Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Meteora L'avatar di kappotto
    Data Registrazione
    May 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    15
    Taggato in
    1 Post(s)

    26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Sabato notte finalmente sono tornato ad ammirare il cielo del passo del sempione. La via lattea, la velo, le pleiadi e tanto altro, come non lo si vede altrove.

    Ma partiamo dall'inizio. Si parte da milano con Emiliano alle 16:00 e si arriva su al passo alle 18:00. La strada è semplicissima, larga, comoda. In più, una volta passata la frontiera, il paesaggio diventa spettacolare: la stretta gola rocciosa che si attraversa è costellata di cascate altissime, spettacolari. Poi si sale, il paesaggio cambia, diventa pieno di versi prati, con alberi e casette qua e là, finchè si arriva su al passo, dominato dal Monte Leone e dal suo magnifico ghiacciaio.

    Sul posto abbiamo trovato Paolo, che passeggiava allegramente alla ricerca di un posto riparato dal vento.

    Abbiamo aspettato Stefano e, trovata la piazzola giusta, abbiamo preparato gli strumenti: Paolo con il suo dobson da 30cm, Emiliano con lo sforcellato meade 10", Stefano con un magnifico CPC11 hd e il sottoscritto con lo storico dobson 42cm autocostruito. Dato che mi devo sempre dimenticare qualcosa, stavolta ho scordato a casa i cavi per collegare la batteria alla ventola di aspirazione dello strato limite. Ciò mi ha causato per tutta la nottata stelle grosse come palloni da calcio e l'impossibilità di salire a 300x.

    Aspettando la notte astronomica, abbiamo consumato una frugale cena, sul tavolo delle grandi occasioni portato da Stefano.

    Il cielo del sempione è il miglior cielo che abbia mai visto. La via lattea nel cigno è intarsiata di nebulose oscuse, lo scudo è una palla di luce. Ci sono talmente tante stelle nel quadrato del pegaso, che all'inzio faticavo a riconoscere la costellazione. Sotto un cielo così, viene voglia di stendersi su una sdraio e restare ad ammirarlo ad occhio nudo.

    Ma è un anno che non si osserva e l'anno scorso con l'umidità all'armà è stato un disastro, perciò, sotto a osservare!

    Il primo oggetto puntato è la velo nel cigno. Inquadrata la 52 Cygni, la parte ovest della nebulosa è scolpita. Molto visibile il sopracciglio a nord della stella, mentre a sud, dove la nebulosa si allarga, diventa più diafana. Non ho trovato la parte centrale triangolare, mentre era molto luminosa e allungata la parte est. Notevolissima anche nel CPC11 di stefano ( ma che belle stelle puntiformi!).

    Da tanto che manco sotto il cielo, non mi andava di puntare subito oggetti nuovi, così ho ripuntato una zona di cielo a me molto cara. La galassia ngc7331, spirale vista di 3/4, era molto netta. Immediatamente visibili nel campo, a 200x, le tre compagne 7335, 37, 40.

    Ho avuto un po' di confusione per raggiungere il quintetto di Stephan. C'è da dire che non mi ero fatto una mappa precisa della zona, pertanto sono parzialmente scusato :-P. Ho cercato inizialmente la 7315 che ho osservato divisa in tre parti. Dato che mi sembrava improbabile, ho pensato di aver sbagliato star hopping e di essere capitato sul quintetto, anche se la forma non mi pareva quella. Consultato Paolo, lo stesso mi ha fatto notare che le due parti laterali della galassie, lui le vedeva puntiformi, quindi per lui erano stelle. Effettivamente, poco dopo abbiamo puntato il vero quintetto che mostrava tutte e cinque le componenti.
    Stilando ora il report, ho visto che di fianco alla 7315 c'è una galassia Kaz296 di 15ma. Ora, è poco probabile che abbiamo visto quella, però di sicuro è un oggetto curioso da ripuntare.

    Osservato questa bellissima nicchia di cielo, ho deciso di dedicarmi alle galassie vicino a Markab, che l'anno scorso dall'armà non ero riuscito a stanare.
    Questa volta mi sono armato di una mappa con tutte le stelle di riferimento fino alla magnitudine 13,4.

    Così è stato abbastanza semplice stanare nell'ordine: il trio ngc 7463,4,5, ngc 7454, ngc 7448, ngc 7442. Devo ritornarci per stanare ngc 7461.

    Già che ero lì, ho ripuntato la superba ngc7479. Ho osservato solo un "ricciolo". Per vedere l'altro temo serva più diametro. Ho cercato senza successo anche pal13, da riprovare.

    Da markab a algenib, per osservare la ngc 7814, che da tanti anni volevo puntare, ma poi sotto il cielo, mi son sempre dimenticato. Nei dintorni, c'è Paolo che cerca di stanare due galassiette ugc, posizionate più o meno a ovest della 7814. Senza mappe adeguate e solo con il triatlas però è dura e rinuncio.

    Da Algenib salgo ad Alpheraz. Questa è una zona di cielo mai osservata, pur essendo lì diponibile ed avendo qualche galassietta interessante: ngc 1 e 2! Così osservo anche ngc22, 16 e la coppia 23-26. Ho osservato anche una terza componente oltre la coppia, ma vedo ora che erano due stelle molto vicine, che vedevo avviluppate in un alone "inventato".

    Pausa thè, gentilmente offerto da Stefano. Inizio a sentire freddo ed essere stanco. In compenso la bevanda raggiunge i 100 gradi e mi ustiona l'esofago :-) .

    Emiliano mi chiama per osservare la nebulosità delle pleiadi, veramente netta, stupenda senza filtro. La punto anche nel mio dobson, veramente bella!

    Osservo qualche altro oggetto nei telescopi degli altri, torno nel mio per puntare delle galassie che mi ero preparato nell'ariete, quelle intorno a 1 Ari. Però sono stanco e inizio a chiudere la palpebra destra a fatica ( io osservo con il sinistro).

    Così metto a posto gli oculari, e mi metto nel sacco a pelo in macchina. La nottata sarà atroce, un freddo tremendo... la prossima volta albergo o tenda, non c'ho più il fisico per certe cose.

    La mattina dopo scendendo a milano, io ed Emiliano siamo passati a trovare Paolo "Cherubino". Sempre affabile, ci ha accolto e abbiamo concordato uno scambio: il mio acromatico 150 per il suo kenko 63. La conoscenza tecnica di Paolo è notevolissima ed è un piacere ascoltarlo, mentre racconta degli strumenti smontati, ricostruiti, riconvertiti e collimati. Salutiamo la sua bellissima famiglia e si torna a casa.

    Della nottata salvo il cielo bellissimo del sempione e le galassiette portate a casa. Ho osservato per la prima volta con il paracorr che, devo dire, non ha dato parvenza di dimunire la luminosità dello specchione. In compenso correggeva abbastanza bene addirittura il 30mm uwa, che senza faceva un'insalata di tutto il campo.

    Il mio dobson ha bisogno di una registrata. Devo sistemare la gabbia del secondario, che mi da' ancora qualche problema. Il blocco di un traliccio si è svitato, non riesco a fermare bene il secondario, le manopole del focheggiatore sono scomodissime da raggiungere.

    Detto questo, avercene di nottate così durante l'anno...

    Cieli sereni a tutti,

    Kapp
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,771
    Taggato in
    662 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    E stato un piacere leggerti , complimenti anche per la condivisione.
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  3. #3
    Sole L'avatar di Giova84
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Caserta
    Messaggi
    713
    Taggato in
    102 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Report piacevolissimo da leggere, grazie per averlo condiviso! PS. La velo falla uscire con un filtro OIII e con 16" ne vedrai delle belle!!!
    rifrattore acro SW 120/600, Messier MC 127/1900; ES Twilight I, ES Dobson UL 12"; oculari MaxVision 68° 24mm, Plossl NT 17mm, AP UWA 16mm, ES 82° 11-6,7mm, Planetary-ED 8-5mm.

  4. #4
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Cercola
    Messaggi
    4,504
    Taggato in
    817 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Si vedono pochi report ultimamente e questo è senz'altro uno dei più piacevoli. Complimenti!
    Non credo in nessun dio, né nell'amore, né nella giustizia, credo solo nella Scienza e nell'amicizia. Da quest'ultima vengo spesso delusa, ma continuo a crederci...

  5. #5
    Meteora L'avatar di kappotto
    Data Registrazione
    May 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    15
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Grazie, ragazzi.
    Giova, grazie del consiglio. Personalmente non amo la visione attraverso i filtri nebulari. Quando c’è un bel cielo scuro, basta quello :-)

  6. #6
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,470
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Siete sempre i benvenuti, ragazzi.

    Paolo

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Free
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Castrovillari
    Messaggi
    166
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Bellissimo report, chiaro e preciso.

  8. #8
    Meteora L'avatar di kappotto
    Data Registrazione
    May 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    15
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Citazione Originariamente Scritto da cherubino Visualizza Messaggio
    Siete sempre i benvenuti, ragazzi.

    Paolo
    Troppo buono!
    Poi la "cherubina" ha osservato nel rifrattore?

  9. #9
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,470
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    È molto contenta...

    Paolo

  10. #10
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,145
    Taggato in
    784 Post(s)

    Re: 26/10/2019 - Ritorno al Sempione

    Avrei voluto esserci anche io, ma come sai non mi é stato possibile arrivare fino li. E ho dovuto ripiegare per un altro sito più vicino.

    Spero ci saranno altre occasioni, e da un po' che non frequento il Sempione e quell' atmosfera mi manca, li dove le galassie prendono vita

    Ottimo report molto piacevole da leggere e ben descritto! Ho osservato anche io "Stefano", sempre bello da vedere, e da come lo descrivi sembra che la serata doveva essere abbastanza trasparente.
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ;Intes MN 68 ( 154/1200) ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

Discussioni Simili

  1. Passo del Sempione - 28 Settembre 2019
    Di Gitt nel forum Report osservativi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-10-2019, 17:09
  2. Passo del Sempione
    Di antona nel forum AstroFriends
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-04-2019, 12:55
  3. Uscita al Sempione
    Di Salvatore nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 27-04-2017, 23:53
  4. Passo del Sempione
    Di Salvatore nel forum AstroFriends
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-08-2015, 20:32
  5. 17.07.15 Passo del Sempione (CH)
    Di Marcos64 nel forum Report osservativi
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 22-07-2015, 21:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •