Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20
  1. #11
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,966
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Forse hai comprato la barlow come tutti perché affascinato del raddoppiare gli ingrandimenti e ti sei accorto sul campo che su quel tipo di ottica serviva a poco, io ho usato diversi strumenti da f13 a f5, ne ho adesso tre tutti f5 perché prediligo ingrandimenti bassi e un campo visivo maggiore, uso una barlow acromatica modulare Baader Q-2,25/1,3x l'intero gruppo moltiplica a 2,25x con il solo gruppo lente montato agli oculari 1,3x, ci faccio i giochini, con un f5 ti servirà sicuro e se è anche buona come lo è lo zoom ancora meglio, 162x sulla luna non sono affatto pochi, salvo non vuoi osservare i crateri uno alla volta, considera che già a 120x ti prende intera tutto il campo visivo...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  2. #12
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,966
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Se vuoi rifarti i calcoli degli ingrandimenti, dividi la focale del telescopio per quella dell'oculare, es: 650/8=81x, considera che lo zoom ti sostituisce quattro oculari, 8,12,18,24mm di conseguenza li dividi con la barlow 2x e sono 4,6,9,12mm, 650/4=162x..

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #13
    Meteora L'avatar di raffaele90
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    12
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Grazie mille Antonio

    Mi hai fatto ricordare un po' di cose.
    La lente di Barlow e' una Tele Vue Visionary. Non l'avevo pagata un capitale, ma ricordo che era una buona lente. Si', l'ho acquistata proprio per raddoppiare gli ingradimenti, ma in realta' l'ho acquistata esattamente per poter raggiungere il massimo ingradimento teorico del C8, ovvero 400x. So che non ci si arriva a quel valore, ma sapevo di poter arrivare a 300x su Giove, in condizioni ottime.
    Con lo Zoom posso arrivare a 250x, considerando i 2000 mm di focale del C8 diviso gli 8 mm dell'oculare. Proprio per potermi spingere oltre avevo comprato quella lente. Di fatto non l'ho mai usata, ma ora mi tornera' utile sul Meade. Si', 162x non sono affatto pochi; dopo che mi hai fatto tornare in mente questa cosa ho messo in relazione i numeri. Giove non sono mai riuscito ad osservarlo con profitto dopo i 100x o poco piu' (dove sono io), mentre sulla luna mi sono spinto oltre, ma a molto meno di 250x. A 250x semplicemente si ha un'immagine ingrandita, ma sfocata e priva di ulteriori dettagli. Sono contento di poter finalmente sfruttare e godermi questa lente di barlow. Dopo 7 anni mi ero persino dimenticato di averla e l'acquisto del Meade e' stato fatto impulsivamente, senza programmare nulla.
    Il C8 l'ho voluto ma non sono riuscito a godermelo. In zona urbana o sub urbana, probabilmente ha poco senso spingersi oltre i 50/100 mm. Il Meade l'ho preso per usarlo a casa, ma e' anche abbastanza gestibile per portarselo da qualche parte e magari avere qualche soddisfazione in piu'.
    Lo Zoom l'ho preso proprio per sostituire 4 oculari. In fin dei conti mi ha consentito di risparmiare parecchio, rispetto all'acquisto di 4 buoni oculari, e mi da la comodita' di avere tutto in uno. L'altra cosa piacevole e' che consente le ''misure intermedie'' quindi, a seconda del cielo, si puo' ingrandire o ridurre leggermente.
    Lo svantaggio ovviamente e' di avere un oculare molto pesante e ingombrante, che in teoria non regge il confronto qualitativo con un oculare fisso.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #14
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,835
    Taggato in
    1953 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Citazione Originariamente Scritto da raffaele90 Visualizza Messaggio
    ma forse ho di meglio, ovvero un Celestron C8 200/2000 mm. Ce l'ho da molti anni, riesco ad usarlo poco.
    è questo il punto... uno strumento che non si riesce ad usarlo ... non è un buon strumento per le esigenze personali, potresti avere anche un tubo da 15.000€ ma se non lo usi... per questo sovente scriviamo che lo strumento migliore è quello che si utilizza di più!

    L'aberrazione non me la aspetterei su un Newton, ma forse stai parlando di aberrazione che deriva dalla qualita' dei materiali impiegati nella produzione dello specchio oppure da errori della curvatura. Sono in errore?
    per aberrazione parlo tutte quelle ottico/geometriche (tranne, in questo caso, l'aberrazione cromatica!) lo specchio è sferico e non parabolico, e tutta la struttura, dal tubo agli specchi sono di bassa qualità.

    Qualcuno parla bene di questo strumentino, ma senz'altro anche in questo ambiente ci saranno parecchi interessi in gioco. Del tuo giudizio disinteressato mi fido di piu', ma spero ovviamente che ti sbagli.
    il problema non è ciò che ti dico io o chi ne tesse le lodi, chi lo fa probabilmente lo paragona in rapporto al prezzo e al suo utilizzo finale, e cioè bassi ingrandimenti (che comporta una P.U. bassa il che significa che se il tuo cielo non è buono, vedrai sempre poco e male), a se io, e sottolineo io, dovessi prendere uno strumento per qusto scopo propenderei sicuramente per un rifrattore o, come già espresso, a un dob da 150mm

    Inizialmente volevo prendere proprio un Dobson, ma mi sono lasciato tentare dal tubo corto dello schmidt cassegrain, dal goto e dalla possibilita' di fare astrofotografia con la montatura equatoriale. Negli anni invece ho capito che preferisco guardare e che non sono abbastanza ricco per l'astrofotografia. Se acquistero' uno strumento ''serio'' in futuro avra' lo specchio piu' ampio possibile.
    vuoi saperlo cosa penso veramente?
    che se fosse stato il tuo primo strumento ti avrei consigliato un mak 127mm, ma in realtà lo strumento adatto alle tue (e sottolineo tue) esigenze logistiche già lo hai, è proprio il c8. vedi, magari col tempo, di renderlo maggiormente trasportabile, ma non metterci una montatura leggera, e almeno, quelle poche volte che osserverai, ti toglierai davvero delle soddisfazioni.

    Buona serata e grazie per la sua opinione.
    ti ringrazio per avermi letto, e scusa se sono diretto, lo sono per carattere, e come hai già capito a me di consigliare uno strumento piuttosto che un altro non comporta nulla se non la soddisfazione di aver consigliato il meglio possibile una persona che ha la mia stessa passione.

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #15
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Scusate se m'intrometto
    Tutti sapete che sono un invalido al 100% eppure ho una Mastodontica EQ6-R e un GSO RC che ne vuole verso un C8 in paragone a Peso
    l tutto su una veranda verso nord , aspetto io che i DSO vengono a tiro ora e il turno di m31 e stato quello di m82 in queste notti faro la Cuore è la cometa Atalas. quando mi viene voglia di fare qualcosa a Sud mi sono attrezzato con un apetto da 90/500 super trasportabile.
    Veniamo al punto
    Se fossi in te comptrerei questa

    Invece del tre piede lo cabierei con una colonna super trasportabile

  6. #16
    Meteora L'avatar di raffaele90
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    12
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Salve a tutti e grazie nuovamente.

    "Capitano": mi dispiace per la tua condizione di invalidita'. Non so di cosa si tratti, ma senz'altro capirai le difficolta'. Io sono a conti fatti invalido, non riesco nemmeno a fare un lavoro part time, ma lo stato non riconosce ancora la mia patologia principale (per tutte le altre non ne parliamo proprio). Saranno vent'anni che si parla di proposte di legge, ma ormai penso che tutti ci abbiano perso le speranze.
    Purtroppo non vedo l'immagine che mi hai girato.

    Salve moderatore

    purtroppo non conosco il tuo nome. Ti leggo con piacere: leggerti e' il minimo, dato che mi stai dedicando il tuo tempo e trasmettendo la tua esperienza, quando potresti benissimo ignorarmi.
    Il cielo sotto cui osservo piu' spesso e' purtroppo pessimo, e questo assottigliera' senz'altro il divario tra l'ottimo C8 e il mediocre Meade. Spostandosi sotto un cielo buono le differenze saranno piu' evidenti, e con l'esperienza di osservazione mi rendero' conto veridicita' delle tue parole. Semmai ti chiederei: lo definiresti pessimo o mediocre?
    Senz'altro mi sono accorto subito di una cosa che non mi e' piaciuta: il meccanismo di messa a fuoco e' in plastica di bassa qualita'. Per il resto, almeno a colpo d'occhio, non me posso lamentare, ovvero e' fatto bene e non ha una brutta apparenza. Naturalmente non posso valutare la qualita' dello specchio a colpo d'occhio, quindi ti credo sulla parola.
    Non ho capito il discorso riguardo allo specchio parabolico e allo specchio sferico. Io credevo che tutti i Newton avessero uno specchio primario parabolico, mentre invece vedo che il secondario e' un po' diverso, ma non saprei definirne una forma precisa.
    Qualita' a parte, in osservazione e' comodissimo. Non ho ancora potuto testarlo sul campo (come sempre e' nuvoloso qui in ''padania''), ma l'ho appoggiato su un cubo di legno per rialzarlo e poi mi sono seduto su una sedia bassa. Posso osservare comodamente seduto, piegandomi solo leggermente in avanti, in base a dove lo punto. In condizioni del genere posso osservare anche per ore. Il C8 sarebbe altrettanto comodo se potessi utilizzarlo cosi'. Ti confesso anche che ho sempre avuto un debole per i classici newtoniani, forse per la loro semplicita', forse perche', assieme ai rifrattori sono, nell'immaginario collettivo, ''il telescopio''. Questo pero' e' un discorso molto emotivo e poco attinente allo scopo dello strumento stesso. Se proprio vuoi saperlo, 7 anni fa la mia prima scelta sarebbe stata un newton 200/1000 o 1200, su montatura altazimutale. Alla fine ho pero' optato per il C8, ottimo e piu' facilmente gestibile. Diciamo quindi che ho scelto qualcosa che mi piaceva meno da guardare, ma che era piu' adatto all'uso che ne volevo fare.
    Il mak e' molto interessante e, se non ricordo male, e' adatto anche alle osservazioni terrestri ed e' molto valido per fare fotografia anche naturalistica.
    Avete proprio ragione; lo strumento migliore e' quello che si puo' usare piu' spesso. Il C8, in virtu della scarsa lunghezza del tubo e della relativa leggerezza, potrebbe anche essere piu' comodo del Meade 130/650. Se riuscissi a renderlo altrettanto comodo e trasportabile, per quanto mi dispiaccia, non avrebbe piu' molto senso usare il Meade.
    Un rifrattore non lo avrei acquistato per non precludermi la possibilita' di osservare oggetti piu' deboli. Una grossa lente costa di piu' di un grosso specchio e, se parliamo di lenti trattate contro l'aberrazione cromatica, so che il prezzo lievita in maniera considerevole.
    Il discorso del Dobson da 150 temo proprio di non averlo capito; posso chiederti di essere piu' specifico? Questo Meade lo definirei un Dobson da 130 mm di specchio. La qualita' ovviamente e' un altro discorso, quella penso dipenda da cosa si acquista, e credo che il prezzo sia sempre un buon indicatore. Mi domando se, al doppio del prezzo (o qualcosa di piu'), avrei potuto acquistare un telescopio con le stesse caratteristiche (lunghezza/larghezza/montatura) ma di qualita' superiore. Forse proprio un Dobson da 150 mm che e' poco piu' grande.

    Con me non porti il problema dell' essere diretto e brutalmente onesto. Anch'io tendo ad essere cosi' e, dato che ho chiesto un parere, sei libero di scrivere davvero tutto cio' che vuoi.

    Mi scuso per essermi dilungato e ti auguro una buona serata!

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #17
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Sembra strano che non vedi le immagini? @etruscastro tu le vedi?

  8. #18
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,966
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Le immagini del Capitano sono queste..

    wp_ss_20200324_0001.jpg
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  9. #19
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,835
    Taggato in
    1953 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Citazione Originariamente Scritto da raffaele90 Visualizza Messaggio
    Salve moderatore

    purtroppo non conosco il tuo nome.
    mi chiamo Antonio!

    Il cielo sotto cui osservo piu' spesso e' purtroppo pessimo, e questo assottigliera' senz'altro il divario tra l'ottimo C8 e il mediocre Meade. Spostandosi sotto un cielo buono le differenze saranno piu' evidenti
    non ci giurerei... anzi... sotto un cielo pessimo gli oggetti da osservare si riducono, sono di meno e saranno i più luminosi, tolti una decina di ammassi aperti davvero luminosi dove il 130mm offre maggior campo (che non sarà corretto su tutto il campo perché ha uno specchio sferico anziché parabolico [e anche quest'ultimo spesso soffre della coma!]) rimangono pianeti (Luna compresa e Sole solo col dovuto filtro solare!!!) qualche stella doppia e qualche globulare (purtroppo pochi davvero luminosi), e qua il c8 renderebbe comunque meglio lavorando a ingrandimenti maggiori e lasciandoti pupille di uscita minori, questo (leggi il mio vademecum in firma) alza il contrasto di soglia del cielo (il tuo cielo pessimo!) migliorando l'osservazione degli oggetti.

    Semmai ti chiederei: lo definiresti pessimo o mediocre?
    pessimo in generale, mediocre solo su limitati campi di utilizzo.

    Senz'altro mi sono accorto subito di una cosa che non mi e' piaciuta: il meccanismo di messa a fuoco e' in plastica di bassa qualita'.
    questo è un problema tra i tanti che ha e te ne accorgerai maggiormente quando osserverai ad alti ingrandimenti, come la qualità del sistema di collimazione, purtroppo sono cose che sembrano di piccolo conto ma non lo sono!

    Non ho capito il discorso riguardo allo specchio parabolico e allo specchio sferico. Io credevo che tutti i Newton avessero uno specchio primario parabolico, mentre invece vedo che il secondario e' un po' diverso, ma non saprei definirne una forma precisa.
    magari fosse così, uno specchio parabolico è migliore e "costa" di più produrlo di uno sferico, infatti per abbassare i costi negli strumenti economici utilizzano quest'ultimo; e comunque parliamo del solo specchio primario dato che il secondario è di molto più semplice come concezione ottica.

    In condizioni del genere posso osservare anche per ore.
    questa è la cosa più importante per te, e ne sono felice perché ti permette di osservare cosa che non avresti fatto con un telescopio più performante, quindi va benissimo così.

    Il discorso del Dobson da 150 temo proprio di non averlo capito; posso chiederti di essere piu' specifico? Questo Meade lo definirei un Dobson da 130 mm di specchio.
    sulla carta sì ma nella pratica no, il dobson da 150mm (e a salire del diametro) hanno un rapporto focale maggiore che mitiga i problemi di aberrazione ottico/geometrica, hanno una costruzione migliore e degli specchi migliori, sono un'altra cosa!

    credo che il prezzo sia sempre un buon indicatore. Mi domando se, al doppio del prezzo (o qualcosa di piu'), avrei potuto acquistare un telescopio con le stesse caratteristiche (lunghezza/larghezza/montatura) ma di qualita' superiore. Forse proprio un Dobson da 150 mm che e' poco piu' grande.
    il dobson da 150mm è molto più grande del 130mm, ha un tubo da 1200mm e tutta la base di appoggio. purtroppo no, il prezzo non è sempre un indicatore di maggiore qualità, diciamo che è vero in parte fino al limite di un certo diametro, poi i prezzi si elevano a ogni mm in più acquistato.
    per trovare una migliore qualità a parità di diametro bisogna cambiare configurazione ottica, ma i prezzi sono anche del tutto diversi. a parità di diametro nessuna configurazione batte i newtoniani nel rapporto prezzo/diametro.


    Citazione Originariamente Scritto da Capitano Visualizza Messaggio
    @etruscastro tu le vedi?


    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #20
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Meade LightBridge 130/650

    Grazie!

Discussioni Simili

  1. Primo contatto con dobson Meade LightBridge 16" (di un amico)
    Di NGC-Diego-1983 nel forum Autorecensioni
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 19-02-2015, 16:31
  2. Primo strumento: Meade LightBridge 12"
    Di Giulio Skywatcher nel forum Primo strumento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-01-2014, 20:50
  3. Lightbridge Meade 16"
    Di Vincenzo Manto nel forum Autorecensioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-07-2013, 09:47
  4. Meade Lightbridge 12" - operazioni preliminari
    Di Smoke nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-07-2013, 17:08
  5. Dobson 300mm Meade lightbridge
    Di Huniseth nel forum Autorecensioni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 25-01-2013, 07:46

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •