Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Meteora L'avatar di Stefano19
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    21
    Taggato in
    0 Post(s)

    Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Buongiorno a tutti,
    riporto la breve osservazione effettuata venerdì 23/08, dalle 21:30 alle 22:40 circa.

    Due giorni prima, sapendo che avrei avuto un'oretta e mezza a disposizione il venerdì seguente, mi sono organizzato a tavolino una breve sessione sulla costellazione Ofiuco, decidendo di visionare gli oggetti in teoria più semplici e a portata del mio strumento (Meade Infinity 102). Con Stellarium, un manuale e la pagina di Wikipedia sotto mano, mi appunto i seguenti oggetti, con tanto di schemino per il loro ritrovamento e la simulazione di cosa avrei visto all'oculare: M19, IC 4665, NGC 6633, M10, M12.

    Il venerdì sera il tempo non è dei migliori, ma dopo cena la maggior parte delle nuvole vengono spazzate via. Esco quindi verso le 21:30 sul terrazzo e mi accingo a puntare gli oggetti. Inizio a lanciare maledizioni all'inquilino del piano di sotto: ha deciso di tenere i lampioncini del suo giardino accesi, senza nessun motivo apparente. A questi ovviamente si aggiungono i classici lampioni della strada adiacente, così il cielo è una sorta di tappeto violaceo poco apprezzabile. Ormai però sono fuori e decido di provare lo stesso, consapevole di tutti i limiti del caso.
    Dopo aver puntato ed apprezzato come sempre Giove ed i suoi 4 satelliti visibili per abituare l'occhio all'oscurità (o quella che doveva essere), sono pronto all'osservazione prefissata.

    -M19: mi dirigo subito qui in quanto è l'oggetto più basso della lista, poco distante da Giove e abbastanza semplice da trovare. Invece nulla, è troppo basso e la luce dei lampioncini rischiara la zona puntata, così vedo le stelle che mi ero appuntato in prossimità di M19 (26 Oph ed altre 3 di magnitudine 6-6.5), ma di lui nessuna traccia. Impreco ancora contro il vicino e vado oltre.

    -IC 4665: mi sposto in alto, sopra la stella Cebalrai; gli appunti si rivelano presi bene, localizzo infatti l'ammasso. E' carino e costituito da diverse stelle piuttosto brillanti, ma non mi colpisce troppo. Avevo già letto comunque che lo si apprezza maggiormente con un binocolo. Proseguo.

    -NGC 6633: dagli appunti so che questo soggetto a questa ora è altissimo, al limite dell'osservabilità dal mio terrazzo. Sposto in avanti il telescopio, esponendolo ancor di più alla luce dei lampioni, lo alzo al massimo e dopo diversi minuti di ricerca trovo NGC 6633. Questo ammasso mi colpisce tantissimo! E' l'Italia, c'è poco da fare. Non sapevo che l'ammasso fosse anche chiamato così, lo scopro solo ora che sto scrivendo il report dopo aver cercato "NGC 6633 Italia" su Google. Rimango a bocca aperta per la somiglianza evidentissima, ci sono le alpi (leggermente più ampie rispetto alla penisola), l'appennino, il tacco della Puglia, una stella brillante di magnitudine 5.70 a rappresentare la Sicilia ed una stellina piccola ma abbastanza brillante a formare la Sardegna. Fantastico! Da rivedere assolutamente. Mi soffermo qualche minuto e poi vado avanti, conscio del fatto che gli ultimi due oggetti non saranno semplici, anche perchè oltre alle luci fastidiose si alza anche un vento spiacevole che riporta qualche nube in zona.

    -M10: riabbasso il puntatore del telescopio e cerco M10, gli appunti si confermano buoni e dopo un po' di vagare scovo l'oggetto che si presenta come un piccolo alone grigetto vicino alla stella 30 Oph. Più di così non posso fare con lo strumento a disposizione e mi accontento.

    -M12: con gli occhi un po' stanchi provo a trovare M12. So dagli appunti che non è distante dal precedente e che dovrebbe essere addirittura più semplice da trovare in quanto più brillante. E invece non lo trovo. Desisto dopo qualche minuto dato che il vento aumenta, le nuvole si avvicinano alla zona interessata e le luci del giardino non hanno nessuna intenzione si spegnersi.

    Faccio un rapido giretto su Giove e Saturno e rientro, maledicendo un'ultima volta il vicino, ma ritenendomi tuttavia abbastanza soddisfatto. La prima osservazione di Ofiuco mi ha fatto conoscere NGC 6633, che catalogo fra le cose migliori viste in questa estate.

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,310
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Aiutati con questo, puoi selezionare gli oggetti per categoria e magnitudine e creare una lista, imposta mag. 6.5 max, M19 è molto debole, come anche M4 e M62 nello scorpione, servono cieli bui, molti globulari hanno questo inconveniente...
    https://tonightssky.com/MainPage.php
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,688
    Taggato in
    1855 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    il problema in visuale (in questo specifico caso!) non è la magnitudine dato che per gli oggetti deep sky la Magnitudine Integrata ben poco ci dice se un oggetto è effettivamente alla portata del nostro cielo e del nostro strumento.
    i globulari hanno quasi tutti una buona Luminosità Superficiale, alcuni sono più o meno densi ma tutti per essere apprezzati vogliono un buon diametro (per separare in stelle almeno le zone periferiche e medio/alti ingrandimenti, ultimo ma non ultimo c'è da mettere a conto l'adattamento della pupilla al buio... il vicino ok ma anche se hai schermi accesi (pc/smartphone) rovina le nostre osservazioni, anche quando si osserva in luoghi con alto tasso di inquinamento luminoso.

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di assodicuori007
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    230
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    il problema in visuale (in questo specifico caso!) non è la magnitudine dato che per gli oggetti deep sky la Magnitudine Integrata ben poco ci dice se un oggetto è effettivamente alla portata del nostro cielo e del nostro strumento.
    i globulari hanno quasi tutti una buona Luminosità Superficiale, alcuni sono più o meno densi ma tutti per essere apprezzati vogliono un buon diametro (per separare in stelle almeno le zone periferiche e medio/alti ingrandimenti, ultimo ma non ultimo c'è da mettere a conto l'adattamento della pupilla al buio... il vicino ok ma anche se hai schermi accesi (pc/smartphone) rovina le nostre osservazioni, anche quando si osserva in luoghi con alto tasso di inquinamento luminoso.
    Una piccola informazione,io osservo con telescopio skywatcher 130/900,ed anche skywatcher evostar ed 72/420 apo,fotografo con canon eos 1100d non modificata,ed anche con canon eos 1100d full spectrum che mi arriverà tra una ventina di giorni,astroinseguitore minitrack,però vorrei sapere quali sarebbero i limiti minimi e massimi della luminosità superficiale,sia per osservazione visuale che per astrofotografia,osservo da un paesino di 7000 abitanti circa alle falde del Monte Conero,provincia di Ancona.Grazie mille e buonagiornata

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,688
    Taggato in
    1855 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    puoi fare riferimento a questo thread: https://www.astronomia.com/forum/sho...e-Magnitudine!

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di assodicuori007
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    230
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Ok grazie mille etruscastro

  7. #7
    Sole L'avatar di zanzao
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Francavilla Fontana (BR)
    Messaggi
    645
    Taggato in
    234 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano19 Visualizza Messaggio
    ...
    Dopo aver puntato ed apprezzato come sempre Giove ed i suoi 4 satelliti visibili per abituare l'occhio all'oscurità (o quella che doveva essere), sono pronto all'osservazione prefissata.
    ...
    Osservare Giove non è proprio il modo migliore per abituare l'occhio all'oscurità
    Dopo l'osservazione di pianeti bisogna pazientare un po' prima di osservare oggetti del profondo cielo e lasciare riadattare l'occhio al buio.
    Dobson 20" F5; Dobson Skywatcher 10" Synscan; Rifrattore TS apo Photoline 80mmF7; Oculari ES 100° 20-14-9mm, Baader Morpheus 6,5-4,5mm; Torretta Denk II, ecc

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Free
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Castrovillari
    Messaggi
    166
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Breve giretto su Ofiuco - condizioni sfavorevoli

    Dovresti provare a spostarti in posti bui per osservare al meglio il cielo profondo l,inquinamento luminoso ti preclude la visione di molti oggetti della capacità del tuo tele.

Discussioni Simili

  1. "Giretto" con binocolo alla ricerca della Wirtanen
    Di Fra02 nel forum Report osservativi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-12-2018, 18:13
  2. NGC 6633 Ammasso Italia in Ofiuco... quanti ne hanno sentito parlare!
    Di Foto Astronomiche nel forum Report osservativi
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-02-2014, 21:55
  3. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 16-09-2013, 13:58
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-08-2013, 23:53
  5. Iridium 81 nell'Ofiuco
    Di Giuseppe Petricca nel forum Deep Sky
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-07-2013, 19:06

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •