Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Meteora L'avatar di Stefano19
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    22
    Taggato in
    0 Post(s)

    Ultima osservazione dell'anno

    Buongiorno,
    venerdì 30 dicembre verso le 23 ho deciso di effettuare un'osservazione, l'ultima del 2018, dal terrazzo di casa con il mio Meade Infinity 102. Ecco cosa ho visto e cosa mi è sfuggito:

    -Punto deciso verso Orione, che avevo osservato rapidamente qualche giorno prima: il fascino di M42 mi cattura subito, lo si trova con estrema semplicità e rimmaresti ad osservare quella nebulosa azzurrina (il colore che percepisco io) per ore. Provo tutti e 3 gli oculari a disposizione (23x, 67x e 95x), e già col secondo distinguo nettamente il trapezio, che si fa più evidente con lo zoom maggiore.

    -Mi sposto nella costellazione di Cassiopea, mi godo tutte le stelle principali e la moltitudine di stella che si trovano fra una punta e un'altra della famosa W o M.

    -Lì vicino c'è Triangolo e decido quindi di farmi una rapida passata. Non mi sono documentato in anticipo e quindi non so cosa potermi aspettare. Infatti non trovo quasi nulla di interessante. L'applicazione che uso mi segnala M33, che poi ho scoperto essere una galassia, ma sinceramente non trovo niente di particolare in quella direzione.

    -fra Trangolo e Cassiopea mi viene segnalata la galassia di Andromeda, ma anche qui, non sapendo cosa aspettarmi non scovo nulla di rilevante. La domanda in generale per me che sono nuovo nel campo è: Come posso capire se sto osservando una galassia? E quali oggetti di una galassia sono visualizzabili? In particolare, in Andromeda, che cosa si può vedere facilmente? Sono domande magari stupide, ma non avendo trovato niente in quelle direzioni mi servirebbe una mano per le prossime osservazioni, in modo da partire con aspettative diverse, anzichè alla cieca.

    -finalmente, in alto sul terrazzo, proprio al limite, sbucano le Pleiadi: non ero ancora riuscito a vedere M45, perchè negli orari delle precedenti osservazioni rimaneva troppo in alto e nascosto alla vista. Alzo al massimo il telescopio ed osservo praticamente seduto a terra: resto affascinato da questo soggetto: forse dopo M42, è il soggetto migliore che ho finora osservato (mi manca il doppio ammasso di Perseo fra i bei soggetti invernali, spero di recuperare a breve).

    -torno infine su Orione, che adesso ha una posizione migliore rispetto a prima, per cui mi metto seduto e riosservo nuovamente il trapezio per alcuni minuti.

    Soddisfatto torno dentro e, vedendo le previsioni che danno freddo e vento intensi, decido di far riposare il telescopio per alcuni giorni.

  2. #2
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    823
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Ultima osservazione dell'anno

    Ciao Stefano, grazie per la condivisione! cosa aspettarsi da Andromeda? sicuramente riesci a vedere il suo "bulge" ovvero il rigonfiamento presente al centro della galassia. Se il cielo è buono ed il tuo occhio adattato al buio (cosa IMPOSSIBILE se consulti un cellulare mentre osservi ) è addirittura visibile ad occhio nudo, quindi non puoi non vederla in un telescopio, usando gli ingrandimenti più bassi possibile (poi sali una volta inquadrata per cercare di scorgere qualche dettaglio in più, come le due bande scure)

    Sotto una foto, scatto singolo da qualche secondo, fatto dalle Eolie qualche anno fa che ben rende cosa dovresti vedere. Ti ho anche segnato il mio percorso di "star-hoping" per raggiungerla: la stella in basso a destra è Mirach.

    andromeda.jpg

    ciao
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  3. #3
    Meteora L'avatar di Stefano19
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    22
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Ultima osservazione dell'anno

    Citazione Originariamente Scritto da mikyfly Visualizza Messaggio
    cosa aspettarsi da Andromeda? sicuramente riesci a vedere il suo "bulge" ovvero il rigonfiamento presente al centro della galassia.
    Venerdì sera verso le 21:30 ho scovato Andromeda. Devo ammettere che non è stato semplice, con la mia scarsa esperienza ed un freddo al limite della sopportazione ho vagato un bel po' prima di intravedere qualcosa. Ciò che ho notato è stato un alone sfocato, leggermente allungato. Mi è bastato questo però per rendermi felice, non potevo sopportare l'idea di essermi beccato quel freddo senza incrociare la galassia.
    Ti allego 2 immagini che ho trovato sul web, abbastanza simili a ciò che ho osservato io, con zoom 23x e 67x.
    Consigli per migliorare le osservazioni future sono ben accetti
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #4
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,743
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Ultima osservazione dell'anno

    Bravo! Giusto che tu ti senta soddisfatto, è pur sempre una prima!
    Le Galassie poi, come si fa a non commuoversi quando osservi sti batuffolini!
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

Discussioni Simili

  1. Osservazione di buon anno.
    Di kernberg nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-01-2019, 14:09
  2. Luna: prima osservazione dell'anno nuovo 11/01/2017
    Di cricetoolandese nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-2017, 12:53
  3. L ultima stella dell Universo - Capire le nane rosse...
    Di DarknessLight nel forum Astrofisica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-04-2016, 01:12
  4. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 22-07-2014, 20:17
  5. M42 l'ultimo dell'anno
    Di cherubino nel forum Report osservativi
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-01-2014, 13:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •