Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    348
    Taggato in
    36 Post(s)

    Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Salve a tutti.

    Riporto qui un'avventura accadutami in questi giorni, legata al primo telescopio per un bambino di 8 anni piuttosto sveglio, che potrei ritenere un vero astrofilo in erba (o anche di più).

    Tramite un giro di conoscenze in ambito astronomico amatoriale, vengo contattato da una signora che per Natale ha regalato un telescopio a suo figlio, un promettente appassionato molto intelligente. Dietro consiglio di qualcuno, ha optato per un Seben 114/1000, su montatura equatoriale non motorizzata. Non riuscendo però a impostarlo e a utilizzarlo, hanno cercato aiuto e così ci siamo trovati in contatto.

    Vado a casa loro e mi ritrovo davanti lo strumento. E' un Newton di quelli corti, proprio come temevo: il tubo è lungo mezzo metro e dietro il focheggiatore c'è una Barlow 2x incastonata sul cammino ottico. Scomodissima poi la montatura equatoriale non motorizzata (su un Newton poi...), specialmente per un bambino. Provo a orientare l'asse polare a 0 e a bilanciare coi contrappesi per "trasformarla" in un'altazimutale, ma l'impresa è tutt'altro che facile: a 0 ci arriva a mala pena e quando ci arriva non tiene la posizione, diventa come una foglia al vento. La montatura fa cric-cric e il treppiede tiene a mala pena il tutto. Bene, montatura ampiamente sottodimensionata, oltre che un po' troppo plasticosa.

    Provo a inserire un oculare, uno di quelli della dotazione (uno di quei cosi stile buco della serratura, la cui "estrazione pupillare" si riferisce in realtà al fatto che devi estrarti la pupilla dall'occhio per riuscire a guardarci dentro). Punto su Marte (non senza fatica, meno male che faccio tai chi e posso provare a contenere la lingua - la mente ormai era una parolaccia continua), ma è impossibile mettere a fuoco. Ci sarà una discreta scollimazione allora penso. Mano al cacciavite, cerco di regolare le viti del primario; più facile a dirsi: ci sono sei viti, tre più interne e tre più esterne, alcune non ne vogliono neppure sapere di allentarsi, altre girano ma sembra non cambiare proprio niente.

    Provo allora a regolare il secondario, ma l'allineamento era comunque buono. Servirebbe un oculare con focale più lunga, magari si riduce un po' il fastidio della mancata messa a fuoco, ma in dotazione il più lungo era il 20mm. In compenso, in dotazione c'era solo un altro oculare da 5mm, più la bellezza di 2 Barlow (come se non bastasse quella obbligatoria da sopportare nel treno ottico...), fra le quali una da 3x. Ma a che cavolo serve osservare da un 114-finto-mille con un oculare dentro a una Barlow con davanti un'altra Barlow? Fossero tutte apo magari... Macché.

    Proviamo allora con qualcosa di meno impegnativo, ma a trovarla non è facile, c'è da allineare il cercatore. Una parola. Quel coso che regge il cercatore è tutto di plastica e si deforma in continuazione, senza contare che le viti non tengono per nulla la posizione. Di puntare a mano poi non se ne parla, per i problemi detti sopra.

    Dopo tanto penare, va a finire come doveva già finire da tempo: dico due paroline alla signora, che ha capito perfettamente il problema, così come l'ha capito il bambino. Qua c'è da comprare un telescopio (un telescopio, appunto). Avendo visto come lui impari in fretta la manualità e capisca come agire, azzardo un suggerimento, che si incastri col budget di famiglia, che non vuole giustamente e rigorosamente superare i 250-260 euro: un Dobson Skywatcher 150/1200, che calza perfettamente con le loro esigenze economiche. "Prendete questo e non ve ne pentirete, parola mia".

    Dopo due settimane, arriva questo Dobson, il fratello minore del mio 200/1200. Montiamo la base, installiamo il tubo e via. Mai suggerimento fu più azzeccato e mai acquisto fu più appropriato: il bambino impara al volo a usare il cercatore, a manovrare il suo nuovo cannone e in pochissimi tentativi è già in grado di puntare con grande disinvoltura Marte, M42 e la stella Algol (quindi manco la più luminosa, poi da una città, ma intendeva puntare proprio quella, la vedeva e la voleva puntare, e ci riusciva benissimo). Sembra nato per avere un Dobson. La resa del telescopio è eccezionale, 150mm per un bambino di 8 anni è un diametro oltremodo generoso che gli darà soddisfazione per moltissimi anni, la manovrabilità è ottima.

    Per tutto questo disturbo mi faccio pagare in cioccolatini, dietro mia esplicita richiesta dopo aver categoricamente rifiutato un pagamento in fruscianti, anzi dicendo la prima volta che i soldi da dare a me dovevano essere depositati nel budget per l'acquisto del Dobson.

    Ora abbiamo così un nuovo felice possessore di telescopio (di telescopio, appunto) e la sua passione in erba è stata salvata, è libera di crescere e in futuro chissà cosa gli porterà. Dell'altro strumento forse si potrà un giorno salvare il primario (senza la cella) e il secondario, per inserirli in un vero tubo da 1000 casomai volesse in futuro appassionarsi di autocostruzione e farsi le ossa a costo quasi zero (sempre che prima non lo abbiano rivenduto all'usato).

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Seben colpisce ancora... Potrebbe essere il titolo di un film.

    Inviato dal mio Redmi S2 utilizzando Tapatalk
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,594
    Taggato in
    468 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Come si può vendere una roba simile?

  4. #4
    SuperGigante L'avatar di PHIL53
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    2,703
    Taggato in
    683 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Storia esemplare, da conservare e riproporre ad ogni futura richiesta di consigli prima dell'acquisto per neofiti di ogni età !
    Dobson Expl. Scientific 16" - ES 82° 24mm & 18mm 2" - 14mm+11mm+6,7mm+Planetary ED 5mm - Telrad - Filtri UHC - OIII Nikon 10x50 Action EX - SkySafari 4 Plus

  5. #5
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Purtroppo é uno dei telescopi in vendita su Amazon con spedizione prime... Devo ancora capire perché Amazon abbia puntato su quelle ciofeche...

    Dell'altro strumento forse si potrà un giorno salvare il primario (senza la cella)
    Neanche quello... Dovrebbe essere uno specchio sferico, non parabolico.... Solitamente i barlowati sono fatti così per contenere ulteriormente i costi.
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  6. #6
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,809
    Taggato in
    671 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Tutto bene, quello che finisce bene
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,985
    Taggato in
    257 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Hai fatto un lavoro eccezionale e salvato un probabile astronomo . Lodevole il fatto di non aver accettato soldi e di averli fatti investire nella strumentazione.
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  8. #8
    SuperNova L'avatar di Marcos64
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Biella
    Messaggi
    3,761
    Taggato in
    577 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Bravissimo! Credo che tanti appassionati in erba, alla fine rinuncino non perchè incapaci ma
    per evidente impossibilità di gestire ciofeche del genere.
    Hai quindi salvato un astrofilo in erba da cocenti delusioni, meriti un applauso.
    Dob SW 254/1200 - Mak SW 127/1500 Oculari: TS Paragon ED 35, Baader Hyperion 21, UWA 7 82°, Luminos 10 82

  9. #9
    SuperGigante L'avatar di alextar
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    marcianise (CE)
    Messaggi
    2,716
    Taggato in
    425 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Seben, ma non solo.
    È problema comune a molti entry level, montature in gelatina, cercatori impossibili da allineare, oculari inservibili... Per me il primo telescopio ideale è esattamente quello che hai suggerito tu, elementare, efficace, potente e divertente.
    Dobson 200/1200 oculari ortho 6mm ed planetary 5mm, Plossl 15mm superplossl 10mm 25mm, barlow 3x Coma barlow 2x skywatcher dashcamere, la prima che mi capita a tiro

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    348
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: Avventure con un primo telescopio per un bambino

    Grazie! Io non ci potevo credere, al telefono mi ero sempre dimostrato possibilista con loro; avevo già sentito della qualità garantita Seben, ma davvero non credevo che fosse problematica fino a questo punto.

    Se poi neppure si salva lo specchio primario, la faccenda è davvero grave.

    La prima luce del 150 l'abbiamo fatta un po' da una finestra aperta e un po' dalla strada, puntando nell'ordine M45, Ammasso Doppio, M31, Gamma Andromedae, M42, M44, M41. Poi lui ha fatto le sue prove sui 3 oggetti citati. Per essere in città è andata molto bene, il Dobson 150 Skywatcher è un bello strumento e il fatto che lui abbia imparato subito a farlo diventare un'estensione del suo corpo è molto gratificante per tutti.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 155
    Ultimo Messaggio: 13-02-2019, 15:49
  2. Primo telescopio per un bambino
    Di LUISS nel forum Primo strumento
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 14-12-2018, 16:18
  3. Telescopio per ritornare bambino. Scelta fra questi modelli
    Di Cometa74 nel forum Primo strumento
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 15-12-2016, 23:07
  4. Telescopio per bambino di 9 anni!! Serve aiuto!!!
    Di Maris8a nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 77
    Ultimo Messaggio: 29-11-2016, 11:50
  5. Telescopio per un bambino...
    Di Doc.Brown nel forum Primo strumento
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 18-05-2014, 22:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •