Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Staff • Autore L'avatar di corrado973
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Quartucciu (CA)
    Messaggi
    4,069
    Taggato in
    365 Post(s)

    I 10 personaggi più influenti della scienza del 2018

    Come ogni anno, Nature ha stilato l’elenco delle dieci persone che quest’anno più hanno fatto la differenza in campo scientifico. Nell’elenco figurano due astrofisici: Makoto Yoshikawa della Jaxa, per l’impresa di Hayabusa2, e Anthony Brown, a capo del team d’analisi dati del telescopio spaziale Gaia dell’Esa

    Di Marco Malaspina

    http://www.media.inaf.it/2018/12/19/...hayabusa-gaia/
    Dobson gso 10",oculari:30mm,25mm,16mm,9mm,5mm. Barlow televue 2x,vari binocoli.
    Fotocamera bridge Panasonic FZ72 S C B2 La Sardegna col Bepop2

  2. #2
    Pianeta L'avatar di francler
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    48
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: I 10 personaggi più influenti della scienza del 2018

    Strano che non ci sia il matematico Alessio Figalli, vincitore della medaglia Fields per i suoi contributi alla teoria del trasporto ottimo. Questa teoria ha dei risvolti per comprendere fenomeni familiari anche agli astrofili, ad esempio come la turbolenza atmosferica impatta sull'immagine.

    Oltretutto la turbolenza è uno dei fenomeni più affascinanti e meno compresi in fisica e in matematica. Si consideri che noi umani abbiamo compreso meglio la meccanica quantistica rispetto alla familiarissima e comunissima turbolenza dei fluidi. Con la differenza che la prima viene studiata da circa cento anni, mentre la seconda da quasi 500!

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    389
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: I 10 personaggi più influenti della scienza del 2018

    Citazione Originariamente Scritto da francler Visualizza Messaggio
    .

    Si consideri che noi umani abbiamo compreso meglio la meccanica quantistica rispetto alla familiarissima e comunissima turbolenza dei fluidi.
    non mi sembra una confronto corretto
    la fisica quantistica fornisce risultati con un elevatissimo grado di precisione fin quando ti limiti a sistemi molto semplici, già la fisica dello stato solido deve far ricorso a molti parametri empirici esattamente come la fluidodinamica e la gasdinamica

    ma qui si apre un altro discorso forse più interessante

    Qual è ,oggigiorno, la reale importanza della matematica per lo sviluppo della fisica ?

    Premesso la mia sconfinata ammirazione e invidia per i grandi matematici, mi spiego :

    le simulazioni al computer sono in grado di riprodurre l'evoluzione di un sistema complesso, quale appunto una comunissima turbolenza dei fluidi, con una precisione a cui nessuna equazione o sistema di equazioni differenziali potrà mai sperare di avvicinarsi

    Ho letto il libro di Cedric Villani , "Il teorema vivente " che tratta anche del problema del trasporto
    genialità a parte, ho avuto l'impressione che i risultati quantitativi lascino un po' a desiderare

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-12-2017, 07:37
  2. Cabaret della Scienza
    Di Max13 nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-10-2013, 17:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •