Risultati da 1 a 10 di 13

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Andrea Castagna
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Torino
    Messaggi
    190
    Taggato in
    6 Post(s)

    Le stelle luminose sono le più vicine?

    Come già scrissi sto frequentando un corso di astronomia, volevo chiedervi su un altro quesito che mi lascia perplesso.
    Stavamo affrontando il discorso sul metodo della parallasse per determinare la distanza delle stelle.
    A detta del docente, secondo una media, le stelle più luminose sono quelle più vicine alla Terra e dunque studiate con questa tecnica per determinarne la distanza, di conseguenza quelle meno luminose sono generalmente quelle più distanti e non alla portata di questa tecnica, e sono quindi state studiate successivamente con altre tecniche.
    E' vera questa affermazione considerandola come una statistica ?......

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,886
    Taggato in
    277 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    Mah, che io sappia quelle più luminose possono essere anche quelle più grandi e non necessariamente più vicine per raggiungerci con maggiore luce, forse come ha detto vale per quella tecnica di misurazione della distanza, che come ha anche specificato in altri casi, quindi con stelle più luminose e più lontane rispetto a quelle meno luminose e più vicine, si usano altre tecniche per stabilire la distanza, potrebbe essere giusto, c'è da valutare questa tecnica e trarne le conclusioni..
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,886
    Taggato in
    277 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    Qui in una lettura veloce credo che qualcosa di concorde con quanto detto dal docente ci sta..
    http://scienzapertutti.lnf.infn.it/i...142&Itemid=347
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Andrea Castagna
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Torino
    Messaggi
    190
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    quelle più luminose possono essere anche quelle più grandi e non necessariamente più vicine
    Ecco appunto, le mie perplessità derivano da questo, per esempio Deneb è molto luminosa ma distantissima....però semplificando il discorso con una media sarebbe forse un eccezione.
    Ho dato un occhiata alle stelle più vicine, e immagino passabili con la tecnica della parallasse --> https://it.wikipedia.org/wiki/Stelle...ine_alla_Terra
    Sono tutte molto poco luminose guardando la magnitudine assoluta....ciò mi fa pensare che, se l'affermazione "le stelle più luminose sono in media più vicine" potrebbe essere corretto, invece "le stelle meno luminose sono mediamente le più distanti" non mi convince.

    stelle più luminose e più lontane rispetto a quelle meno luminose e più vicine, si usano altre tecniche per stabilire la distanza
    Dunque potrebbe essere che per utilizzare il metodo della parallasse la stella in oggetto debba essere sufficientemente luminosa?

    Grazie ora leggo l'articolo.

    Riporto anche quello che mi ha scritto Angelo che ritengo molto utile a rispondere a questo interrogativo.
    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    E' fondamentalmente corretta, infatti il docente parla di "media" e quindi di statistica e statisticamente le stelle piu luminose sono anche vicine, poi naturalmente ci sono anche stelle (giganti e supergiganti) che sono intrinsecamente luminose e quindi apparentemente piu luminose di altre anche se piu lontane.

    Va detto però che quanto detto dal professore è incompleto, perché nella ricerca prima si prendono gli spettri per capire (mediamente) di che tipo di stella si tratta (grazie allo spettro, si può ad esempio distinguere tra due stelle dello stesso colore quale è una nana rossa vicina e quale una gigante/supergigante rossa lontana) e da lì in base alla luminosità quali sono quelle realmente abbastanza vicine per utilizzare utilmente il metodo della parallasse.
    Ultima modifica di Andrea Castagna; 03-11-2018 alle 10:56

  5. #5
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,886
    Taggato in
    277 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    Questo è un concetto semplice per capire tratto dal sito linkato prima.. meglio leggerlo comunque tutto..

    "Immaginiamo di avere una lampadina di luminosità nota. A un metro di distanza questa presenterà, al nostro misuratore di quantità di luce, un certo valore. Se portiamo la stessa lampadina a 100 metri, sappiamo che il nostro misuratore (fotometro) ci fornirà un valore 10.000 ( ricorda che il segnale decresce come il quadrato delle distanza) volte inferiore della quantità di luce. In effetti, il principio fisico su cui si basano gli astrofisici è proprio questo: la quantità di luce emessa dallo stesso corpo celeste diminuisce proporzionalmente al quadrato della distanza; sapendo quant'è luminoso un corpo "in senso assoluto"(ovvero conoscendone, appunto, la sua "luminosità assoluta") si può risalire, andando a misurarne la luminosità apparente, alla sua distanza."
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,699
    Taggato in
    475 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    Direi che, intuitivamente, le stelle più vicine ci sembrano più brillanti. Poi, però, dipende ovviamente dal tipo di stella e della sua luminosità
    Ci sono stelle lontanissime, ma che brillano nel nostro cielo perchè sono grandissime e caldissime. E c'è una miriade di nane rosse che sono vicinissime, ma non vediamo.

    Alla grossa, però, come discorso ci sta.

  7. #7
    Staff • Autore L'avatar di Pierluigi Panunzi
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Roma, vicino a Monte Sacro
    Messaggi
    1,456
    Taggato in
    74 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    le stelle più vicine sono le più brillanti: ma stiamo scherzando?? ma neanche in media, statisticamente... giustissimo l'esempio delle nane rosse che sono vicinissime, tantissime, ma che hanno una luminosità molto debole

    e allora tutti gli articoli miei sulle costellazioni, a cosa sono serviti??
    in ognuno di questi ho sempre parlato delle stelle presenti, della loro grandezza, luminosità e distanza e mai mi sono azzardato a fare un'affermazione del genere.

    prendiamo ad esempio Orione e la vicina Cane Maggiore : per chi non le conoscesse eccone l'aspetto tratto da Stellarium
    stellarium-000.jpg

    vi propongo un elenco delle stelle principali, con la loro magnitudine e la distanza in anni luce

    stelle.PNG
    traete da soli le conclusioni

    PS ricordatevi che statisticamente possiamo affermare anche che le stelle il cui nome in birmano è di 7 lettere sono più luminose di quelle che in congolese hanno la lettera A all'interno.
    Telescopio detto Monster : SkyMaster 25012 (riflettore da 10"), montatura equatoriale HEQ6 motorizzata, oculari Hyperion, ecc ...

    LA GUIDA DI STELLARIUM
    LE COSTELLAZIONI IN 3D
    LE SONDE SPAZIALI
    I VIAGGI VIRTUALI

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di lucianob
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    219
    Taggato in
    54 Post(s)

    Re: Le stelle luminose sono le più vicine?

    Concordo con @Pierluigi Panunzi
    E sulla riflessione meccanica della esposizione, la parallasse e' molto importante, quanto la sua luminosità e il colore che la stella emette, in base alla sua spettrografia.
    Raccomando anche di vedere il solito diagramma di H-R sul colore delle stelle, le più luminose non sempre sono quelle vicine. Ma la popolazione varia in tutto l'universo.
    Il parsec e' quello che viene usato per lunghissime distanze e meglio si rapporta con la Parallasse .
    Che equivale a circa 3.265~al.

    1 Anno luce equivale a 0.000004848132 pc oppure a 63286 UA.
    oppure 206265 al => 1pc.

    tanto per fare dei paragoni e poi effettuare dei calcoli nella parallasse.

    cordiali

Discussioni Simili

  1. Viaggiamo verso le stelle vicine - Gliese 411
    Di Pierluigi Panunzi nel forum Articoli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-09-2018, 22:22
  2. Viaggiamo verso le stelle vicine - Wolf 359
    Di Pierluigi Panunzi nel forum Articoli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-07-2018, 10:22
  3. Stelle doppie più luminose
    Di Cometduemila nel forum Stelle Doppie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-2018, 07:46
  4. Viaggiamo verso le stelle vicine
    Di Pierluigi Panunzi nel forum Articoli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-04-2018, 16:29
  5. Strani effetti su stelle luminose
    Di rick nel forum Deep Sky
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 30-03-2017, 10:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •