Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 44
  1. #11
    Meteora L'avatar di margiatec
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    26
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Ciao, scusami ma essendo ignorante non comprende bene, quindi con gli accessori che dici anche col Dobson posso fare dei video planetari? Perché solo planetari? Come mai non si possono fare direttamente foto e bisogna passare dai video?

    Volendo andare addirittura sul 300 mi dareste un parere su questi due? Farei la. spesa se avessi possibilità di fare upgrade per foto in futuro!

    Con questo GSO potrei fare foto?

    https://www.astroshop.it/telescopi/g...00-dob/p,45524

    Telescopio Dobson SkyQuest XT10 Classic di Orion https://www.amazon.it/dp/B001DJ4FEE/..._dLvJCb2DCJN0H

    Con questo niente foto? Differenze col primo? Ambedue bisogna inseguire manualmente giusto?

    Riguardo alle marche, tra Orion, GSO e skywatcher ci sono differenze qualitative o di affidabilità?

    Grazie

    Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di margiatec; 16-03-2019 alle 20:30

  2. #12
    Nana Rossa L'avatar di Jeck
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    381
    Taggato in
    24 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Gli strumenti che hai linkato non sono adatti alla fotografia, anzi sono concepiti per la pura osservazione visuale, poi che con un po di ingegno e maestria si possa ottenere qualche immagine planetaria è un altro conto, se vuoi stare nei 1000 euro e fare fotografia ti devi munire di un astroinseguitore, una reflex ed un buon obiettivo e cominciare da lì. Riguardo alle marche sono quasi tutte cinesate, produzione di massa, non stanno certo a guardare i centesimi di micron sui raggi di curvatura degli specchi, per qualcosa di professionale si parla di ben altro costo

  3. #13
    Meteora L'avatar di margiatec
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    26
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Citazione Originariamente Scritto da Jeck Visualizza Messaggio
    Gli strumenti che hai linkato non sono adatti alla fotografia, anzi sono concepiti per la pura osservazione visuale
    Grazie, mi puoi fare un esempio di un buon prodotto su quel budget per la fotografia seguendo il tuo criterio? Grazie

    Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di etruscastro; 17-03-2019 alle 07:38 Motivo: non quotare il messaggio precedente

  4. #14
    Nana Bruna L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    145
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Con tutto il rispetto non sono d'accordo sulla parola "cinesate": Skywatcher, Orion e Celestron sono brand dello stesso produttore madre, Synta; Meade è posseduta dalla compagnia Explore Scientific, mentre GSO è Zhumell. Questo fino a 1-2 anni fa, non credo che le cose siano cambiate.

    Ma c'è di più, perché le ottiche montate da tutti questi strumenti sono realizzate da un numero ancora minore di produttori. La differenza qualitativa fra questi strumenti è meno elevata di quanto si possa pensare. Alcuni di questi brand poi mettono in commercio varie versioni "deluxe" dei loro strumenti che presentano una post-lavorazione particolare delle ottiche e infatti costano di più, ma la base di partenza degli strumenti non deluxe non la definirei propriamente una cinesata.

    Per parlare di cinesate allo stato puro io parlerei di Seben (che fa specchi sferici e non parabolici sui Newton, con tutto ciò che ne consegue) o del classico lidlscopio, ossia i famigerati telescopi da 20-50 euro all-inclusive che si trovano nei discount.

    Io poi, ma è un mio parere assolutamente personale, ho sempre avuto allergia per la parola "professionale" associata all'astronomia amatoriale: in tutti i casi si tratta comunque di strumentazione "amatoriale" e non professionale. Perdonami, ma non ho alcun intento polemico, anzi se sbaglio mi puoi correggere.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.

  5. #15
    Meteora L'avatar di margiatec
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    26
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Citazione Originariamente Scritto da Ro84 Visualizza Messaggio
    Con tutto il rispetto non sono d'accordo sulla parola "cinesate": Skywatcher, Orion e Celestron sono brand dello stesso produttore madre, Synta; Meade è posseduta dalla compagnia Explore Scientific, mentre GSO è Zhumell. Questo fino a 1-2 anni fa, non credo che le cose siano cambiate..
    In sostanza a tuo parere le tre marche che ho citato si equivalgono?

    Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di etruscastro; 17-03-2019 alle 07:40 Motivo: non quotare il messaggio precedente

  6. #16
    Sole L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    656
    Taggato in
    35 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    @margiatec, non quotare per intero i messaggi a cui rispondi, soprattutto se è quello immediatamente precedente: è vietato dal regolamento e poi si appesantiscono le discussioni.

    Per fare in maniera decente sia visuale che astrofotografia, la scelta ideale sarebbe avere due set-up separati, puntando ad un buon diametro per il visuale:

    https://teleskopy.pl/product_info.ph...%20model%20880

    e ad avere una buona montatura per uno strumento che deciderai di avere per astrofotografia:

    https://www.astroshop.it/equatoriale...n-goto/p,53080

    Per fare un po' un po', sacrificando del diametro ed anche di comodità in visuale avendo un newton su equatoriale, una soluzione potrebbe essere questa:

    https://www.astroshop.it/telescopi/s...n-goto/p,19200
    Dob Gso 10". Acro Omegon 102/660. Cassegrain TS 6". Oculari: Baader zoom+barlow; morpheus 6,5-4,5mm; Es 24 mm 82°; swa 32, 40mm. Bino 12X50.

  7. #17
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    21,818
    Taggato in
    1791 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    @margiatec come ti è stato suggerito non quotare il messaggio precedente per rispondere ma usa il tasto -Rispondi alla discussione-
    secondo me devi abbandonare l'idea di prendere un tele per fare entrambe le cose, o ti dedichi a un SC per visuale e fotografia planetaria anche su una altazimutale o non vedo altre opzioni di prendere un dobson e farci esperienza per poi passare a qualcosa di specializzato in foto.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #18
    Nana Bruna L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    145
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Sono d'accordo anch'io. Purtroppo per avere soddisfazioni in visuale e in foto i casi sono due.

    O hai un budget illimitato e ti puoi permettere di costruire una colonna in cemento armato (oppure di prendere un treppiede veramente molto solido) su cui piazzare un telescopio fisso di diametro molto grande (come un C14 HD della Celestron, ossia un 400 mm) su robusta montatura equatoriale, GoTo e inseguitore, strumento che dà grandi soddisfazioni sia in visuale che, acquistando sensori di qualità, in fotografia (ma tutto compreso possiamo arrivare anche a 10.000 euro di spesa);

    oppure si scindono le due cose e per iniziare ci si toglie lo sfizio di avere soddisfazioni in solo visuale, magari acquistando con 600 euro un Dobson da 250 mm di diametro che ha un'ottima resa e una solidità granitica essendo un Dobson, e poi con calma si inizia a mettere da parte quei 4000 euro che possono servire per un buon telescopio che sia adatto alla fotografia e che non abbia un diametro troppo piccolo, come un buon rifrattore apocromatico da 100 mm, una montatura equatoriale motorizzata che non sia sottodimensionata e che garantisca quindi solidità, e un buon sensore fotografico per uso astronomico. Il vantaggio è che puoi acquistare i singoli componenti ogni volta che i soldi si rendono disponibili, mentre nel frattempo possiedi comunque già un Dobson di diametro generoso che puoi sfruttare per fare osservazioni e con cui, con molta pazienza, puoi comunque fotografare la Luna con risultati più che lusinghieri semplicemente appoggiando una fotocamera compatta all'oculare e cercando il punto di fuoco (questa foto che vedi l'ho fatta col mio Dobson da 200 mm facendo proprio così, con pazienza e lavorando poi con Photoshop i risultati sono accettabili, ma fotografare i pianeti o gli oggetti celesti è praticamente impossibile).

    P1080954.jpg

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.

  9. #19
    Meteora L'avatar di margiatec
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    26
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    @etruscastro Ok scusami.
    Gli ultimi due link non portano ad un prodotto specifico, non riesco a capire, portano ad un a pagina generica identica.

    Il primo è un Dobson da 254 GSO se non erro ma non comprendo se posso mettere una qualche attrezzatura per fare poi delle foto in futuro che mi stavi indicando col secondo link che però non visualizzo?

    Grazie
    @Ro84
    Grazie ma come mai la luna si fotografa e i pianeti e altro no? Con 600 euro vedo Dobson da 300 addirittura se non erro!

    Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di etruscastro; 17-03-2019 alle 10:59 Motivo: modifica tag

  10. #20
    Nana Bruna L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    145
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Il mio questionario tra visione e fotografia futura :)

    Perché la Luna è un oggetto molto luminoso e molto grande, quindi fotografabile a bassi ingrandimenti anche con una compatta utilizzando il normale sistema di esposizione di poche frazioni di secondo che si usa ad esempio quando si fotografa una persona o un panorama, basta togliere il flash. I pianeti sono molto piccoli, sono molto meno luminosi e richiedono un telescopio che li "insegua", perché si osservano a ingrandimenti molto più spinti e quindi scappano via velocemente; in visuale non è un problema, ma in foto uscirebbero immagini molto mosse e ben poco dettagliate. Con le stelle è ancora peggio e con gli oggetti diffusi come nebulose e galassie ulteriormente peggio.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-09-2018, 14:13
  2. Futura autocostruzione tubo ottico newton
    Di Ares86 nel forum Autocostruzione
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 06-04-2017, 21:48
  3. Primo strumento - futura astrofotografia
    Di karlus nel forum Primo strumento
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-07-2014, 10:10
  4. Lo Spazio Rosa, da Vostok 6 a Futura
    Di etruscastro nel forum Astronautica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-01-2014, 18:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •