Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 44
  1. #31
    Meteora L'avatar di Praise.M42
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lecco
    Messaggi
    16
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Purtroppo ho il dobson da 10" solo dallo scorso dicembre, quindi ci ho osservato davvero di tutto tranne il planetario. Ho avuto però il piacere di osservare in passato con i dobson del club astronomico della mia città (si trattava di
    skywatcher da 8" e 10", quindi molto abbordabili) , e sul planetario l'impressione è questa:
    Quando il seeing non è buono l'immagine è meno "calma" di quella di un telescopio a minore apertura e di un rifrattore: i dettagli sono gli stessi, poiché limitati dal seeing, ma è meno piacevole da vedere perché più movimentata. Ma quando il seeing si calma, anche per una decina di secondi... Non c'è paragone. Festoni, bande, macchie, colori ovunque, e se il cielo lo permette anche un bell'ingrandimento considerevole.
    Sulla osservazione lunare, che ho effettuato con calma anche con il mio strumento, è assolutamente lo stesso: l'immagine è molto movimentata quando il seeing è poco clemente, ma nelle serate o nei momenti buoni i dettagli fanno davvero spavento, ci starei per ore.

    Queste sono osservazioni effettuate con ottiche buone, "fortunate" dalla fabbrica e ben collimate, ma non di certo eccelse: con uno specchio di alto livello, tipo Zambuto et similia, e qualche accorgimento meccanico tipo vellutino nero o diaframmi la situazione migliora ancora, soprattutto nel contrasto.
    In ogni caso, sono davvero contento delle performance che ottengo, soprattutto calcolando che io faccio principalmente dso: quando sono bloccato in casa (e per ora molto spesso) mi posso dedicare con piacere anche all'alta risoluzione.

    Certo nelle serate dove il cielo è turbolento e avrei voglia di osservare la luna non mi dispiacerebbe qualcosa di più piccolo e leggero per una osservazione tranquilla e rapida.. Ma visto che non mi posso permettere due strumenti, sono sicuro di aver scelto tra i due il compromesso migliore per le mie esigenze.

    Ps, ultima cosa: ovviamente con il dobson sui pianeti ottengo delle spykes di diffrazione abbastanza prominente. A me non danno assolutamente fastidio e non ci faccio mai caso, però a qualcuno proprio non piacciono

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #32
    Pianeta L'avatar di deathstar01
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    48
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Hai ragione, quando si incastrano bene buon seeing, qualità degli specchi, collimazione e acclimatamento, il diametro vince.

    Il punto però è : quanto è difficile/raro che tutto ciò avvenga?

    Ho letto possessori del c8 e del 120ed o addirittura del 100ed affermare che il rifrattore, nel 99% dei casi, produce immagini migliori.
    Ne ho letti altri invece dire che il c8 è superiore in qualsiasi condizione.
    Ho visto addirittura un confronto in cui un costosissimo e blasonatissimo APO da 140mm veniva "umiliato" da un povero Newton 8" da 400€.

    Io per non saper né leggere né scrivere, mi tengo stretto il sistema a rifrazione e miglioro il migliorabile (obiettivo apo + 5mm di diametro + meccanica ben fatta) : almeno sono certo di non avere peggioramenti, in nessuna condizione😂

    Però in un futuro più o meno lontano, quando ne avrò le possibilità logistiche, affiancherò senz'altro al mio rifrattore un bel Dobson da 30cm, e farò tutti i confronti del caso😏

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #33
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,148
    Taggato in
    1973 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Citazione Originariamente Scritto da deathstar01 Visualizza Messaggio
    Il punto però è : quanto è difficile/raro che tutto ciò avvenga?
    non è né difficile né raro, ma il seeing è un variazione continua, ci sono serate altamente negative dove cambia poco, ma altre serate puoi avere "finestre" di pochi secondi dove è davvero buono.
    il problema di queste serate è che in visuale la bontà dell'osservazione è una media della serata intesa come minuti ad osservare e non come nelle riprese dove si "congela" il seeing anche nel singolo fotogramma e quindi si può ottenere il massimo da un'immagine.

    Ho letto possessori del c8 e del 120ed o addirittura del 100ed affermare che il rifrattore, nel 99% dei casi, produce immagini migliori.
    è così, magari non nel 99%, io ad esempio ho un c11" ma il planetario lo osservo quasi sempre con il 11cm a rifrazione.

    Ne ho letti altri invece dire che il c8 è superiore in qualsiasi condizione.
    si sbaglia spesso quando si afferma -mai- sempre- - qualsiasi- perché oltre ad essere fuorviante è poco corretto.

    Ho visto addirittura un confronto in cui un costosissimo e blasonatissimo APO da 140mm veniva "umiliato" da un povero Newton 8" da 400€.
    fidandoci del report (chiunque sia, non lo so chi lo abbia detto) bisogna vedere molte condizioni di contorno come lo stato degli strumenti, ricordo in uno starparty del GrAG di aver osservato un Giove in un Tec da 14cm che era una "lama" di dettagli cosa che non era in nessun altro strumento presente sul campo, a partire dai 10cm fino ai 60cm di diametro

    Io per non saper né leggere né scrivere, mi tengo stretto il sistema a rifrazione e miglioro il migliorabile (obiettivo apo + 5mm di diametro + meccanica ben fatta) : almeno sono certo di non avere peggioramenti, in nessuna condizione
    mi sembra abbastanza saggio!

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #34
    Meteora L'avatar di Praise.M42
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lecco
    Messaggi
    16
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    mi sembra abbastanza saggio!
    Sembra molto saggio anche a me! Andresti sul sicuro, e visto che sembra un buono strumento e sei molto interessato al planetario (oggettivamente molto interessante) mi sembra la scelta giusta. Poi facci sapere come va che sono curioso

  5. #35
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,791
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    @deathstar01
    La differenza dei vari report di cui hai letto, (secondo me) sta in come e quanto erano "ottimizzati" gli strumenti di confronto.
    Se gli strumenti sono tutti a posto (otticamente, meccanicamente e termicamente) e non sono "scarti", allora si tolgono diverse "variabili" dall'equazione, eliminandole viene fuori la Fisica Ottica, che dice che il diametro è fattore fondante per per le prestazioni dello strumento.

    In breve un rifrattore eccellente come il TEC 140 è il non plus ultra dell'ottica e della meccanica, quindi appena lo metti in opera (dopo il doveroso acclimatamento di cui abbisognano TUTTI i telescopi), funziona subito, i newton e i catadiottrici hanno bisogno di un po più di cure per funzionare al meglio, ma questo solo perché solitamente (per non dire sempre) si confrontano super-rifrattori (come appunto TEC, Taka, AP, ecc) e newton e catadiottrici "commerciali".

    Infatti quando lo strumento "commerciale" da 200 mm (per rimanere nel tuo esempio) viene ottimizzato da persona che sa metterci su le mani, il TEC 140 puntualmente le prende, io ho avuto modo di osservare i riflettori puri della ditta italiana Northek, che al pari degli altri "blasonati" citati, costituiscono (insieme ad Officina Stellare) l'eccellenza ottico-meccanica in fatto di telescopi (si trattava di un newton modello Ultra 230, un "normale" f/6, manco uno "lungo") e questo strumento a differenza dei "commerciali" è stato messo sulla montatura e (sempre dopo l'acclimatamento) ha funzionato subito, prendendo a "sassate" nell'ordine un TEC 140, un Taka FS152 e un APO 155 EDF che avevamo li di fianco.

    Naturalmente si sta parlando di Luna, Pianeti e doppie (poche) e nel gruppetto c'era anche un Northek DK 250, ma quello non l'ho messo nel conto per manifesta superiorità, un gran Marte a 625x (con un TMB supermono 8 mm), mentre i rifrattori si "spegnevano" tra i 350 e i 400x.

    Insomma quando uno strumento è messo in condizione di lavorare ai suoi limiti fisici, non si scappa, la Fisica comanda.
    Infatti se uno non vuole sbattimenti, vuole montare e osservare subito, sono il primo a consigliare un rifrattore serio (ovvero, non con cella e focheggiatore di plastica e tubo in stagnola); se invece vuole prestazioni, non c'è sostituto al diametro.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 04-05-2020 alle 15:56
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  6. #36
    Meteora L'avatar di Praise.M42
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lecco
    Messaggi
    16
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    io ho avuto modo di osservare i riflettori puri della ditta italiana Northek, che al pari degli altri "blasonati" citati, costituiscono (insieme ad Officina Stellare) l'eccellenza ottico-meccanica in fatto di telescopi (si trattava di un newton modello Ultra 230, un "normale" f/6, manco uno "lungo")
    Mi venderei entrambi i reni per provare un northek, e specialmente quel northek.. Ma non vado off topic
    Concordo su tutta la linea: quando si può, il diametro è ottimi specchi sono impressionanti. Quando non si può (e purtroppo in certe zone pure spesso...) un buon rifrattore è un ottimo strumento davvero

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #37
    Pianeta L'avatar di deathstar01
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    48
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    grazie @Angelo_C @etruscastro per le interessantissime considerazioni che avete fatto.

    Entro il mio budget (ricordo 1500€) sapreste dirmi qualche altra opzione - oltre ai soliti Skywatcher e Celestron - per un riflettore di buona qualità e peso compatibile con una eq5? Ci sono alcune marche un po' più di nicchia che ho sentito nominare a volte ma di cui non conosco nulla (tipo Intes Micro).

    Ogni volta che mi sembra di aver deciso per l'APO leggo qualcosa che mi fa cambiare idea😂

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #38
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,548
    Taggato in
    411 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Permettimi di dire che un apo 125mm come quello indicato NON dovrebbe essere messo su una eq5...

    Paolo

  9. #39
    Pianeta L'avatar di deathstar01
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    48
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Citazione Originariamente Scritto da cherubino Visualizza Messaggio
    Permettimi di dire che un apo 125mm come quello indicato NON dovrebbe essere messo su una eq5..
    Hai perfettamente ragione.. Però sono abbastanza stabile col mio 120/1000 quindi "spero" che per uso visuale un paio di kg extra possa reggerli

  10. #40
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,548
    Taggato in
    411 Post(s)

    Re: TS APO Photoline 125/975

    Per sfruttare a fondo un'ottica servono almeno due requisiti;
    1) la suddetta ottica sia a posto, collimata e acclimatata
    2) il supporto le consenta di operare al suo ingrandimento migliore in base a seeing e oggetto visualizzato.
    Se sei soddisfatto del 120/1000 sulla eq5 non necessariamente lo sarai anche con un 125 apo che pesa il 30% in più e permette ingrandimenti fruibili superiori del 30%
    Questi i miei 2 cents sia chiaro.
    :-)

    Paolo

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-11-2018, 00:48
  2. TS Photoline 130mm f/7 Triplet APO with FPL-53 lens by Ohara
    Di goa nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-12-2014, 22:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •