Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Jimbo Night

  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,228
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Jimbo Night

    finalmente ci siamo riusciti, una buona serata durante il periodo di Luna nuova, non ci speravo più come non ci speravo di riuscire a liberarmi per questo sabato dato gli impegni lavorativi/familiari, ma ce l'abbiamo fatta.

    Lasco di Picio, l'area osservativa del GrAG, sabato sera ha visto di fatto un piccolo starparty con almeno 7 strumenti in batteria tra visualisti e astofografi, la serata, come da previsioni, si è rivelata molto molto buona con un SQM che si è attestato fin da subito con l'entrata della notte astronomica su valori di 21.2 e 21.3 fissi per l'intera serata, bassa umidità relativa compresa tra i 68% e 80% nonostante una giornata piuttosto "calda" per il periodo e buona trasparenza del cielo, questo ha fatto sì che gli oggetti nella mia lista uscivano fuori con una relativa facilità, a conferma che nel nostro hobby il cielo è tutto.

    Mi sono soffermato sulle costellazioni al meridiano, Aquario e Balena, pianeti visibili, la Wirtanen, i grandi classici di stagione, 6 ore fisso a "produrre" una serata come non la vedevo da tempo e tanta era la voglia di "sfogarmi".

    tanti oggetti dunque, il report uscirà a tappe ma ci sono molti oggetti davvero interessanti.

    CONTINUA ------------>

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,228
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Come detto la serata è stata molto produttiva sotto l’aspetto di report, il tutto grazie alla qualità del cielo che conferma come questo sia lo “strumento” più importante per un astrofilo, montato il CPC 11” e in attesa che lo stesso andasse in temperatura quattro chiacchiere con i soci grag e idee nuove per sviluppare l’area sociale di Lasco di Picio non possiamo non iniziare la serata con la cometa 46P-Wirtanen puntata da Fabrizio ancor prima dell’entrata della notte astronomica a conferma della sua buona luminosità ma non visibile a occhio nudo (neanche in seguito, col cielo totalmente buio!), osservata col 16” di Phil (che forse con tutta probabilità non si è accorto neanche che stessimo usando il suo strumento!), la cometa ovviamente è esplosa nell’oculare come un circolo luminoso davvero enorme, la chioma è spessa e corposa e non c’è una vera e propria coda anche se con maggiore attenzione la cometa mostra una parte del nucleo oblato verso sinistra come se mostrasse una sorta di coda, molto bella comunque.

    Sempre in attesa del vero buio per poter iniziare (il report porta galassie di magnitudine criminale e bisogna attendere il vero buio) allineo gli 11” e inizio a osservare uno slavato Marte che mostra, nonostante i poco meno di 9” di diametro apparente una calotta polare pronunciata e i Sinus impastati ma che disegnano una colonna scura che partendo da sud avanza verso NordEst.

    Punto, già che sono e si trova nelle sue vicinanze, anche Nettuno che, pur avaro di dettagli se non il tipico color acquamarina, regala sempre enormi emozioni osservando un pianeta a circa 5 miliardi di km da noi.


    Ormai lo strumento è quasi in temperatura, alcuni grandi classici di stagione per “scaldare” l’occhio tra cui mi sorprende M15 per il dettaglio e la “pulizia” di immagine e sono pronto per cavalcare la notte galattica, inizio con l’Aquario che transita al meridiano:

    Strumento usato Celestron CPC 1100 con oculare ES 34mm da 68°, Meade 25mm da 82°, ES 20mm da 100°, ES 14-11-8.8-6.7 da 82°

    come sempre nel report ci sono delle abbreviazioni di termini che si ripeteranno spesso, per cui d.a.= dimensione apparente, IL= Inquinamento luminoso, gx=galassia, fov=campo inquadrato, l.s.= luminosità superficiale, sdp= sistema doppio o multiplo


    NGC 7656 GX +13,4: galassia estremamente difficile, dopo molto tempo l’ho osservata in v.d. e esce come un circolo spettrale di luce che la rileva, credo di piatto con una l.s. bassissima, non noto ovviamente dettagli.

    NGC7759a/b/7754/PGC 72499/PGC 72509 GX +13,4+14,5+14,8+15,5: spettacolari galassie, la 7759 A la vedo spirale direzionata EENE/WWSW e inclinata di 2/5 con una buonissima luminosità superficiale ma è stupefacente la 7759B che è una spirale perfettamente di taglio direzionata sul piano verticale, di lato a quest’ultima intravedo la PGC 72499 dapprima di aspetto stellare, poi alzando gli ingrandimenti fino ai 200x intravedo a discapito della luminosità ridotta una forma allungata a forma di spillo finissima come di una spirale. Ancora sotto vedo la 7754 con una buona l.s. che scambio per una ellittica e con estrema v.d. esce la PGC 72509 di aspetto puramente stellare anche se tradita da una sorta di nebulosità periferica.

    NGC 7724 GX +13,5: bellissima gx posta a fianco della enorme e più “famosa” NGC 7727, la 7724 ha una d.a. enorme (per i miei standard) che si attesta sui 1,5’, vista quasi del tutto di piatto, in v.d. appare mostrare un tenue calo di luce al suo interno nel braccio “N”. visione spettacolarmente confermata in fase di report.

    NGC 7592 GX +13,5: la magnitudine è importante ma la gx è posta in un fov sombro di stelle quindi buio, appare come una barra di luminosità slavata come se facesse parte di una struttura ben più ampia come effimeramente appare in estrema v.d.. a S a fianco di una catena di stelle appare la 7556.

    NGC 7170 GX +13,5: ho pensato a lungo come a un errore del mio occhio poi esce con estrema v.d. sopra una stella che la affoga letteralmente di luce, ellittica con una leggera direzionalità WNW/ESE con una bassa l.s. mi appare a forma di sigaro pur nella sua 1,2’ di d.a.

    NGC 7069 GX +13,5: interessante, da cultori del genere, posta in un fov ricco di stelle, in v.d. paradossalmente esce subito, segno di una buona l.s. ma la gx è informe e non capisco la sua natura, mi ricorda quasi la visione di M42 osservata a occhio nudo.

    NGC 7189 GX +13,7: molto flebile, particolare perché posta tra due sdp posizionati uno sopra l’altro sotto, la gx è spirale, tozza e grezza direzionata WNW/ESE con una d.a. di 1’

    NGC 7269 GX +13,7: in dubbio sulla sua presenza fino all’ultimo, posta a fianco di una stella relativamente luminosa, la percepisco con estrema difficoltà come un dischetto appiattito spettrale, non noto dettagli.

    NGC 7308/PGC 69214 GX +13,7/+14,4: osservazione paradossale, parto per vedere la ngc 7308 e vedo la pgc 69214 come una spirale di taglio direzionata NE/SW che risalta solo grazie al fondo cielo molto buio, comunque è estremamente difficile, e la ngc 7308? è a fianco dove l’ho scambiata per tutta l’osservazione per una stella prospettica, solo in seguito, dopo attenta visione scopro essere una galassia a causa della sua tenue granulosità periferica.

    NGC 7310 GX +13,7: al limite di cielo e di strumento, posta tra 2 stelle come una non perfettamente a fuoco, mi appare come una spirale forse del tutto di piatto, ma parliamo di una galassia da 54”!

    NGC 7165 GX +13,7: molto difficile (e bassa!) al limite osservativo, posta tra 2 stelle ma con un fov abbastanza buio il che è fondamentale per risaltarla, qua l’osservazione mi trae in inganno per dagli appunti mi rendo conto di aver visto solo la barra centrale dato che la descrivo come una spirale direzionata NE/SW quasi del tutto di taglio, un abbaglio che comunque conferma essere un oggetto molto interessante da osservare.

    NGC 7399 GX +13,7: diafana, al limite osservativo, attaccata a una stella che la complica assai, spirale direzionata NE/SW di forma basculante ma quasi perfettamente di taglio, forma interessante.

    NGC 7065 GX +13,7: posta sotto una catena di stelle che ricorda la costellazione dell’Ariete capovolta, la gx è difficile con un bulge puntiforme e una vacua struttura galattica, difficile da staccare, da dire anche che in questo periodo e per l’orario che la osserva è praticamente rasoterra

    NGC 7121 GX +13,8: paradossalmente non impossibile da scovare, posta al termine di 2 stelle luminose che sembrano indicarla, gx spirale direzionata NW/SE inclinata di 2/5 con l’asse N più marcato.

    NGC 6985/B GX +13,8: ottimo duetto molto “luminoso” nonostante siano pressoché rasoterra, bulge luminoso e di aspetto stellare, entrambe spirali ma la 6985 direzionata verticalmente mentre la B direzionata E/W.

    NGC 7725 GX +13,8: posta a sinistra di un sdp in una zona completamente assente di stelle e buia, appare ellittica e di aspetto stellare.

    NGC 7266 GX +13,9: molto difficile, non sono certo di averla stanata, forse ellittica posta dotto 2 stelle, la gx stessa è di aspetto stellare anche a forti ingrandimenti. Difficile.

    CONTINUA ----->

  3. #3
    Pianeta L'avatar di Fra02
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Lecce
    Messaggi
    75
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Anche questo sarà senza dubbio un bel report da leggere in attesa di un meteo migliore...Sempre un grandissimo lavoro etru!!!

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,228
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Nella pausa tra una costellazione e l’altra mi muovo sul lato planetario, torno nuovamente su Marte senza aspettarmi nessun miglioramento e infatti così è, il pianeta si è abbassato ulteriormente e soffre di un seeing che tra l’altro, nel proseguo della serata, è andato a peggiorare, ora lo stimo in un cauto 6/10, mi sposto di nuovo su Nettuno e poi su Urano dove rimango parecchio, sfilano in fretta la serie di oculari dai 140x fino ai 318x ma trovo il giusto compromesso sui 254x dove riesco a scorgere Titania a ore 3 come un puntino sì piccolo ma definito, a ore 8 trovo Oberon ma questo è decisamente meno netto tanto che sono costretto a trovare una conferma sulla sua presenza tramite Stellarium, comunque rimane sempre una grande soddisfazione scorgere dei satelliti a ben 3 miliardi di km.


    Torno serio e mi sposto sulla Balena:


    NGC 45 GX +10,8: Osservata ancora bassa sull’orizzonte e abbastanza sporcata dall’i.l., inoltre è posizionata poco sotto una stella luminosa, ma nonostante ciò ha un buon bulge luminoso con una ottima l.s. e non del tutto sferico, anzi, nella zona NW sembra sfumare nella direzione delle spirali evanescenti, nel complesso una non difficile galassia.

    NGC 59 GX +12,7: La gx non è per niente semplice, bassa latitudine e immersa in un fov ricco di stelle di campo, la intravedo diafana a N della stella più luminosa con una l.s. piuttosto bassa come una spirale di 2/5 direzionata NW/SE, il bulge è solo accennato e appare some uno “sbaffo”.

    NGC 788 GX +12,7: molto luminosa, spirale direzionata NW/SE con l’asse N più marcato e tozzo, a tratti mi appare quasi ellittica.

    NGC 175 [171] GX +12,8: gx modesta, bassa l.s., direzionata E/W fra 2 stelle luminose, quasi del tutto di taglio ma in fase di report mi accorgo di aver visto solamente la barra centrale, nonostante questo non noto un bulge dettagliato.

    NGC 493 GX +12,9: buona gx di taglio, ottima d.a. addirittura 3,4’ direzionata NE/SW, bella staffilata di luce, ottima, da vedere sicuramente altre volte!

    NGC 1045 GX +12,9: ottima l.s. a dispetto della magnitudine, la gx è ellittica con un bulge pronunciato e ovale, credo però di intravedere una certa inclinazione di 2/5 perché l’asse S è decisamente più tozzo e marcato.

    NGC 245 GX +12,9: posta in un fov sgombro di stelle di campo, il che aiuta a risolverla, non difficile ma ci vuole una buona v.d. data la l.s. abbastanza bassa, spirale direzionata NE/SW inclinata di 3/5 o di ¾, l’asse S è spettrale ma si intravede il confine galattico

    NGC 731 [757] GX +13: molto bella, gx dalla buona l.s. tozza e a forma di cometa, ellittica.

    NGC 713 GX +14,4: Da cultori, posta un po’ distante da un sdp luminoso dalle componenti avorio/azzurro, la gx è spirale di taglio ma ha una l.s. bassa che la rende piuttosto effimera, direzionata NNE/SSW è la classica staffilata di luce nel cielo.

    NGC 723 GX +13: ora che la osservo è un po’ bassa sull’orizzonte su una bolla di i.l., posta sopra una stellina che paradossalmente la risalta, effimera, non risolvo in pieno la sua natura, mi appare forse spirale vista di 4/5 o addirittura totalmente di piatto.

    NGC 217 GX +13: bellissima galassia che consiglio, non troppo al limite osservativo, spirale perfettamente di taglio direzionata E/W, la classica UFO con un bulge sferico ma schiacciato nella parte inferiore.

    NGC 755 GX +13,1: altra fenomenale gx dalla ottima d.a. (3,3’), spirale di taglio direzionata NE/SW, la sua peculiarità è che mi appare verosimilmente con i confini galattici seghettati, frastagliati, comunque davvero molto bella!

    NGC 448 GX +13,2: buona l.s., fin troppo ovvia vista la magnitudine, di forma irregolare, non capisco se ellittica o spirale o addirittura lenticolare! Ha un bulge estremamente tozzo, posta in un fov sgombro di stelle!

    NGC 271 GX +13,2: gx non facile, credo spirale di piatto, bassa l.s. posta proprio accanto a una stella molto luminosa che non aiuta la sua individuazione.

    NGC 883 GX +13,2: posta sopra un sdp, la gx è una spirale direzionata NE/SW inclinata di 2/5, l’asse S è più marcato, sferica, sembra a tratti ellittica anche se l’asse N sfila con una bassa densità e una l.s. impalpabile.

    NGC 1016 GX +13,3: ellittica dalla buona l.s. posta sopra un sdp abbastanza stretto, direzionata NE/SW

    NGC 545/547 GX +13,3/13,3: bellissime galassie, appaiono come una sola struttura con in più una stella nei suoi pressi prospettica, in realtà sono le due galassie, la 545 termina proprio con la 547 come se ci fosse uno “sbaffo” nell’asse W

    NGC 1211 GX +13,5: di aspetto stellare, forse ellittica (in realtà è una spirale!) posta in un fov sgombro ma non appunto dettagli.

    NGC 1015 GX +13,5: bassa l.s. spirale di piatto ma con un atipico bulge allungato che scopro in fase di report essere una barra, posta tra un gruppo di stelle che ricordano la costellazione del Cigno, in questo DSO conta molto la qualità del cielo.

    chiudo la serata in vista della sveglia mattutina delle 7, la serata ha ancora una temperatura gradevole di 3° con una umidità relativa dell'80%, ma per questo novilunio ho dato, soddisfatto dirigo il cofano della mia macchina verso casa.

    alla prossima.

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Japponiglio
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Varese
    Messaggi
    393
    Taggato in
    49 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    non possiamo non iniziare la serata con la cometa 46P-Wirtanen puntata da Fabrizio ancor prima dell’entrata della notte astronomica a conferma della sua buona luminosità ma non visibile a occhio nudo (neanche in seguito, col cielo totalmente buio!), osservata col 16” di Phil (che forse con tutta probabilità non si è accorto neanche che stessimo usando il suo strumento!), la cometa ovviamente è esplosa nell’oculare come un circolo luminoso davvero enorme, la chioma è spessa e corposa e non c’è una vera e propria coda anche se con maggiore attenzione la cometa mostra una parte del nucleo oblato verso sinistra come se mostrasse una sorta di coda, molto bella comunque.
    Vista anche io questa notte al Passo del Sempione.
    Visibilissima ad occhio nudo, molto simile ad M44 per appariscenza. Dimensioni in distolta, ad occhio nudo, circa 70% del disco Lunare.
    Vista a 60, 75 e 115x lasciava chiaramente vedere il nucleo, contornato da un'aurea luminosa e corposa, densa, e da una chioma circolare che mi è sembrata regolare (tanto quanto il nucleo). Non ci fosse stato il vento, che ha disturbato tutta la serata, probabilmente avrei osservato quelle irregolarità che hai descritto.

    Ecco il mio schizzo (da sfumare ancora)

    Blog. Lightbridge 300-1524, ES 100° 5.5-9-14-25mm, UHC & OIII Astronomik, Nikon 10x50

  6. #6
    Gigante L'avatar di Tucana
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1,218
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Confermo che l'aggettivo "criminale" per descrivere queste galassie è pienamente centrato.
    36 oggetti di magnitudine media 13 in mezza nottata è tanta roba.
    Complimenti e grazie per il report.
    Telescopi: Rifrattore, SW 102/500 Acro, SW ED 120/900 su HEQ 5 e CPC 1100 HD. Oculari: serie TS ED, ES 18-40mm, Luminos 23-31mm, Let 28mm e TSED 35mm: Filtri nebulari Astronomik.

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,228
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    grazie, essere arrivato a +15.5 seppur in distolta, è stata una gran bella soddisfazione.

  8. #8
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,972
    Taggato in
    694 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Grande report , ricco e dettagliato “ come sempre “.
    Galassie sempre al limite dell’impossibile
    Una curiosità ma @Phil53 dov’era quanto avete approfittato del suo strumento
    Ultima modifica di etruscastro; 13-12-2018 alle 07:15 Motivo: modifica tag
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  9. #9
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Complimenti e grazie, sempre belli e istruttivi i tuoi Report, mi si affatica la vista
    solo a leggerli!

    ps - Il termine "magnitudine criminale" te lo rubo, troppo bello.
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,228
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Re: Jimbo Night

    Citazione Originariamente Scritto da nicola66 Visualizza Messaggio
    Una curiosità ma @Phil53 dov’era quanto avete approfittato del suo strumento
    c'aveva da fare...

Discussioni Simili

  1. Strange Night
    Di etruscastro nel forum Report osservativi
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 26-01-2018, 15:50
  2. Into the Night
    Di Arcady nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-05-2017, 19:56
  3. The long night
    Di nicola66 nel forum Report osservativi
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-02-2015, 19:49
  4. Pegaso Night
    Di etruscastro nel forum Report osservativi
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 01-10-2014, 07:51
  5. Night Sky 2
    Di Folken nel forum Software Generale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-09-2013, 01:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •