si propaga in essa.
    Se l'alterazione si propaga in un tempo inferiore a quello necessario per innescare il collasso, non ci sarà una disomogeneità sufficiente, e lo "stimolo" verrà smaltito prima di diventare efficace.
    Per capire meglio quanto accade, ci viene in aiuto il "Teorema di Jeans", che mette in relazione Massa, Raggio e Velocità del Suono nel mezzo interstellare, la quale è in relazione con la temperatura.
    Sembra strano parlare di velocità del suono per il mezzo interstellare, ma la stranezza scompare se consideriamo che il suono non è altro che una variazione di pressione che si propaga nel mezzo considerato.
    Variare la pressione di un mezzo vuol dire anche variare la sua densità, e la densità è data da una massa distribuita in un volume e, se consideriamo una sfera, il volume varia col variare del raggio.
    Ecco quindi che il Teorema di Jeans mette in relazione la densità del mezzo con la propagazione della sua variazione all'interno del mezzo stesso.
    Se ci pensate bene, abbiamo messo di nuovo in relazione massa (e di conseguenza il potenziale gravitazionale) e temperatura.
    Tornando a Jeans, se la variazione si propaga all'interno di una data massa in un tempo inferiore a quello necessario a provocarne il collasso, la massa non collassa; se invece è il contrario, il collasso avviene.
    Questi due tempi dipendono rispettivamente l'uno dal raggio e dalla velocità del suono, l'altro dalla densità del mezzo.
    In ogni caso, sia Jeans che il teorema del viriale portano a concludere che una nube è tanto più instabile quanto più è grande la sua massa e quanto più piccole sono le sue dimensioni e la sua temperatura (ossia, una nube densa e fredda collassa molto prima di una rarefatta e calda).

    Le alterazioni che causano il collasso di una nube sono diverse: quelle riportate da wiki QUI mi sembrano più che sufficienti.

    Per quanto riguarda il Teorema di Jeans, per quanto ne so è ancora valido, con delle correzioni.

    Io mi fermo qui. Se non sono stato chiaro, chiedi. Se vuoi di più, ti serve Enzo....

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Siggiorgio
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    123
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: nebulose e collasso (info)

    Beh, grazie mille a tutti, ognuno mi ha dato degli spunti davvero molto interessanti siete stati molto gentili ed esaurienti

  7. #7
    Beta Capricorni
    Guest L'avatar di Beta Capricorni

    Re: nebulose e collasso (info)

    È stato un piacere

    Inviato dal mio U8800pro con Tapatalk 2

Discussioni Simili

  1. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 12-04-2013, 14:14
  2. Ammassi e nebulose invernali
    Di mingo80 nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17-01-2013, 07:48
  3. info
    Di matteoc nel forum Astrofisica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-11-2012, 21:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •