Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 38
  1. #21
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    818
    Taggato in
    67 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Citazione Originariamente Scritto da astro61 Visualizza Messaggio
    Perchè dici questo, visto che nella frase precedente confermi anche tu che è proprio l'aberrazione cromatica a danneggiare l'immagine? Credo che anche per lo sdoppiamento di sistemi al limite le conseguenze di una riduzione di informazione imputabili anche all'aberrazione cromatica oltre che all'imperfetta lavorazione complessiva di un acromatico economico siano fondamentali fra il vedere (anche a fuoco) o non vedere la separazione fra due doppie strette. Se secondo te non è così erudiscimi ulteriormente, perchè è un argomento interessante.
    Chiedo scusa Se anche io Chiedo Lumi a Etruscastro Per quanto Riguarda lo sdoppiamento fuori Fuoco

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

  2. #22
    Nana Bruna L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    184
    Taggato in
    4 Post(s)

    Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Comunque, per me che sono di Lecco come Praise.M42, il primo problema è il cielo scuro
    Anche andando nei dintorni fino al fondo della Valsassina c’è sempre quel chiarore verso sud che si alza da Milano e Brianza
    Mi piacerebbe avere il dilemma specchio o lente
    Ultima modifica di stevesp; 17-02-2020 alle 14:46

  3. #23
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,204
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    la separazione di un sistema doppio/multiplo, è dato dal potere risolutivo (quindi diametro, ammesso che le ottiche siano a posto!), mentre l'aberrazione cromatica è una perdita di "informazione" che si manifesta prevalentemente sui piccoli dettagli, per fare un esempio, molto generico ma non esaustivo, è come se l'immagine non fosse perfettamente a fuoco dato che i 3 colori principali non cadono sullo stesso fuoco e ogni canale porta una "sua" informazione.

    a consuntivo delle cose, un'aberrazione cromatica porta principalmente a un decadimento dei dettagli "fini" su Giove, o sui piccoli crateri Lunari o Saturno ma non sui sistemi doppi dove ciò che conta in larga scala è la separazione e il delta di magnitudine tra le 2 o più componenti.

    tant'è vero che per sistemi al limite della separazione di uno strumento si porta l'immagine fuori fuoco fino a far diventare il sistema doppio a forma di arachide o di "8", questo da solo può dare la misura di quanto conti il dettaglio stellare.

    comunque, per maggiori e dettagliate info, c'è sempre il mio Vademecum a disposizione e fin'ora non è stato mai smentito!

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #24
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    818
    Taggato in
    67 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    @etruscastro Mi sfugge Qualcosa ? non parlo della Aberazione Cromatica ma della separaione, voglio capire? le separazioni sono misurabili? se non sbaglio con oculari con scale millimetriche , il dubbio? se metti fuori fuoco sfalzi la distanza ancolare del sistema binarioMultiplo? la sfuocatura gonfia le stelle facendo apparire una specie di disco di air? come si fa a calcolare la vera distanza angolare?
    Non scrivo che tu stia scrivendo castronate è un mio Dubbio, sperando che non venga frainteso , per questo credeo che un rifrangente e più adatto a un riflettente

    download (1).jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

  5. #25
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,204
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    certo Armando, la separazione è calcolata e calcolabile nel tempo, ma se prendiamo un sistema che ha (attualmente) una separazione al limite per il nostro strumento,per separare i 2 nuclei una tecnica è portare leggermente fuori fuoco l'immagine; attenzione, parlo di puro visuale!

    ovviamente in questo contesto l'aberrazione cromatica è l'ultimo dei nostri pensieri, che se non erro, era il nocciolo della questione sollevata dei post indietro.

    https://www.astronomia.com/forum/sho...l=1#post214957

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #26
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    818
    Taggato in
    67 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Grazie Antonio !
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

  7. #27
    Nana Bruna L'avatar di giovanni73
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Varese
    Messaggi
    244
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Per quanto riguarda la separazione delle doppie,l'aberrazione cromatica conta,per sdoppiare ad esempio Rigel specie se bassa all'orizzonte con l'acro 150 f8 dovevo mettere il filtro Contrast Booster ,altrimenti l'alone azzurro copriva la flebile compagna,con un 120 ED la sdoppiavo sempre.Con il C8 poi (e sistemi ostruiti in generale)il disco di Airy è più grossolano e separare le stelline strette diventa più difficile,con il cromatismo poi (specie se corretto da un filtro )la percezione dei colori delle stelle rimane falsata e nell'osservazione delle doppie ha la sua importanza.Per quanto riguarda la discussione in generale bisogna tenere in conto anche il target di destinazione degli strumenti ,che per un Apo è più elevato,di conseguenza anche il livello di lavorazione,i dobson in genere proprio per la loro economicità sono costruiti più grossolanamente.Questo è un grosso limite in quanto per questione di dimensioni hanno un rapporto focale veloce ,ed è più difficile ottenere buoni risultati da un F 5 che da un F8 o più(questo vale anche per le lenti)oltretutto la realizzazione meccanica sovente approssimativa (ne ho avuto esperienza) inficia una buona collimazione .Va tenuto in conto poi che i Dobson inseguono a mano e questo toglie tempo all'osservazione specie se non si dispone di buoni oculari a grande campo e corretti (quindi costosi).Piazzare un Newton su una montatura poi presenta più problemi di ingombro e scomodità di un rifrattore.

    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di giovanni73; 18-02-2020 alle 11:59
    C8 HD Sc 150 f10 80/1000 90/500 Sw Azeq6 Nextar 6 se

  8. #28
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,204
    Taggato in
    1902 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    Citazione Originariamente Scritto da giovanni73 Visualizza Messaggio
    altrimenti l'alone azzurro copriva la flebile compagna.
    questo in parte rientra a quanto ho scritto sopra, cioè che anche il delta di magnitudine tra le due o più componenti incide, ma l'aberrazione cromatica non incide sul dettaglio stellare (il nucleo!) qualora una componente secondaria rimanga "affogata" dalla magnitudine della compagna principale.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #29
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,914
    Taggato in
    1068 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    sono uno di quelli che sostiene che con un rifrattore si vede sicuramente meno, ma quello che si vede è bello
    Una semplice frase riassume in sé l'intera discussione.
    Non è una mera opinione, è un dato di fatto.

    Una altro dato di fatto, è il dettaglio tutt'altro che trascurabile che ci sono schemi ottici che si avvicinano molto alla qualità ottica di un blasonatissimo APO di grande apertura a un decimo del costo del tubo ottico e a un altrettanto decimo del costo della montatura adeguata a sostenerne il peso e la leva esercitata; e con un'apertura doppia, o quasi.

    Pensa a quanto si può fare con un milione di Euro, che è il costo di un tripletto APO di un metro, senza contare la spesa per la montatura...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  10. #30
    Armando De Pace L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    818
    Taggato in
    67 Post(s)

    Re: Curiosità: Rifrattore Apocromatico vs Tutti?

    non diciamo castronerie che poi la gente ci crede, e non facciamo passare info del tutto errate.
    diciamo che ciò che hai scritto è quello che sembra a te perché un 90mm non potrà mai e poi mai mostrare ciò che fa vedere un 400mm neanche con lo staking delle immagini e a meno che di non introdurre artefatti che lo strumento, in partenza, non può aver raccolto.
    se tu non vedi ciò che mostra un 400mm è un problema tuo e non dello strumento, perché un 90mm se lo usa come cercatore.


    Antonio rilegendomi quello che hai scritto sù ho riflettuto Perche quello che ho scritto io mi riferivo a un apo da 90mm in treno una Asi 294 usando Livestack di SharpCap, non ho detto castronate perchè ti posto un Tutorial su You tube Di Luca Fornaciari seguilo se non da fastidio a, anchio ero perplesso ora no

    https://www.youtube.com/watch?v=Ji81XmGNHbQ&t=748s
    Ultima modifica di etruscastro; 18-02-2020 alle 13:41 Motivo: modifica quote
    EQ6-R Pro, GTI SW ,RC GSO 8", APO 90/500, Binocolo 15X70, Binocolo 12X60 , Canon 1300D, ZW290MC , ASI294MC, ZWO ASIAIR

Discussioni Simili

  1. Differenze tra rifrattore "ED" o "apocromatico"
    Di francler nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-05-2019, 21:05
  2. TS Optics Rifrattore Apocromatico AP 72/432 FPL53
    Di robj nel forum Autorecensioni
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-2018, 14:04
  3. TS 503 ED apocromatico
    Di cherubino nel forum Autorecensioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-09-2016, 13:21
  4. Rifrattore APOcromatico
    Di MarcoAstronomia nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 06-01-2016, 10:27
  5. Tripletto apocromatico ts
    Di ICCIO nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 15-11-2015, 21:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •