Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Meteora L'avatar di Claudia Costa
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Località
    Treviso
    Messaggi
    4
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Primo telescopio, il mio test

    Ok, ho tanta confusione in testa e tante info nuove da capire e immagazzinare. Ho capito che con la modica cifra di 500 - 600 euro non posso avere tutto quello che mi piacerebbe avere in un telescopio. Quindi, a fronte dei consigli che mi avete dato, ho deciso di sacrificare, al momento, l'astrofotografia e prendere un telescopio con una visuale migliore. Temo che un telescopio con diametro 130 possa deludermi. Mi sono focalizzata al momento su questi modelli:

    GO TO

    https://www.astroshop.it/telescopi/s...i-goto/p,57364

    https://www.firstlightoptics.com/ref...-pro-goto.html


    PUSH +

    https://www.omegon.eu/it/telescopi/o...3-1000/p,51434


    MANUALE

    https://www.astroshop.it/telescopi/g...deluxe/p,23750



    So che molti mi consiglieranno a questo punto il dobson gso, il mio dubbio è legato al fatto che ho ancora poca conoscenza del cielo e ho paura che l'uso manuale sia più macchinoso e complicato di quanto io mi aspetti.

  2. #12
    Sole L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    693
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Primo telescopio, il mio test

    ho tanta confusione in testa
    Non che lo facciamo apposta, ma siamo qui per questo...

    So che molti mi consiglieranno a questo punto il dobson gso
    Io dico sempre dobson, e dagli 8 ai 12 pollici il deluxe della GSO. Alla fine è una configurazione semplice da usare dove si può avere il massimo diametro con il minor prezzo. Sono però un po' cari gli oculari ad ampio campo per avere una visuale comoda con questa tipologia di strumenti. Occhio anche a peso e dimensioni, perché il 10" comincia ad essere una bella bestia.

    il mio dubbio è legato al fatto che ho ancora poca conoscenza del cielo e ho paura che l'uso manuale sia più macchinoso e complicato di quanto io mi aspetti
    A mio parere è questo il bello. Le prime volte a star lì a diventar matti, mappa alla mano, nella ricerca di oggetti da osservare e poi la grande soddisfazione di trovarli. Poi con l'esperienza diventa tutto molto automatico.
    Ma se questo è il tuo timore puoi fare affidamento alla tecnologia push to dell' Omegon che hai linkato.
    Ultima modifica di Mulder; 27-04-2019 alle 12:43
    Dob Gso 10". Acro Omegon 102/660. Cassegrain TS 6". Oculari: Baader zoom+barlow; morpheus 12,5-6,5-4,5mm; Es 24 mm 82°; swa 32, 40mm. Bino 12X50.

  3. #13
    Sole L'avatar di Gimo85
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Trieste
    Messaggi
    896
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Primo telescopio, il mio test

    Bentrovati! E un saluto anche a Claudia.
    Ho visto un messaggio di richiesta di consigli su Astrosell e ho indirizzato Claudia qui, dove sapevo che sarebbero emersi diversi pareri (migliori che sul mercatino).

    Dobson per il cielo scuro oppure mak127 per il planetario anche dall'inquinato cielo cittadino, il newtoniano su equatoriale ho idea sarebbe una buona scelta solo se l'astrofotografia è fondamentale e c'è l'intenzione di iniziare un percorso in quel campo, fermo restando che ci vorrebbe qualcosa di più robusto rispetto alla eq3.2.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Gimo85; 28-04-2019 alle 15:30
    Misurate ciò che è misurabile e rendete misurabile ciò che non lo è (Galileo Galilei)
    SW 70/400 70/700 70/900 120/1000 tutti rifrattori, tutti acromatici, tutti su equatoriale.

  4. #14
    Pianeta L'avatar di Valeriano
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    Cuneo Area
    Messaggi
    37
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Primo telescopio, il mio test

    Citazione Originariamente Scritto da Claudia Costa Visualizza Messaggio
    So che molti mi consiglieranno a questo punto il dobson gso, il mio dubbio è legato al fatto che ho ancora poca conoscenza del cielo e ho paura che l'uso manuale sia più macchinoso e complicato di quanto io mi aspetti.
    Ad inizio anno ho avuto i tuoi stessi dubbi su goto vs manuale (fin da subito ero indirizzato al visuale). Ora ho un GSO Deluxe e un po' di mappe stampate. Di sicuro ci vuole un po' di tempo per trovare gli oggetti ma fa parte del processo di apprendimento e la soddisfazione, una volta trovato ciò che cerchi, è grande. Inoltre, a parità di budget con un goto, puoi ottenere un'apertura maggiore.

Discussioni Simili

  1. Primo test con nuova web cam
    Di Raffaele_85 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-05-2017, 07:08
  2. VENERE durante il primo test del FC100-DL takahashi
    Di cherubino nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-02-2017, 17:25
  3. Gravità emergente, superato il primo test
    Di Enrico Corsaro nel forum News
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-12-2016, 13:43
  4. Orione e la sua nebulosa (Primo vero test)
    Di Alfiere nel forum Deep Sky
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 18-12-2014, 08:58
  5. Primo Test LUNA della camera Grasshopper 3
    Di contedracula nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 02-11-2013, 13:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •