Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Anteo
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    189
    Taggato in
    19 Post(s)

    Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Buon giorno a tutti.
    Non so bene se quanto sto per scrivere è da "Telescopi e montature" piuttosto che da "Primo strumento". Nel caso, chiedo ai cortesissimi moderatori di spostare la discussione nell'area più appropriata.

    Avevo appena acquistato la mia ieq45pro, quando, mio malgrado ma per vari motivi personali imponderabili, ho dovuto allontanarmi dalla pratica dell'hobby appena ripreso...
    Ma ora, rieccomi.
    La montatura, ad oggi, l'ho utilizzata solo dal balcone di casa e solo per fare qualche test.

    Ora sarebbe finalmente giunto il momento del telescopio.

    Osservo principalmente dal balcone di casa, in città, ma posso spostarmi senza troppi problemi sotto cieli migliori e più bui.
    Spesso, potrò godere di una seconda postazione in montagna.

    Le ambizioni sono quelle di un principiante presuntuoso: osservazione visuale, astrofotografia (planetaria e Deep), osservazione e ripresa del Sole, varie ed eventuali.
    Vorrei quindi sostiruire l'OTA del mio avatar con qualcos'altro.

    Potrei acquistare i seguenti strumenti, alcuni nuovi, il resto usati:

    Celestron C8 Edge (usato);
    Tecnosky 70/420 fpl53 (usato);
    Tecnosky 115/800 (nuovo) o
    Tecnosky 130/900 (usato);

    Voi quali prendereste e perchè?

    Io pensavo allo SC C8 + 70ino come guida di lusso.
    Userei il "pacchetto" per visuale (solo lo SC), astrofotagrfia planetaria (ancora il solo SC), astrofotografia a largo campo (il 70ino) per impratichirmi sulla tecnica, ed infine astrofotografia deep con l'accoppiata SC e 70ino (questo come guida di "lusso"). Che ve ne pare?

    Se invece optassi per il 115/800 o il 130/900 (che però, quest'ultimo pesa veramente tanto - 11 Kg - e trasportarlo non sarà punto pratico) cosa ne pensate? Come potrei impiegarli con profitto?

    Ultima domanda: ha senso sostituire il mio vecchio SC (della cui qualità non sono certo e dotato anche di riduttore di focale dedicato) con un Celestron C8 (anch'esso già dotato di riduttore dedicato)?

    L'idea è sempre quella esposta nei miei primi post: procurarmi - step by step - un'attrezzatura ragionevolmente efficace ai miei scopi, tendenzialmente semidefinitiva e dal costo moderato/contenuto.

    Il budget stanziato, per questa fase, è di circa 1300/1500 euro. Non oltre, ma al netto degli eventuali accessori da valutare (tipo camera ASI224 colore per le riprese del planetario e per la guida).

    Grazie a chi vorà rispondermi.
    Anteo

    PS
    Possiedo una Canon 450D modificata full spectrum.
    Ultima modifica di Anteo; 07-10-2019 alle 09:18
    La miglior strumentazione è quella che userai di più!

  2. #2
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,504
    Taggato in
    1023 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Comincia sfruttando quello che hai. Ci puoi fare di tutto. Magari con autoguida.
    Una volta che hai individuato cosa ti piace di più, vedremo di suggerire una rosa di strumenti specializzati.
    Il fatto è che ogni tipo di strumento è più adatto a fare una cosa, piuttosto che un'altra.
    Hai già un buon telescopio in grado di fare tutto dignitosamente e al momento non ti serve altro.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Anteo
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    189
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Se seguissi il tuo suggerimento, diresti che per guidare il mio SC potrei prendere il 70/420 fpl53?

    Altra piccola richiesta: quale sarebbe il prezzo appropriato per il C8 (usato - un anno di vita - ma in eccellenti condizioni) o per il rifrattorino (stesse discorso, usato di un anno cin eccellenti condizioni, con messa a fuoco motorizzata)...

    Il mio Meade, non sono certo sia in condizioni paragonabili al C8. Anzi, probabilmente è ultrascollimato....
    La miglior strumentazione è quella che userai di più!

  4. #4
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,504
    Taggato in
    1023 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    E tu collima il Meade, no?
    Tanto, tutti gli SC vanno collimati con cura, per fare foto.
    Non so quanto vale un c8 usato e per il telescopio guida non ti saprei dire; a me pare un po' corto, ma potrebbe andare bene.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  5. #5
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    198
    Taggato in
    14 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Se proprio devi migliorare è il portafoglio permette
    C800HD+ 72/420
    lascia stare gli altri setup
    il C800HD ha più apertura e come si sa apertura =risoluzione ha il blocco dello specchio principale,non soffre mirror flop ha uno spianatore incorporato in fotografia molto utile
    le stelle sono puntiformi non a polistirolo come gli sct normali
    Senza spendere un botto ti prendi l triduttore della GSO f/0,67
    il 720/400 è super luminoso ti vede tutte le stelle per guidare.
    Se tu eri interessato solo all'astrofotografia ti consigliavo il 130/900
    Siccome vorrai fare anche visuale, non c'e' 130/900 te tenga verso i 7 centrimetri in più del C800HD

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Anteo
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    189
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Grazie delle risposte.
    L'Edge è dotato anche del suo riduttore di focale originale, nel prezzo. Non ha ne oculari ne diagonale, però.

    Altra domanda, se vi va di rispondermi:
    e per il Sole? Uso il 70ino e lo doto (in futuro, visto il costo) di daystar o mi limito al filtro astrosolar?

    Oppure prendo qualcos'altro, tipo uno sharpstar 107 f6/7 o il 115/800...

    Grazie, ragazzi
    La miglior strumentazione è quella che userai di più!

  7. #7
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    198
    Taggato in
    14 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Dipende da cosa vuoi visualizzare
    Questo visto con un astrosolar
    https://it.wikipedia.org/wiki/Rotazione_solare

    Questo visto da da un fax simile daystar Devi aprire di molto il portafoglio
    https://www.antenna1.fm/domenica-23-...esso-gratuito/

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Anteo
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    189
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Quando sarà arrivato il momento, opterò per il daystar o similare.
    Sono esattamente il tipo di osservazioni che voglio fare. Attualmente il Quark Cromosfera Daystar è in vendita a circa 1300 euro.

    Ma utilizzarlo sul 70ino è ok? O ci vuole un rifrattore con più focale?
    Un acromatico potrebbe andar bene, visto che eventualmente lo si porta a casa al 25/30% del prezzo di un corrispondente apo (per esempio l'acromatico 120/600 Skywatcher costa "solo" 330 euro)?

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Anteo; 07-10-2019 alle 17:59
    La miglior strumentazione è quella che userai di più!

  9. #9
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,250
    Taggato in
    100 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    Citazione Originariamente Scritto da Anteo Visualizza Messaggio
    Ma utilizzarlo sul 70ino è ok? O ci vuole un rifrattore con più focale?
    Se prendi il quark "standard", il 70ino va bene, perché all'interno ha una barlow che moltiplica la focale di un fattore 4,3X portando il tubo in condizioni di lavoro ottimali.
    Se invece prendi il quark "combo" (costa uguale), questo la barlow interna non la ha, e per funzionare in modo ottimale deve lavorare con rapporti focali f/14 o superiori, quindi o prendi uno strumento con tale rapporto focale, o utilizzi una lente di barlow (2x, 3x, ecc) per far arrivare il telescopio al rapporto focale di lavoro corretto.

    Citazione Originariamente Scritto da Anteo Visualizza Messaggio
    Un acromatico potrebbe andar bene, visto che eventualmente lo si porta a casa al 25/30% del prezzo di un corrispondente apo (per esempio l'acromatico 120/600 Skywatcher costa "solo" 330 euro)?
    Può andar bene, ma è un f/5 e come detto sopra, ti sarebbe necessaria una lente di barlow 3x, per fare arrivare il telescopio a f/15, inoltre visto che il diametro è ben superiore ad 80 mm, è necessario anche un filtro UV-IR cut da avvitare al barilotto del quark, o ancora meglio prenderne uno da 50,8 mm da avvitare sul barilotto del diagonale (in questa maniera intercetta il fascio ottico, quando è ancora relativamente "largo") così da non stressare troppo il filtro.

    Considera che 120 mm di diametro è una dimensione limite in cui si può ancora utilizzare utilmente il filtro UV-IR cut ma in cui sarebbe consigliabile un ERF (Energy Rejection Filter)

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 07-10-2019 alle 18:19
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di Anteo
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    189
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Acquisto di un setup osservativo/fotografico

    @Angelo_C, va bene. Discorso daystar chiaro. Poi, quando arriverà il momento, ne riparleremo.

    Per adesso, dunque, mi limiterò a pensionare il mio glorioso meade, sostituendolo col C8 Edge e col 70ino.

    La camera che ho pensato di acquistare, per la guida e/o le riprese planetarie (ASI224 MC) va bene o mi consigliate qualcos'altro? Budget masssimo, per la camera, intorno ai 400 euro.
    La miglior strumentazione è quella che userai di più!

Discussioni Simili

  1. setup fotografico
    Di rliverano nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 12-11-2017, 10:42
  2. Acquisto Celestron C11 HD usato per uso visuale e fotografico
    Di Enry61 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 13-10-2017, 09:31
  3. Sito osservativo e fotografico
    Di robj nel forum AstroFriends
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-09-2016, 19:12
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-08-2014, 09:42
  5. Prova Setup fotografico!
    Di Armando nel forum Deep Sky
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 31-01-2013, 19:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •