Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,517
    Taggato in
    1024 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    Lo strumento da astrofilo cittadino balconaro l'hai già avuto e non ti ci sei trovato. Eppure, con un po' d'impegno avresti potuto avere grandi soddisfazioni.
    Scusami se sono diretto, ma da buon toscano ho la pessima abitudine di essere schietto e andare dritto al punto: questo hobby (chiamiamolo pure così, ma è riduttivo) non fa per te.
    Come peraltro si evince dal questionario che hai compilato.
    Investi un po' del tuo tempo nello studio e fai una scorpacciata d'informazioni che puoi facilmente trovare in rete; informazioni che trattino di strumentazione amatoriale e tecnica fotografica e di osservazione.
    Questo ti aprirà gli orizzonti e avrai una visione ben chiara di questo mondo che, se avvicinato nel modo giusto, è veramente affascinante e spettacolare.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  2. #12
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,707
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    Ammettiamo he il nostro amico abbia superato la fase di riambientamento con questo mondo e le sue tematiche. E che abbia partecipato ad un congruo numero di star party ed iniziative di osservazione collettiva "sul campo".
    Ma che resti come suo interesse predominante l'osservazione del profondo cielo.

    "Dobson da 250" e "cielo di città" sono due gruppi di tre parole che non stanno granché bene insieme, purtroppo.

    Il concetto di Deep Sky implica la ricerca di un cielo sufficientemente scuro da avere un contrasto decoroso fra il fondo cielo ed oggetti che, deve crederci, son flebili ed evanescenti persino osservati dopo un poco di adattamento al buio con un poderoso Dobson da 40 cm, non 25.

    Perciò se dispone di un auto io osserverei con attenzione un Dobson collassabile (tipo gli Sky-Watcher della serie FlexTube), da 200 o 250 mm, non oltre per facilitare il trasporto. Per poco più di 1000 euro si porterebbe volendo a casa persino un monumentale 305/1500 mm collassabile, ma poi alla resa dei conti pesando 43 kg... resterebbe quasi inevitabilmente sempre fisso a casa. Esempi "commestibili" entro il migliaio di euro:

    https://www.amazon.it/Sky-Watcher-S1...ronics&sr=1-22

    Restando entro i 200 mm di apertura è possibile avere anche il GoTo, se vuole ridurre il tempo necessario ad individuare gli oggetti meno facili da trovare in cielo:
    https://www.teleskop-express.de/shop...reflector.html

    Rinunciando all'assistenza al puntamento, può salire di diametro (non andrei però oltre se vuole un oggetto ancora abbastanza agile da portare)
    https://www.astroshop.eu/telescopes/...b_bar_1_select

    ..lo stesso, per avere anche il puntamento assistito (comodissimo, non comodo) supera un poco il budget che ha stanziato...
    https://www.teleskop-express.de/shop...reflector.html

    Ovviamente questi son solo quattro esempi da tre canali di acquisto attendibili fra i più noti, ma vi sono tantissimi rivenditori affidabili sul mercato. E quelli in cui ci si rivolge al "negozio fisico" offrono, in più, l'interfaccia umano ed una possibilità di consulenza che ha la sua importanza e il suo valore e giustifica pienamente anche qualche moderata differenza di prezzo - purché nei limiti del ragionevole - rispetto al mondo dell'acquisto online.

    Dalla città potrebbe comunque godere di ottime immagini planetarie, lunari e di qualche ammasso stellare globulare. Ma per il deep, deve cercarsi "il buio più vicino". E siccome il telescopio migliore è quello che ci si gode di più, non farei troppo "il purista" ed anche se meccanicamente è più elegante un classico Dobson tipo truss tutto smontabile, meglio che lui non debba sobbarcarti troppo onere ogni volta di avvitare o svitare pomelli e rifare pacchetti di barre da mettere nel bagagliaio separati dal resto.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 26-09-2019 alle 13:31
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  3. #13
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    Vorrei dire la mia
    L'acquisto di un telescopio deve essere molto ben pianificato, altrimenti si rischia di spendere molti soldi e ritrovarsi con uno strumento che non soddisfa le aspettative! Questo perché non esiste il telescopio perfetto ed ogni tipologia di schema ottico è votato per un tipo di osservazione in particolare.... Dovresti informarti bene sui vari tipi di telescopi in circolazione e valutare così pregi e difetti di ciascuno di essi, in base a ciò che ti piace osservare....sarai tentato di acquistare un riflettore di tipo Newton poiché relativamente economico in proporzione ai grandi diametri che potresti trovare...ma se non sei pratico con la collimazione degli specchi te lo sconsiglio! A mie spese ho capito quanto è difficile collimare un dobson dal rapporto focale di 4,7!! Per cui, visto che mi sembri alle prime armi, ti straconsiglio di cominciare con un buon rifrattore, magari su montatura altazimutale, sicuramente più semplice da usare e trasportare ovunque!

    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #14
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,312
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    La collimazione da fare non è difficile, chiaro che più vicini sono gli specchi è più dev'essere precisa, il problema nasce quando si deve fare (se è da fare) appena preso in mano il tubo, che non si comprende il sistema, se uno prima di prendere un Newton studia com'è fatto e come si collima può anche rendersi conto di cosa lo aspetta e come muoversi, abbiamo già visto altri utenti che (spinti da noi per il diametro) non sono riusciti a capire subito neanche se era collimato o meno, alcuni hanno pure fatto danni solo a provare a seguire una guida alla collimazione, nel caso dell'amico Tony che già ha incontrato difficoltà con il Mak, forse perché goto, se fosse stato manuale penso l'avrebbe ancora, non si può che consigliargli di partire con un rifrattore, senza neanche spendere tanto... https://www.astroshop.it/telescopi/s...-neq-3/p,20307 la montatura EQ la trovo un altro elemento di studio che può essere utile per capire molte cose, poi chiaro che con il telecomando in mano serve a poco...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  5. #15
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    La collimazione in sé non è difficile...lo diventa nel momento in cui deve farla un "novizio" che purtroppo ancora ignora certe sottigliezze e cose tipo "tensionamento degli specchi" (così com'è successo alla sottoscritta , che non capiva come mai continuasse a vedere un Giove esagonale nonostante la collimazione ben eseguita...)
    I rifrattori sono sicuramente più adatti a chi inizia, per tanti motivi! ...Per imparare a collimare c'è sempre tempo

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #16
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,312
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    Bisogna poi essere anche fortunati con il rifrattore, che sia collimato e che non abbia una cella fissa, il rischio è minore, ma non manca..

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  7. #17
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: acquisto nuovo telescopio

    Esattamente! Bisogna avere fortuna e soprattutto informarsi molto bene prima di comprare, che i telescopi sono tutti diversi e ogni tipo ha pro e contro!
    Leggere, leggere, e ancora leggere!

Discussioni Simili

  1. Acquisto nuovo telescopio
    Di Letiziam nel forum Primo strumento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-08-2019, 13:59
  2. Nuovo cercatore o reso e nuovo acquisto?
    Di rick nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 05-02-2016, 01:23
  3. Nuovo acquisto
    Di primaluce nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 24-01-2016, 09:04
  4. Acquisto nuovo telescopio
    Di riccardorela nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 10-11-2015, 10:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •