Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Gigante L'avatar di carkinzo
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Collesalvetti (LI)
    Messaggi
    1,228
    Taggato in
    56 Post(s)

    Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Stasera per la prima volta sono riuscito a vedere Saturno.
    Bello, molto bello e affascinante.
    Come da titolo però sono rimasto un po' deluso perché mi
    aspettavo di vederlo meglio.
    Riporto questa cosa, perché non vorrei aver frainteso alcune cose
    e di conseguenza la mia reazione è stata questa, ma l'effetto è questo.
    Per prima cosa mi sarei aspettato di vedere alcuni dettagli come
    ho sentito spesso citare e invece alla fine ho visto solo questa
    sfera bianca con l'anello intorno anche lui bianco senza vedere altro.
    Posso capire che l'inquinamento luminoso, più tutta un'altra serie
    di cose negative possano aver contribuito a tutto questo,
    ma forse mi ha un po' deluso anche l'attrezzatura.
    Primo i motori che inseguono portano delle vibrazioni alternate
    che distorgono l'immagine in alternanza e poi mi aspettavo di meglio
    dalle ottiche. Sicuramente ho sempre molto, anzi tutto ancora da imparare,
    ma qui si è trattato di portare questa bellezza nell'oculare e guardare,
    non è che c'era bisogno di fare poi più di tanto.
    Sembrerà strano, ma alla fine l'oculare che mi da maggiore qualità è quello trovato in
    dotazione, che dovrebbe essere il peggiore di tutti.
    E' ovvio che però con quello si capiva a malapena che trattavasi di Saturno.
    Preciso che per gli ingrandimenti maggiori ho usato un oculare di tutto
    rispetto. Si tratta di un regalo fattomi dalla colletta di alcuni parenti/amici.
    Trattasi di un 5mm Pentax XW, che non dovrebbe essere poi tanto male.
    Speriamo di migliorare e riuscire ad avere qualche soddisfazione in più.
    Comunque torno a ripetere che è stato molto bello.
    Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - TS Apo 80/352 - Vixen SXP con Starbook Ten - Canon EOS 60D modificata con filtro Super UV IR Cut.

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,410
    Taggato in
    2103 Post(s)


    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    un pò dispiace sempre leggere che una serata osservativa non regala le emozioni sperate, però anche da queste sere si impara molto, per prima cosa si impara a conoscere lo strumento e poi, cosa non secondaria, si impara a conoscere il cielo.
    l'osservazione planetaria (intendo l'osservazione di dettagli), necessita di una buona condizione di cielo, cosa che in queste ultime sere su buona parte dell'Italia non ci sono state causa umidità, bassa trasparenza del cielo e altri fattori negativi vari.
    l'oculare da te citato è uno dei migliori in commercio, ma sappi sempre che l'oculare non potrà mai fare miracoli sulla riuscita finale dell'osservazione, anzi ti dirò...... solo una consolidata esperienza ti porterà a "gustare" le sottili (ma evidenti) differenze che passa tra un'oculare da 50€ ed uno da 350€, ma sopratutto la qualità (e quantità) di luce che raccoglie lo strumento è sempre e solo in funzione del diametro-qualità degli specchi-seeing.
    ora proviamo ad analizzare questi 3 punti:
    il diametro: 150mm sono già un'apertura di tutto rispetto, sufficienti per una stragrande lista di oggetti.
    qualità degli specchi: il tuo esemplare è in linea con la qualità anche con strumenti "maggiori".... specchio in Pyrex e parabolico, hai un buon telescopio non te lo dimenticare....!
    il seeing: al netto da quanto detto sopra, credo che il problema risieda sulla qualità del cielo. In questi giorni, almeno dalle mie parti, c'è una bassissima trasparenza del cielo, per farti un'esempio io stesso non mi sogno di uscire sotto un cielo simile, c'è umidità e il cielo invece di essere nero (va beh blu dai!) è grigio tendente al bianco, oltretutto l'umidità tende a riflettere l'IL delle città peggiorando di molto il risultato finale.
    potrebbe esserci anche la causa della cattiva termoregolazione degli specchi, ma in quel caso te ne saresti accorto dall'immagine osservata affogata in un mare di turbolenze, oppure hai lo specchio scollimato, viste le tante prove che hai fatto sullo strumento non mi sorprenderei lo fosse.......
    come vedi, ci potrebbero essere molti fattori ad aver influenzato la qualità generale della tua osservazione..... ma non ti deludere, una sera a "cacchio" esce sempre fuori anche ai più esperti......

  3. #3
    Sole L'avatar di jkj
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma Nord
    Messaggi
    702
    Taggato in
    13 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Dico la mia.
    Come accennato da Antonio la non perfetta collimazione e/o il non raggiungimento di equilibrio termico dello strumento ma anche la poca abitudine a osservare potrebbero aver deluso le tue aspettative, per quanto riguarda prettamente l'osservazione io sono del parere che nell'osservazione planetaria di oggetti come Saturno o Giove (ma anche la Luna) lL del sito è relativamente influente (in un certo senso sono peggiori le luci parassite che ti circondano a terra).
    La turbolenza atmosferica (quella di alta quota) invece è devastante per la risoluzione di dettagli fini e non ti permette di utilizzare oculari che rilascino ingrandimenti elevati. Io che osservo con piccole aperture (5" e 4")
    sotto un cielo urbano dove la calma atmosferica non è una rarità, un oculare da 5.5mm riesco ad usarlo raramente nell'osservazione di pianeti, paradossalmente le migliori osservazioni che abbia effettuato sono state nel mese di luglio quando l'aria è ferma, non si muove una foglia nemmeno a terra e dove nell''atmosfera a bassa quota si percepisce una cappa di umidità che ti fa sudare solo respirando.
    Dai che le delusioni servono a migliorarsi.
    Osservo e... amen. Con un c8 e un doppietto 102/1100. My name is Roberto.

  4. #4
    Sole L'avatar di rubens
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    MODENA
    Messaggi
    601
    Taggato in
    9 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Ciao, quotando tutto ciò che ti hanno suggerito fin'ora, mi sta venendo un dubbio..
    se vedi tutto bianco, pianeta ed anelli, ma con i contorni precisi e scolpiti, e immagine ferma e stabile, può essere che il tuo 150mm cattura troppa luce... (è comunque un diametro notevole).... prova a coprire in parte l'apertura, attenuando la luce, e vedi se i particolari migliorano. ..si spiegherebbe anche il perchè con l'oculare scarso ti sembra di vedere meglio.
    Celestron C11 XLT - ED Tecnosky 102/714 - AZ EQ6 GT - ASI 120MM - Canon EOS 600d
    Gallery:http://www.astrobin.com/users/rubens/

  5. #5
    Pianeta L'avatar di VxV
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    (Viatosto) Asti
    Messaggi
    90
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Non tocco l'argomento collimazione e qualità del cielo su cui hanno detto tutto ti racconto solo della mia esperienza:
    ricordo che anche per me il primo saturno con il 70ino ha lasciato un pò di delusione, era basso (circa 10° dell'orizzonte) e ho visto solo il disco planetario e gli anelli. Col tempo ho imparato a conoscerlo e osservandolo in tutta comodità (da non sottovalutare) riesco a cogliere molti particolari (dalla struttura atmosferica (polo più scuro e una banda orizzontale) alla cassini e alle differenze tra gli anelli che all'interno sembrano piatti e liscissimi mentre sul bordo esterno più ombreggiati e meno uniformi e tutto questo a 140x con un cinesissimo plossl da 6.5mm (a dir la verità non so manco se interpreto male qualche effetto ottico, ma di cose ce ne sono un sacco) e sicuramente con 150mm puoi vedere moltissimo
    Proprio poche sere fa vento forte e impossibilità di tenere 90x e saturno non mi dava nulla...

    Cmq osservare a 0,5/1mm di pupilla di uscita un oggetto così luminoso è sicuramente complicato e stancante per la vista, da qualche settimana complici lacrimazioni copiosissime di natura allergica mi attesto ad una pupilla di uscita attorno all'1mm più alto soffro...

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,410
    Taggato in
    2103 Post(s)


    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    rimango della personale opinione che il fattore "seeing" abbia influito pesantemente sulla visione finale.
    anche diaframmando il 150mm si sarebbe risolto poco, e la dimostrazione sta nel fatto che usando l'oculare di base (=meno ingrandimenti) vedevi un Saturno accettabile.
    seeing scadente + alti ingrandimenti = delusione!

  7. #7
    Gigante L'avatar di carkinzo
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Collesalvetti (LI)
    Messaggi
    1,228
    Taggato in
    56 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Scusate se rispondo solo ora, ma non so perché, ma ieri non sono
    riuscito in nessun modo a collegarmi al forum.
    Anche se sono un novizio e alcuni fattori da voi citati li capisco ben poco,
    sono perfettamente concorde con tutto quello che avete detto.
    E' ovvio che vedendo la bella serata che hai miei occhi ancora inesperti sembrava
    molto valida, probabilmente proprio così non era.
    Per il resto, si l'IL c'era purtroppo, quindi ho notato che influisce veramente molto
    sulla cattiva riuscita della serata, ma avere li sotto gli occhi tutto l'armamentario e
    non poterlo usare a causa della cattiva stagione è ovvio che non appena ho visto
    un cielo sgombro na nubi, mi ci sono buttato a capofitto!!!
    Per la collimazione, non lo so; facendo una verifica con il collimatore laser,
    sembra sia a posto, ma se dite che trattasi di uno strumento poco affidabile,
    può anche essere.
    Avevo fatto anche la prova a tappare un po' l'apertura, per far entrare meno luce, ma non mi sembra di aver
    notato nessuna differenza, del resto il mio occhio è ancora poco allenato.
    Per la temperatura ho iniziato ad usarlo dopo poco più di un'ora quindi non so.....
    La cosa che mi dava maggior fastidio era il fatto che per un'istante vedevo bene e
    subito dopo l'immagine era tutta tremolante da rendere la visuale dell'oggetto quasi
    incomprensibile. Però, subito dopo tornava buona e per questo ho dato la colpa
    alla poca precisione dei motori.
    Però mi sono dimenticato di dire una cosa: ad un certo punto, ho spento i motori
    e il fenomeno c'era lo stesso e sono stato anche attento a non toccare niente,
    neanche l'occhio sull'oculare e quindi non so cosa sia.
    Poi faccio un'altra osservazione: le dimensioni dell'oggetto mi sono sembrate alquanto
    piccole. Non so, magari è normale che sia così, ma con un'immagine così piccola
    come si fa a poter vedere tutte le sue sfumature?
    Non so quantificare la dimensione del Saturno che vedevo, ma era veramente piccolo.
    Poi un'altra cosa che vorrei sapere è che ho provato a guardare M53.
    Secondo voi, con la mia dotazione cosa dovrei vedere?
    Chiedo questo perché all'inizio non riuscivo a vedere niente, poi ad un certo punto
    mi sono accorto che c'era un qualcosa e allora insistendo e usando la tecnica della
    osservazione distolta (credo si dica così), vedevo un leggerissimo alone azzurro, ma
    era al limite della percezione. E' normale, oppure avrei dovuto vedere qualcosa in più?
    Mentre per quanto riguarda le galassie, NGC 3628/3623/3627, non sono riuscito a vedere niente;
    è normale tutto questo, oppure sto sbagliando qualcosa?
    Dimenticavo una cosa: come mai faccio una enorme fatica a mettere a fuoco con il
    5mm, anzi in certi casi non ci riesco per niente?
    Scusate se mi sono dilungato troppo e
    Grazie a Tutti.
    Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - TS Apo 80/352 - Vixen SXP con Starbook Ten - Canon EOS 60D modificata con filtro Super UV IR Cut.

  8. #8
    Gigante L'avatar di carkinzo
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Collesalvetti (LI)
    Messaggi
    1,228
    Taggato in
    56 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Scusate, ma mi ero dimenticato di dire una cosa importantissima:
    é ovvio che alla base di tutto c'è comunque una totale inesperienza
    da parte mia, che spero pian piano vada a sparire.
    Tra l'altro a breve spero di entrare a far parte di un gruppo di
    astrofili che sicuramente mi daranno un grosso aiuto.
    Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - TS Apo 80/352 - Vixen SXP con Starbook Ten - Canon EOS 60D modificata con filtro Super UV IR Cut.

  9. #9
    Pianeta L'avatar di cielo 17
    Data Registrazione
    May 2013
    Località
    milano
    Messaggi
    34
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    Ciao,

    Più sono alti gli ingrandimenti, meno nitida è l'immagine e la messa a fuoco è più critica.

    Come ti hanno risposto gli altri, il problema è la troppa umidità nell'aria; probabilmente c'era anche vento in quota, infatti l'immagine non era costante.

    Per la collimazione: in una serata con cielo buio senza vento, punta una stella molto luminosa; poi sfuoca l'immagine e guarda se è simmetrico il disco di luce risultante (partendo dall'oculare che ingrandisce meno).
    Se non è così (cosa probabile) agisci con le viti di regolazione allentando prima le brugole di bloccaggio.

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,410
    Taggato in
    2103 Post(s)


    Re: Il mio primo Saturno (un po' deluso)

    sono tutti sintomi del cattivo seeing, l'immagine che va a fuoco e poi sfuoca.... i colori impastati... tranquillo, era una serata pessima.
    questa è anche la causa se non hai visto il tripletto del Leone e M53 (oggetto più ostico di quel che si pensa nonostante fa parte del catalogo messier).

Discussioni Simili

  1. Primo Saturno della mia vita...EMOZIONANTE
    Di pool187 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-05-2013, 09:35
  2. il mio primo disegno di Saturno, Abbiate pietà!
    Di teo1985 nel forum Sketches
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-04-2013, 20:20
  3. Primo saturno con qhy5-ii color
    Di robj nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 23-04-2013, 19:38
  4. Finalmente il mio primo Saturno!!
    Di AndreBell85 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-04-2013, 23:31
  5. Primo Saturno 2013
    Di Andrea Vanoni nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 05-03-2013, 10:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •