Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22

Discussione: Daystar cromosfera

  1. #11
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Si è quello che ho pensato anche io forse con un 30o 40mm potrebbe migliorare,ma se così non fosse....
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,285
    Taggato in
    268 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Che lunghezza focale ha il rifrattore?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #13
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    È un 103/710
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  4. #14
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,285
    Taggato in
    268 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    ... considerando che c’è una Barlow da 4,3X e che il seeing diurno non è generalmente generoso...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #15
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,285
    Taggato in
    268 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    ... forse già 75 ingrandimenti di un 40mm sono eccessivi con un seeing poco collaborativo.

  6. #16
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,454
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Ciao,
    primo consiglio, con il quark si deve avere molta pazienza.

    Il "sintonizzatore" di banda del quark (la rotellina sul fianco) è sostanzialmente un termostato, che varia la temperatura del filtro interno, quindi si deve avere pazienza che vada in temperatura, questo si vede dall'indicatore sotto detta rotella, che da giallo diventa verde, l'attesa tipica in giornata calda è di circa 3/4 minuti (col telescopio puntato al Sole), ma può arrivare ad 8/10 minuti nelle giornate molto fredde.
    Questo non vuol dire che non si possa osservare nel frattempo, ma si deve attendere che i dettagli (SE la sintonizzazione è corretta) escano fuori.

    Seconda cosa, i dettagli superficiali del Sole nella banda Halfa, sono angolarmente molto "piccoli" (granulazione, linee di campo, brillamenti e in second'ordine protuberanze) quindi ci vuole buon seeing e cielo trasparente, poiché entrambi (se non sono buoni) concorrono ad "impastare" l'immagine, restituendo un semplice Sole rosso (a meno di eventi molto "vistosi").

    Terza cosa, mai esagerare con gli ingrandimenti, può non sembrare, ma con strumenti dal diametro ridotto (e 70, 80 e 100 mm sono piccoli diametri), il quark va subito in debito di luce (il Sole è vero che è luminosissimo, MA la banda passante di questo filtro è mediamente di 0,075 nm ovvero 1/4000° dell'intero spettro visibile, ovvero, di luce ne passa comunque poca), quindi oltre l'ingrandimento conta anche avere oculari "trasparenti", ergo, con poche lenti (sostanzialmente l'asciate perdere i vari oculari "wide" con mezzo kg di vetro dentro e andate di plössl, abbe, kellner & Co).
    Con il mio apetto da 80 mm (focale di 460mm nativi e 2048 mm col quark), uso dei comunissimi plössl da 32, 25 e 18 mm, che mi danno rispettivamente 64x, 82x e 114x, il primo lo uso per il 75% del tempo, il secondo per il 24% (quando "spingo" su qualche dettaglio) e il terzo per l'1% del tempo in casi e condizioni particolari (e fortunate).

    Setup Sole old web.jpg


    Il tuo strumento ha già una discreta focale (710 mm) che con la telecentrica da 4,3x del quark arriva a circa 3000 mm, maggiore di quella di un C11! Questo vuol dire che già i 75x di un 40 mm, sono gli ingrandimenti che userai il più delle volte (straconsiglio un plössl "classico", quello con soli due doppietti simmetrici, molto trasparente e ben corretto con simili focali equivalenti) e un 28 mm che ti darà 109x, con questi coprirai il 99% delle osservazioni visuali.
    Quindi persevera nell'osservazione, fin quando non trovi condizioni almeno buone, parti con il selettore a zero (tacchetta al centro verso l'alto) aspetta la "luce verde", osserva e segnati il come vedi i dettagli (prima quelli sul disco e poi le protuberanze al bordo*), poi vai di una tacca in senso orario e fai la stessa cosa e via così per ogni tacca (idem, ripartendo dal centro, con le "tacche" in senso anti orario), in questo modo saprai quale sarà la "selezione" migliore per il "pacchetto" quark+telescopio+oculare (il quark si comporta diversamente da telescopio a telescopio).
    Questo che ho descritto è un passaggio un po palloso, me ne rendo conto, ma necessario per far rendere al meglio il tuo "pacchetto", in pratica un rodaggio, in modo che nelle successive osservazioni tu possa impostare già all'inizio il selettore nella giusta posizione di massima resa.

    Questo è il "manualetto d'uso" che mi sono fatto armeggiando con quark (io ho il "cromosfera").



    * : sopra ho scritto di segnarti come si vedono i diversi dettagli, ti dico questo perché le protuberanze necessitano per essere viste al meglio, di una banda un po più spostata su valori superiori a quelli di riferimento dell'Halfa (656,281 nm), mentre i dettagli superficiali sul disco necessitano di una un po più bassa, per questo avrai due selezioni diverse (posizione della manettina), una che ti farà vedere meglio i dettagli sul disco e una che ti farà vedere meglio le protuberanze.



    Ps.: Dimenticavo.
    Penso tu l'abbia già fatto, ma avvita un IR cut (va bene anche un comune UV-IR cut) sul "naso" del diagonale, se il filtro è da 50,8 mm è meglio per via del saldo termico più favorevole, ma se hai il diagonale da 31,8 va bene anche il filtro di tale diametro.

    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 09-02-2020 alle 11:20
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  7. #17
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Grazie mille per la spiegazione Angelo, anche io ho preso il cromosfera, per il tuning si lo avevo fatto il procedimento, ma probabilmente il 25mm che ho utilizzato è troppo ,poi il seeing pessimo di certo non mi ha aiutato,ho ordinato due oculari come da tuo consiglio un Omegon 40mm da 4 lenti in due elementi ed un 32mm, con pazienza cercherò di trovare l'equilibrio nel setup, fatto questo passerò alla ripresa, che poi è quello che mi piace di più.ma c'è tempo.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

  8. #18
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,285
    Taggato in
    268 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Resto alla finestra, sono interessato anche se i miei rifrattori sono tutti e 3 di lunga focale (1200/1000mm) quindi poco adatti al Dyastar, ma come si sa, un telescopio tira l'altro...

  9. #19
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,454
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Effettivamente partire con 120/122x è effettivamente tantino, giusto come regola empirica, direi di stare su una P.U. di 1 mm, quindi già il 32 m lo considero ottimo.
    Resta inteso che con la ripresa è tutta un'altra cosa, io a focale "nativa" (con il quark, ovvero 2048 mm) sono riuscito a fare riprese con l'asi120mc (quindi colore), più che dignitose, più che altro il problema azzeccare l'inquadratura con un sensore così piccolo.
    Ma qui invece puoi sbizzarrirti (tanto più con una monocromatica), si alza il gain, così si può alzare il framerate è anche con seeing men che perfetto, qualcosa si tira sempre fuori.
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  10. #20
    SuperNova L'avatar di paperbike
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,051
    Taggato in
    262 Post(s)

    Re: Daystar cromosfera

    Ieri ho dedicato un pò di tempo a capire il fattore ingrandimenti e posizionamento del tuning, ho potuto/voluto utilizzare solo il 40mm, inquadrando una sola porzione di Sole per trovare il punto di fuoco giusto, all'inizio comunque non è stato facile ma.....porca miseria che risoluzione ho visto quasi nettamente la granulometria della cromosfera, certo non è stato sempre costante ma è stato un bel vedere, mi attendono comunque molte altre prove per avere un quadro definitivo, però stiamo sulla strada giusta.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    ......e così scoprii la luce..... www.beyondtheligth.com
    Grag . Galleria Flickr:https://www.flickr.com/people/146316700@N05/

Discussioni Simili

  1. Filtro Daystar o Solar Spectrum
    Di paperbike nel forum Sole
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-12-2019, 10:18
  2. DayStar Solar Scout SS60-ds
    Di matteofra nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-05-2019, 21:37
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-03-2018, 14:09
  4. Daystar telescopio solare
    Di paperbike nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-02-2018, 21:32
  5. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-03-2015, 12:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •