Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Filtro astrosolar

  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    123
    Taggato in
    4 Post(s)

    Filtro astrosolar

    Salve a tutti! Spero di aver azzeccato sezione😅....volevo porvi un quesito. Ho un telescopio dobson 250/1200 e vorrei provare a fare qualche osservazione solare, ovviamente munendomi degli appositi filtri. Ho sentito parlare bene dell' astrosolar baader, quello venduto in fogli, e vorrei acquistarlo per autocostruirmi il filtro....ma esattamente come devo comportarmi riguardo l'utilizzo, per evitare danni? È sufficiente porre il solo filtro davanti l'apertura ( tipo come fosse un tappo)? O devo usare appositi filtri anche sull'oculare??

  2. #2
    Sole L'avatar di DavideGallotti
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    743
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Puoi costruirci con della plastica o cartone una specie di tappo in modo da attaccarci bene il foglio di astrosolar.
    Attenzione che deve essere qualcosa di ben fatto e solido, non puoi permettere che cada o che il vento te lo porti via, perdi la vista come minimo.
    Io ti consiglierei di prendere un filtro dedicato, non costa molto con gia la predisposizione per il tuo telescopio , viene attorno ai 35 / 40 euro circa ed è molto sicuro.
    Attenzione che il tipo di foglio è molto delicato, non va forato o danneggiato.
    Basta un piccolo forellino per rischiare la pupilla.
    Se decidi di costruirlo tu, prima di esporlo al sole fai un test con una lampada e poi fissarlo con del nastro adesivo in modo che non cada o voli via.
    Quello in foto è per un 250
    Scopos Observer 80/480 - EQ6 - Newton 10" 1200 F4.7

  3. #3
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,491
    Taggato in
    1022 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Se hai il tappo tradizionale con il foro libero da 50mm, monta una cella e usa questo per cominciare. Il problema principale è la turbolenza dell'aria e un'apertura così esigua ne è quasi immune.
    Privilegia le prime ore del mattino, per osservare; sempre per la turbolenza.
    Qui puoi usare anche un filtro a tutta apertura.
    Una vaschetta in plastica per composizioni floreali è ottima per costruire la cella. Un profilo paraspifferi in gommapiuma adesiva servirà magnificamente a creare lo spessore necessario per fare aderire la cella al tubo.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,310
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Ricordiamo anche quello per il cercatore!!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,100
    Taggato in
    248 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Se l'autocostruisci suggerirei di farlo di color bianco magari con una passata di vernice spray prima di applicare l'Astrosolar; esposto ai raggi perpendicolari del Sole, se scuro, si scalda velocemente: Turbolenze dietro e davanti al filtro assicurate!

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    342
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Io comprai il foglio astrosolar A4 e lo applicai a un tappo molto artigianale di cartone ma a forte tenuta. Se opti per l'autocostruzione, la cosa importante è che il filtro non sia teso: qualche grinza non è un problema, ma troppa tensione può risultare prima o poi in una lacerazione e a quel punto son dolori.

    Durante l'uso visuale, presta attenzione che non si poggino insetti, in particolare api e vespe: sono attratte dai filtri solari perché riflettono gli UV proprio come i fiori, e le loro zampette piene di aghetti sono in grado di danneggiarli aprendo piccoli buchi dove passa la radiazione.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III; Baader 36 asferico.

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    123
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Filtro astrosolar

    Grazie mille a tutti, gentilissimi! Seguirò i vostri consigli

Discussioni Simili

  1. Autocostruzione filtro Astrosolar
    Di Arcady nel forum Autocostruzione
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-10-2017, 10:17
  2. Dubbio su filtro solare astrosolar
    Di SteAStro88 nel forum Accessori
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-02-2016, 11:49
  3. Filtro astrosolar
    Di nicola66 nel forum Accessori
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 22-02-2015, 18:26
  4. Autocostruttite: Filtro in AstroSolar
    Di Pietro Rossello nel forum Accessori
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 07-02-2014, 14:45
  5. Autocostruttite: Filtro in AstroSolar
    Di Pietro Rossello nel forum Autocostruzione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 07-02-2014, 14:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •