Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Pianeta L'avatar di Diabolik
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    99
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Mannaggia la peppa, rega'... Qui stiamo parlando di Alnitak con attorno il buio più nero del nero....

    Boooh....

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Celestron 114LCM (Newton 114/1000), oculari Plössl 6-8-13-17-31, Barlow 2x

  2. #12
    Sole L'avatar di ale.crl
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    509
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Vista recentemente dal sito osservativo del Grag, non ricordo se con oculare da 15 o 8.8 mm, comunque si vedeva in diretta, ben staccata dal fondo cielo, una specie di arco con molte sfrangiature! Molto bella, mi ha stupito!
    Newton SW 250/1200 EQ6 | Oculari SW LET 28/56° - Celestron X-Cel LX 5/60° - ES 15/70° - ES 8.8/82° - FY Ortho 6/42° & 4/42°- SW UWA 2.5/60° | Binocolo RP Optix 10x50

  3. #13
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,310
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Citazione Originariamente Scritto da Diabolik Visualizza Messaggio
    Mannaggia la peppa, rega'... Qui stiamo parlando di Alnitak con attorno il buio più nero del nero....

    Boooh....

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    È sempre il cielo che comanda, io con il 150mm la vedo, non si vede molto, ma qualcosa c'è, l'avevo però individuata anche con il 90mm, secondo me il problema primario su questi oggetti per il caso in questione può essere la barlow che taglia la luce debole, forse con oculari molto semplici tipo plossl kernell qualcosa salta fuori abbassando gli ingrandimenti per tagliare meno luce possibile...
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  4. #14
    Nana Bruna L'avatar di Save
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Terontola, Italia, Europa, Terra, Sistema Solare, Via Lattea, Gruppo Locale, Superammasso Locale
    Messaggi
    279
    Taggato in
    25 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Non ti ci confondere con @etruscastro e @cherubino, quei due sono degli alieni, quindi è normale che vedono meglio la nebulosa, perchè stanno più vicino.

    Scherzi a parte riporto la mia descrizione del 28/11/2013 dal cielo di Casal di Pari usando il Dobson 10": accanto ad Alnitak della Cintura di Orione è situata la "Nebulosa Fiamma" così chiamata per la sua forma caratteristica. Ho potuto osservarla spostando fuori campo la stella luminosa, usando 20 mm ed un filtro UHC. Anche così è un oggetto molto debole ma si può notare la forma della fiamma come una zona scura contenuta nelle parti circostanti più chiare della nebulosa.

    Provo a tradurre dal The night sky observer's guide la descrizione per telescopi 12"/14": NGC 2024 giace accanto a Zeta Orionis, stella di magnitudine 1,8 che disturba notevolmente l'osservazione della nebulosa. Tuttavia NGC 2024 può essere vista con un binocolo 10x50 come un'asimmetria in direzione nord-est nell'alone che circonda Zeta Ori; la corsia scura che attraversa da nord a sud la nebulosa è osservabile a 70x con telescopi da 6", purchè Zeta Ori venga posizionata fuori dal campo visuale. in telescopi moderatamente più grandi equipaggiati con un filtro OIII, NGC 2024 copre un'area di mezzo grado, con sottili strisce divise a metà dall'ampia banda oscura nord-sud. La forma complessiva della nebulosa ricorda una foglia d'acero e presenta tre distinte zone maggiormente luminose.

    Buonanotte gente

  5. #15
    Meteora L'avatar di andrea_83
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    8
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Citazione Originariamente Scritto da cherubino Visualizza Messaggio
    Mi è tornata la "scimmia" dei vecchi Meade in questi mesi...

    Paolo
    Ciao Cherubino,

    ************** *****************
    *****************

    Andrea
    Ultima modifica di etruscastro; 22-03-2019 alle 12:37 Motivo: messaggio moderato!

  6. #16
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,674
    Taggato in
    1854 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    no messaggi promozionali di nessun genere sul forum.

  7. #17
    Nana Bruna L'avatar di davidem27
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    41°N 16°E
    Messaggi
    117
    Taggato in
    13 Post(s)

    Re: Nebulosa Fiamma: quale ingrandimento?

    Eh la NGC 2024 incuriosisce perchè è la parente luminosa della vicina Testa di Cavallo e perché pare molto più accessibile.
    E' così in effetti.
    C'è un però.

    La trasparenza e la qualità del cielo fanno molto sulla qualità delle osservazioni in generale. Per le nebulose sono quasi i fattori predominanti.
    Tieni conto che alcune nebulose sono osservabili tranquillamente a occhio nudo (con davanti un filtro opportuno) e per altre meno conosciute basta un cercatore (sempre filtrato). L'anello di Barnard e la colonna dell'Eridano le ho osservate (viste come presenza sul fondo cielo) poggiando barbaramente l'UHC da 2 pollici sulla lente del cercatore da 60mm.

    Tutto questo da buonissimi cieli d'alta montagna e trasparenti. SQM superiore a 21.30.

    Basta calare un po' e la Fiamma appare facilmente slavata e mostra le insenature solo con un filtro UHC.
    Quello che era facile da cieli di 1400 metri e quasi bui dell'Armà (Lombardia), non è stato altrettanto facile dai 20.70 di Area 21 (in Puglia) e dai 1400 metri del Pollino (Basilicata) con Orione ancora bassino sull'orizzonte. Con lo stesso strumento.

    C'è poco da fare, oltre i 110 di Messier, la qualità del cielo è fondamentale.
    E, quando si va sopra una certa soglia, è proprio il cielo a stupire. Lo strumento passa quasi in secondo piano.

    Un piccolo riferimento al NSOG.
    Purtroppo gli ammeregani nelle loro descrizioni sono sempre molto positivi e ottimistici perchè hanno a disposizione cieli mediamente molto migliori dei nostri. Effettivamente è più facile vedere qualsiasi cosa al limite, quando ci sono meno strati d'atmosfera sulla nostra testa e quando sei lontano km e km da luci cittadine.
    Ultima modifica di davidem27; 12-04-2019 alle 14:25
    www.volpetta.com - Dobson 60cm f/4 powered by TeleVue - SCT 20cm f/10 powered by Takahashi

Discussioni Simili

  1. La grande nebulosa e la piccola fiamma
    Di alextar nel forum Deep Sky
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-01-2018, 09:10
  2. Nebulosa Fiamma e Testa di Cavallo
    Di goldrake66 nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-01-2018, 12:57
  3. Testa di Cavallo e Nebulosa Fiamma
    Di Lorena 01 nel forum Deep Sky
    Risposte: 75
    Ultimo Messaggio: 20-01-2017, 08:37
  4. Nebulosa fiamma
    Di nicola66 nel forum Deep Sky
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 04-01-2017, 13:55
  5. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 07-01-2016, 09:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •