Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    346
    Taggato in
    36 Post(s)

    Tre sguardi alle stelle del Leone

    Stamattina presto, verso le sei, essendo già sveglio ne ho approfittato per dare uno sguardo al cielo "tardo-invernale".

    A parte che per vedere Sirio, questa è stata anche l'occasione per dare uno sguardo, tramite il binocolo, a tre stelle del Leone molto speciali che ho individuato alcune settimane fa spulciando i cataloghi. Non perché siano speciali da osservare, ma perché le volevo osservare "con consapevolezza".

    La prima è la Rho Leonis. Una stella abbastanza anonima, azzurra, di magnitudine 3,84, che giace esattamente sopra l'eclittica. In realtà è una stella davvero d'eccezione. Si tratta addirittura di una supergigante azzurra, con una massa di oltre 20 masse solari e una magnitudine assoluta di -7,4, che la rende in termini assoluti più luminosa di Canopo e molto simile a Rigel e soprattutto a Deneb, con la quale condivide anche il tipo di variabilità (variabile Alfa Cygni). Si trova a oltre 5000 anni luce di distanza. Fin qui magari nulla di troppo strano, se non fosse che stiamo guardando ad una latitudine galattica molto alta (+53°): ciò significa che questa stella si trovi di fatto praticamente fuori dal disco della Via Lattea, a 2300 anni luce dal piano galattico, in una zona dove non certo abbondano stelle del genere. Rho Leonis è infatti una stella fuggitiva, con una grande velocità radiale. Per riferimento, il disco della Via Lattea è spesso circa 3000 anni luce, quindi 1500 sopra e 1500 sotto il piano galattico, e noi ci troviamo a meno di 100 anni luce da quest'ultimo, quindi completamente immersi nel disco.

    La seconda è la 72 Leonis, un altro mostro insolito. È una gigante rossa di magnitudine 4,56 e dalla città la posso vedere solo col binocolo. Ma secondo alcuni studi si troverebbe a oltre 6000 anni luce di distanza, con una magnitudine assoluta di -7,0, quindi anch'essa una stella d'eccezione, più brillante di Betelgeuse in termini assoluti e situata fuori dal piano galattico. Altri studi però la ridimensionano parecchio e la indicano "solo" di magnitudine assoluta -2,7 e distante "solo" 1000 anni luce circa.

    La terza invece offre meno dubbi ed è la Eta Leonis, molto facile da trovare perché poco sopra Regolo, sul manico della falce leonina. Si potrebbe pensare che si tratti di un'anonima stella bianca come tante, probabilmente simile a Sirio ma solo più lontana e quindi meno luminosa, con magnitudine di 3,48. E invece no: è una supergigante bianca, un davvero raro esempio di stella di classe A I; stella impressionante anche questa, ha magnitudine assoluta di -5,6, dunque molto simile a quella di Canopo (che però è di classe F), e si troverebbe a oltre 1200 anni luce da noi, alla periferia del disco galattico e vicino al suo bordo esterno. Essendo di classe A0, il suo spettro è stato utilizzato come riferimento (anchor point, punto d'ancoraggio) per classificare altre stelle di classi più avanzate.

    È insolito avere stelle così luminose in termini assoluti alle alte latitudini galattiche, ma nel Leone ce ne sono ben tre. Il cielo non finisce mai di riservare sorprese e curiosità, anche fra le stelle all'apparenza banali.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III; Baader 36 asferico.

  2. #2
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,134
    Taggato in
    251 Post(s)

    Re: Tre sguardi alle stelle del Leone

    T'invidio non poco:
    Hai mappata l'intera sfera celeste nella tua memoria al pari di Stellarium mentre io faccio fatica a riconoscere solo alcune stelle!

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,748
    Taggato in
    1860 Post(s)

    Re: Tre sguardi alle stelle del Leone

    bella prova, non ero a conoscenza di queste "chicche", grazie!

  4. #4
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Cercola
    Messaggi
    4,513
    Taggato in
    818 Post(s)

    Re: Tre sguardi alle stelle del Leone

    @Ro84 ma quante ne sai?!
    Non credo in nessun dio, né nell'amore, né nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    346
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: Tre sguardi alle stelle del Leone

    @SVelo fin quando non le scopro leggendo, nessuna!
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III; Baader 36 asferico.

Discussioni Simili

  1. Affacciarsi alle stelle
    Di enriko77 nel forum Primo strumento
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 23-11-2017, 08:11
  2. Ecco la squadra che dà il nome alle stelle
    Di corrado973 nel forum Astrofisica
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-11-2016, 14:04
  3. Ritorno alle stelle
    Di Monciccio nel forum Primo strumento
    Risposte: 83
    Ultimo Messaggio: 12-10-2015, 17:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •