Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: IC 443 Ha

  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    439
    Taggato in
    76 Post(s)

    IC 443 Ha

    Ciao a tutti. Durante la notte del 6 gennaio e per buona parte della mattina del 7, ho integrato circa 7 ore di riprese in questa bella zona del nostro cielo, ricavando questa immagine del celebre residuo di SN IC443. La Luna era alta nel cielo, all'85%, e questo affligge comunque la qualità delle riprese, anche in banda stretta. Però, data l'eccezionalità del meteo e il seeing molto buono, ne ho approfittato. Ho usato il rifrattore Vixen AX103s con il nuovo riduttore di focale HD (si ottiene una riduzione da 825 a 635mm), con un sensore CMOS monocromatico e singole pose di 240 secondi (103, per l'esattezza). Per l'acquisizione completamente in automatico ho usato Voyager Starkeeper, poi ho effettuato uno stacking, lo stretching e una leggera deconvoluzione con CCD Stack. Spero proprio di riuscire a riprendere anche i canali RGB, per curiosità mostro anche un singolo frame a confronto con il lavoro finale...

    Cari saluti...

    https://www.astrobin.com/x00o1h/
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Sole L'avatar di Nicobugi
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Borgoricco
    Messaggi
    569
    Taggato in
    44 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    molto bella complimenti,bel contrasto, ho notato che hai fatto molte pose relativamente brevi con filtro Ha piuttosto stretto, ho sempre sentito dire che in banda stretta in teoria servono pose molto più lunghe (come sto facendo io), però penso che comunque molte pose migliorino il rapporto segnale/rumore... cosa ne pensi a riguardo? io ho una qhy183m con picco di QE dell'84‰...devo provare anche io a fare più pose e più corte...
    TSapo65q,Heq5pro,
    Qhy183m,Asi120mm,filtri LRGB HA OIII SII

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    439
    Taggato in
    76 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Grazie. Io seguo una strada che altri hanno aperto, ovvero c'è chi ha fatto dei conti è ha stabilito che in determinate condizione di cielo, con una data focale e impostando un valore di Gain X, la lunghezza delle pose debba avere una durata massima non superiore ad un valore Y. Sul forum CN (Cloudy Nights) ci sono moltissime discussioni a riguardo, e ti garantisco che ne ho lette parecchie: in particolare c'è una tabella che è stata più o meno universalmente riconosciuta come corretta, ed io utilizzo quella. Poi, nessuno i vieta di sperimentare, però con questo tipo di sensori rischi davvero di perdere parecchio tempo a fare calcoli, piuttosto che ad integrare ed integrare..

    La tabella la trovi a questa pagina: https://www.cloudynights.com/topic/5...-maybe-qhy163/
    post-149209-0-17251500-1492319603.jpg

    Come puoi leggere, nelle impostazioni Narrow Band FULL MOON, con una focale di 600mm e un Gain di circa 200, i singoli frame dovrebbero durare non più di 3/4 minuti, ed io ho utilizzato 240 secondi. Se esponi più a lungo, saturi le stelle luminose, e soprattutto sottrai tempo utile che potresti usare per integrare..



    La versione per il sensore della QHY 183m è questa:

    https://www.cloudynights.com/topic/6...lour-versions/

    Cieli sereni..

  4. #4
    Sole L'avatar di Nicobugi
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Località
    Borgoricco
    Messaggi
    569
    Taggato in
    44 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Grazie Roberto, gentilissimo, come sempre
    TSapo65q,Heq5pro,
    Qhy183m,Asi120mm,filtri LRGB HA OIII SII

  5. #5
    Sole L'avatar di Jerry
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Provincia di Lodi
    Messaggi
    982
    Taggato in
    234 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Sembra molto buona, chissà a risoluzione nativa.
    Riprendo con Tecnosky 115/800, Skywatcher 80 e 120ed, Celestron 8, TS 80/480, Coronado PST su Atik4000M, Canon 350d Baader, Canon 600d, ASI120MM, ASI224MC, DMK41AU

  6. #6
    Sole L'avatar di rey
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    967
    Taggato in
    204 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Ciao Roberto, molto buona anche per me, hai un bel segnale adesso ci vogliono gli altri filtri
    ma che problemi ha la stellona sulla destra? è colpa del sensore? perché il vixen non mi ha mai restituito una stella del genere

  7. #7
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    439
    Taggato in
    76 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Il pattern causato dalla stella Propus (Eta Geminorum) è un problema noto del sensore Panasonic: pare che sia la mancanza di trattamento antiriflesso sopra allo strato delle microlenti. Non è un problema risolvibile, questo ha spinto alcuni appassionati a cambiare camera d'acquisizione, io non lo farò, trovo che sia accettabile...

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    439
    Taggato in
    76 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Citazione Originariamente Scritto da Jerry Visualizza Messaggio
    Sembra molto buona, chissà a risoluzione nativa.
    Gerardo è vero, l'immagine era riscalata, adesso dovrebbe essere a piena risoluzione..

  9. #9
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,197
    Taggato in
    295 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Ciao Roberto , la definizione del sensore CMOS e' pazzesca...ottima foto e in piena risoluzione si possono ammirare bene i disgni delle nubi...bella, davvero...
    Anche io all'inizio ho usato esattamente la stessa tabella presa da CN, mi rispecchiavo abbastanza nel rapporto tempi-segnale, essendo consapevole di dover fare comunque tante pose
    Noto pero' un pelino le stelle allungate su tutto il frame...e' stato qualche problema di guida?


    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Coleschi Visualizza Messaggio
    Non è un problema risolvibile, questo ha spinto alcuni appassionati a cambiare camera d'acquisizione, io non lo farò, trovo che sia accettabile...
    Io sono uno di quelli.... a me proprio non piaceva....avevo lo stesso identico pattern sulle stelle luminose....
    E' un peccato perche', almeno per me, se non fosse stato per quel problema non avrei sostituito il CMOS con il CCD.

    Un saluto e a presto
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    439
    Taggato in
    76 Post(s)

    Re: IC 443 Ha

    Grazie Iaco, è vero che nella prima versione le stelle sono un po' allungate: ho effettuato un primo stacking senza troppa attenzione, così per vedere il risultato finale (CCD Stack è imbattibile per questo): poi ho utilizzato PI con lo script Weighted Batch Preprocessing, che ha pesato e valutato ogni immagine attribuendo ad ognuna il giusto valore, il risultato è un'immagine finale con stelle rotonde. Ho anche applicato un denoise (che non amo), percè nonostante la lunga integrazione, la Luna quasi piena ha complicato la resa finale del tutto..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •