Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    109 Post(s)

    Recensione GHT 10x42 ED

    Eccomi a voi per recensire l'ottica "new entry" di casa, grazie alla nottata sono ora molto più obiettivo e razionale, ieri sera l'euforia da bimbo infante che mi coglie ogni volta arriva una novità mi aveva rapito e non avrei fatto a dovere il mio "lavoro".

    Premesso ciò iniziamo

    Ecco il GHT.

    IMG_2459.jpg

    A fianco del “nonno” Techno 12x50 coated optics, si nota la differenza di ingombro dovuta al maggior diametro delle lenti e ai prismi a porro nel Techno.

    IMG_2453.jpgIMG_2452.jpg


    CUSTODIA: 7+

    Di qualità, senza dubbio, rigida, solida, contiene il binocolo alla perfezione, calza come un guanto, 2 cerniere, 2 anelli laterali per agganciare un’eventuale tracolla (non compresa) perfetta per alloggiarlo. Unico difetto: è un po’ troppo “perfetta” il binocolo ha la classica tracolla, che non entra perfettamente, schiaccia un po’ e sforza leggermente la chiusura, nulla di preoccupante vista la solidità dello strumento ma un alloggiamento ad hoc per la tracolla sarebbe stato perfetto.

    Binocolo, qualità percepita e prime impressioni : 8 ½

    Ottima la qualità percepita appena ho avuto la possibilità di metter mano sul prodotto.
    Compatto e leggero, ma meno di quanto mi ero immaginato, sulla carta i freddi dati e misure lo sminuiscono. Solo quando lo si ha davvero fra le mani ci si rende conto che non si tratta del solito binocolo plasticoso e di bassa qualità che troviamo sulle varie bancarelle lato strada, 738gr pesato, La casa ne dichiara 730, senza tappi ci siamo di sicuro.


    ESTETICA ED ERGONOMIA: 8

    Non male l’estetica, per nulla dozzinale, il design è azzeccato ma sobrio, si perde in alcuni dettagli che possono essere perdonati.
    Il corpo è in morbida gomma antiscivolo di color verde. Le mani alloggiano alla perfezione nelle conche realizzate sia nella parte inferiore che superiore donando un’estrema stabilità allo strumento durante la fase osservativa, prerogativa essenziale essendo 10x, senza una presa stabile l’immagine a mano libera sarebbe tremolante.
    Messa a fuoco e regolazione diottrica a portata di dito e rapidamente azionabili anche con una sola mano.

    IMG_2455.jpgIMG_2456.jpg

    MECCANICA: 8-

    Sistema di messa a fuoco rapido, fluido, ben calibrato, regolazione diottrica azzeccatissima fluida e molto precisa. Il “meno” della valutazione nasce a causa di un po’ di gioco della rotella del fuoco (3-4mm circa, forse meno) che un po’ mi infastidisce ma niente che infici la perfetta focalizzazione che è ciò che conta.
    Oculari con sistema “twist up” su 2 differenti posizioni, ottimi anche per chi porta gli occhiali, usandolo ritratti, o per chi ama la full immersion nell’immagine, completamente estratti.

    IMG_2457.jpgIMG_2460.jpg

    PRESTAZIONI: 8

    Un bel 8 anche alle prestazioni generali. Estrazione pupillare molto generosa, non ricordo quanto promette, ma di sicuro quanto verificato è un valore generoso, compreso ad occhio fra 17 e 20mm almeno, molto luminoso, il trattamento ED delle lenti svolge egregiamente il suo lavoro e restituisce colori cangianti, ben contrastati, e senza aberrazioni cromatiche rilevanti o rilevabili, almeno ai miei occhi non definibili esperti, Buona la tridimensionalità dell’immagine anche se da un tetto non mi aspettavo miracoli questo piccoletto ha saputo rendere immagini ben tridimensionali, non da urlare al miracolo ma l’effetto 3D è apprezzabile.
    Il campo apparente è ampio per essere un 10x i 115m inquadrati a 1000m di distanza che promette mi sembrano pessimistici, vero è però che risulta ben corretto “solo” sull’80-85% dell’inquadrato, curva leggermente verso l’alto ai lati e lo si nota quando ci si sposta lateralmente in maniera rapida, nell’osservazione normale non crea problemi o fastidi.
    La messa a fuoco spazia dall’infinito ai 2 metri minimo circa, valore di tutto rispetto, che permette in tranquillità e piena qualità di osservare insetti/piante/fiori in “modalità macro”.

    IMG_2454.jpg

    GIUDIZIO FINALE E CONSIDERAZIONI PERSONALI

    Dal basso della mia scarsa esperienza, ho avuto modo di mettere gli occhi dentro un dialyt 7x42 e un conquest hd 8x42, qui mi sono permesso di affiancarlo in queste prove al Techno, che arranca purtroppo, per capire quanto e dove quanto descritto fosse veramente influente, quest’estate in montagna lo affiancherò poi agli Zeiss del mio amico cacciatore per rendermi meglio conto di cosa un top può dare. Anche se ho ben chiaro quanto appena scritto, e potrei sbilanciarmi dicendo che per raggiungere la perfezione che solo uno Zeiss/Swarovski/Leica ti possono dare bisogna spendere centinaia di euro in più.
    Ornando a noi inizierei cominciando a parlare dalla luminosità e qualità del colore restituita, credo che questi vetri ottici di ultima generazione siano sublimi, nonostante gli 8mm in meno di apertura, che come ben sappiamo si traducono in parecchia meno luce incamerata, le immagini sono nettamente più luminose colorite e contrastate nel GHT, il campo inquadrato dal techno 12x50 è completamente curvo, mentre il GHT curva solo un 10% circa (qualcosa meno) per lato. Il campo inquadrato non è un parametro confrontabile nel GHT è ovviamente maggiore, complice il minor ingrandimento, ma non saprei quantificare se questi 2x di differenza si traducano in quanto di differente a livello di rapporto fra i due, ho notato nel campo visibile.
    Unica cosa nella quale il techno si avvicina al GHT è la tridimensionalità dell’immagine, ma si sa i “porro” rendono maggior tridimensionalità dei “tetto” quindi me l’aspettavo.
    Ho pagato per il prodotto usato 250€ e li stravale tutti quanti. E’ un binocolo da almeno il doppio, da nuovo infatti, senza promo, costa 600€, è in perfette condizioni, con più di 7 anni di residua garanzia, corredata da scontrino di acquisto presso “lucchini” a Domodossola.
    Unica, minima pecca è che manca il tappo che chiude il filetto frontale per l’aggancio al treppiede, il venditore l’avrà perso evidentemente, ma poco importa, ne metterò uno io.

    Felice e pienamente soddisfatto, conscio di avere fra le mani un prodotto estremamente valido e, qui pecco di modestia magari ma concedetemelo, consapevole di aver fatto un affare, a fine mese lo metterò alla prova fra i boschi delle valli dell’alto lago maggiore, vediamo come si comporterà.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Alfiere; 20-06-2013 alle 11:02
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,297
    Taggato in
    1816 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    urca che recensione impeccabile!
    bravissimo!

  3. #3
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    109 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Guarda l'avessi recensito ieri sera sarebbe uscito tutt'altro, ero troppo euforico, a volte è vero, la notte porta consiglio.

    In ogni caso grazie , mi fà piacere di essere riuscito a produrre qualcosa che definisci "impeccabile", spero lo possano apprezzare tutti, nei mesi pre acquisto mi sono informato e ho accresciuto, con molto piacere ed interesse, la mia conoscenza nel campo della binofilia, mi piace informarmi bene prima di muovermi verso qualsiasi campo o applicazione mi rivolga, poi ovvio, raggiunto un discreto livello, il conosciuto mi ha fatto propendere verso quello che ritengo "il primo passo", nel senso che questo binocolo segna, per mia opinione, il passaggio verso "la qualità" nell'osservazione binoculare. Come il MAK dopo il 114/900.
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Bel binocolo... e bella recensione
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #5
    SuperNova L'avatar di marcom73
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma città
    Messaggi
    3,530
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    non sono molto attratto da questo genere di strumenti ma mi associo ai complimenti per l'ottima recensione !
    C11 - RC8 - SharpStar 65Q - AZ EQ6 GT
    Astrobin : http://www.astrobin.com/users/marmony73/

  6. #6
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    109 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Grazie marcom, gurada fino a qualche mese fa nemmeno io lo ero, poi mi si è aperto un mondo.
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    109 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Bel binocolo... e bella recensione
    Grazie huni, vista la tua competenza non può che farmi piacere ricevere i complimenti per il recensito, da te.

    Si in effetti è un bel binocolo, poca spesa tanta resa, come piace a mè, questi cinesi quando si impegnano sanno il fatto loro tutto sommato. Trovo questo prodottino un ottima base di partenza, con un investimento superiore e con componenti ancor più di qualità, secondo mè potrebbero sfornare qualcosa di molto "Swarovski" o "Zeiss" o "Leica" che dir si voglia a un prezzo davvero concorrenziale, da vero cinese.

    L'ennesima riprova (Skywatcher-Celestron in primis) che "made in china" ormai non vuole più dire "fuffa".
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

  8. #8
    Meteora L'avatar di Stecchino
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Borgosesia/Vercelli
    Messaggi
    1
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Complimenti , recensione super

  9. #9
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    Ciao Alfiere, sono contento per il tuo acquisto. Sono stato via una settimana e ora ti leggo con calma. Piuttosto l'hai già provato sul cielo?
    Io so di non sapere un ca..o, ma veramente non come quello snob di Socrate
    Franco Milani:

  10. #10
    SuperGigante L'avatar di Alfiere
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Albuzzano (PV)
    Messaggi
    2,237
    Taggato in
    109 Post(s)

    Re: Recensione GHT 10x42 ED

    L'ho già provato un pò ovunque a dire il vero, in campagna è ottimo, ieri dietro casa mia nella risaia c'erano un anatra e un germano che pascolavano!.
    Sul cielo stellato in effetti ha il suo che dire. Anche se il tele rimane imbattibile.

    Nel fine settimana sarò in montagna, sperando di fare buoni incontri lo testerò come si deve sul campo.
    Che dire, per ora niente, nel senso che ha soddisfatto a pieno le mie aspettative, adesso stavo muovendomi per cercare un monopiede con staffa, giusto per avere un appoggio quando mi fermo in punti strategici che spesso hanno giusto lo spazio per i piedi, ho visto delle cose carucce su amazon a un prezzo davvero irrilevante, mono+testa 15€, la staffa da Lolli viene 11€ e passa la paura.
    Astronomia: Skywatcher Mak 127; USM 15x70
    Natura: GHT10x42ED; Habicht-7x42GA; EL 8.5x42 Swarovision; Terra pocket 8x25 ED

Discussioni Simili

  1. Sotem 10x50 Recensione
    Di Huniseth nel forum Binocoli
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 27-09-2017, 10:25
  2. Torretta binoculare Tecnosky - recensione - miti e realtà
    Di Huniseth nel forum Autorecensioni
    Risposte: 87
    Ultimo Messaggio: 16-02-2017, 05:53
  3. Recensione camera QHY5L-II(molto personale)
    Di robj nel forum Autorecensioni
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-07-2013, 03:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •