Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 48
  1. #31
    Bannato L'avatar di cosmopolita
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    15
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Beh ragazzi, e' andata e ho ordinato il mio acquisto per una esperienza otticamente del tutto nuova. Da un luminoso Dobson Skywatcher 250/1200 che ho venduto a malincuore, all'oscuro Maksutov Bressier Messier 150/1900 (senza motorizzazione 100hp 16valvole). Il dado e' tratto et.. Hasta la proxima. Buone stelle a tutti

  2. #32
    Bannato L'avatar di cosmopolita
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    15
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Sarei grato a chichessia se mi possono pervenire informazioni per un riduttore di focale inerente al Mak che ho ordinato. Il venditore non li vende per tale oggetto. Grazie mille per l'attenzione dedicata al topic in oggetto. Buonanotte

  3. #33
    Nana Bruna L'avatar di Save
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Terontola, Italia, Europa, Terra, Sistema Solare, Via Lattea, Gruppo Locale, Superammasso Locale
    Messaggi
    278
    Taggato in
    24 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Citazione Originariamente Scritto da cosmopolita Visualizza Messaggio
    Da un luminoso Dobson Skywatcher 250/1200 ... all'oscuro Maksutov Bressier Messier 150/1900
    Ci può essere tenebra nella luce e luce nella tenebra.



    Vale per il mondo, vale per la nostra vita, sicuramente varrà anche per i telescopi. Nessun telescopio è perfetto, altrimenti non saremo qui a sprecare fiumi di parole.

    L'importante è divertirsi, quindi ... buone osservazioni!

  4. #34
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,343
    Taggato in
    1817 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    personalmente non ho mai sentito nessuno lamentarsi di un mak 150mm, usato varie volte anche io in prestito ed è un signor strumento e chi lo cambia lo fa solo per passare a un mak 180mm ancora trasportabilissimo.
    usalo per ciò per cui nasce... l'alta definizione e deep "luminoso" e poi ci saprai dire.
    domanda:
    da cosa nasce l'esigenza del riduttore?

  5. #35
    Bannato L'avatar di cosmopolita
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    15
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    personalmente non ho mai sentito nessuno lamentarsi di un mak 150mm, usato varie volte anche io in prestito ed è un signor strumento e chi lo cambia lo fa solo per passare a un mak 180mm ancora trasportabilissimo.
    usalo per ciò per cui nasce... l'alta definizione e deep "luminoso" e poi ci saprai dire.
    domanda:
    da cosa nasce l'esigenza del riduttore?
    Non sarebbe propriamente una esigenza, ma uno sfizio tutelare. Benche' professi in ambito lavorativo l'attivita' di fotografo da 30 anni, un elemento l'ho appreso. Il duplicatori di focale (in auge su teleobiettivi ad ottica fissa, ivi su reflex analogiche con rullino che adopero ancora, tendono a ridurre la luminosita', anche le piu' costose). Chiamatele pure Barlow che la sostanza e' la medesima, poco importa. Teoricamente i riduttori di focale, sul piano ottico dovrebbero conferire un maggiore campo visivo con un incremento della luminosita'. Naturalmente mi esprimo in termini fotografici terrestri, dove, i riduttori di focale non sono contemplati, e a me sconosciuti. Leggo e mi documento in empia ammissione di autodeterminarmi un pseudo astrofilo che nella volta stellare non ha mai fotografato un "belino" (pardon per la scurrilita' dialettale-genovese). Per letto e documentato quindi (se non ho appreso falsita') il riduttore di focale applicato al Mak 150/1900 che a giorni mi dovrebbe arrivare, dovrebbe virtualmente ridurmi la lunghezza focale e "regalarmi" piu' luminosita'. Tutto comunque TEORICO al titolo personale, sino a che non lo constato con i miei globi oculari. Non ne abbiano gli scettici, ma le barlow, qualsiasi barlow, fisicamente non puo' mantenere al 100% la medesima quantita' di luce diretta al prisma e relativi oculari. Personalmente, e otticamente su reflex, non ho mai visto una lente a 2x mantenere l'identica quantita' di luce, manco su lenti trattate a Torio (elemento radioattivo, che col tempo e' soggetto a un decadimento ingiallente lenti altamente professionali). Col tempo tuttavia, il Torio e' stato eliminato (la ditta Coma per esempio, lo bandisce dalle sue ottiche; e fa bene!). Poi leggo nel topic.... eliminare l'ostruzionismo centrale dal Mak (???). Preferisco non espormi al riguardo.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di cosmopolita; 26-06-2019 alle 10:03

  6. #36
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,343
    Taggato in
    1817 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    no, non ci siamo.
    1-non si quota l'ultimo messaggio, e già l'ho detto.
    2-la luminosità di uno strumento (che sia un telescopio o un teleobiettivo è la medesima cosa!!!!) è data dall'apertura del diametro espresso in mm.

    ciò che tu chiami "luminosità" si riferisce al fattore fotografico che si esprime in rapporto focale, ogni step del rapporto focale si quadruplica il tempo di esposizione su un determinato oggetto ripreso.

    ora, il riduttore di focale per il mak sono soldi buttati e ti spiego il perché:
    1-il mak (come gli sct) hanno un paraluce interno che li limita al massimo a 1,1° di campo reale, tutto ciò e sottolineotuttociò che lo porta oltre ti farà avere una vignettatura delle immagini, visuali e a maggior modo fotografici.
    2-quella che in questo caso tu chiami per l'ennesima volta luminosità è la PUPILLA DI USCITA che non ha nulla a che vedere con la luminosità intrinseca di uno strumento, questa la puoi variare con gli oculari.

    la Barlow non taglia la luminosità, come già ripetuto quella è data dal diametro del telescopio, ma ovviamente cala la luminosità solamente perché una barlow 2x raddoppia la focale e quindi gli ingrandimenti e quindi abbassa la pupilla di uscita (e già!), poi c'è una piccola percentuale di assorbimento delle lenti ma è talmente minima (nelle barlow buone) che può essere nella pratica non tenuta in conto.

    sono tutti concetti dove ci siamo già espressi in diversi nel topic, ti ho anche consigliato di leggere i link ma evidentemente non lo hai fatto, lo rifaccio perché il 99% de i tuoi dubbi vengono risolti da questo link:
    https://www.astronomia.com/forum/sho...-gli-astrofili

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #37
    Nana Bruna L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    122
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Penso che il problema nasce dal confondere il visuale con il fotografico
    La reflex con il duplicatore di focale la usi per fare fotografie e non per osservare dal mirino
    Per osservare la natura prendi un canocchiale
    Allo stesso modo il Mak lo userai per osservare e quindi il duplicatore non serve a niente, gli ingrandimenti li vari con oculari e barlow



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #38
    Bannato L'avatar di cosmopolita
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    15
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    no, non ci siamo.
    1-non si quota l'ultimo messaggio, e già l'ho detto.
    2-la luminosità di uno strumento (che sia un telescopio o un teleobiettivo è la medesima cosa!!!!) è data dall'apertura del diametro espresso in mm.

    ciò che tu chiami "luminosità" si riferisce al fattore fotografico che si esprime in rapporto focale, ogni step del rapporto focale si quadruplica il tempo di esposizione su un determinato oggetto ripreso.

    ora, il riduttore di focale per il mak sono soldi buttati e ti spiego il perché:
    1-il mak (come gli sct) hanno un paraluce interno che li limita al massimo a 1,1° di campo reale, tutto ciò e sottolineotuttociò che lo porta oltre ti farà avere una vignettatura delle immagini, visuali e a maggior modo fotografici.
    2-quella che in questo caso tu chiami per l'ennesima volta luminosità è la PUPILLA DI USCITA che non ha nulla a che vedere con la luminosità intrinseca di uno strumento, questa la puoi variare con gli oculari.

    la Barlow non taglia la luminosità, come già ripetuto quella è data dal diametro del telescopio, ma ovviamente cala la luminosità solamente perché una barlow 2x raddoppia la focale e quindi gli ingrandimenti e quindi abbassa la pupilla di uscita (e già!), poi c'è una piccola percentuale di assorbimento delle lenti ma è talmente minima (nelle barlow buone) che può essere nella pratica non tenuta in conto.

    sono tutti concetti dove ci siamo già espressi in diversi nel topic, ti ho anche consigliato di leggere i link ma evidentemente non lo hai fatto, lo rifaccio perché il 99% de i tuoi dubbi vengono risolti da questo link:
    https://www.astronomia.com/forum/sho...-gli-astrofili
    Non fa una piega cio' che hai espresso, la differenza consiste che, io mi esprimo in termini fofografici,e tu piu' giustamente, in termini ottico-astronomici. Ti ringrazio comunque per avermi sollevato dall'intento a reperire un riduttore di focale, per il quale comunque (come per il duplicatori di focale) un decremento sulla nitidezza visuale e' inevitabile (qualsiasi lente aggiuntiva, apportata su altre lenti, non migliora la qualita' dell'immagine, sarebbe fantascienza, a scanso di successive elaborazioni fotografiche sul digitale con software eccellenti su Mac o Pc: il mio vicino di casa, con una ciofeca di Seben Big Boss riesce a fare scioccanti "miracoli" ottimizzando all'inverosimile le astrofotografie con photoshop. Un mago, io non ci riuscirei, perfino ad eliminare aberrazioni in via digitale come tizio riesce). Rimane comunque un QUESITO che ho gia' esposto al quale NESSUNO si esposto. Quali sono le REALI proprieta' delle costosissime BARLOW alla fluorite? Faccio ammenda per i caratteri i maiuscolo. Grazie

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #39
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,343
    Taggato in
    1817 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    @cosmopolita , intanto sei ufficialmente ammonito perché, nonostante ti abbia avvertito ben 3 volte continui a violare il regolamento sul quote.
    alla prossima scatta il ban senza ulteriori avvertimenti.

    Citazione Originariamente Scritto da cosmopolita Visualizza Messaggio
    Non fa una piega cio' che hai espresso, la differenza consiste che, io mi esprimo in termini fofografici,e tu piu' giustamente, in termini ottico-astronomici
    spiegami cosa cambia...

    il mio vicino di casa, con una ciofeca di Seben Big Boss riesce a fare scioccanti "miracoli" ottimizzando all'inverosimile le astrofotografie con photoshop. Un mago, io non ci riuscirei, perfino ad eliminare aberrazioni in via digitale come tizio riesce).
    no, è un tarocco che cosa ben diversa...

    Rimane comunque un QUESITO che ho gia' esposto al quale NESSUNO si esposto. Quali sono le REALI proprieta' delle costosissime BARLOW alla fluorite? Faccio ammenda per i caratteri i maiuscolo. Grazie
    quella di peggiorare al minimo il fronte d'onda sul piano focale...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #40
    Bannato L'avatar di cosmopolita
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    15
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: incognita Terzo Strumento

    Ammonito tre volte. Violazione del regolamento (che ho letto a fatica, e a fatica riesco a ricordarmi quello che ho fatto ieri). Non scrivo piu' cosi' almeno non vivo stress da topic. Alla faccia della democraticita' e libera espressione. Mi esento con piacere da pregiudicazioni rasentanti mentalita' nazistoidi. Se lo ritenete congruo, bannatemi pure. Non mi crolla il mondo sulla schiena. Tante buone cose

Discussioni Simili

  1. Pleiadi atto terzo
    Di nicola66 nel forum Deep Sky
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-12-2017, 23:08
  2. Terzo telescopio
    Di Robyssion nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 23-12-2016, 09:46
  3. Terzo movimento di Copernico
    Di Franco Malgarini nel forum Meccanica Celeste
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 19-05-2016, 19:59
  4. Terzo passo nel deep.. M33 del 12-12-12
    Di rubens nel forum Deep Sky
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 21-12-2012, 17:17
  5. Foto del Terzo Raduno!!!
    Di Stefano Simoni nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 13-09-2012, 10:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •