Risultati da 1 a 10 di 24

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    440
    Taggato in
    23 Post(s)

    rifrattore per spettroscopia

    saluti a tutti

    avrei l'occasione di comprare un rifrattore sw 72ED
    L'APO dovrebbe correggere sufficientemente bene il cromatismo nella gamma visibile ma mi chiedo cosa accade nell'infrarosso dove ci sono frequenze importanti per la spettrografia

  2. #2
    Nana Bruna L'avatar di Franco Lorenzo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    179
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: rifrattore per spettroscopia

    Ciao Albertus,

    tipicamente si parla di vicino infrarosso della regione dello spettro che si estende oltre 7400 A.
    Vicino a questa regione, diciamo da 7400 ed 8000 A i sensori CCD commerciali mostrano dei significativi cali di sensibilità. Inoltre molti spettroscopi amatoriali lavorano al meglio nella regione del visibile (3800-7400 A).
    Puoi comunque verificare le caratteristiche tecniche l'APO che hai intenzione di acquistare per capire se ha problemi di cromatismo in queste regioni dello spettro.

    Saluti
    Lorenzo Franco

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    440
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: rifrattore per spettroscopia

    Grazie Lorenzo Franco

    Non è facile trovare queste caratteristiche tecniche
    Comunque per quello che ho capito la spettrografia amatoriale lavora soprattutto nella gamma visibile
    Tra l'altro ho intenzione di iniziare con un SA 100
    Quindi con l'APO si dovrebbero poter ottenere risultati decenti
    Mi attira il rifrattore in quanto grazie alla corta lunghezza focale dovrebbe esser facile da guidare
    Po se mi appassiono passerò a tele di maggior diametro e spettroscopi più performanti

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Disnomia
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    226
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: rifrattore per spettroscopia

    Ciao
    Vedi anche qua.
    Gianni usa APO sia per spttroscopia (SA 100 e Alphy600) sia in fotometria.

    https://www.giannirocchi.com/osservazioni/

    Fabrizio
    Fabrizio Celestron C8 Ultima + CCD KAF1602 + StarAnalyzer100 + Starlight MX716

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    440
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: rifrattore per spettroscopia

    Grazie Disnomia

    Mi ha colpito un commento di Gianni Rocchi, una conclusione a cui ero arrivato anch'io da qui il mio interesse per un piccolo rifrattore APO
    In sostanza
    Un visualista ha bisogno di grandi diametri per poter cogliere i più piccoli particolari di una galassia o dei pianeti ma in fotometria e spettrografia il diametro è proprio cosi importante ?
    Gianni dice
    Lasciamo perdere galassie , quasar e altri oggetti esotici, questa è roba da astronomi professionisti che dispongono di grandi telescopi
    Per gli hobbisti c'è abbastanza da fare fino alla magnitudine 12 facilmente raggiungibile anche da un piccolo rifrattore da 70 mm
    In compenso, questo lo aggiungo io,il piccolo APO offre notevoli vantaggi rispetto ad un sct da 200 mm, li elenco:

    - E' facile da guidare, anche senza autoguida, grazie alla corta lunghezza focale
    - E' luminoso grazie al basso rapporto focale
    - L'accoppiamento ideale con camere CCD è facilitato
    - Non richiede riduttori di focale che danno cromatismo
    - stelle puntiformi
    - E' leggero
    - Tele e montatura molto meno costosi
    - Non si scollima
    - Non si appanna
    - Va subito in temperatura

    Insomma un sc 8 ti potrà rendere accessibili oggetti celesti di un paio di magnitudini in più ma è cosi importante ?

    Poi dopo Lorenzo Franco mi farà cambiare spiegando che il classioc SCT 8 è sempre la miglior soluzione
    Ultima modifica di Albertus; 22-09-2019 alle 22:16

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    440
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: rifrattore per spettroscopia

    saluti a tutti

    A completamento del post precedente

    In visuale la luminosità dello strumento è proporzionale al quadrato del diametro
    quindi un sct 8'' ridotto a f 6.3 è molto più luminoso di un rifrattore 72ED f 5.8 a parità di ingrandimento

    in fotografia il tempo di esposizione è inversamente proporzionale al rapporto focale quindi i due tele dovrebbero essere equivalenti per quanto riguarda la fotometria di stelle isolate, con un leggero vantaggio del rifrattore
    L'sct 8 dovrebbe essere superiore solo nel caso di campi stellari molto affollati e con le galassie grazie al superiore potere di risoluzione
    E' corretto ?
    In tal caso, la risoluzione è un fattore importante in fotometria e spettrografia ?

Discussioni Simili

  1. Attrezzatura per spettroscopia
    Di tonyven nel forum Spettrografia e Fotometria
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 20-11-2017, 17:44
  2. Prima Strumentazione per Fotometria e Spettroscopia
    Di zagorskij nel forum Primo strumento
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-03-2017, 14:35
  3. Spettroscopia
    Di paperbike nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-05-2016, 12:24
  4. Spettroscopia con lo Star Analyser 100
    Di Giorgioo nel forum Accessori
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-01-2015, 10:32
  5. Spettroscopia a bassa risoluzione
    Di Franco Lorenzo nel forum Articoli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-11-2014, 22:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •