Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: VIXEN 120S prima serie

  1. #1
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,540
    Taggato in
    410 Post(s)

    VIXEN 120S prima serie

    Ho acquistato sulla scia nostalgica questo rifrattore della Vixen nella sua primissima versione (120-S) che sta dando grandi soddisfazioni in barba a quanto viene scritto in giro.
    Il test è lungo e ancora lontano dall'essere ultimato (e quindi pubblicato) ma voglio anticipare due immagini della LUNA riprese i giorni scorsi.
    Lo strumento era installato su una EQ& PRO swkywatcher e abbinato ad una Barlow super economica cinese 5x (costo circa 25 euro compresa spedizione) che genera in realtà circa 4x da calcoli, e una cos ASI 290 monocromatica.
    Nessun filtro applicato se non il solito IR-UV CUT.

    Paolo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,540
    Taggato in
    410 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    Sempre da Milano con la LUNA quasi piena e condizioni davvero PROIBITIVE (smog, umidità... io vivo nel verde per fortuna e purtroppo al tempo stesso) ho ripreso con tecnica di Lucky Imaging i globulari M3 e M53.
    Sempre Vixen 120S senza filtri e camera ASI 290 mono non raffreddata.

    Paolo


    M3 - milano Vixen 120s lucky imaging copia.jpgM53 - milano Vixen 120s lucky imaging copia.jpg

  3. #3
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,540
    Taggato in
    410 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    A seguire un semplice ingrandimento di M3...

    Paolo



    M3 crop.jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,540
    Taggato in
    410 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    questa la "location"....

    Paolo
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  5. #5
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,344
    Taggato in
    802 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    Nei giorni scorsi il seeing, qualcuno mi ha detto, non é stato per niente male in Pianura, e anche dalle mie parti anche se leggermente inferiore.

    Sempre interessanti le tue prove, atrendo il test che é la parte più interessante.
    Dobson DocTelescope 24" F 4,2 ; Takahashi FCT 150 ; BD Skywatcher 200/1000. Nagler 31 e 5 mm , Delos 17,3 ; 10 e 8 mm ecc...

  6. #6
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,395
    Taggato in
    275 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    In attesa della tua sempre interessante e dotta recensione, in cosa consisteva la tecnica di ripresa?
    Citazione Originariamente Scritto da cherubino Visualizza Messaggio
    ... ho ripreso con tecnica di Lucky Imaging...

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,395
    Taggato in
    275 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    Come non detto; ci arrivo tardi ma ci arrivo...

  8. #8
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,540
    Taggato in
    410 Post(s)

    Re: VIXEN 120S prima serie

    Lo strumento si comporta molto bene e paradossalmente sembra eccellere in alta risoluzione, ambito che dovrebbe essere per lui secondario.
    Fotograficamente parlando risulta corretto interamente sul formato APS-C (non ho modo di testarlo con un FULL FRAME), benché richieda ovviamente flat field per "spianare" la vignettatura presente.
    Da Milano e dalla mia location in particolare modo è impossibile effettuare riprese del deep sky che non abbiano semplicemente il fine di definire le aberrazioni strumentali, ma il 120-S appare perforante e anche la cromatica residua appare molto contenuta (a semplice paragone un "150 Individual" ne ha a tonnellate e spappola le stelle che invece il Vixen rende puntiformi e molto più gestibili).
    In queste sere arrivo agevolmente a separare stelle doppie con distanza angolare pari a 1" e differenza di magnitudo di circa 1 punto, il che pone lo strumento al limite delle sue capacità teoriche. Non male...

    Paolo

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. MIZAR 120-SL prima serie? FOK ATIPICO come i TS Takahashi
    Di cherubino nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-06-2018, 07:47
  2. Una serie TV molto bella - "The Expanse" (prima parte)
    Di Pierluigi Panunzi nel forum Articoli
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 22-12-2017, 13:45
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-05-2016, 10:50
  4. Prima foto con lo smartphone : m42 ha 120s
    Di JohnHardening nel forum Deep Sky
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-11-2015, 10:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •