Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 64
  1. #21
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    209
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    hai bisogno di una prolunga ,il telescopio lo hai preso nuovo o di seconda mano
    se non vai a fuoco on gli oculari sembra che il primario è stato spostato, si avvicina al secondario per andare a fuoco con la reflex , il foc e a basso rilievo?
    Ioptron IEQ30 Pro, 150/750 PDS ,Mak 150/1800, Binocolo 12X60 Oculari GSO 15mm 70° GSO 20mm 70° Celestron e-Lux 25mm 52° Celestron 32mm 50°, Canon 1200D, ZWO 290MC, ZWO ASIAIR

  2. #22
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Questo Telescopio lo comprai nuovo 9 anni fa, mai toccato secondario e primario, non ne ho mai sentito la necessità, almeno fino a un paio di mesi fa. Ho usato il chesire e sono quasi impazzita, ma ci riuscii....L'oculare Hyperion da 24 mm ha di suo proprio il difetto che non riesce a mettere a fuoco se non con una prolunga ( o non infilandolo tutto nel portaoculare, come faccio di solito)...era una faccenda che ha riguardato sempre solo questo oculare. Ora ho notato che succede anche con l'ES, mentre prima lo infilavo tutto nel porta oculari senza problemi....solo il flat field non ha problemi di messa a fuoco
    Ad ogni modo ho guardato col tappo forato e il secondario mi sembra un po' scollimato...è tondo e centrato, ma si vede una sottile lunetta nera da un lato

  3. #23
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,153
    Taggato in
    786 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Ciao, Magari stai puntando un oggetto troppo vicino e quindi é normale che non riesci a raggiungere il fuoco, o se l' oggetto é sempre lo stesso é possibile che collimando il primario lo hai spinto col tempo verso il secondario accorciando quel tanto il piano focale di conseguenza devi estrarre più il canotto del fuocheggiatore. Bastano pochi millimetri.

    Con le stelle hai lo stesso problema?

    Come da guida supponendo di avere il fuocheggiatore in asse bisogna partire dallo specchio secondario, che deve essere ben centrato nel fuocheggiatore, il resto vien da se.
    Se non si ha questa situazione capita che i vari tools portino a risultati differenti.

    Tieni anche in considerazione che potrebbe Capitare serrando le viti, che, collimatori tipo Cheshire o laser flettono quel tanto da compromettere il loro assetto e sfasando il risultato finale.
    Bisogna conoscere bene come funziona il proprio fuocheggiatore e come si comporta quando si stringono le viti, da non serrare a morte ma stringere quel tantum che serve.

    Un metodo efficace per controllare la collimazione del laser é quello di provare a ruotarlo dentro il fuocheggiatore e vedere cosa succede al punto riflesso sul primario. Se ruotandolo rimane sempre sullo stesso punto allora é collimato, se viceversa no. Ci sarebbe un altro metodo più preciso ma ti serve un po di attrezzatura per fare un lavoro certosino.

    Io dispongo di vari tools per la collimazione, e ho una procedura che ormai eseguo da tempo con tutti i miei riflettori.
    Sinteticamente e in ordine , uso prima un corncenter per verificare l assetto del secondario poi , laser autocentrante, Cheshire e per finire il collimatore REEGO.

    Sono soddisfatto quando tutti mi danno lo stesso risultato. Dopo aver trovato il giusto assetto degli elementi ottici, le uniche regolazioni che vanno effettuate sono quelle sul primario, questa operazione capita sistematicamente ogni volta sul mio Dobson 24" che é un truss, e quindi va ogni volta montato.
    Può sembrare un operazione lunga e dispendiosa ma con la pratica diventa cosa di meno di 5 minuti.
    Allo startest il risultato sarà soddisfacente e resteranno da fare fini regolazioni ad alti ingrandimenti (# nell ordine di 2 e più volte in rapporto al diametro espresso in millimetr#i).

    Su un Dobson o Newton manuale e specialmente a rapporto focale spinto, collimare a questi ingrandimenti peró non é immediato perché la stella deve trovarsi al centro del campo, altrimenti il coma si fa subito palese andando fuori dall asse ottico ( sul bordo oculare per intendersi). Inseguire e regolare diventa più complicato, per questo delle volte sarebbe meglio essere in due.

    # alti ingrandimenti se il seeing permette.

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Salvatore; 10-10-2019 alle 19:54 Motivo: Rettifica ultimo pezzo
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ;Intes MN 68 ( 154/1200) ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

  4. #24
    Pianeta L'avatar di Volta di Minosse
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    48
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Posso confermare che il Reego è di una facilitá e precisione ottima. Anzi attendo le nuove modifiche da Carlo e il suo collimatore. Sicuramente sará più completo!!!!!!

  5. #25
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Citazione Originariamente Scritto da Salvatore Visualizza Messaggio
    Con le stelle hai lo stesso problema?.
    No, con le stelle e i pianeti non sembrano esserci problemi (meno male! )
    Ultima modifica di etruscastro; 11-10-2019 alle 07:59

  6. #26
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Comunque anch'io ho pensato che il fuoco si sia un po'spostato, sicuramente dopo l'ultima collimazione...magari il primario si è avvicinato al secondario , anche se di pochissimo
    Tuttavia, il piccolo ed economico flat field di tecnosky se ne frega di dove sta il fuoco e funziona a meraviglia anche senza prolunga
    Ad ogni modo, una ritoccata alla collimazione col reego e poi con lo star test non me la leva nessuno

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Shaula87; 10-10-2019 alle 20:49

  7. #27
    Sole L'avatar di DavideGallotti
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    744
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Un paio di anni fa avevo problemi con un newton 200/1200 della Orion.
    Non me ne intendevo molto e avevo stressato questo forum per poi capire grazie all'aiuto di molti commenti di chi capiva molto molto piu di me, che il primario era stato portato troppo avanti.
    Riportatp un po indietro e collimato bene tutto si era risolto.
    Scopos Observer 80/480 - EQ6 - Newton 10" 1200 F4.7

  8. #28
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    209
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Lo penso anche io che è stato spostato il primario in avanti ,lo si fa quando devi andare a fuoco con la reflex
    Ioptron IEQ30 Pro, 150/750 PDS ,Mak 150/1800, Binocolo 12X60 Oculari GSO 15mm 70° GSO 20mm 70° Celestron e-Lux 25mm 52° Celestron 32mm 50°, Canon 1200D, ZWO 290MC, ZWO ASIAIR

  9. #29
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    128
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Per adesso provo a risolvere con un tappo forato...
    Grazie a tutti!
    E scusatemi se vi ho stressato
    Ultima modifica di Shaula87; 11-10-2019 alle 11:59

  10. #30
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,153
    Taggato in
    786 Post(s)

    Re: Collimazione con il laser

    Citazione Originariamente Scritto da Shaula87 Visualizza Messaggio
    Comunque anch'io ho pensato che il fuoco si sia un po'spostato, sicuramente dopo l'ultima collimazione...magari il primario si è avvicinato al secondario , anche se di pochissimo
    ....
    Sicuramente di pochissimo, non é ü gravissimo problema e se vuoi rimetterlo a posto ti basterà arretrare le viti di collimazione del primario giusto quel po' che serve.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ;Intes MN 68 ( 154/1200) ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

Discussioni Simili

  1. Collimatore Laser
    Di Anassimandro nel forum Accessori
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-12-2018, 08:45
  2. Laser
    Di mazzolatore nel forum Accessori
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 25-08-2017, 07:38
  3. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 21-06-2017, 17:38
  4. Collimazione collimatore laser
    Di PHIL53 nel forum Autocostruzione
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-04-2017, 13:12
  5. Collimazione Laser-Barlow
    Di PHIL53 nel forum Autocostruzione
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 18-01-2016, 08:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •