Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 180
  1. #1
    Pianeta L'avatar di ENRICO-DEFRA
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    veneto
    Messaggi
    39
    Taggato in
    3 Post(s)

    Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Mi dispiace dover rifare questa domanda.
    A memoria mi pare di averla già posta nel 2015. Ma non trovo nulla nel database.
    Mi era stato consigliato qualcosa, ma per i più svariati motivi non ho acquistato nulla.
    Ora che lavoro da un po, e soprattutto ho un posto di lavoro che mi permette un acquisto, richiedo info per un telescopio.Quindi:


    1) Cosa voglio osservare principalmente

    a- Luna e Pianeti
    Se riesco a vederla anche qualche galassia o nebulosa.

    2) Uso del telescopio

    a- Solo visuale
    Ma se riesco, almeno alla luna, una foto glie la farei

    3) La cosa più importante per me è

    Sinceramente non lo so. So che vorrei vedere gli oggetti nitidi e definiti (il meglio che si riesce)

    4) Osservo più spesso:
    b- Dal giardino


    5) Il cielo da dove osservo generalmente è:

    a- Cielo di città; l'IL è pesante, sono visibili solo i pianeti o le stelle principali.
    b- Cielo di sobborgo; la Via Lattea non sempre è visibile e al binocolo osservo i DSO più "luminosi"
    Un mix tra A e B . La via lattea ad occhio nudo non la vedo. Ma vedo orsa minore, maggiore, pianeti, ecc ecc.

    6) Quando mi sposto:
    b- Ho spazio in macchina, con un po’ di sforzo..



    7) Per raggiungere il luogo di osservazione con la mia auto:
    b- Ho un breve tragitto e pochi passi


    8) Posso trasportare facilmente:

    a- 10 kg
    b- 20 kg



    9) Messa a punto:
    Vorrei evitare che il telescopio si scollomi o che entri polvere

    10) Quando sono sul posto:
    a- Voglio iniziare a guardare subito! Non ho sempre molto tempo


    11) Per trovare il bersaglio:

    a- Mi piace studiare una mappa
    Almeno, sono obbligato. I sistemi go to mi fanno lievitare il costo. Preferisco spendere per una buona ottica

    12) Quando ho trovato l'oggetto:
    b- Sono disposto a girare o spingere qualcosa ogni tanto per centrarlo nel campo visivo


    13) Per lo strumento senza accessori, posso spendere:

    Da 0 a 600€ .

    Vorrei evitare i Newton. Scollimazioni e polvere mi spaventano.
    Mi interessa qualcosa con cui posso vedere nel dettaglio i pianeti. E non sfuocati o miseri puntini.
    E una bella osservazione della luna. Magari con un po di zoom sui crateri (se è possibile col mio budget)

    Io ho pensato ad un acromatico da 100/1000.
    Mi è stato consigliato da un signore un 150/700
    Se mi spingo un po col budget, la skywatcher so che fa un buon 120/1000.
    Ma così a numeri non so come si traducano poi alla vista.
    La mia unica esperienza è stata con un konus mezzo giocattolo da 60/600.
    Avere un 120/1000 o un 102/1000 vuol dire che non riuscirò a vedere le galassie?
    Se un giorno vorrò collegarci la reflex, riesco a fare qualcosa di decente?
    Insomma , consigliatemi voi qualcosa

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,325
    Taggato in
    248 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    https://www.teleskopy.pl/product_inf...unety=Teleskop Sky Watcher MAK 127 EQ 3 2 BKMAK127EQ3 2
    Ti resta qualcosa per un discreto oculare..
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,651
    Taggato in
    1042 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Magari, con 600 Euro ci scappa pure goto, il Mak 127...
    Un tantinello più comodo, che non guasta mai.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,325
    Taggato in
    248 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Sono rimasto sul manuale, perché alla fine del tread comprerà un Dobson 250mm...
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    135
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Hai detto bene....la scollimazione e la polvere a cui sono soggetti i newton sono dei brutti affari per chi non è pratico! Parlo per esperienza diretta.....però una volta che si padroneggia la tecnica, collimare un Newton non è più un'impresa erculea
    La polvere...ormai la rimuovo senza smontare nulla: santa aria compressa!
    Ad ogni modo, nel tuo caso è mooolto meglio un buon rifrattore! Ho sentito parlare bene dello skywatcher BD 102/1000, costa circa 300€ e potrebbe essere adatto alle tue attuali esigenze
    Un telescopio di questo tipo ti da un ottimo contrasto su luna e pianeti dato l'elevato rapporto focale, ti permette di captare gli oggetti deep sky più luminosi....e non richiede troppo tempo per acclimatarsi. Accostando la fotocamera del cellulare all' oculare puoi ricavare qualche bello scatto alla luna...
    Ti consiglio di cominciare a osservare con gli oculari di serie, e se magari qualcuno non ti soddisfa puoi sempre comprarne uno migliore in seguito!

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Pianeta L'avatar di ENRICO-DEFRA
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    veneto
    Messaggi
    39
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Parlando di cose pratiche, se punto giove, che differenze dovrei notare tra il mak e l'acromatico 102/1000 o 120/1000?

    Interessante per il mak il fatto che è adatto anche all'osservazione della natura.
    È una cosa a cui non avevo pensato, ma sembra una cosa in più bella.

    Una considerazione.
    Sul sito che mi avete linkato, il mak è anche consigliato per l'osservazione di aerei.
    Quindi non con zoom elevatissimi presumo.
    Parlo da assoluto ignorante, ma non è che se poi voglio cambiare l'oculare(credo sia quello) e metterne uno che mi permetta più ingrandimento per vedere un pianeta, quello che vedo mi risulta troppo sfuocato o privo di dettagli?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,325
    Taggato in
    248 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Ma, con il 60/600 cos'hai fatto?
    Il rifrattore 102 o 120 è uguale al riflettore catadiottrico Maksutov Casegrain, sono diversi gli schemi ottici, i primi sono a lenti, il Mak a lenti e specchi, il Mak gode di una lunghezza focale maggiore 1500mm gode della possibilità di produrre più ingrandimenti a parità di oculare dei due rifrattori, ma sono dello stesso rapporto focale e siccome il Mak è anche ostruito dallo specchio secondario in termini di quantità non è diverso dal rifrattore 120mm e se la gioca anche il 102mm..
    Per osservare bene i pianeti servono alti ingrandimenti quindi non faranno danno, salvo che non superi di molto quelli consigliati per i nostri cieli, di media siamo intorno ai 200x, per il Mak sono giusti come anche per il rifrattore 120, già troppi per il 102mm sarebbero preferibili un po' meno...
    Per la visione degli aerei, non c'è dubbio che punti un aereo a 200 ingrandimenti, se ti andrà bene lo farai a 20 e poi e poi se riesci a seguirlo...
    I due strumenti si differenziano per compattezza, trasportabilità, ma vedono le stesse cose, quello che non vedono in quantità sono le galassie, quello che interessa a te, per questo servono diametri di apertura maggiori e che sono nel tuo budget come questo:
    https://www.astroshop.it/telescopi/g...250-dob/p,6680
    Restano le tue paure per la collimazione e la polvere, che poi non è che con il telescopio si fanno i rally, basta avere un po' di criterio..
    Vai intanto che finiamo le classiche 13 pagine del tread, nel menu principale del forum, nella sezione primo strumento, apri il vademecum e leggiti bene tutte le voci che ci sono...

    Questo post contiene 6 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  8. #8
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,595
    Taggato in
    471 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    @ENRICO-DEFRA, pur essendo iscritto dal 2015, non trovo la tua presentazione...

  9. #9
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,774
    Taggato in
    1865 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    Citazione Originariamente Scritto da Shaula87 Visualizza Messaggio
    santa aria compressa!
    ho letto bene!!! aria compressa???

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,774
    Taggato in
    1865 Post(s)

    Re: Aiuto per acquistare lo strumento giusto.

    c'è una cosa che va detta, un rifrattore che abbatti (almeno in parte) il cromatismo ha bisogno di un rapporto focale abbastanza "deciso", diciamo oltre f7 meglio f10, questo comporta che prendendo già un 10cm avrai un tubo lungo circa 1 metro e implica l'avere una montatura abbastanza stabile oltre a ritrovarsi, osservando oggetti in zona zenitale, l'oculare in posizione scomodissima.
    bisogna capire se le tue osservazioni sono svolte per lo più in giardino (e quindi con IL sostenuto) e allora meglio il Mak, se poi andrai spesso sotto un cielo decente allora non privarti del maggior diametro che puoi permetterti.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Aiuto scelta primo strumento
    Di Levin nel forum Primo strumento
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 18-09-2017, 18:03
  2. Aiuto primo strumento
    Di Samuele.Tapatalk nel forum Primo strumento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-03-2017, 21:13
  3. strumento da acquistare
    Di fab nel forum Primo strumento
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 21-08-2016, 09:02
  4. Aiuto per primo strumento
    Di v100s nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 02-09-2015, 18:43
  5. aiuto scelta strumento
    Di asterix nel forum Primo strumento
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 13-02-2013, 10:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •