Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 37

Discussione: Tele per autoguida

  1. #21
    Pianeta L'avatar di FMXHONDACR
    Data Registrazione
    Dec 2019
    Località
    Provincia di Torino
    Messaggi
    96
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Sarà, ma dire "l'ho scritto" senza portare chiarimenti o almeno tentare di far aprire gli occhi non mi pare una risposta utile a far crescere le persone...
    ... anche perchè a tutti gli effetti cherubino riportava cose in disaccordo con te e avrei preferito che argomentassi al pari suo.

    Come al solito chi fa da se, fa per tre...
    ergo:
    ho speso un po' di tempo a leggere sull'argomento... son partito da qui:
    - https://www.astronomia.com/forum/sho...ezza+autoguida
    secondo post di pagina 2 indirizza qui:
    - Allegato 30671
    in questo pdf a pagina 3 viene citato:
    Un documento scritto da Renzo Del Rosso nel 2006 risulta sempre attuale, con un’utile tool in formato Excel con il quale calcolare agevolmente questi parametri :
    http://www.renzodelrosso.com/articoli/autoguida.htm
    Il foglio in Excel: http://www.renzodelrosso.com/downloa...0autoguida.rar
    - scaricato il file zippato (rar) è evidente che (pur non approfondendo le formule e tutto il resto) c'è dipendenza dalle dimensioni del pixel (che poi, i dimensioni del pixel non sono altro che la larghezza del sensore diviso per la risoluzione in numero di pixel del sensore lungo la stessa direzione... come mi aspettavo) e dalla qualità di correzione del software (dato molto variabile da 1 per "sconosciuto", 5 per ST4 o 10 per Maxim)
    NOTA: vista la mole di calcoli fatti da chi ha sviluppato il file excel, voglio sperare che i risultati proposti da quel foglio di calcolo siano veritieri. Ammetto che non mi sono soffermato a verificarli (in questa fase della mia conoscenza nel campo sono ancora troppo indietro, ma confido che quanto scritto da questi signori non siano impressioni personali).

    PS: L'indicazione di lunghezza focale autoguida > di 0,5 lunghezza focale di ripresa è e rimane un'indicazione di massima da parte di tutti (anche lo stesso PDF di cui ho riportato sopra il riferimento cita questo valore in calce alla pagina 3), ma a differenza di quanto sostieni, sottolinea che ci sono altri parametri da considerare e che senza questi parametri è un dato buttato lì.

    Nello specifico è evidente che conta:
    - lunghezza focale (fisica) di ripresa
    - dimensione pixel camera di ripresa (ed eventuale binning se diverso da 1)
    - lunghezza focale (fisica) di guida
    - dimensione pixel camera di guida
    - tipologia di correzione del software (che riesce a frazionare la precisione in "subpixel" o qualcosa di simile)

    Mi permetto una nota sul commento che ho fatto "chi fa da se, fa per tre": è magari sgradevole leggerlo, ma tristemente vero (e sottolineo, si apprezzano come sempre tutti i commenti costruttivi che portino ad un confronto che si muove verso la soluzione dei dilemmi, commenti che mostrano aperture e non i totalitari "si fà così perchè te lo dico io").
    Tuttavia, se esiste un forum, dietro un richiesta di chiarimenti, sarebbe piacevole ricevere risposte giuste e non "convinzioni personali" (peraltro sbagliate se non sono suffragate da evidenze alcune).

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #22
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,790
    Taggato in
    486 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Ragazzi... Ultimamente leggo un po' troppo spesso commenti piccati o poco cortesi. Calma, o intervengo pesantemente a riportare la tranquillità...

  3. #23
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,497
    Taggato in
    339 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Ragazzi... Ultimamente leggo un po' troppo spesso commenti piccati o poco cortesi. Calma, o intervengo pesantemente a riportare la tranquillità...
    E' il lockdown...bisogna tenere duro.....


    Io credo di aver capito quanto detto da Capitano e cioe' che il software di guida tipo PHD e' in grado di calcolare tutte le entita' di correzoni da eseguire in base ai parametri utilizzati dagli strumenti, in tal caso serve inserire correttamente focale di guida e di ripresa e dimensione del pixel di guida e di ripresa...in parole povere PHD deve riconoscere che campionamento stiamo utilizzando per comportarsi correttamente...l'ideale sarebbe avere un rapporto nel campionamento 1/1 ma e' fisicamente complicato o comunque assolutamente non necessario...
    quello che invece e' fondamentale piu' dei vari calcoli, e' la meccanica e l'installazione del telescopio di guida al quale spesso non ci presta molta attenzione...cioe' , zero flessioni quindi una buona intubazione e un ottimo montaggio sul tele di ripresa , un fok solido ed efficace che ci permetta una messa a fuoco ottimale con la camera guida, una discreta aperture e discreta correzione per poter usufruire di un numero maggiore di pontenziali stelle guida...
    Se questi fattori sono rispettati allora il rapporto puo' tranquillamente scendere addirittura oggi si guida con miniscope da focali cortissime, ma usati correttamente e con criterio....
    Se poi non si vuole sbagliare allora si utilizza una OAG....

    Qui un po di teoria raccontata in maniera simpatica ma che avevo trovato corretta nella scelta del tele guida:
    https://www.osservatorio-hypatia.it/...-allautoguida/
    Ultima modifica di iaco78; 30-04-2020 alle 06:51
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  4. #24
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    @iaco78 謝謝 per questo ho consigliato un tele guida con foc solido senza flessioni
    quando dicevo che l'ideale è avere stesse focali stessi pixel per campionature e avere stesso spostamento della stella guida alle stelle di ripresa, forse non si è letto ?

  5. #25
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,497
    Taggato in
    339 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Infatti @Capitano, quella parte del tuo concetto era esatta credo, a almeno in base anche alla mia poca esperienza...
    Quello che si voleva puntualizzare meglio nella discussione era che oltra la focale sono importantissimi I pixel di ripresa e guida, perche' alla fine quello che veramente conta nella scelta di un buon telescopio guida (a livello di disegno ottico) e' la campionatura e da cio' si deduce che il solo dire "serve almeno la meta' della lunghezza focale" non e' propriamente corretto.....
    Che poi nel 90 % dei casi funzioni perche I software ci aiutano a ridurri gli errori non ci piove...anche se I rapporti non sono corretti...Per il resto nulla da eccepire riguardo quello detto sia da te che da Cherubino riguardo l'importanza della meccanica...e' il fattore chiave per una buona guida, daccordo con voi al 100%
    Forse non e' solamento stato espresso bene il concetto...la forma...ma la sostanza c'era...

    Ciao e alla prossima...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  6. #26
    Bannato L'avatar di Capitano
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Località
    Carosino (TA)
    Messaggi
    1,221
    Taggato in
    90 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Anche se io ho scritto il valore dei pixell ma non sono stato capace di esprimermi Tecnicamete , ho capito che per spiegare l'ottica occore averla studiata a fondo ti ringrazio di avermelo sottoliato , da oggi staro più attento. grazie.

  7. #27
    Nana Rossa L'avatar di npole
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    335
    Taggato in
    18 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Citazione Originariamente Scritto da woo65 Visualizza Messaggio
    Fra l'altro speravo che un 60/240 fosse sufficiente, serve addirittura un 70/500?
    Ti hanno già risposto circa le considerazioni tecniche.. ma non "serve", sarebbe ideale (tenendo presente ciò che è stato detto), ma nell'utilizzo reale ti accorgerai che il range è in effetti incredibilmente ampio (si parte da 1:10 per finire ad 1:1), se fai una statistica c'è gente che guida 1500 con 200 e non ha alcun problema (io guido un 740 col 180). Quindi la risposta alla tua domanda è: se hai un motivo per scegliere quel guide scope (magari l'hai trovato a un buon prezzo, magari non vuoi salire di peso.. ecc.) allora può andar bene.

  8. #28
    Meteora L'avatar di woo65
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    15
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    alla fine quasi quasi mi prendo un oag davvero...pro e contro?

  9. #29
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,497
    Taggato in
    339 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    I pro sono tanti , I principali sono guidare con la stessa focale ripresa , ridurre I pesi nessuna flessione strana che ti manda tutto a ramengo...
    Contro dipende....va a opinioni....
    Non e' semplicissima da regolare bene,anzi, fa tribolare abbastanza.... io la consiglierei se hai una posizione fissa dove non smonti niente... Necessita di una camera sensibilissima ( meglio monocromatica) e non sempre le stelle inquadrate sono buone per giudare ( a me e' successo un paio di volte in un anno)
    Se ogni volta devi smontare e rimontare non e' la soluzione piu' efficace...
    Io da quando uso la OAG (postazione fissa) non ho piu' problemi di guida...
    Ma ripeto, se sei itinerante la soluzione migliore e' il tele di guida nelle configurazioni gia' consigliate...
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  10. #30
    Nana Rossa L'avatar di npole
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    335
    Taggato in
    18 Post(s)

    Re: Tele per autoguida

    Pro OAG: peso e meno accessori da gestire (a patto di aver un buon focuser che supporti il peso addizionale), guida precisa.
    Contro: peso sul focuser (se non è di qualità), in alcuni casi il costo può superare quello di un guide scope, il fuoco della guida segue il fuoco della camera primaria, questo significa che devi gestire il back focus con opportuno distanziamento, campo disponibile per la stella guida ovviamente più ristretto (problema marginale, se devi fotografare una zona di cielo priva di stelle luminose.. ad esempio una nebulosa senza stelle di riferimento).

    Riassumendo l'OAG è funzionale e preciso, un telescopio guida è più versatile e facile (intuitivo) da gestire.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. camera e tele per autoguida
    Di Albertus nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 10-12-2018, 20:51
  2. Nuovo tele
    Di Kojak nel forum Primo strumento
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 17-05-2017, 21:19
  3. tele 50/500
    Di mazzolatore nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-07-2016, 12:43
  4. Bilanciamento tele su AZ
    Di Marcos64 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-04-2015, 23:08
  5. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 13-10-2014, 12:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •