Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    903
    Taggato in
    102 Post(s)

    Mistero sulla costante di Hubble

    https://www.lescienze.it/news/2019/0...AaBkkEWper-5wU
    Ho postato quest'articolo perché vorrei fare un commento su una cosa che non capisco.
    Come mai usando metodi diversi ci si aspetta di trovare lo stesso valore? L'universo ha avuto un periodo inflazionario, adesso si dice che l'espansione aumenta. I metodi usati tengono conto di riferimenti in periodi diversi della storia dell'universo. Perché dovrebbero dare lo stesso valore? Spero che @Red Hanuman mi aiuti a capire.
    Ultima modifica di Gaetano M.; 20-07-2019 alle 01:45

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Una delle cose che originano confusione è il fatto che non dovremmo chiamarla "costante di Hubble", ma "parametro di Hubble".

    La costante di Hubble è infatti una costante valida nello spazio, NON nel tempo. Per capirci: ammesso fosse possibile misurarla nello stesso istante in diverse parti dell'universo, troveremmo lo stesso valore. In tempi cosmologici diversi, però, otterremo valori diversi.

    Il guaio è che, quando noi osserviamo galassie lontane, non le vediamo come sono ora, ma com'erano quando la luce che percepiamo era partita (in diversi istanti cosmologici).
    Quindi, dobbiamo riparametrare il tutto all'epoca in cui la luce è partita , e non è molto semplice. Poi ci si mettono i moti propri dei corpi in relazione gravitazionale tra loro, gli effetti della gravità, ecc..
    Non è un lavoro facile, ma ci si può riuscire con una incertezza che si è riuscita a ridurre notevolmente.

    Il punto, dunque, è che il parametro di Hubble dovrebbe essere costante e omogeneo per tutto l'universo, in questo momento. E le teorie cosmologiche ci danno una stima del suo valore.
    Ma se troviamo valori diversi con metodi diversi, e soprattutto valori NON conciliabili tra loro (dato che le incertezze calcolate dei valori non consentono alcuna sovrapposizione) per questo istante cosmologico, allora il problema è grosso. C'è qualcosa che sfugge alla nostra comprensione, o su come vengono interpretati i dati, o relativamente alle teorie cosmologici.

    Il problema, dunque, è per il valore attuale di H (H0) calcolato per porzioni relativamente vicine dello spazio...

  3. #3
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    903
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Grazie @Red Hanuman, adesso va molto meglio. I valori vengono "riparametrati", non provo neanche ad immaginare quanto deve essere complicato nonostante i computer.
    Ultima modifica di etruscastro; 20-07-2019 alle 07:21 Motivo: modifica tag

  4. #4
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    903
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Ancora un articolo su Media Inaf: https://www.media.inaf.it/2019/07/22...stante-hubble/
    Particolarmente interessante l'ultima frase di Freedman: «La discrepanza che esisteva tra le misure non è stata abolita, ma questa nuova evidenza suggerisce che non sarebbe un pensiero campato per aria quello di supporre che ci sia qualcosa di fondamentalmente errato nel nostro attuale modello dell’universo».

  5. #5
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,685
    Taggato in
    359 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    La notizia delle nuove misure, e di ciò che i nuovi dati fanno sospettare, compare anche ormai anche sui media generalisti.

    https://www.repubblica.it/scienze/20...-C4-P1-S1.4-T1
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    E' un po' che le cose non tornano con la costante di Hubble. Di sicuro c'è sotto qualcosa di molto importante...

  7. #7
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    903
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Aggiungerei quest'articolo su "national geographic", mi sembra ben spiegato: http://www.nationalgeographic.it/sci...verso-4542878/
    Una domanda per @Red Hanuman: Quando viene calcolata la costante di Hubble la terra viene considerata al centro di una sfera, immagino. Questo è ininfluente o si effettuano delle correzioni?

  8. #8
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    @Gaetano M., il calcolo della costante di Hubble non può che farsi tenendo in considerazione una sfera centrata sulla Terra, non ci sono altre possibilità.
    Correzioni vengono effettuate quando si misurano le distanze in ammassi di galassie che presentano un moto proprio dovuto alla gravità reciproca dei vari componenti; così come si tiene conto della velocità relativa della Terra rispetto al Sole, alla Via Lattea ed ai movimenti della Via Lattea stessa.
    Poi c'è da tenere conto di altre cose: per esempio, la curvatura dello spazio è ritenuta pari a Zero (universo piatto), ma localmente può non essere così, come si deve tenere conto di eventuali nubi che possono oscurare la luce delle stelle, ecc. .
    Insomma, non è proprio facilino.

  9. #9
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,685
    Taggato in
    359 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Citazione Originariamente Scritto da Gaetano M. Visualizza Messaggio
    Quando viene calcolata la costante di Hubble la terra viene considerata al centro di una sfera, immagino.
    Questo è ininfluente o si effettuano delle correzioni?
    Dipende dalla potenza di calcolo che si ha a disposizione. Se l'hardware e i fondi a disposizione sono adeguati,
    invece di centrare convenzionalmente "la Terra" il modello prevede più correttamente ed elegantemente di porre al centro me.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  10. #10
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    903
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: Mistero sulla costante di Hubble

    Sfera! Più facile da dire che da "pensare". Centrata sulla terra ( o su @Valerio Ricciardi), poi pensi che dovunque guardi c'è il Big Bang e sembra più un imbuto al contrario che una sfera.

Discussioni Simili

  1. Hubble e la costante della discordia
    Di Red Hanuman nel forum News
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-09-2017, 12:53
  2. “Uomo sulla Luna”, mistero risolto
    Di Red Hanuman nel forum Planetologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-10-2014, 19:49
  3. Una popolazione semi sconosciuta aggiunge mistero a mistero
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-08-2013, 10:15
  4. Ancora sulla sfera di Hubble ?
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 27-03-2013, 22:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •