Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 90
  1. #61
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,946
    Taggato in
    281 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Citazione Originariamente Scritto da stevesp Visualizza Messaggio
    Domanda da ignorante: l'ostruzione non si calcola come % sul diametro?
    ci sono diverse interpretazioni sull'ostruzione, non è semplice neanche calcolarla in modo preciso, le varie formulette sono tutte corrette, ma bisogna considerare un po' tutto lo strumento, con la formula sull'area al quadrato già riportata, si ottiene un ostruzione minore di quando si calcola la percentuale in riferimento alla superfice che occupa il secondario, quindi basata sulla raccolta della luce, ma ci sono altri fattori, in particolare per quanto riguarda i Newton, non si tiene conto della crociera che supporta il secondario e neanche del draw tube del focheggiatore che rientra nel tubo, quindi siamo alla pura teoria...
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  2. #62
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,946
    Taggato in
    281 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    In riferimento a quanto riportato sui rapporti tra i vari strumenti ostruiti e non ostruiti, un Newton 150mm non vede le stesse cose di un rifrattore 110/120mm, sui globulari il 150mm risolve parte delle stelle del globulare, il rifrattore 110mm se le sogna..

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 UWA-10 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #63
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,340
    Taggato in
    116 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    @etruscastro potrebbe risolvere la questione inviando il link che aveva mandato qualche giorno fa in un altro thread. Era un link di comparazione precisa tra rifrattori e riflettori a seconda dell'ostruzione e c'erano semplicissime tabelle dove si considerava la luce che entrava e il contrasto. Comunque NO un riflettore da 150 mm non equivale a un rifrattore da 110 mm nè come contrasto nè come luce. Ancorchè ostruito, il riflettore con 40 mm in più di differenza di apertura porta molta più luce e più contrasto. Attendiamo dal boss le tabelle.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Richard1; 23-12-2019 alle 10:05
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  4. #64
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,738
    Taggato in
    369 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    questa cosa che gli strumenti di 30 anni fa siano più performanti di quelli odierni è tutta da valutare
    Non v'è dubbio.

    Molti giudizi a mio avviso nascono primo, dalla non comparabilità fra gli strumenti (un rifrattorino 60/900 essendo addirittura ad f/15 rispetta molto più ampiamente il criterio di Sidwick, e costava appunto come mezzo stipendio - e non certo stipendio di un supplente al primo incarico... - assurdo confrontarlo con un 60ino fuoco 700 ultra-economico che si compra al prezzo di un giocattolo); parimenti, un rifrattore da 80 fuoco 900 non può fare in nessun caso meglio di tanto confrontato a un classico giapponese 80/1200 che non solo costava veramente moltissimo, ed era già uno strumento "medio", ma era un f/15 esattamente come il mio primo "serio telescopio", un 101,6 fuoco 1524 che, molto banalmente, aveva un IAC di quasi 3,75 e dunque con un semplice schema Fraunhofer garantiva una acromaticità apparentemente impeccabile, almeno sul visuale.

    Trovo anche abbastanza fuori luogo mitizzare troppo i 114/900, strumenti che son stati una pietra miliare nella formazione di generazioni di astrofili, ma che solo una costanza di applicazione eroica e infinita motivazione e pazienza hanno permesso loro di utilizzarli con profitto (visto che in media, quello al massimo ci si poteva amatorialmente permettere...) abbarbicati com'erano su quelle ridicole equatoriali "classe circa EQ1" e quelle zampine di legno con una sezione adeguata per la cornice del ritratto della nonna.

    Oggi il neofita se anche compra solo questo

    https://www.amazon.it/Ravelli-Treppi...s=photo&sr=1-3

    ...e sopra ci mette un Mak da 5" usato, con un paio di Plossl cinesi sulle focali più lunghe, diciamo 32 e 20, e un paio di Oculari fra gli 8 e i 14 mm con schema più complesso (per godere di una estrazione pupillare non troppo sadicamente corta) da 58-60° investe l'equivalente di quel che costava un buon sessantino su miniequatoriale un tempo, ma con prestazioni incomparabilmente superiori in tutto e per tutto - e su qualsiasi soggetto, ...anche deep.

    Il diametro conta. Basta che l'ottica non sia proprio "lavorata a raspa".
    E mitizzare troppo la produzione giapponese di un tempo non è sempre una buona idea: ricordo un pretenzioso Cassegrain giapponese da 152 mm di apertura che come qualità di immagini planetarie faceva veramente pietà e misericordia, e costava un boato - era lo strumento "flagship" di quel famoso marchio...

    Sulla maggiore godibilità di una montatura AZ "decorosa" rispetto ad una EQ "vorrei ma non posso" concordo con Angeloma, anche se a volte lo trovo troooooppo tollerante verso la costruzione meccanica delle AZ monobraccio GoTo economiche, che a me paiono indecenti esattamente come la montatura "altazimutale equatorializzabile" del Lidlscopio, che non serve a nulla di nulla e bòn.

    Specie se con 70 euro spedizione compresa ti porti a casa un cavalletto con una testa fluida come quello (in assenza momentaneamente del suo fratello maggiore ancora più stabile e robusto).

    A proposito di ottiche cinesi... queste foto sono "uscite" da un 130/2000 cinese di fabbricazione Bosma comprato usato a un prezzo bassissimo.

    Provate a realizzarle oggi in pellicola con un "SIGNOR" Stein Optik 80/1200... anche su una EQ6 ben messa in stazione.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 23-12-2019 alle 17:54
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  5. #65
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,247
    Taggato in
    1904 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Citazione Originariamente Scritto da Richard1 Visualizza Messaggio
    @etruscastro potrebbe risolvere la questione inviando il link che aveva mandato qualche giorno fa in un altro thread.
    dici questo?:
    http://www.astrophoto.fr/obstruction.html

  6. #66
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,340
    Taggato in
    116 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Certo, grazie. Quel link spiega con chiarezza ogni dubbio su criteri di equivalenza rifrattori-riflettori e il ruolo dell'ostruzione, che non è poi così rilevante come pensassi (soprattutto in fotografia)
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  7. #67
    Nana Bruna L'avatar di halpanweton
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Località
    LATINA
    Messaggi
    112
    Taggato in
    10 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo con la tabella . Globale resa 100mm rifratutore
    150 mm riflettore .
    Sui pianeti lo stesso .
    Sulla luna e deep Sky resa buona del riflettore.
    Giustissimo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #68
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,340
    Taggato in
    116 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Non è globale resa ma globale contrasto. E invece su luce entrante e contrasti lunari il riflettore stravince.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  9. #69
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,286
    Taggato in
    268 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Il mio precedente intervento, con l'intento di dare il mio consiglio a @apru92, l'ho fatto solo perché ritengo che i rifrattori "vintage" che si trovano oggi sull'usato hanno spesso prezzi sproporzionati rispetto alle prestazioni che possono offrire e questo accade perché sono di moda e fanno "un sacco figo" tra alcuni astrofili (... spesso con la puzza sotto il naso) che poi difficilmente li useranno e li prendono quasi solo per contemplarli!

    Quanto appena scritto l'ho fatto con la mano destra... continuo a scrivere con la sinistra:

    Ieri l'altro ho acquistato un Kenko 80/1200 del quale farò a breve un'umilissima recensione (la merita perché è uno strumento con molti lati oscuri a cominciare dalla focale...).
    Ebbene, lo confesso, l'ho preso perché mi affascinava il fatto che fosse un f15 (che è riuscito a sdoppiare agevolmente Alnitak nonostante un seing 6-7/10...) ma anche perché effettivamente molto bello da contemplare (d'altronde chi pratica l'astronomia è incline ad esser contemplativo)!
    Non è poi un peccato così grave cedere al fascino di una cosa bella ma poco funzionale (un tubo lungo 120 cm, un focheggiatore così così, la vernice del cercatore massacrata, un esborso di quasi 250€ per 80 mm di apertura...); a volte si può preferire una vecchia credenza mezza sgangherata (come il sottoscritto) ad una nuovissima con gli sportelli che si chiudono quasi da soli.

    Detto questo non consiglierei mai, lo ribadisco, un rifrattore del genere (ad un rifrattore serve comunque un "signora montatura" anche fosse solo un 1000 mm...) ad una persona che si voglia avvicinare all'astronomia per la prima volta magari solo per curiosità e con un budget limitato: Ricordiamoci che a @apru92 è appena nata la prima figlia ed avrà ben altre priorità a cui pensare (e molto sonno per poter stare ad osservare di notte... ).

    Molto meglio una cosa nuova (l'usato può nascondere magagne...); per dare le prime sbirciate meglio un telescopio corto e comodo su una montatura/cavalletto almeno dignitosi.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #70
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    862
    Taggato in
    71 Post(s)

    Re: primo strumento principiante

    Bisogna sapere cosa vuoi farci.
    Personalmante ho preso un Newton 200/800 , per il visuale ho preso un apetto 90/500 per l'astrofoto e il mak 150 per l'HI RES
    Perchè il tubo tutto fare non esiste, se la salute non era quella che è prendebo un newton puro da 300mm su una una montatura capace di sostenerla.
    Il vademecum fatto dai amministratori è azzeccato basta leggerselo. noi possiamo dare dei consigli non imporre , perchè bisogna attenersi a quanto può spendere il neofita , piccola cifra piccole prestazioni, nessuno regala niente
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

Discussioni Simili

  1. ennesima principiante.. acquisto primo strumento
    Di Emanuela77 nel forum Primo strumento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 30-03-2017, 07:34
  2. Primo strumento per principiante.
    Di Gianluca1977 nel forum Primo strumento
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19-09-2016, 01:52
  3. Banalissimo dubbio (da principiante) su cambio strumento
    Di shinobi nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 30-06-2016, 05:45
  4. Quasi primo strumento, anzi no secondo strumento ...
    Di Anton nel forum Primo strumento
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 09-11-2015, 10:43
  5. Primo strumento da Principiante con budget limitato
    Di city_hunter80 nel forum Primo strumento
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 03-10-2015, 18:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •