Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29

Discussione: Secondo telescopio

  1. #21
    Nana Bruna L'avatar di Zacpi
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    127
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Io ho detto rifrattori A PARTIRE da 100/1000, inteso come minimo sindacale per avere qualcosa di meglio di un rifra da 60 di apertura.
    Per ciò che riguarda la synta è logico che loro faranno le 'sparate' e ti diranno che i loro specchi sono economici però lavorati come la zeiss jena,oppure la swarowsky; 1/16 lambda non ce l hanno neanche i migliori celestron o meade di nessuna apertura ne tipo: su nuovo orion e sono stati provati quasi tutti , e non da uno qualsiasi ma dal dr. Walter Ferreri, che di esperienza ne ha da vendere ma non ha mai riscontrato correzioni delle ottiche citate migliori di 1/4 , massimo 1/8 lambda, e per inciso tali recensioni le ho lette tutte.
    Per concludere la orion ,società inglese, vende i suoi riflettori da più di mille euro e li dichiara corretti a 1/6 lambda.
    Quindi bisogna essere onesti, costruire specchi da 1/16 lambda implica lavorazioni al limite della perfezione che richiedono interventi artigianali, non bastano lavorazioni in serie, e servono anche controlli qualità che non permettono costi stracciati che pratica la synta coi suoi sw.

  2. #22
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,666
    Taggato in
    129 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Senza offesa, ma prima di sparare sentenze sui "cinesi", tu ci hai mai guardato dentro, ci hai mai fatto uno star test, un test di Argentieri o una valutazione con una cam e test di roddier? O hai solo letto delle recensioni?
    Tu parli di Ferreri che ha provato UN PAIO di strumenti tra i dieci e quindici anni fa (e non dubito abbia beccato i fallati) in qualche rivista (statisticamente un po poco per bollare tutta la produzione odierna dei "cinesi", da buttare), l'unico problema dei "cinesi" è il controllo qualità, che per questioni economiche fanno sulla "pelle" degli acquirenti, ma questo vuole anche dire che se per un qualsiasi motivo, non dovesse pacerti lo rimandi indietro senza problemi e te ne mandano un'altro.

    Io di newton "cinesi" (bresser, SW, orion, ecc), essendo "l'operativo" della mia associazione, ne ho controllati per i soci (oltre ad amici e famigliari dei soci) diversi ad ogni serata pubblica, penso che ormai avrò sforato abbondantemente il centinaio (relativamente al SOLO schema newton) e onestamente, di specchi fallati (con errori zonali, bordo ribattuto o altri problemi di "figura") ne ho beccati pochissimi, l'unico "difetto" (difetto mooolto relativo) costante è una certa "rugosità" superficiale (rispetto ad esempio, ad un paio di Zen e un magnifico Zambuto, magnificamente lucidati che ho avuto modo di adoperare), cosa abbastanza normale per lavorazioni fatte a macchina e non rifinite manualmente (superlucidatura), ma per il resto, dopo averli sistemati e collimati, son risultati tutti di fatto diffraction limited (non sai quante informazioni può dare uno star-test correttamente interpretato).

    Ultima cosa, prima di criticare, si dovrebbe leggere e soprattutto capire quanto scritto dai tuoi interlocutori, come ad esempio capire quale differenza c'è tra correzione ottica PV (Peak-to-Valley) e RMS (Root mean square) da cui deriva direttamente la strehl ratio.
    Questi possono essere utili:
    http://blog.rossoptical.com/blog/fou...specifications
    https://www.cloudynights.com/topic/4...ore-important/
    https://www.edmundoptics.com/knowled...-strehl-ratio/
    https://www.telescope-optics.net/Strehl.htm

    Orion garantisce la correzione 1/6 lambda PV dei suoi specchi, io parlavo di correzione RMS (basta andare a rileggere il mio post), per il semplice fatto che considero la prima misura poco significativa rispetto la seconda, per la valutazione della qualità ottica.
    Mr. Robert F. Royce per esempio (peccato sia andato in pensione), certificava i suoi specchi "normali" non meno di 1/32 lambda RMS, ma per quelli "enhanced" (come quelli utilizzati dalla ditta italiana Northek) si andava a 1/48 ed oltre (sempre RMS).
    Ultima modifica di Angelo_C; 22-03-2020 alle 11:09
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  3. #23
    Nana Bruna L'avatar di Zacpi
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    127
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Eh si, certamente alla skywatcher sono dei veri maghi: vendono Newton da 200 mm. perfetti(con specchi al limite di diffrazione)per 300/400 euro, mentre quelli della vixen o della orion il si accontentano di 1/6 lambda pv, oppure non si azzardano neanche a dirlo(la vixen)però vendono gli stessi Newton da 200 a 1060/1260 euro, tre volte tanto.
    Allora sono dei fessi, non sanno che potrebbero fare strumenti molto migliori di quelli che fanno vendendoli ad un terzo del loro prezzo attuale?
    Mi sembra sinceramente inverosimile.
    Questo per dirti che la qualità da che mondo è mondo si paga e sempre; se poi uno non può o non vuole spendere va benissimo, padronissimo di farlo, ma abbia l ' umiltà di ammetterlo.

  4. #24
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    @Zacpi Ho 70 suonati chi meglio di me può sapere i progressi che una skywatcher o una Celestron ha fatto da un 20 di anni in quà dico 20 anni perchè prima la celestron è di produzione USA è forse anche la Skywatcher. mi ricordo i primi rifrattori Sinta che comprai 20 anni fa erano una schifezza , ora ho ricomprato gli stessi rifrattori i famosi Black Diamond sono rimasto meravigliato dei progressi, ammetto che non sono un esperto di RMS ecc.ecc. mi fido di ci che vedono gli occhi ti assicuro che un rifrattore acro a /10 della Skywatcher non ha da invidiare ai Vixen Made in Japan.
    Come dice @Angelo_C non sono accorti al controllo di qualità di sicuro ne esce qualcuno difettato, però se un importatore chiede il controllo qualità loro te lo fanno "pagandolo" chiedi a Auriga"
    Ho ancora un konus 120/1000 made in japan pagato un occhio piu di 30 anni fà, ora in mano a mio nipote , lo comparai con un Celestron 120/1000 Made in China sai cosa mi tenni ,?
    in puglia avevamo una Fabbrica di lenti per telescopi le ditte richiedenti erano la Meade e la konus ora chiusa da almeno 20 anni le lenti che uscivano ne voleva c... delle made in japan però mi ricordo che una lente da 120 /1000 costava mezzo milione delle vecchie lire
    Tutte le lenti Viexen son made in japan o alcune le fanno in China? Cieli sereni


    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #25
    Nana Bruna L'avatar di Zacpi
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    127
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Caro Capitano, complimenti a te innanzitutto, che alla tua età hai ancora un entusiasmo da neofita!
    Io ne ho solo 4 di meno e le osservazioni notturne al freddo e umido cominciano a pesare un po', ma a parte questo, in tutti questi anni che osservo il cielo, e sono ormai tanti, ho letto tante discussioni fra osservatori e letto tante riviste di astronomia, ma più di tutto ho imparato frequentando il circolo astrofilo locale, dove abito, parlando con i soci osservatori e osservando con loro; per questo ho consigliato a chi inizia e vuole progredire a fare questo prima di comprare altri strumenti; le esperienze fatte dagli altri hanno sempre un valore soggettivo, è meglio farle personalmente, anche sbagliando, ma sbagliando si impara!

  6. #26
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Se continuamo andiamo in OT ,quanti sbaglio ho fatto ,quanti soldi buttati via, ora toccare per credere, ho un rc da 8" costruito a Thaiwan sono stracontento stò tribulando non poco per trovare ila giusta distanza tra il sensore e il suo riduttore di focale in asetto fotografico , in visuale è una scheggia pari ai rifrattori .

  7. #27
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,713
    Taggato in
    1935 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    rimaniamo in tema e conteniamo i toni della discussione per cortesia.

    che poi... tra un 1/6 e 1/16 lambda ad averli gli occhi buoni per capire la differenza.

  8. #28
    Nana Bruna L'avatar di Zacpi
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    127
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Sono d'accordo: ciò che conta alla fine è il lambda del nostro portafoglio...

  9. #29
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,666
    Taggato in
    129 Post(s)

    Re: Secondo telescopio

    Giusto, meglio non andare ulteriormente OT, anche perché inutile discutere con chi non legge o non comprende quello che scrivono gli altri.

    Io il mio consiglio a @Fraru810 l'ho dato e penso di averlo argomentato a dovere nel messaggio n° 20 di questa discussione, quindi va bene così.
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

Discussioni Simili

  1. Secondo telescopio
    Di sebastiano_galati nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 12-09-2018, 16:32
  2. Secondo telescopio?
    Di ManuelTano98 nel forum Primo strumento
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 02-07-2018, 15:25
  3. Secondo telescopio...
    Di TheDoctor nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-02-2017, 07:16
  4. Secondo telescopio
    Di Atlante nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 13-11-2015, 15:43
  5. Secondo Telescopio
    Di Ivan89 nel forum Primo strumento
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 23-03-2015, 12:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •