Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: M106 del 15 Febbraio

  1. #11
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    224
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rapino Visualizza Messaggio
    Meravigliosa, bravo Rick e sono contento che sei riuscito a salvare l'immagine, non c'è cosa che mi rovina di più la settimana di un dataset buttato a mare!
    Grazie, ho dimenticato di dire che per la saturazione ho sperimentato molto superficialmente una tecnica interessante letta su un libro.
    Sostanzialmente si tratta di usare MLT per separare le strutture in layer (wavelet), al fine di processare selettivamente ogni struttura lavorando poi di fino aumentando e diminuendo i layer su MLT per creare scale piú o meno ampie, ricostruendo di volta in volta le immagini complete usando PixelMath.
    É un lavoro molto lungo e faticoso ma lavorare sui singoli layer con le opportune maschere potrebbe offrire possibilitá praticamente illimitate (ammesso che le sappia sfruttare)

  2. #12
    Nana Rossa L'avatar di Mauri740
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    376
    Taggato in
    59 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Sicuramente sarà per una serie sfortunata di coincidenze ma anche il mio tentativo su M106 dello scorso anno, è stato caratterizzato dalla stessa esperienza di @rick dove anche la mia galassia, se corretta con i flat, presentava la quasi totale mancanza di colore e dettaglio mentre la versione senza flat risultava assai più satura e dettagliata. Non so spiegare come questo sia avvenuto, certo che la stessa galassia con quasi lo stesso setup che restituisca lo stesso inconveniente è parecchio interessante.
    Questa la versione con i flat:
    M106 finale- by Maurizio Bracco, su Flickr

    Questa la versione senza i flat dove logicamente ho croppato per eliminare l’evidente vignettatura:
    crop 106 ps dbe by Maurizio Bracco, su Flickr

    visto lo scarso risultato, ricordo di non aver voluto perdere troppo tempo nel tentativo di salvare qualcosa di assai modesto. Pazienza.
    Newton Gso 200/800 f4 - iOptron Cem60 - CCD Magzero Qhy8L.
    --My Flickr Gallery--

  3. #13
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    224
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Coincidenza curiosa
    Nella prima elaborazione sono quasi certo di aver esagerato con la riduzione del rumore in fase lineare, pero' considerata la quantitá di background al centro dell'immagine rimossa dal flat sbagliato, non mi sorprenderebbe se avesse "asportato" anche gran parte del segnale.
    In ogni caso mi pare di capire empiricamente che i flat non sono fatti alla perfezione é molto meglio non usarli, eventualmente croppando.
    Come raggiungere questa "perfezione" ancora lo devo capire pero'...

  4. #14
    Nana Rossa L'avatar di Mauri740
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    376
    Taggato in
    59 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Con un qualsiasi sensore a 16 Bit raggiungi teoricamente 65535 Adu quindi 65535 livelli di grigio. Oltre a questo valore adu avresti saturazione del pixel quindi nessuna possibilità di percepire altro segnale utile. Tutto questo in teoria.
    Poni solo per puro esempio un Sony ICX413AQ che equipaggia le qhy8l ed affini, questo sensore viene dato per 65535 Adu ma in realtà oltre i 25.000 va a saturare quindi oltre non lavora, questa è la FWC. Questo perché? Semplice, dinamica e FWC sono due cose diverse. A logica dovresti calcolare la media degli adu che un flat deve avere, senza che esso sia saturo, partendo da un valore massimo che sia sfruttabile appieno, non da un valore che indica parzialmete questa situazione. Da questo concetto capisci che fare un flat basandoti sull' intera gamma, che non può essere totalmente utile, non ha tanto senso. Tu mi dirai ma allora i 65535 (16 bit) cosa sono? Specchietto per le allodole? No, niente affatto. Questo valore non indica la gamma dinamica del sensore a 16bit , ma la dinamica di conversione dove il segnale dopo la conversione A/D passa ad un valore compreso tra 0 e 65535.
    Se con questo sensore, calcoli l’esposizione del flat per il 33% dell’intera gamma dinamica 65535 li avrai posizionati a 21.000 Adu circa, se li calcoli partendo dalla FWC li avrai a 8200adu circa, quindi si avrebbe una notevole differenza.
    Ci sono comunque molte scuole di pensiero, chi espone per metà della dinamica, chi espone per un terzo della dinamica e poi c'è chi espone per un terzo della FWC, senza contare chi i flat non li fa neanche credendoli superflui.
    Newton Gso 200/800 f4 - iOptron Cem60 - CCD Magzero Qhy8L.
    --My Flickr Gallery--

Discussioni Simili

  1. M106&c
    Di Darkstar nel forum Deep Sky
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-05-2019, 20:15
  2. M106
    Di Mauri740 nel forum Deep Sky
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-03-2019, 07:49
  3. M106
    Di Acsom nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30-04-2018, 16:44
  4. M106 per testare la Eq6
    Di kilis nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-03-2018, 09:41
  5. M106
    Di gecu nel forum Deep Sky
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 22-05-2017, 05:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •