Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 49 di 49

Discussione: Un principio di base

  1. #41
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    LocalitÓ
    Cercola
    Messaggi
    4,513
    Taggato in
    818 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Comunque se la velocitÓ della luce fosse uguale alla velocitÓ del suono, pur mantenendo la sua caratteristica di costante universale e se non esistessero altre fonti di informazione tranne la luce la teoria della relativitÓ sarebbe un fatto normale...
    Questo per˛ non vuole dire che non esistano tempi e spazi assoluti , solo che noi che non potremmo conoscerli
    Anche questo ricordo di averlo letto ma non ricordo quando e dove
    In generale non capisco niente dell'argomento, ma in particolare mi pare, cosý a prima vista, che qui si stiano dicendo delle cose assurde
    Non credo in nessun dio, nÚ nell'amore, nÚ nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  2. #42
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    LocalitÓ
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    468 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    beh non Ŕ che ho tenuto traccia di tutto quello che ho letto in vita mia ma sono sicuro di averlo letto
    Che poi sia vero o meno Ŕ un altra cosa, i relativisti moderni non sono d'accordo con questa interpretazione
    Interpretazioni che in ogni caso trascendono la fisica e quindi possono suscitare qualche curiositÓ ma sono di interesse scientifico nullo
    Conta solo quello che Ŕ misurabile
    Comunque se la velocitÓ della luce fosse uguale alla velocitÓ del suono, pur mantenendo la sua caratteristica di costante universale e se non esistessero altre fonti di informazione tranne la luce la teoria della relativitÓ sarebbe un fatto normale
    Un oggetto in moto ci apparirebbe diverso da un oggetto fermo per effetto doppler
    Questo per˛ non vuole dire che non esistano tempi e spazi assoluti , solo che noi che non potremmo conoscerli
    Anche questo ricordo di averlo letto ma non ricordo quando e dove
    Si tratta comunque solo di speculazioni non dimostrabili sperimentalmente e quindi, a mio giudizio, trovano il tempo che trovano
    Infatti, lasciano il tempo che trovano.

    Dunque, non hai un link e non riesci a fornirne uno. Secondo me, la frase Ŕ frutto della tua immaginazione.

    La teoria della relativitÓ prende spunto dalle equazioni di Maxwell e dimostra che la velocitÓ della luce Ŕ invalicabile, ed Ŕ un limite intrinseco del nostro universo, una proprietÓ fondamentale e, appunto, universale, valida in tutti i sistemi di riferimento.

    Quello che dici qui :
    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Secondo Einstein la teoria della relativitÓ Ŕ dovuta al limite delle nostra possibilitÓ di conoscenza dell'universo
    Onestamente questa interpretazione non Ŕ pi¨ popolare ma Ŕ stata sostenuta per molti anni
    Ŕ una boiata di dimensioni colossali. Il resto, Ŕ degno del miglior conte Raffaello Mascetti.

  3. #43
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    LocalitÓ
    Cercola
    Messaggi
    4,513
    Taggato in
    818 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Il resto, Ŕ degno del miglior conte Raffaello Mascetti.
    Non credo in nessun dio, nÚ nell'amore, nÚ nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  4. #44
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    389
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Infatti, lasciano il tempo che trovano.

    Dunque, non hai un link e non riesci a fornirne uno. Secondo me, la frase Ŕ frutto della tua immaginazione.

    La teoria della relativitÓ prende spunto dalle equazioni di Maxwell e dimostra che la velocitÓ della luce Ŕ invalicabile, ed Ŕ un limite intrinseco del nostro universo, una proprietÓ fondamentale e, appunto, universale, valida in tutti i sistemi di riferimento.

    Quello che dici qui :

    Ŕ una boiata di dimensioni colossali. Il resto, Ŕ degno del miglior conte Raffaello Mascetti.
    ma son proprio necessarie queste inutili polemiche ?

    In quanto a Maxell , se avessi letto la mia riposta a Simone io dicevo

    " quando passa (Einstein) alla parte "seria" ad uso degli addetti ai lavori ritorna al concetto di simmetria dimostrando che le equazioni di Maxwel sono invarianti per due osservatori in moto relativo solo se si rinuncia a tempi e spazi assoluti "

  5. #45
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    LocalitÓ
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    468 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    ma son proprio necessarie queste inutili polemiche ?
    Se scrivi cose a caso, Ŕ necessario mettere un freno a quello che dici.

    Il moderatore, qui, ha anche il compito di separare i voli pindarici dalla realtÓ.

    Se ti disturba, basta che tu renda chiaro quanto ci metti di tuo e lo separi da quanto comunemente accettato, restando nei limiti della realtÓ.

    Oppure, evita di scrivere inesattezze.

  6. #46
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    389
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio



    Secondo Einstein la teoria della relativitÓ Ŕ dovuta al limite delle nostra possibilitÓ di conoscenza dell'universo
    Onestamente questa interpretazione non Ŕ pi¨ popolare ma Ŕ stata sostenuta per molti anni
    qualche parola in pi¨ sull'interpretazione filosofica della teoria della relativitÓ

    da

    Philosophical Consequences of Relativity
    by Bertrand Russell
    BR wrote this piece for the Thirteenth Edition (1926) of Britannica


    ů. The apparent sizes and shapes of objects differ according to the point of view, but common sense discounts these differences. Relativity theory merely extends this process. By taking into account not only human observers, who all share the motion of the earth, but also possible "observers" in very rapid motion relatively to the earth, it is found that much more depends upon the point of view of the observer than was formerly thought. But there is found to be a residue which is not so dependent; this is the part which can be expressed by the method of "tensors." The importance of this method can hardly be exaggerated; it is, however, quite impossible to explain it in non-mathematical terms.

  7. #47
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    LocalitÓ
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    468 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Bertrand Arthur William Russell... Grande personaggio, il suo "I principi della matematica" mi Ŕ stato utilissimo a suo tempo. Ma non c'entra con Einstein e con quello che hai scritto.

    Finalmente qualcosa di accettabile a livello speculativo. QUI il testo pi¨ in esteso, in inglese ovviamente. Interessante.

  8. #48
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    389
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman;333914 Ma non c'entra con Einstein e con quello che hai scritto.

    F.
    [B
    QUI[/B] il testo pi¨ in esteso, in inglese ovviamente. Interessante.
    Russel ha scritto anche libri sulla relativitÓ

    Eccome se c'entra con quello che ho scritto !

    quattro passi

    # 1 un oggetto lontano ci appare pi¨ piccolo dello stesso oggetto vicino ma noi non diciamo che Ŕ piccolo , diciamo che Ŕ pi¨ lontano
    Il nostro cervello e gli strumenti di misura possono compensare (discount) l'effetto distanza restituendoci la dimensione vera dell'oggetto condivisibile da tutti gli osservatori terrestri
    l'osservatore non gioca alcun ruolo per quanto riguarda la dimensione degli oggetti e la durata degli eventi

    # 2 La meccanica classica e il buon senso dicono che questa compensazione dovrebbe essere possibile anche per oggetti in moto rispetto a noi
    la teoria della relativitÓ ha dimostrato che non Ŕ vero
    la componente 'osservatore diventa molto pi¨ importante (much more dependent) Ŕ non pu˛ esser completamente compensata
    Per cui non esistono durate e dimensioni vere per lo stesso evento o lo stesso oggetto ma solo durate e dimensioni relative all'osservatore

    # 3 tuttavia c''Ŕ un residuo (residue) che non Ŕ cosi dipendente ( not so dependent ),...si intende dall'osservatore

    # 4 Da qui a supporre che potrebbe esistere una realtÓ oggettiva che ci Ŕ accessibile solo parzialmente , a causa dei limiti del nostro processo cognoscitivo, il passo non Ŕ cosi lungo

    La denominazione "Teoria della relativitÓ " non era stata proposta originariamente da Einstein da cui anzi dissenti, in parte, anche in seguito

    In quanto all'uso della polemica a scopo educativo per il resto della comunitÓ
    Credo un moderatore dovrebbe essere in grado di valutare il livello culturale dell' interlocutore anche via post
    termini quali

    dici solo cavolate
    fai discorsi da bar
    sono tutte boiate

    sono stati, nel mio caso, assolutamente fuori luogo
    Ultima modifica di Albertus; 11-09-2019 alle 00:05

  9. #49
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    LocalitÓ
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    468 Post(s)

    Re: Un principio di base

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Russel ha scritto anche libri sulla relativitÓ

    Eccome se c'entra con quello che ho scritto !

    No no, non c'entra un tubo! Questa frase TU l'hai messa in bocca a Einstein:

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Secondo Einstein la teoria della relativitÓ Ŕ dovuta al limite delle nostra possibilitÓ di conoscenza dell'universoOnestamente questa interpretazione non Ŕ pi¨ popolare ma Ŕ stata sostenuta per molti anni
    Non hai linkato nulla riferito a Einstein, ma hai citato Russell, che ho poi linkato IO e che non afferma nulla di quello che hai scritto sopra.

    Russell parla di relativitÓ con un approccio filosofico, ma non dice nulla sui limiti della conoscenza.

    Hai scritto una boiata, non c'Ŕ il minimo dubbio...


    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    quattro passi

    # 1 un oggetto lontano ci appare pi¨ piccolo dello stesso oggetto vicino ma noi non diciamo che Ŕ piccolo , diciamo che Ŕ pi¨ lontano
    Il nostro cervello e gli strumenti di misura possono compensare (discount) l'effetto distanza restituendoci la dimensione vera dell'oggetto condivisibile da tutti gli osservatori terrestri
    l'osservatore non gioca alcun ruolo per quanto riguarda la dimensione degli oggetti e la durata degli eventi

    # 2 La meccanica classica e il buon senso dicono che questa compensazione dovrebbe essere possibile anche per oggetti in moto rispetto a noi
    la teoria della relativitÓ ha dimostrato che non Ŕ vero
    la componente 'osservatore diventa molto pi¨ importante (much more dependent) Ŕ non pu˛ esser completamente compensata
    Per cui non esistono durate e dimensioni vere per lo stesso evento o lo stesso oggetto ma solo durate e dimensioni relative all'osservatore

    # 3 tuttavia c''Ŕ un residuo (residue) che non Ŕ cosi dipendente ( not so dependent ),...si intende dall'osservatore

    # 4 Da qui a supporre che potrebbe esistere una realtÓ oggettiva che ci Ŕ accessibile solo parzialmente , a causa dei limiti del nostro processo cognoscitivo, il passo non Ŕ cosi lungo

    La denominazione "Teoria della relativitÓ " non era stata proposta originariamente da Einstein da cui anzi dissenti, in parte, anche in seguito
    Infatti, Ŕ una supposizione dopo un processo di induzione, e tra l'altro Russell l'induzione l'ha criticata pesantemente (vedi QUI):

    Tra i critici dell'induzione vi fu Bertrand Russell (1872-1970) il quale osserv˛, con classico humour inglese, che pure il tacchino americano, che il contadino nutre con regolaritÓ tutti i giorni, se adotta un metodo induttivo pu˛ arrivare a prevedere che anche domani sarÓ nutrito... ma "domani" Ŕ il giorno del Ringraziamento e l'unico che mangerÓ sarÓ l'allevatore (a spese del tacchino)! Questa fu la celebre obiezione del tacchino induttivista.

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    In quanto all'uso della polemica a scopo educativo per il resto della comunitÓ
    Credo un moderatore dovrebbe essere in grado di valutare il livello culturale dell' interlocutore anche via post
    termini quali

    dici solo cavolate
    fai discorsi da bar
    sono tutte boiate

    sono stati, nel mio caso, assolutamente fuori luogo
    Ti sbagli su tutta la linea. Sei impreciso, confusionario, fantasioso e rischi di indurre in confusione chi legge i tuoi scritti. Quindi, finchŔ continuerai in questo modo, lo segnaler˛.

    Inoltre, ti arroghi il diritto di dirmi come devo gestire un forum di cui sono moderatore soprattutto della parte scientifica.
    Infine, pensi di possedere un livello culturale che non hai. Un conto Ŕ saperle le cose, un'altro Ŕ riferirle a casaccio, dimostrando di non averle capite.

    Amico, te l'ho giÓ detto: vola basso...

Discussioni Simili

  1. Principio di strumentite
    Di kernberg nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 07-04-2017, 20:13
  2. Chiarimenti su principio antropico
    Di 452b nel forum Cosmologia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-02-2017, 23:08
  3. In principio fu la nebulosa
    Di Red Hanuman nel forum News
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-02-2017, 16:02
  4. Base terra chiama base lunare
    Di nives70 nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-07-2016, 22:30
  5. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 09-07-2013, 17:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •