Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,009
    Taggato in
    1891 Post(s)

    Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Dopo circa 6 mesi di astinenza osservativa torno con un report, anzi, il report di fine anno effettuato nell'area sociale del GrAG in compagnia di un piccolo esercito di soci per fotografare, osservare e brindare al nuovo anno imminente.

    Serata dalle grande potenzialità, il vento di tramontana dei giorni precedenti ha pulito il cielo regalando anche temperature basse ma sopportabili visto il periodo, SQM misurato (allo zenit!) compreso tra il 21.26 e 21.3 e buona trasparenza del cielo, temperatura oscillante tra i 3° e i -1°


    Strumento usato Celestron CPC 1100 con oculare ES 34mm da 68°, Meade 25mm da 82°, ES 20mm da 100°, ES 14-11-8.8-6.7 da 82°

    come sempre nel report ci sono delle abbreviazioni di termini che si ripeteranno spesso, per cui d.a.= dimensione apparente, IL= Inquinamento luminoso, gx=galassia, fov=campo inquadrato, l.s.= luminosità superficiale, sdp= sistema doppio o multiplo

    PESCI

    NGC 193/ 204 GX +12,3/12,9: belle galassie visibili nelle stesso campo, posizionate non molto distanti e separate da 2 stelle prospettiche, la 193 è un’ottima spirale vista quasi con una inclinazione di 2/4 o addirittura di ¾ con una direzionalità NE/SW con un bulge non del tutto sferico ma con assi (o bracci) ben delineati e ampi, l’asse S ha addirittura una stella prospettica al suo interno, alla sua dx troviamo la 204 che mi appare sempre spirale ma con un nucleo non del tutto definito, entrambe hanno una d.a. apprezzabile compresa tra 1,2’ e 1,4’

    NGC 407/410 GX +12,3/11,5: Altra coppia di galassie poste in un campo ricco di stelle, la 407 mi appare diafana ma mostra una natura spirale perfettamente di taglio piuttosto netta, direzionata N/S con un’ottima d.a. addirittura di 1,8’, la 410 mostra una spirale con un nucleo insolitamente accentuato e luminoso, tozza e inclinata di 3/5 direzionata NE/SW

    NGC 7428 GX +12,5: gx veramente al limite, posta sotto 2 stelle, si risalta solo grazie ad un contrasto di soglia del cielo piuttosto alto, si mostra spirale credo di piatto con un bulge molto marcato che prende una direzione NW/SE con un accentuazione di luce sull’asse N, difficile!

    NGC 766 GX +12,7: non enorme e non difficile, posta a fianco di 2 stelle tenui, ellittica con una direzionalità NW/SE tozza e inclinata di 2/5 con un bulge vacuo, ha l’asse N abbastanza marcato, la d.a. è di 2’

    NGC 78A/B GX +12,8: spettrali, poste in un fov sgombro di stelle la cui più luminosa fa da faro per rintracciarle, difficili, si notano solo i due nuclei vicini e poco o nulla della struttura galattica, più marcata la A meno la compagna forse per la sua natura spirale e di taglio.

    NGC 7506 GX +12,9: relativamente luminosa posta poco sopra un quadrilatero di stelle, spirale forse inclinata di 2/5 o 2/4 direzionata NW/SE con una buona l.s. e d.a. 1,7’

    NGC 7483 GX +13: gx molto vasta e vista quasi completamente di piatto, bassa l.s., prestando attenzione si notano leggeri cali di luce al suo interno e una stella prospettica nell’asse E che “accende” l’intera gx.

    NGC 516/524 GX +13,1/10,2: piccola spirale molto interessante, spirale perfettamente di taglio in un fov sgombro che aiuta a vederla direzionata NNE/SSW con una d.a. di 1,4’, a lato c’è la 524 enorme e luminosissima spirale di piatto con una d.a. abnorme di 2,8’

    NGC 384/385/388 GX +13,1/13/14,3: la 384 è una ellittica fantasma, vaga direzionalità N/S con una luminosità abbastanza grezza, addirittura con un calo di luce al suo interno, poco a sinistra trovo la 385 forse spirale che ha, tra le 3, la maggiore luminosità superficiale direzionata NE/SW, la 388 la percepisco solo come un circolo di luce appena accennato di aspetto stellare.

    NGC 251 GX +13,2: piccola gx spirale vista di taglio, relativamente luminosa posta tra 4 stelle prospettiche che “cadono” proprio nei suoi pressi, d.a. addirittura di 2,4’

    NGC 100 GX +13,3: difficilissima, al limite osservativo e di diametro per un 11”, spirale che in v.d. esce una staffilata di luce spettrale perfettamente di taglio direzionata NE/SW con un leggero rinforzo di luce nella parte settentrionale. Molto bella e ostica.

    NGC 518 GX +13,3: mi ha lasciato il dubbio fino alla fine se averla vista oppure no, mi appare di aspetto stellare, poi vedo la foto in fase di report e mi rendo conto che la porzione di cielo è davvero quella ma non ho percepito minimamente la spirale, peccato vista anche la d.a. di 1,6’

    NGC 525 GX +13,3: posta poco sotto una stella, la gx mi appare con una d.a. molto limitata anche se dai dati non sembra così ma ha una l.s. elevata, infatti non è difficile da osservare, spirale sul piano orizzontale omogeneamente luminosa, interessante!

    NGC 7518 GX +13,4: ho perso moltissimo tempo per individuarla, spirale ampia non di piatto ma ha una l.s. criminale, ha un piano galattico estremamente tozzo direzionato EENE/WWSW , l’asse W è praticamente visto solo meno della metà!

    NGC 7422 GX +13,4: altra galassia particolarmente ostica, oserei direi spettrale, d.a. limitata e l.s. bassissima, si perde quasi completamente col fondo cielo. Non annoto dettagli visivi se non la presenza stessa.

    NGC 509 GX +13,4: criminale! Sulla stessa linea delle 2 gx precedenti, l.s. inesistente, sis tacca pochissimo dal fondo cielo, spirale grezza e dalla d.a. enorme (1,6’), posta in un fov con presenti alcune stelle luminose e che non aiutano l’osservazione.

    NGC 606 GX +13,4: pazzesca, posta in un fov di stelle luminose e a fianco di un sdp, la gx è spirale e vista di piatto ma ha un nucleo che appare direzionata NW/SE con una l.s. bassa e non omogenea su tutta la d.a. di 1,4’

    NGC 236 GX +13,5: difficile, non aiuta il cielo che si è “sporcato”, spirale quasi del tutto di piatto con una buona d.a. ma bassissima l.s.

    NGC 566 GX +13,5: la magnitudine è importante e i dettagli scemano, gx piccola posta in un fov ricco di stelle luminose che formano una “T” alla base della quale c’è la galassia di forma spirale direzionata NNE/SSW dove la zona S è maggiormente luminosa.

    NGC 282 GX +13,7: posta a fianco di una stella che forma un trittico, bassa l.s., spirale direzionata NE/SW con una inclinazione del baricentro di 1/5, l’asse S è molto più effimero e spettrale.

    NGC 374 GX +13,7: difficile manon impossibile, posta in un fov sgombro di stelle e la gx, pur di piatto praticamente ha una l.s. bassissima ma esce fuori con una granulosità tenue, forse ha una stella prospettica al suo interno nell’asse S

    NGC 652 GX +13,7: mi lascia il dubbio se effettivamente l’abbia vista oppure no, è praticamente inesistente e comunque piccolissima (1’)

    NGC 638 GX +13,8: gx grezza posta in un aFov sgombro di stelle, spirale direzionata NW/SE inclinata di 1/5, l’asse N è più marcato ma il tutto rimane abbastanza diafano.

    NGC 190/PGC 2325 GX +14/14,8: al limite osservativo, gx spirale direzionata nel suo complesso NW/SE affiancata a un gruppo di stelle che in fase di report scopro essere altre galassie tra cui la PGC 2325

    ...

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,009
    Taggato in
    1891 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    ...


    ARIETE

    NGC 674 GX +12: non facile, posta in un fov ricco di stelle di cui una molto luminosa, ci ho messo un po’ a vederla per via della bassa l.s.m è comunque una spirale direzionata E/W con l’asse W più marcato e tozzo e l’asse E più “fino” ma più luminoso, non facile.

    NGC 817 GX +13,3: una stella luminosa complica tutto, il fov è pieno zeppo di stelline che non aiutano, la gx mi appare forse come una spirale inclinata di 2/5 direzionata NW/SE con una luminosità grezza ma l.s. molto bassa, d.a. micro, solo 42”

    NGC 722 GX +13,6: molto difficile, una stella molto luminosa offusca tutto, nonostante tutto intravedo la gx sul lato corto di un rombo di stelle che ricorda la costellazione di Ercole come una piccola spirale di taglio direzionata NE/SW

    NGC 928 GX +14: dannatamente difficile, forse la intravedo tra 2 stelle luminose al limite osservativo come una spirale di taglio direzionata NE/SW

    NGC 1109 GX +14,2: gx da cultori, incastonata fra 3 sdp uguali poste a 120°, di aspetto stellare, con attenzione esce una gx micro (36”) forse ellittica, di aspetto stellare o poco più!

    NGC 915/916 GX +14,2/15,3: veramente difficile poter dire di averle viste, mi appaiono al limite osservativo forse a fianco di 3 stelle tenui, forse spirali (la 916 sicuro perché mi appare N/S) e la 915 forse di piatto, ma davvero al limite.

    NGC 1028/1029 GX +114,8/13,3: spettacolari e neanche troppo difficili, fov sgombro di stelle, le 2 galassie appaioni spirali di taglio con una d.a. micro (54”)la 1029 è un poco più luminosa con una d.a. di 1,4’ e mi appare N/S mentre la 1028 direzionata NE/SW


    ORIONE

    NGC 2141 AA +11: ammasso mediamente denso e dalla buona d.a. (10’) conto circa 40 componenti tra le principali, oggetto semplice da binocolo o da bassi ingrandimenti.

    NGC 1661 GX +13,4: estremamente difficile, posta sopra un trittico di stelle, spirale con una d.a. enorme (1,4’) direzionata ENE/WSW con una inclinazione di 4/5 , il bulge è sferico ma il tutto ha una l.s. al limite osservativo (+22,1)

    NGC 1683 GX +14,7: spirale direzionata WWNW/EESE inclinata di ¼, il bulge è particolarmente sferico e gli assi sono luminosi ma tozzi, d.a. 1’ nel complesso a dispetto della magnitudine non è difficile


    GIRAFFA

    NGC 2636 GX 13,6: posta sopra una sdp la gx ha una d.a. micro, solo ben 24”, appare ben visibile perché essendo una ellittica ha una buona l.s. ovviamente si mostra come un oggetto sferico leggermente oblato

    NGC 5295 GX +14,3: al limite osservativo, posta a fianco di sdp, ho il dubbio fino alla fine se sia una ellittica o spirale e neanche il report me lo conferma, mi appare però inclinata di 4/5 con una leggera inclinazione NE/SW, la parte S è leggerissimamente più marcata cosa poi che tradisce la presenza dell’oggetto.

    IC 445 GX +14,3: particolarmente difficile, si immerge in un fov ricco di minutissime stelle, bassissima l.s. +21,9 oserei dire spettrale e ha una d.a. non piccola essendo di 1,2’, mi appare spirale o lenticolare direzionata NW/SE con un bulge di fatto non pervenuto!. Difficile!

    NGC 5640 GX +14,7: staffilata di gx al limite osservativo, direzionata NW/SE posta sopra un triangolo di stelle, spirale tozza dalla micro d.a. (54”) , è a forma di sigaro anche se mi appare evidente la sua non natura di taglio, ma davvero al limite!!


    concludo con una veloce osservazione al dobson 50cm del neo socio Massimiliano che mi ha fatto osservare per la prima volta in visuale la B33 la Testa di Cavallo, osservazione stupefacente del tutto fuori portata del mio c11”

    Buon anno a tutti i lettori!

  3. #3
    Nana Bianca L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    6,896
    Taggato in
    685 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Grande report
    Andare a cercare Galassie , nei pesci è sopratutto nella costellazione Dell’Ariete è Per uomini duri .
    Grande anche la citazione di Publio Ovidio Nasone
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  4. #4
    Sole L'avatar di zanzao
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Francavilla Fontana (BR)
    Messaggi
    665
    Taggato in
    236 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Era da molto che non si vedevano report "galattici", finalmente

    L'ho letto velocemente ma il report merita di essere analizzato. Ho riconosciuto alcune galassie che ho già osservato ma altre che invece mi mancano e quindi voglio analizzare il report con calma per aggiornare il mio programma osservativo e per darti dei feedback.

    Complimenti e a presto rileggerti.
    Dobson 20" F5; Dobson Skywatcher 10" Synscan; Rifrattore TS apo Photoline 80mmF7; Oculari ES 100° 20-14-9mm, Baader Morpheus 6,5-4,5mm; Torretta Denk II, ecc

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    423
    Taggato in
    46 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Arroddugò pitticcugùru (intraducibile ma @corrado973 sa che vuol dire ) che bel report!

    Notevole davvero, mi fa venire voglia di organizzare qualcosina al più presto.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III + Barlow; Baader 36 asferico.

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,009
    Taggato in
    1891 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Citazione Originariamente Scritto da Ro84 Visualizza Messaggio
    Arroddugò pitticcugùru (intraducibile ma @corrado973 sa che vuol dire ).
    ora lo vorrei sapere...

    grazie a tutti!!

  7. #7
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    423
    Taggato in
    46 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    @etruscastro spiegazione breve o spiegazione di dettaglio?

    Te le metto entrambe.

    Spiegazione breve: sono due modi di dire molto "popolani" (non eccessivamente volgari, giusto un po' calducci) tipici del sardo campidanese e specialmente del cagliaritano, che indicano estrema meraviglia. Sono "intraducibili" perché in italiano non vorrebbero dire nulla se tradotti alla lettera.

    Spiegazione di dettaglio: arroddugò è una crasi dell'espressione "arròri du còddidi", letteralmente "l'orrore se lo sc*pi". Non significa niente in italiano (e soprattutto non è da intendere come una parolaccia come lo sarebbe invece in italiano, non lo è affatto!!), ma è come a dire che neppure l'orrore potrebbe resistere a una simile meraviglia. La seconda espressione pitticcugùru in realtà è l'unione con alterazione consonantica delle parole "pittìccu puru", traducibile letteralmente come "pure piccolo" (non riferito ad alcuna parte anatomica); in tutte le varianti del sardo quando si vuole enfatizzare la grandezza di una cosa o di un evento si utilizza in modo ironico il dire "già è piccolo", "piccoletto", "già è niente", oppure appunto "pure piccolo", nel senso che è una cosa notevole, davvero grande, affatto piccola in verità.

    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III + Barlow; Baader 36 asferico.

  8. #8
    Sole L'avatar di zanzao
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Francavilla Fontana (BR)
    Messaggi
    665
    Taggato in
    236 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Rieccomi, dopo la lettura veloce fatta tempoi fa, ora ho avuto il tempo di godermi il report nel modo giusto

    Ottima scorpacciata nella zona dei Pesci, con oggetti sfida(tipo Hickson 5 con NGC 190) e bellissimi classici come la sottilissima NGC 100e le belle catenine galattiche di NGC 383-384... e quella a zig-zag in cui c’èla coppia NGC 193-204.


    Confermo la tua impressione di galassia di apparenzastellare che hai avuto sulla NGC 518. Io la descrivo come debole, ovale, indistolta sembra avere un nucleo puntiforme.[/FONT]
    [FONT=Calibri]Per gli oggetti che non ho osservato, la coppia NGC 407/410 èmolto interessante e ce l’ho in programma già da troppo tempo, non so se inprima serata il prossimo novilunio riesco a dedicarle la giusta attenzione.

    Intriganti NGC 7483, NGC 251, NGC 606, 674 le inserisco nelpiano. Sono invece indeciso se inserire la coppia NGC 78A/B.
    Dobson 20" F5; Dobson Skywatcher 10" Synscan; Rifrattore TS apo Photoline 80mmF7; Oculari ES 100° 20-14-9mm, Baader Morpheus 6,5-4,5mm; Torretta Denk II, ecc

  9. #9
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,235
    Taggato in
    793 Post(s)

    Re: Odero, si potero; si non, invitus amabo.

    Ho letto piu in profondità il tuo report . Ottima scorpacciata di galassie , tra i miei oggetti preferiti! Ti confermi un cacciatore di universi lontani ( giusto per non ripetere galassia )

    Allora anche io ho cercato tra gli appunti presi con il 24" , tutto il resto lo prendo come nota per per le future osservazioni, qualcuno mi pare di averla osservata in passato con altri strumenti. Comunque tra le note ho trovato questi oggetti:

    NGC 193/204 , non riporto note generali se non : " Semplicemente stupendo il gruppo di galassie cui appartiene ngc 200, in cui é possibile fare star-hopping e muovere il telescopio nei dontorni per scoprirne delle altre. Ottima visione , in un Afov pari a circa 1,5° si osservano ben 9 galassie che appaiono ovali di diverso rapporto e alcune sferiche. Molte delle quali mostrano una regione centrale moderatamente marcata (80x) . Ho fatto pero uno schizzo tracciando le galassie osservate , ed annotato da ritornarci sopra con ingrandimenti idonei.
    IMG_20200208_122411.jpg

    NGC 516/524 Anche qui ho preferito fare uno schizzo , tralasciando le note perché intorno ho scovato altre galassie , ma qui ho usato ingrandimenti maggiori (150-320x)

    IMG_20200208_122435.jpg
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •