Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24

Discussione: La strada giusta

  1. #1
    Pianeta L'avatar di mane
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    Terni
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Red face La strada giusta

    Ciao a tutti

    Sono un appassionato astrofilo, attualmente senza telescopio e sto cercando di capire qual'è la strada giusta "a lungo termine" da seguire.
    Premetto che sono un fotografo amatoriale e che la tendenza sarà anche quella, ma che amo molto la teoria e quindi il visuale.

    Vivo in periferia ed ho la fortuna di avere un terreno più che sufficiente per i miei scopi, dove mi posso piazzare fra gli ulivi per avere zone senza alcuna luce diretta.
    Ho la città a nord ed il cielo nel triangolo SE-S-SW piuttosto pulito (sebbene non veda bene la via lattea)... ma nell'ultimo periodo invernale vedevo molto bene ed a occhio nudo pleiadi, orione ecc, quindi un cielo che sicuramente mi darà soddisfazione...ma non avrò problemi a spostarmi qualche volta (non spesso) per una serata più proficua.

    Ciò che mi interessa è sicuramente il visuale, qualcosina planetario ma il mio cuore va sicuramente a galassie, nebulose ed in generale il deep sky, più la fotografia (esclusivamente deep sky).

    Il mio budget iniziale non è altissimo 6-700€ e la scimmia che mi salta sulla spalla ed a cui devo dare da mangiare è gigante, per cui non vorrei dover attendere tanto, troppo tempo per racimolare i soldi, quindi l'ordine che vorrei seguire è il seguente:

    Dobson 200/1200 o 250/1200 per poter avere uno strumento "definitivo" in visuale a cui cominciare ad accoppiare 2-3 oculari decenti nel range 30-20 più 6/5mm (datemi consiglio voi). Sono partito con l'idea di uno sky watcher ma vedo che vanno molto i GSO Deluxe per via della loro meccanica. Il dubbio qui è però uno e solo uno... il terreno da dove potrò osservare non è perfettamente piano ed è erboso: avrò problemi con la base e la "mancanza della bolla"? Avendo un cielo non scurissimo e con un seeing non altissimo, meglio il 200 o il 250?

    In realtà io ero partito con l'idea di uno SkyWatcher 150/750 PDS con EQ5 manuale che "pesa" sui 700€ iniziali ed a cui dover necessariamente aggiungere in tempi brevi qualche oculare e motorizzazione, quindi il budget mi avrebbe impedito in ogni caso ed in tempi brevi di avere uno strumento pienamente utilizzabile (se non in visuale parzialmente, vista la focale ridotta più adatta alla foto deep sky) costringendomi a dover attendere e spendere per avere qualche soddisfazione...e si sa la pazienza anche se tanta, non è infinita.

    Ho quindi deciso di "iniziare" con un dobson e da li crescere nelle conoscenze ed economicamente, per non trovarmi bloccato... sbaglio qualcosa?

    Grazie in anticipo, ogni consiglio è ben accetto



    ----------


    1) Cosa voglio osservare principalmente
    b- Cielo Profondo

    2) Uso del telescopio
    c- Visuale subito e astrofotografia dopo

    3) La cosa più importante per me è
    d- Un compromesso tra funzionalità e diametro

    4) Osservo più spesso:
    b- Dal giardino
    c- Posso spostarmi

    5) Il cielo da dove osservo generalmente è:
    b- Cielo di sobborgo; la Via Lattea non sempre è visibile e al binocolo osservo i DSO più "luminosi"

    6) Quando mi sposto:
    a- Non ho problemi di spazio in macchina

    7) Per raggiungere il luogo di osservazione con la mia auto:

    b- Ho un breve tragitto e pochi passi

    8) Posso trasportare facilmente:

    c- 30 kg


    9) Messa a punto:

    b- Con un cacciavite me la cavo …

    10) Quando sono sul posto:

    b- Sono disposto ad aspettare un po' per preparare la serata

    11) Per trovare il bersaglio:
    a- Mi piace studiare una mappa

    12) Quando ho trovato l'oggetto:

    c- Penso non aver problemi ad inseguire il bersaglio

    13) Per lo strumento senza accessori, posso spendere:
    € 600


    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di mane; 13-08-2019 alle 20:00 Motivo: Aggiunto questionario

  2. #2
    Sole L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    817
    Taggato in
    43 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Se è per sola visuale Il dob da 10" è uno strumento"abbastanza" definitivo ed il Deluxe è certamente un ottima scelta. Un oculare ad ampio campo è fondamentale averlo e, se prediligi il deep, che abbia una focale dagli 8 ad i 12mm; un esempio l'ottimo ES 82°da 8,8mm. Riguardo alla zona di osservazione non preoccuparti, il dobson è il fuoristrada dei telescopi.
    Dob Gso 10". Acro Omegon 102/660. Cassegrain TS 6". Oculari: Baader zoom+barlow; morpheus 12,5-9-6,5-4,5mm; Es 24 mm 82°; swa 32, 40mm. Bino 12X50.

  3. #3
    Gigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma nord
    Messaggi
    1,993
    Taggato in
    239 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Citazione Originariamente Scritto da mane Visualizza Messaggio
    ... Il dubbio qui è però uno e solo uno... il terreno da dove potrò osservare non è perfettamente piano ed è erboso: avrò problemi con la base e la "mancanza della bolla"?...
    Per come è concepita, una montatura Dobson non ha bisogno di essere messa "in bolla" e la puoi mettere su qualsiasi terreno anche scosceso (... basta che non si cappotti!).
    Le basi delle montature (di solito di legno o MDF) forse non gradiscono essere appoggiate sull'erba umida ma, se così fosse, ti basterà un telo impermeabile per ovviare.
    Celestron OMNI 120/1000 "customized"; iOptron iEQ 45 Pro; Kenko 80/1000; NES QS. Fabrizio.

  4. #4
    Pianeta L'avatar di mane
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    Terni
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Grazie per il feedback Riguardo al 200 vs 250, posso andare per il più grande è meglio o rischio di vedere più turbolenze che stelle?

  5. #5
    Sole L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    817
    Taggato in
    43 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Partendo dal presupposto che se c'è inquinamento luminoso e seeing pessimo(fortunatamente per noi quest'ultimo non lo è sempre), questi ci saranno sia per il 200 che per il 250. Probabilmente quello di diametro minore ne risentirà meno gli effetti su quello che è il contrasto di particolari planetari e lunari, ma nella risoluzione dei dettagli, soprattutto se parliamo di Deep, il diametro maggiore è sempre avvantaggiato. Da come hai scritto non abiti proprio in centro città, dunque io personalmente propenderei per il 10", poi metti il caso di avere l'occasione di spostarti sotto un cielo buio non vorrei che ti pentissi di non avere quei 5 cm in piú.:sowsuser.
    Dob Gso 10". Acro Omegon 102/660. Cassegrain TS 6". Oculari: Baader zoom+barlow; morpheus 12,5-9-6,5-4,5mm; Es 24 mm 82°; swa 32, 40mm. Bino 12X50.

  6. #6
    SuperGigante L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,956
    Taggato in
    255 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Guarda noi in associazione abbiamo tutti i diametri ma tra i due concordo anche io per il 10".
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  7. #7
    Pianeta L'avatar di mane
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    Terni
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Grazie a entrambi, vada per il 250 😊

  8. #8
    Pianeta L'avatar di mane
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    Terni
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Ho trovato un gso deluxe 10 usato, dalle foto sembra messo più che bene (forse solo un puntino sul primario). Che dite?

    https://pasteboard.co/It7jDis.jpg
    https://pasteboard.co/It7kGDM.jpg
    https://pasteboard.co/It7l06Z.jpg

  9. #9
    Gigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma nord
    Messaggi
    1,993
    Taggato in
    239 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Quel "puntino" sul primario che si intravede nella prima foto è stato messo lì apposta al centro dello specchio: Serve da riferimento per aiutare nella collimazione.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Celestron OMNI 120/1000 "customized"; iOptron iEQ 45 Pro; Kenko 80/1000; NES QS. Fabrizio.

  10. #10
    Pianeta L'avatar di mane
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    Terni
    Messaggi
    31
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: La strada giusta

    Ciao Fazio. Ti ringrazio per la risposta...intendevo il puntino poco sopra (sarà alcuni cm a nord est), ma credo sia trascurabile, non so nemmeno se si tratti di un riflesso

Discussioni Simili

  1. La parola giusta è indimenticabile
    Di corrado973 nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-07-2018, 19:02
  2. Correttore di coma e giusta distanza dal sensore
    Di Bubbe88 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-01-2017, 12:21
  3. Giove verso la strada giusta? E una Luna d'attesa.
    Di Darth Fener nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 19-03-2016, 16:16
  4. Cercando la ripresa giusta....
    Di GALASSIA60 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-04-2014, 11:48
  5. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 07-07-2013, 01:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •