Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    887
    Taggato in
    53 Post(s)

    Posizionamento filtri per osservazione visuale

    Ciao a tutti, ieri stavo facendo qualche esperimento osservando la Luna che era veramente luminosissima, una delle poche volte in cui ho effettivamente sentito il bisogno di diminuire la luminosità con un filtro polarizzatore variabile.

    Mi sono sempre chiesto se ci fosse un metodo per rendere meno "scomodo" il suo utilizzo, nel senso che ogni piccola regolazione va fatta togliendo l'oculare agendo sulla ghiera un tot che è sempre più o meno a caso, rimettere l'oculare scoprendo che qualche volta giro la ghiera al contrario e l'oggetto diventa più scuro invece di chiaro e viceversa...

    Allora ho fatto un esperimento, ho appoggiato il filtro sopra l'oculare pensando di ottenere lo stesso risultato che avvitandolo al barilotto, in effetti più o meno succede la stessa cosa, il vantaggio è che è di immediata regolazione anche in tempo reale, il fatto è che non ho capito come mai mi è parso che, usato in questo modo, introducesse una leggera colorazione verde e ho osservato anche una leggera diminuzione del dettaglio, ma non dovrebbe essere la stessa cosa messo prima o dopo?
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    380
    Taggato in
    28 Post(s)

    Re: Posizionamento filtri per osservazione visuale

    Io per utilizzare il filtro polarizzatore variabile, prima di montarlo all'oculare, lo punto verso la luna e ci osservo a occhio nudo e lo regolo come preferisco. Infine lo monto.

    Per quanto riguarda i dettagli tecnici non saprei dirti
    Federico - GRAG - Gruppo Astrofili Galileo Galilei - DOBSON ES 10" Truss UL II GEN - ES 5,5/62° - Pentax SMC XF 8,5 & 12 /60° - Plano 24/68° - Celestron Ultima x2

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Zacpi
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    111
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Posizionamento filtri per osservazione visuale

    Esiste la possibilità, inserendo una ruota portafiltri tra il fok del tele e l 'oculare di inserire e disinserire il filtro e quindi regolarlo con piccole rotazioni secondo necessità, senza dover smontare lo stesso oculare ogni volta, ma per farlo bisognerebbe creare una finestra sul coperchio del portafiltri forandolo in modo da accedere al filtro quando lo si sposta dalla sua posizione da sotto l' oculare.
    Il portafiltri però costa non poco, non saprei se sia veramente conveniente fare la modifica, a te la scelta!

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    5,628
    Taggato in
    273 Post(s)

    Re: Posizionamento filtri per osservazione visuale

    È probabile che mettendo il filtro sopra, raccoglie la colorazione del trattamento antiriflesso dell'oculare e non avviene montandolo davanti, la soluzione di Coco è valida perché facendo la regolazione a vista diretta si adegua subito alla condizione ideale prima di montarlo...
    Bino-10-30x60 C8"N/f5 ADV - C6"N/f5 AMS, AC-50/360, 80/400 Ocu: UWA-4 SPl-6 Pl-8 UWA-10 Zoom-7,5x22,5 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-3/2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,391
    Taggato in
    115 Post(s)

    Re: Posizionamento filtri per osservazione visuale

    Se le necessità di "scurimento" dell'immagine non sono molto stringenti, potresti optare per un polarizzatore singolo.

    Il polarizzatore variabile si compone di due filtri polarizzatori, in cui variando l'angolo reciproco tra i due, si può ridurre la luminosita al 40% e fino all'1%, mentre il polarizzatore singolo, riduce dal 5% al 40% e questo solamente ruotandolo, quindi bastra avvitarlo all'oculare e ruotare lo stesso nel focheggiatore (allentando il blocco ovviamente), fino ad avere la luminosità desiderata.

    Eventualmente verifica se il tuo polarizzatore variabile si può dividere in due, così da utilizzarne solo uno.
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  6. #6
    Sole L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    887
    Taggato in
    53 Post(s)

    Re: Posizionamento filtri per osservazione visuale

    Ah, interessante, in effetti si può dividere in due, svitandoli, uno è grigio neutro e effettivamente già toglie un poco di luminosità, l'altro è leggermente giallo e se montato al contrario e ruotato produce una colorazione, in coppia con l'altro, che va da gialla a azzurra
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

Discussioni Simili

  1. Consiglio filtri per visuale.
    Di Pablo1957 nel forum Accessori
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 20-02-2019, 16:04
  2. Importanza filtri in visuale
    Di Mulder nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-09-2018, 08:25
  3. Filtri in visuale su Dobson
    Di Kimikeme nel forum Accessori
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 06-06-2018, 12:21
  4. Domande riguardo ai filtri nebulari per visuale
    Di Daniele Varaldo nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 06-03-2017, 12:08
  5. Osservazione del 1 Giugno: Hires visuale
    Di zanzao nel forum Sistema Solare
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-06-2015, 23:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •