Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
  1. #1
    Meteora L'avatar di Praise.M42
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lecco
    Messaggi
    7
    Taggato in
    1 Post(s)

    Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Buonasera a tutti,
    Preso da un terribile attacco di strumentite, tipico del principiante che si affaccia su un mondo pieno di complicazioni, sono diverse settimane che mi informo su qualsiasi schema ottico esistente, in previsione del momento in qui riuscirò a fare uno step-up qualitativo dal mio dobson usato (che però mi da moltissime soddisfazioni, la prima volta che ho visto bene M42 dalla montagna ho letteralmente pianto). Da una discussione che avevo aperto precedentemente ho ricavato preziosissimi consigli, e mi sono innamorato dei dobson ultra-portatili come l'hubble optics, il geoptik e i sumerian. Inesorabile continua però a frullare un tarlo, coadiuvato anche dal fatto che proprio non sto riuscendo a metabolizzare sia l'inseguimento sia la posizione dell'oculare nell'osservazione con il dobson: gli altri schemi ottici come si comportano in visuale?

    Ho cercato di informarmi, e mi sono imbattuto in diversi amanti dei rifrattori apocromatici a media focale e dalla apertura generosa. Nei forum e nelle recensioni ne si esalta il contrasto, la purezza visiva dei dettagli, le stelle puntiformi, la versatilità e il campo coperto relativamente largo e flessibile: caratteristiche che ritenevo assolutamente non assimilabili, con lo sguardo del neofita, a uno strumento dal diametro così contenuto. E devo dire che l'alto contrasto e la purezza visiva mi affascinano, soprattutto per il planetario e anche il deepsky dall'alta montagna
    Ora chiedo, in veste di neofita a un pubblico più esperto: quanto di tutto ciò è vero? Un rifrattore con diametro compreso tra 125-150mm è in grado di offrire un vantaggio tangibile e spettacolare in contrasto e purezza, come si sente dire, rispetto a un ottimo sct, a un newton o ad altri strumenti ostruiti di diametro maggiore? Quanto incide l'inevitabile minore quantità di luce catturata dal diametro ridotto rispetto ad altri strumenti? Può essere uno strumento definitivo, ad esempio usato sotto un buon cielo?
    In sintesi, che cosa offre dal punto di vista visuale un ottimo rifrattore apocromatico di relativo generoso diametro?

    Ringrazio moltissimo in anticipo per la disponibilità, l'attenzione e la gentilezza, che già a partire dalla mia precedente discussione è stata dimostrata nei confronti di un neofita rompiballe e prolisso come me. E' proprio vero che il mondo degli astrofili ha tantissime ottime sorprese!

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,205
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    i rifrattori dai diametri generosi sono pesanti sia da portare che da gestire su una montatura, e se non vuoi perderti tutti i vantaggi di uno schema APO la montatura deve sorreggere e inseguire perfettamente gli oggetti puntati senza la minima vibrazione.

    discorso APO... ci sono APO e apo, gli apo sono quelli "spacciati" per apo ma che di fatto non lo sono o hanno al loro interno solo 1 lente correttrice ma questo non basta per chiamarli APO.
    gli APO sono un'altra cosa, di prezzo, di peso e di risultati a consuntivo, sia fotografico che visuale.

    domanda:
    in quanti schemi ottici diversi hai osservato?

    perché farsi delle alte aspettative su un risultato di uno strumento può essere foriero di delusioni.
    con questo non voglio dire che un APO lascia delusi ma per sapere apprezzare in pieno i vantaggi (legati al costo) di tale configurazione ottica ci vuole esperienza.

    con questo chiudo con un'impressione personalissima, se vuoi fare visuale e solo visuale, un APO non ti porta molto di più di un buon rifrattore ACRO ben collimato, a meno che tu non voglia toglierti uno sfizio personale e far prendere aria al portafoglio. IMHO

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,296
    Taggato in
    311 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Etruscastro ha gia' detto tutto, considera che poi uno dei fattori piu' improtanti per il visuale e' il diametro.
    A parita' di cielo e condizioni di osservazione un Apo di dimensioni contenute (100-110 mm) non risolvera' tanto quanto un altro schema che pero' ha magari un diametro di 300 (tipico dobson per dire....)
    I rifrattori Apocromatici di grossi diametri (ad esempio 130-150 mm) a parte che ti costano come una macchina, poi hanno bisogno di montature di una certa fascia...Avresti di sicuro un ottimo contrasto e una ottima visione del campo (parliamo di Zero ostruzione....) , ma il potere risolutivo rimane sempre quello di un 150 mm....Secondo me ,a meno di non essere estimatori di piccoli dettagli che fanno la felicita' di astronomi navigati , il gioco non vale la candela....
    Discorso diverso se si parla di fotografia, questo e' ovvio....

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  4. #4
    Nana Rossa L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    463
    Taggato in
    50 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Io tendo a essere molto più diretto: se vuoi fare foto, prenditi un APO, diversamente lasciali perdere! Ma non per partito preso, è che si tratta proprio di strumenti che ormai hanno funzioni completamente diverse.

    Come detto sopra, per osservare conta principalmente il diametro. Un Dobson da 200 è anni luce oltre le prestazioni di un qualsiasi APO di qualità impeccabile ma di diametro pari alla metà. Mentre un ipotetico APO da 200 avrebbe un costo anni luce superiore a quello di un Dobson di pari diametro, con una resa in visuale sicuramente migliore (non tanto per l'ostruazione, che sui Newton poco influisce, quanto per il tipo di configurazione ottica) ma con un peso assolutamente ingestibile da qualsiasi montatura di facile reperibilità.

    Restando sugli APO economicamente abbordabili, a parità di diametro vince sui riflettori per qualità della resa (soprattutto per le stelle puntiformi), mentre per l'ostruzione occorre distinguere con che riflettore lo si confronta, perché un Newton è ben poco ostruito (e in generale più si sale di diametro e meno l'ostruzione si fa sentire...), mentre i catadiottrici spesso sono molto ostruiti. A parità di diametro, si potrebbe indicativamente dire che un APO da 100 raccoglie la luce di un Newton da 130, mentre un APO da 180 raccoglie la luce di un Newton da 200 o uno SC da 230. Ma, a meno che non si debba far foto, la migliore qualità a mio parere non vale assolutamente né il costo dieci volte superiore (e non è un'esagerazione, è proprio così), né tantomeno l'impiccio dato dal peso, sempre a parità di diametro, che comporta un aumento anche dei costi della montatura per sorreggerlo.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari: zoom Baader 8-24 Mark III + Barlow; Baader 36 asferico.

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Shaula87
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Cagnano Amiterno (AQ)
    Messaggi
    236
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Probabilmente non esiste una configurazione ottica migliore delle altre a canoni assoluti.
    Ogni schema ottico eccelle in un determinato campo specifico, che sia planetario, deep sky, fotografia, visuale....
    Non esiste il telescopio perfetto, ma esiste sicuramente il telescopio perfetto per le nostre esigenze (e pure per il portafoglio )
    Da quello che ho appreso, gli apocromatici veri e di buona fattura sono costosissimi e pure pesanti! Se ci vuoi fare le foto ti servirà una montatura adeguata che ti costerà più del telescopio stesso...
    La pulizia delle immagini di un apocromatico dovrebbe essere paragonabile a quella di un buon acromatico, ma senza il fastidioso difetto dell'aberrazione cromatica (che personalmente detesto, anche se ridotta...)
    Gli apocromatici sono ottimi strumenti ad ogni modo, rendono il meglio di sé con l'impiego fotografico, e se sono così costosi un motivo dovrà pur esserci
    Un consiglio personale: se vuoi fare solo osservazione visuale, magari in montagna, continua pure col dobson , che sotto i cieli scuri è forse lo strumento principe...accoppiaci un filtro uhc e vedrai che m42! Provare per credere

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson SW 254/1200 BD, oculari: Hyperion 24mm/68°, FF 12mm/60°, ES 82° LER 6,5mm, Planetary ED 5mm/60°, filtri: Baader neodymium 2", polarizzatore variabile 1,25"

  6. #6
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    819
    Taggato in
    67 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Sono di Parere diverso dal vostro
    Se non sbaglio Praise.M42 voleva sapere l'efficenza di un apo verso un specchio ostruito?
    Io conosco diversi astrofili che visualizzavano con dobson di cui uno molto famoso di nick Lord.. o Andrea fra.. chiedete a loro perche ora hanno un apo da 140 mm? Personalmente ho posseduto un apo da 130mm lo vendetti perche mi davano per morto , e vero il P.R di un 130 non può essere quello di un 250mm però il contrasto dove lo mettiamo ? le stelle a capocchia di spillo ? personalmente preferisco avere un P.R inferiore ben definito che un P.R maggiore non definito ,sfruttare al massimo delle capacità un 250mm devi salire almeno a 1000mt s.m. invece l rifrattore apo da 130 sopporta le correnti ascensionali molto meglio di un 250. lo sto costatando ora che ho un newton da 200mm non riesco mai a vedere qualcosa mi sono preso un apo per vedere qualcosa da casa.


    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,205
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    chi si fa un APO da 130mm (un vero APO!!!) generalmente è chi già ne ha viste di cotte e di crude in cielo, con tutti i diametri e le configurazioni ottiche possibili, e allora trova la sua "pace dei sensi" e si coccola con le crisi di mezza età con un super APO, tipo un TEC o cose simili, come farò io, del resto...

    ho osservato, credo un paio di anni fa allo starparty GrAG, Saturno con un TEC proprio da 140mm, Saturno spettacolare, nulla da dire, niente a confronto nel mio ED da 110mm, o in un newton da 22", ma vale la pena spendere 6 mila e rotti euro solo tubo ottico!!!
    ecco, qua c'è il succo del discorso, APO senza dubbio ha una qualità eccellente, e i problemi di un'ostruzione più o meno marcata li conosciamo tutti, ma il tutto poi deve essere rapportato al costo/prestazioni/cielo disponibile, ecco, allora se si fa solo visuale è consigliabile un acro da 150mm o un ED da 130mm messo in condizioni ottimale di operatività e spendere almeno almeno la metà di un APO!

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    436
    Taggato in
    23 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio

    se vuoi fare visuale e solo visuale, un APO non ti porta molto di più di un buon rifrattore ACRO ben collimato
    ...e un buon rifrattore acro ben collimato 150/750 ti porta molto di più di un sct 8 , solo per visuale deep sky ?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #9
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,205
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    non porta niente di più di un c8 ben collimato, anzi... ma un rifrattore da 150mm (che poi sarebbero 152mm) dovrebbe essere almeno 900mm di focale, meglio se 1200mm per abbattere la cromatica residua, ma costa tra le 10 e le 12 volte in meno di un vero APO dello stesso diametro o quasi e a parte l'aberrazione cromatica le stelle sempre punte di spille sono negli acro (non i colori che quelli sono appannaggio dei trattamenti anti riflessi delle lenti!).

    poi è ovvio che un 152/1200mm pesa una stonfo e la montatura che deve sorreggerlo uno stonfo e mezzo ed è per questo che esistono sia gli SCT e sia i dobson.

    come vedete, lo strumento migliore è solo quello che si utilizza maggiormente.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #10
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,465
    Taggato in
    119 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Secondo me questa "storiella" riassume il tutto (dal punto di vista concettuale) relativamente alla richiesta di Praise, la trovo molto istruttiva, merita di essere letta ► http://www.sidus.org/tecnicaDintorni...VSriflett.html
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

Discussioni Simili

  1. Differenze tra rifrattore "ED" o "apocromatico"
    Di francler nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-05-2019, 21:05
  2. TS Optics Rifrattore Apocromatico AP 72/432 FPL53
    Di robj nel forum Autorecensioni
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-2018, 14:04
  3. TS 503 ED apocromatico
    Di cherubino nel forum Autorecensioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-09-2016, 13:21
  4. Rifrattore APOcromatico
    Di MarcoAstronomia nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 06-01-2016, 10:27
  5. Tripletto apocromatico ts
    Di ICCIO nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 15-11-2015, 21:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •