Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: M106 del 15 Febbraio

  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    183
    Taggato in
    6 Post(s)

    M106 del 15 Febbraio

    Ciao a tutti,
    M106 ripresa nella notte tra il 14 e 15 Febbraio, sempre dal terrazzo di casa

    15022020_M106_61x150sL_57D_2.jpg

    Dati di ripresa e full res qui:
    https://www.astrobin.com/23ih4m/B/

    Che dire, un po' una delusione, non sono riuscito a far uscire molto colore... nei prossimi giorni proverò a rielaborare da zero. Da quello che ho visto su questo forum e in giro su internet la zona non è popolata solo da stelle rosso/gialle, spero di non aver fatto qualche errore in fase di ripresa.
    Consigli e critiche molto più che ben accetti, anche perchè non so per quale motivo ma in fase di elaborazione lineare mi ritrovo sempre con background di questo tipo (a "chiazze"), che sia un po' di IL?

    bg.jpg

    Grazie!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,281
    Taggato in
    308 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Ciao Rick la foto non e' male, ci sono bei dettagli sulla galassia, non male da un cielo cittadino, comlimenti..
    Premetto di non aver mai usato un sensore a colori nel deep sky, quindi non so bene come si comportano, pero' anche la galassia manca di colore...potresti provare a saturarla un po in fase di elaborazione e vedere che succede.. Quel fondo cielo in fase lneare credo sia ok...
    Fai il dithering tra una posa e l'altra? Con i CMOS e' essenziale farlo o il fondo cielo presentera' poi il tipico rumore a pioggia (nella tua foto non si nota , quindi immagino che lo fai).
    A parte cio' davvero mi sembra ottima, forse un pelo fuori fuoco...o il seeing ti ha ingigantito le stelle...

    Un saluto e a presto
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  3. #3
    Pianeta L'avatar di Marco Rapino
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Lanciano (CH)
    Messaggi
    86
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Bella foto! Per la mancanza di colore posso dirti che condivido lo stesso problema. Purtroppo dai cieli urbani è molto più difficile tirare fuori il colore, soprattutto quello corretto che non viri la tinta di tutta l'immagine verso il verde o magenta (in caso di fotocamere a colori per via della matrice di Bayer).
    Il lavoro che va fatto in fase di elaborazione è di gran lunga superiore a quello che deve fare chi vive sotto un cielo di classe 3-4 o inferiore, con una fotocamera mono e filtri a banda stretta già la cosa cambia, in OSC invece i filtri IDAS e simili alterano comunque il colore generale dell'immagine.
    Detto questo, secondo me spingendo un pochino in saturazione con una maschera di luminanza alla quale sottrai la star mask, dovresti avere un risultato ancora migliore
    Le stelle bianche possono essere a causa di:
    - saturazione dei nuclei per esposizioni troppo lunghe o con ISO/gain troppo spinti
    - utilizzo di filtri dual/single NB

    Dato che le tue pose sono da 150", allora ti chiedo se hai usato qualche filtro.
    Le "chiazze" di cui parli tu mi fanno pensare a qualcosa di diverso dall'inquinamento luminoso, perché di solito questo genera un gradiente nel cielo e non un disturbo a macchia di leopardo, forse in fase di background removal qualcosa non va come dovrebbe? Usi ABE o DBE? Se ti va e hai tempo dicci che tipo di workflow hai seguito.
    Tante domande, lo so, ma è per capire meglio dove possano essere questi problemi che hai evidenziato!
    Detto questo, rimane una bella foto, non scoraggiarti! Col tempo migliorerà l'elaborazione in Pixinsight come per tutti noi e in futuro ci concederemo un upgrade che soffra meno i cieli delle nostre città

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    183
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Grazie a tutti per i feedback.

    Probabilmente 150s senza filtri sono decisamente troppi, ho analizzato alcuni light ed effettivamente ho portato quasi tutte le stelle molto vicine alla saturazione (mediamente 0.9 per canale con picchi di 0.98).
    Un'altra cosa che mi viene in mente é quella di essere piú selettivo nella selezione dei subs, mi sono lasciato prendere la mano dall'integrare il piú possibile ma effettivamente con SubFrameSelector ho moltissimi frame con SNR molto piú basso di altri e FWHM elevato (>4pixel).
    Anche la messa a fuoco potrebbe aver avuto qualche problema, l'ho fatta verso l'una e non l'ho piú toccata fino alle 5, sarebbe stato opportuno probabilmente rivederla ogni ora.

    Per quanto riguarda il dithering, con Blink vedo effettivamente che i frame non sono sempre nella stessa posizione e "camminano" verso destra andando avanti con le esposizioni. Probabilmente c'é stato anche un problema con il bilanciamento del setup o la guida.

    Vorrei anche provare a ricalibrare i dark senza optimization - visto che ho amp glow - come da suggerimento di Marco sul post "Strana luci sui dark frame". Onestamente credevo che l'optimization non sarebbe comunque entrata in gioco se i dark hanno la stessa esposizione dei light, evidentemente mi sbagliavo

    Capitolo filtri: ieri é arrivato l'IDAS LPS P2, che ho selezionato per eliminare degli importanti gradienti a sud (lampione autostradale a sodio), purtroppo a nord ho luce tendente al bianco, penso si tratti di LED. Non ho ancora avuto modo di provare il filtro, nel caso lo cambio se non vedo miglioramenti.

    Grazie ancora

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    183
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rapino Visualizza Messaggio
    Usi ABE o DBE? Se ti va e hai tempo dicci che tipo di workflow hai seguito.
    Certamente, magari riusciamo a migliorare questa elaborazione

    Come detto nella risposta precedente ho integrato ottimizzando i dark, sbagliando a questo punto, e usando LocalNormalization nel tentativo di uniformare il background.
    Crop poi BE usando DBE con una 20ina di campioni per riga, eliminando quelli autogenerati sul segnale della galassia e sistemando gli altri per non includere stelle.
    Deconvolution usando external PSF (forse qui ho spinto troppo).
    BackgroundNeutralization, anche se non ho notato alcun effetto.
    PhotometricColorCalibration
    SCNR per rimuovere il verde (amount 1.0)
    MLT (molto aggressivo) per ridurre il rumore, applicando una maschera di luminanza inversa
    HT per delinearizzare e bilanciare canali senza clip, abbassato leggermente i toni medi per scurire il fondo cielo
    TGVD per ulteriore riduzione rumore su luminanza e crominanza (solo su crominanza sembra non avere effetto nemmeno spingendo moltissimo)
    HDRMultiscaleTransform per HDR e ho sommato il "prima" e il "dopo" con pixelmath cercando di ottenere un risultato quanto piú naturale possibile.
    CurvesTrasformation per saturare un po' la luminanza di m106 e delle stelle (range mask)
    LHE per aumentare un po' il contrasto nella galassia - l'intento era quello di dare un po' di tridimensionalitá, vista l'orientamento dell'oggetto, per me molto suggestivo
    MLT e unsharp mask per avere un po' piú di nitidezza

    In linea di massima é andata cosí

  6. #6
    Pianeta L'avatar di Marco Rapino
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Lanciano (CH)
    Messaggi
    86
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Allora, il workflow mi sembra ottimo e molto simile a quello che seguo io, l'unica differenza è che io anticipo la PCC prima della deconvoluzione, ma questo non impatta su nulla in quanto si parla di segnale RGB e non di luminanza sulla quale agisce quest'ultima.
    L'SCNR se posso dirti la mia, lo farei a più step invece che direttamente a 1.0, lo trovo più comodo e con un risultato leggermente migliore.
    MLT stessa cosa, più iterazioni e meno amount tende a dare un risultato migliore, generalmente sono più conservativo per quanto riguarda la NR in fase lineare perché voglio evitare di perdere troppi dettagli, quindi se ho un'immagine molto rumorosa do una seconda passata più aggressiva post stretch, i miei tool preferiti sono ACDNR (che funziona meglio in fase non lineare) e MMT.
    Per il resto ci siamo, il flusso è praticamente identico al mio, poi ovviamente i processi che uso dipendono dal soggetto in questione e dalla qualità del segnale
    Noto che non hai usato LocalHistogramTransformation, a mio avviso funziona molto bene per creare maggior contrasto nell'immagine, senza esagerare ovviamente, non vado mai sopra 0.5 di amount!
    Ultima cosa, per il background removal prova anche una semplice passata in ABE mettendo come esponente della funzione 1, ovvero una funzione lineare. Funge molto bene per togliere il primo strato di gradiente, poi se hai un fondo cielo complesso passa a DBE.
    Ottimo LN, lo uso anche io soprattutto se c'è la luna e fa la differenza se usato bene!
    Discorso filtri: per i LED il D2 funziona bene, però il LED è infame, ha il picco nelle regioni dello spettro broadband e qualcosa sacrificherai, ma tra un cielo bianco con SNR di un posacenere e un ragionevole sacrificio di segnale bisogna optare per la seconda secondo me..purtroppo questi sono i cieli che abbiamo e, almeno personalmente, mi è difficile andare su in montagna. Tra l'altro dovrei anche attrezzarmi a livello di alimentazione perché non ho nulla al momento!
    Concludendo, visto il tuo workflow, credo che tu abbia già tirato fuori tanto dai tuoi dati, quindi ben fatto!

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    183
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Credo che il problema - almeno uno dei tanti - sia una correzione eccessiva dei flat, che a questo punto credo di aver completamente sbagliato.
    Ho rieseguito calibrazione, CC, debayer e integration con e senza flat. Questo il risultato.

    Con flat
    masterlight_flatcor.jpg

    Senza flat (solo calibrazione dark)
    masterlight_noflat.jpg

    ABE a integrazione calibrata con flat
    masterlight_flatcor_abe.jpg

    ABE a integrazione calibrata senza flat
    masterlight_noflat_abe.jpg

    Dettaglio su M106 senza flat
    masterlight_noflat_abe_detail.jpg

    Tra le altre cose, i master corretti con i flat tendono decisamente verso il rosso in autostretch (linked channels), mentre quelli senza flat mi sembrano piú bilanciati.
    A questo punto ripartiamo dalle basi: come devo farli questi flat?

    Questi li avevo fatti con una flatbox, stessi settings dei light ed esposizione tale da avere il picco nell'istogramma circa a metá.
    Grazie mille per i suggerimenti!

  8. #8
    Pianeta L'avatar di Marco Rapino
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Lanciano (CH)
    Messaggi
    86
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Anche io uso una flat box, avendo una reflex uso gli stessi settaggi dei light, ma metto modalità A per scegliere il tempo in modo tale da avere una esposizione ben bilanciata.
    Premesso che: prendere dei flat scientificamente accurati avendo un valore di ADU del 45-50% rispetto alla full well capacity del sensore può essere un processo lungo e tedioso, ho trovato personalmente che la cosa più importante è avere un'esposizione ben bilanciata (senza guardare troppo gli ADU) e soprattutto uniforme sul sensore. A me una cosa simile era successa quando sul pannello led c'erano dei piccoli aloni di umidità, perché ho fatto la stupidaggine di tirarlo fuori da dentro casa quando fuori era freddo ed umido e tadà! Si sono formate delle micro particelle di acqua a chiazze sul pannello...
    In quel caso Rick ho buttato i flat ed elaborato senza, croppando per la vignettatura e rimuovendo una piccola macchia di polvere usando (dei dell'astrofotografia non fulminatemi vi prego) CosmeticCorrection.

  9. #9
    Nana Bruna L'avatar di rick
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    183
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rapino Visualizza Messaggio
    In quel caso Rick ho buttato i flat ed elaborato senza, croppando per la vignettatura e rimuovendo una piccola macchia di polvere usando (dei dell'astrofotografia non fulminatemi vi prego) CosmeticCorrection.
    In realtá é quello che ho fatto stanotte, fortunatamente non avevo macchie visibili e ho lavorato solo sulla vignettatura
    Ho rielaborato a partire dal masterlight ottenuto senza flat, facendo attenzione a non essere troppo aggressivo in fase lineare, sopratutto con deconvolution e noise reduction.
    Finalmente si vede colore! Ancora parecchio rumore e blur qua e la ma penso vada meglio del tentativo precedente.

    SL2unx3r3VpR_1824x0_Rfc7Wpd9.jpg

    https://www.astrobin.com/23ih4m/D/
    Ultima modifica di rick; 19-02-2020 alle 10:04

  10. #10
    Pianeta L'avatar di Marco Rapino
    Data Registrazione
    Feb 2020
    Località
    Lanciano (CH)
    Messaggi
    86
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: M106 del 15 Febbraio

    Meravigliosa, bravo Rick e sono contento che sei riuscito a salvare l'immagine, non c'è cosa che mi rovina di più la settimana di un dataset buttato a mare!

Discussioni Simili

  1. M106&c
    Di Darkstar nel forum Deep Sky
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-05-2019, 21:15
  2. M106
    Di Mauri740 nel forum Deep Sky
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-03-2019, 08:49
  3. M106
    Di Acsom nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30-04-2018, 17:44
  4. M106 per testare la Eq6
    Di kilis nel forum Deep Sky
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-03-2018, 10:41
  5. M106
    Di gecu nel forum Deep Sky
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 22-05-2017, 06:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •