Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 50 di 50
  1. #41
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,716
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Citazione Originariamente Scritto da andreafiu Visualizza Messaggio
    io riuscivo a vedere qualcosa sui pianeti
    Perché spendere denaro per "riuscire a vedere qualcosa" quando con un Bresser 100/1400 Mak montato su una AZ3 si vede benissimo la Cassini e si tirano 175X su Giove con accenni di sfrangiatura delle bande, e le calotte e la Sirte su Marte se è in una opposizione buona... e 200x sulla Luna senza problemi?

    Solo che siamo un po' fuori budget...

    https://www.bresser.de/en/Astronomy/...ical-Tube.html

    +

    https://otticatelescopio.com/it/mont...iABEgLD9fD_BwE

    Ma, pur piccolo e limitatissimo per quanto attiene gli oggetti deboli, questa accoppiata può costituire un "primo vero telescopio", anche se limitato come diametro, con prestazioni ottiche decorose, l'80/400 no. Quello è un simpatico giochino da portarsi anche sino al rifugio al posto di un binocolo, per guardarsi le Pleiadi. 20, 40, facciamo 66x con un 6 mm Planetary HR, sciroppandosi già un bel po' di cromatismo. E qualcosa di aperto. Andromeda come un bel fiocchetto, se il cielo è davvero nero. Ma ti stufi presto.

    Sui rifrattori compatti molto portatili, il minimo per poter parlare di "vero piccolo telescopio" è uno di questo genere:

    https://www.astroshop.it/telescopi/s...bd-az-3/p,5005

    https://www.bresser.de/en/Astronomy/...xafoc-OTA.html

    già qui siamo un po' troppo al limite inferiore...

    https://www.bresser.de/en/Astronomy/...-assembly.html

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 10-10-2019 alle 23:57
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  2. #42
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,716
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Con molta meno versatilità di un Dobson da 150 f/8, questo almeno "una parte dl lavoro" (Luna, Sole, pianeti maggiori) inizia a farla...

    https://www.bresser.de/en/Astronomy/...-assembly.html

    +

    https://otticatelescopio.com/it/mont...iABEgLD9fD_BwE

    Ma io preferirei in ogni caso la soluzione Dobson da 150.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  3. #43
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,316
    Taggato in
    247 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Questo che è già completo no! 200€
    https://www.raig.it/tienda/astronomi...oaAsUJEALw_wcB
    non ho capito la differenza tra il 80/400 e il 102/500 che sono f5 entrambi...
    Bino-10-30x60 New-150/750 AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  4. #44
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,716
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Che se tocchi un 102/500, ci guardi dentro, alzi un poco l'ingrandimento godi di una certa qualità di immagine e di una certa definizione e una certa correzione del cromatismo; se fai la stessa identica cosa nell'80/400, che essendo di diametro inferiore in teoria a parità di rapporto focale dovrebbe soffrire meno del cromatismo residuo, rilevi visivamente una qualità di immagine percettibilmente inferiore, una definizione più scarsa più di quanto i 2 cm di differenza potrebbero far pensare, e un cromatismo residuo decisamente maggiore.

    Oltre a una costruzione "da giocarello molto molto economico" che accomuna l'80/400 alla filiera dei settantini f/500, f/700 e f/900 tipo Lidlscopio e SkyWatcher 70/500, mentre lo SkyWatcher 102/500 è costruito con gli stessi standard dei 102/900 acromatici Black Diamond della stessa marca, ha altra precisione di montaggio ed altro focheggiatore, anche se senza demoltiplica 1:10.

    L'80/400 (o il 70/500) con un coulare a reticolo illuminato a largo campo sono i cercatori che dovrebbero avere tutti i telescopi un po' grandini, a fianco di un Telrad e al posto dei cercatori da 50 che già non sono indecenti; il 102/500 è un piccolo rifrattore per uso solo visuale da viaggio e da bagaglio a mano con una sua iniziale dignità.

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  5. #45
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,716
    Taggato in
    362 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Quanto al Celestron 90/900 su EQ, molto carino, probabilmente anche abbastanza performante, ma alla fine sta su una "circa EQ2 o appena di più" ricarrozzata... con quella lunghezza di tubo sai i tempi di smorzamento con quelle zampine di cavalletto esili esili? Uno starnuto di un passero e ogni volta devi aspettare tot secondi per rivedere due righine di numero sul disco di Giove... su quella EQ vedo bene un makkino da 90 o 100-102 al massimo, perché hanno poco momento di inerzia.

    Inoltre: fra cavalletto, tubo, accessori, EQ, se te lo vuoi portare fuori bene o male ti devi portare la scatola sua.

    O farti una cassetta di compensato da 8 su misura con molta perizia infilandoci dentro i polistiroli colle sedi dell'imballo originale.

    Gestire un rifrattore a fuoco relativamente lungo su EQ e cavalletto non è dissimile dal gestirsi lo "storico" 114/900 su cavalletto ed EQ1 o EQ2: alla fine, restava in un angolo del salotto, perché anche solo per portarlo in balcone non passava dalla portafinestra e sbatacchiava da tutte le parti (o dovevi smontare il tubo e poi anche il triangolo portaoggetti per poter stringere un po' le zampa); il papà o lo zio lo regalava al figlio adolescente per farlo interessare a qualcosa che andasse oltre i giornaletti, poi restava a prendere polvere dopo aver visto la Luna tre volte, detto ragazzo presto presto si interessava alle moto e alle ragazze, lo guardava ogni tanto con un misto di noia ed affetto, non lo usava più MAI, vent'anni dopo con gli specchi tutti ossidati per la polvere appiccicata finiva al mercatino. Con H20, HM6 ed un filtro lunare (quello solare pericolosissimo da 24,5 era già andato perso).

    _ _ _ _

    Con un Dobson, configurazione che sia inteso NON è la mia passione (non ne ho nemmeno uno... ma perché da visualista ho interessi preferenziali per l'HR più che per il deep) ma che è l'unico concetto di utilizzo pratico ed umano di schema Newton al di fuori di un osservatorio, con una mano acchiappi per la maniglia la base e la metti nel bagagliaio con attenzione tal quale, con l'altra il tubo (dentro una sacca a misura imbottita che ti fa zia in quaranta minuti di macchina da cucire) e vai. Gli ingombri so' quelli.

    Ma un 150 / 1200 è una bestia di strumento perfettamente acromatico col quale negli anni '70 c'erano astrofili che facevano ricerca e fornivano o dati per pubblicazioni sull'evoluzione dei cicli delle macchie solari, coi telescopietti di pari costo ci fai guardare dal terrazzo i crateri lunari al pupo, e alla terza volta quello de glielo proponi ti dice "la Luna già l'ho vista, papà" a meno che non siano molto specializzati (ma a quel punto non son telescopi generalisti per iniziare).

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 11-10-2019 alle 16:02
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  6. #46
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,231
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    @Valerio Ricciardi è un vero piacere leggerti. Sai spiegare molto bene.
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  7. #47
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,470
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Ricordatevi:

    la parte più importante di un telescopio non è l'ottica.. è la montatura...

    Continuate a parlare di roba che traballa solo a guardarla...

    Le varie EQ-2 non dovrebbero nemmeno venderle.
    E nemmeno le EQ3.2...


    Paolo

  8. #48
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,231
    Taggato in
    106 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    @cherubino sono d’accordo con te per quanto riguarda la EQ2.
    Riguardo invece alla EQ 3-2 mi pare un’ottima montatura, molto stabile per tubi corti tipo Mak fino a 3 kg, soprattutto se ha il treppiede in acciaio (identico a quello della EQ5).
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  9. #49
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    346
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    @Giolla sinceramente non capisco (perdonami) la resistenza che hai nei confronti del Dobson 150/1200. Se è una questione di prezzo, ormai è stata risolta perché è stato fornito un link dove lo si avrebbe a meno di 250 euro compresa la spedizione.

    Il discorso è molto semplice: vuoi regalare uno strumento che lascerà insoddisfatto chi lo riceve e potrebbe portare a rinunciare alla passione? Allora va benissimo il 130 oppure lo Startravel. Vuoi regalare un telescopio tuttofare che si monta in fretta e si trasporta in auto senza problemi? Allora prendi il Dobson 150.

    Non sottovalutare il fatto che qualsiasi strumento, se messo in un balcone, soffrirà la mancanza di spazio e la limitazione, a prescindere dalla montatura su cui si trova.

    Io come ho detto presi lo Startravel perché mi serviva uno strumentino tascabile e col treppiede che potevo legare allo zaino. Ma l'ho preso solo perché sono un appassionato da vent'anni che sa cosa osservare, come lo vuole osservare e che cosa si deve aspettare, inoltre l'ho preso dopo aver preso il Dobson. La mia intenzione da tempo è di abbinarlo al 203/1200 per metterlo in parallelo e sfruttarlo per i grandi campi a bassi ingrandimenti (per intenderci, per osservare gruppi di stelle estesi, che col Dobson non potrei inquadrare perché troppo grandi). Ma una cosa è prendere lo Startravel come secondo strumento, ben altra cosa è invece prenderlo come primo e unico strumento: in questo caso lo sconsiglio vivamente.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III; Baader 36 asferico.

  10. #50
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,616
    Taggato in
    1035 Post(s)

    Re: Consiglio per primo telescopio adulto

    Chiaro ed esaustivo, che più non si può.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

Discussioni Simili

  1. Consiglio su primo telescopio
    Di Jolly nel forum Primo strumento
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 29-07-2018, 13:27
  2. Consiglio primo telescopio
    Di Laoz74 nel forum Primo strumento
    Risposte: 134
    Ultimo Messaggio: 17-03-2018, 10:46
  3. Consiglio primo telescopio
    Di fabioss nel forum Primo strumento
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-08-2016, 14:22
  4. consiglio primo telescopio
    Di Antoniopio nel forum Primo strumento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-01-2016, 08:58
  5. Consiglio!!!Il mio primo telescopio!
    Di atreb nel forum Primo strumento
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 05-09-2013, 09:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •