Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Sole L'avatar di ale.crl
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    514
    Taggato in
    23 Post(s)

    Target per iniziare fotometria

    Finalmente, sono riuscito ad entrare in possesso di una camera CCD per entrare nel mondo della fotometria, una spero valida Sbig ST8-XME, ovviamente usata ma ben tenuta. Benchè sia in fase di studio, chiedo quali possa essere dei target facili per un principiante, tipo stelle variabili, esopianeti, asteroidi...
    Newton SW 250/1200 EQ6 | Oculari SW LET 28/56° - Celestron X-Cel LX 5/60° - ES 15/70° - ES 8.8/82° - FY Ortho 6/42° & 4/42°- SW UWA 2.5/60° | Binocolo RP Optix 10x50

  2. #2
    Nana Bruna L'avatar di Franco Lorenzo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    167
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Target per iniziare fotometria

    Innanzitutto benvenuto nel mondo della fotometria.
    Per completare la strumentazione servirebbero anche i filtri fotometrici B,V,R che (attenzione) sono diversi da quelli usati per l'astro-fotografia (RGB).

    Ti consiglierei di leggere la documentazione "CCD Photometry Guide" che trovi sul sito dell' AAVSO all'indirizzo:
    https://www.aavso.org/ccd-photometry-gude

    Per partire puoi scegliere tra le stelle variabili che trovi nella lista "Variable stars to start with"
    http://www.setec-observatory.org/start.html

    Prenderei in considerazione la fotometria di asteroidi ed esopianeti solo in un secondo momento, quando avrai acquisito sufficiente dimestichezza con le fasi di acquisizione, di riduzione ed analisi. Gli asteroidi, a differenza delle stelle variabili, si muovono ed hanno delle curve di luce sempre diverse da opposizione ad opposizione ed inoltre le stelle di riferimento cambiano di notte in notte. Gli esopianeti richiedono delle particolari cure nella fase di acquisizione e riduzione, proprio per riuscire a misurare delle variazioni di millesimi di magnitudine.

    Saluti
    Lorenzo Franco

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    389
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Target per iniziare fotometria

    saluti a tutti

    Purtroppo i filtri sono molto costosi (180-200 cad)
    Per iniziare potrebbe bastare il filtro V ?
    In tal caso
    Quali limitazioni si avrebbero, in fotometria di stelle variabili , per il non possesso anche dei filtri B e R ?

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Franco Lorenzo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    167
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Target per iniziare fotometria

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    Per iniziare potrebbe bastare il filtro V ?
    In tal caso
    Quali limitazioni si avrebbero, in fotometria di stelle variabili , per il non possesso anche dei filtri B e R ?
    Va bene il filtro V che è poi quello più usato per la fotometria di stelle variabili.
    Non disponendo degli altri filtri non si possono effettuare osservazioni in altre bande fotometriche e non si possono determinare gli indici di colore (B-V) e (V-R). A volte torna utile anche il filtro I per alcuni oggetti particolarmente rossi.

    Per gli asteroidi la banda fotometrica più utilizzata è quella R.

    Saluti
    Lorenzo Franco

  5. #5
    Sole L'avatar di ale.crl
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    Roma
    Messaggi
    514
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: Target per iniziare fotometria

    Ti ringrazio Lorenzo. Conosco il sito dell'AAVSO e già ho scaricato quel testo...devo solo trovare tempo per leggerlo...
    Riguardo i filtri, il V è assolutamente necessario o si ottiene qualche risultato anche senza?
    Newton SW 250/1200 EQ6 | Oculari SW LET 28/56° - Celestron X-Cel LX 5/60° - ES 15/70° - ES 8.8/82° - FY Ortho 6/42° & 4/42°- SW UWA 2.5/60° | Binocolo RP Optix 10x50

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Franco Lorenzo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    167
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Target per iniziare fotometria

    Citazione Originariamente Scritto da ale.crl Visualizza Messaggio
    Riguardo i filtri, il V è assolutamente necessario o si ottiene qualche risultato anche senza?
    Le variazioni di luminosità si registrano anche senza alcun filtro (fotometria differenziale). C'è da dire però che queste misure non sono ridotte al sistema fotometrico standard e pertanto non possono essere confrontate direttamente con quelle di altri osservatori e non possono essere utilizzate dalla comunità scientifica. In linea di principio le osservazioni clear (a banda larga quindi) possono essere convertite al sistema standard con coefficienti di trasformazione che vanno calcolati per il proprio sistema e con una grande attenzione al metodo di acquisizione e riduzione adottato. Questo sistema però non permette di raggiungere dei grandi livelli di precisione.

    Saluti
    Lorenzo Franco

Discussioni Simili

  1. Fotometria, dove iniziare?
    Di Daniele Varaldo nel forum Spettrografia e Fotometria
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-05-2017, 17:43
  2. Fotometria
    Di Rop nel forum Software Generale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-05-2016, 16:58
  3. Fotometria con Maxim >DL
    Di nives70 nel forum Software Generale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-01-2016, 21:42
  4. Tre target natalizi
    Di robj nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-12-2014, 13:10
  5. Fotometria REM
    Di iz1nei nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-12-2012, 22:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •