Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Gigante L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    1,045
    Taggato in
    60 Post(s)

    Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Ciao a tutti amici e amiche del forum, in questi giorni leggendo qualche discussione sul forum mi sono imbattuto in alcuni discorsi circa la ripresa di oggetti con la relfex usata come surrogato di una camera planetaria, o comunque dedicata all'astrofotografia, previo settaggio di alcuni parametri di ripresa dei video

    non mi sono chiare alcune cose e volevo chiedervi se potevate aiutarmi

    non ho capito come funziona il discorso del cambio di risoluzione, cioè....sulla mia reflex per esempio si possono scegliere varie risoluzioni sia per foto che per video, ma cosa succede al sensore?

    viene usato sempre tutta la superficie anche se poi i pixel effettivamente usati sono di meno?

    viene usata solo una parte del sensore?

    per esempio per i video posso scegliere 1920x1080 25fps........1280x720 24fps........1280x720 50fps.......640x480 25fps
    mentre per le foto da 5184x3456......fino a 720x480 con alcune impostazioni intermedie...

    per i video per esempio se seleziono 1920x1080 userà comunque tutto il sensore anche se sono inferiori ai 5184x3456, lo stesso per 640x480 che sono ancora meno?
    se ne usasse solo una parte, tipo quella centrale per esempio?
    se no che fine fanno i pixel che non compongono l'immagine finale, ma che esistono inevitabilmente sul sensore?
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  2. #2
    Sole L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Fine del Lago Maggiore
    Messaggi
    626
    Taggato in
    28 Post(s)


    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Argomento molto interessante.
    Ti dico la mia, salvo smentite.

    Per quello che so, quando usi una DSLR per fare un video il sensore viene esposto alla luce (lo specchio si alza e l'otturatore meccanico resta aperto) e il processore legge il segnale fermando la lettura con un intervallo pari al frame rate che viene impostato dall'utente. Se c'è la "p" (1080p) significa che la lettura è fatta dall'alto verso il basso in sequenza pixel dopo pixel, e ci pensa poi sempre il processore a mettere insieme tutto.

    Tornando alla domanda, quando catturo video a risoluzione inferiore a quella nativa del sensore (come avviene per la maggior parte delle DSLR che arrivano max a 2k o 4k contro le decine di Mpx disponibili) entra in gioco il/i processore/i facendo un downscaling
    Che è esattamente quello che succede, ma al contrario (li si parla di upscaling), nelle TV 4K a cui arriva se va bene un segnale full HD

    L'unica parte del sensore che perdi è quella dovuta al diverso fattore di forma (foto 3:2 - video 4:3, 16:9...)
    Basta provare a mettere la camera su cavalletto e fare uno scatto e una piccola ripresa video. Nel video ci sarà un leggero rifilo del campo inquadrato.
    Questo non vuol dire però che la fotocamera spegne dei pixel, ma che l'elettronica fa un crop.

    Non entro in merito delle modalità di crop e downscaling che di fatto non conosco e che molto probabilmente variano da modello a modello.

    Resto però curioso sui possibili vantaggi impostando la DSLR a, per esempio, 640x480 anziche fullHD

  3. #3
    Pianeta L'avatar di luca.g
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    75
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    seguo, sono interessato anche io all'argomento. Se faccio un video alla stessa risoluzione di un ccd, otterrò la stessa immagine di un ccd? Diminuire la risoluzione prima, o effettuare un crop dopo è la stessa cosa?

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Gigante L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    1,045
    Taggato in
    60 Post(s)

    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    ho fatto un po' di prove....

    trattasi di un quadro a matita a circa 5 metri di distanza, la dimensione del quadro è di circa 80 cm x 30 cm

    lo so che non ha niente a che vedere con una ripresa astronomica, ma per ora mi interessa capire il discorso dell'impegno del sensore e del funzionamento del discorso risoluzione

    ho fatto due scatti, uno a risoluzione massima 5184x3456 e uno a 1920x1280

    poi ho fatto delle riprese usando tutte le impostazioni disponibili sulla fotocamera, quindi:

    640x480 25fps
    1280x720 50fps
    1920x1088 24fps
    1920x1088 25fps

    poi ho scoperto che tra le impostazioni video c'è un fantomatico zoom digitale, che va da 3x minimo a 10x massimo regolabile premendo una combinazione di tasti, non sono particolarmente entusiasta di questi zoom digitali, ma ho voluto provare anche quello, quindi:

    1920x1088 25fps 3x
    1920x1088 25fps 10x

    gli scatti li ho lasciati così, mentre i filmati li ho elaborati con registax come se si trattasse di astrofoto e producendo alla fine un'immagine per ognuno dei filmati senza applicare nessun tipo di regolazione in modo da avere per tutte le immagini le stesse caratteristiche di elaborazione

    qui di seguito metto i vari confronti che ho fatto ingrandendo le immagini fino ad avere la stessa dimensione di un particolare su tutte le immagini, prendendo come riferimento quella più grande ovvero quella scattata a 1920x1088 25fps 10x che è quella sotto in tutte le immagini di confronto

    confronto con elaborazione filmato 640x480

    Immagine4.jpg

    confronto con elaborazione filmato 1280x720

    Immagine2.jpg

    confronto con elaborazione filmato 1920x1088

    Immagine.jpg

    confronto con elaborazione filmato 1920x1088 3x

    Immagine3.jpg



    questi i confronti con gli scatti singoli.....sempre con l'immagine ottenuta dall'elaborazione del filmato da 1920x1088 25fps 10x che risulta indubbiamente la migliore e io continuo a non capire il perchè....

    confronto con singolo scatto 5184x3456

    Immagine5.jpg

    confronto con singolo scatto 1920x1280

    Immagine6.jpg


    ora.....è quest'ultima che mi ha spiazzato più di tutte le altre...hanno la stessa risoluzione 1920x1088 il filmato e 1920x1280 la foto, anzi la foto singola ha qualche pixel in più...eppure è evidentemente più sgranata di quella estratta dall'elaborazione del filmato, da dove se li è presi i pixel che contengono più dettaglio? se li è inventati?


    seconda cosa, volendo utilizzare la reflex come surrogato di una camera dedicata, conviene utilizzare questa configurazione di impostazioni di ripresa ovvero la 1920x1088 25fps 10x che è quella che ha dato risultati migliori, ma come fa ad ottenere questo dettaglio?
    non dovrebbe utilizzare comunque tutto il sensore anche ingrandendo l'immagine con questo incomprensibile zoom digitale? e utilizzandolo non dovrebbe avvenire il contrario, cioè l'immagine dovrebbe avere meno pixel e quindi meno dettaglio, invece l'immagine è sempre da 1920x1088 pixel e maggior dettaglio....non capisco...
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  5. #5
    Sole L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Fine del Lago Maggiore
    Messaggi
    626
    Taggato in
    28 Post(s)


    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Ciao DavideP,
    secondo me ti sei perso un paio di concetti per strada... e sei andato a confrontare mele con pere e non mele con mele

    Hai fatto tutti confronti con l'immagine ottenuta con registax dal video 1920x1080 con zoom digitale 10X
    Innanzi tutto anche se non ci fosse lo zoom, il tiff elaborato da Registax sarebbe comunque migliore dello scatto singolo (che è il motivo per cui si fa stack da filmato)

    Poi, pur non conoscendo bene quella funzione di zoom digitale 10x, non può che essere qualcosa di calcolato da un algoritmo del processore della fotocamera e quindi già artefatto di suo e ottimizzato (non sappiamo però in che modo).

    Ma anche lasciando da parte questo punto, se per il confronto scali le immagini fino ad avere la stessa dimensione del soggetto inquadrato, è ovvio che per raggiungere questa equivalenza la foto che devi ingrandire va oltre la sua massima risoluzione con conseguente perdita di dettaglio/qualità (sono curioso però di capire quanto hai dovuto ingrandire lo scatto singolo, ci darebbe un'idea di cosa fa quello zoom 10x)

    Io ti suggerisco di lasciare da parte lo zoom digitale per un attimo e confrontare il frame singolo di un video a 1920x1080 con uno scatto singolo di equivalente dimensione e poi col file di Registax
    Solo così potrai avere un'idea pulita (più o meno) di cosa esce dalla macchina.
    Ultima modifica di gianluca74; 04-05-2020 alle 15:42

  6. #6
    Sole L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Fine del Lago Maggiore
    Messaggi
    626
    Taggato in
    28 Post(s)


    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Diminuire la risoluzione prima, o effettuare un crop dopo è la stessa cosa?
    Direi di no perchè la dimensione del sensore non cambia.
    Che tu faccia un filmato full HD o 640x480 il campo inquadrato è sempre lo stesso.

    A parità di strumento di ripresa una luna piena, ad esempio, ti occuperà la stessa porzione di fotogramma sia che tu stia riprendendo in fullHD sia che tu lo stia facendo a 640x480, quindi dovrai croppare entrambi allo stesso modo.
    Nel secondo caso però ci saranno molti meno pixel in gioco (tra l'altro pure frutto di un'interpolazione), e di conseguenza otterrai una risoluzione inferiore.

  7. #7
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,975
    Taggato in
    176 Post(s)

    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Infatti, da quello che so il sensore di tutte le reflex/mirrorless viene sempre usato tutto, poi il processore interno fa un resize "al volo" all'impostazione selezionata, prima di registrarlo sul supporto di memoria.
    Solo i sensori CMOS dedicati per riprese astronomiche hanno la funzione ROI, ovvero di poter usare solo parzialmente il sensore; mentre per i CCD (sempre astronomici) c'è (oltre al ROI) anche la possibilità del bining.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  8. #8
    Gigante L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    1,045
    Taggato in
    60 Post(s)

    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    @gianluca74 .....scusami, manon ho capito quello che hai scritto, comunque i fattori di zoom sono scritti in alto nell'etichetta di photoshop relativa all'immagine presa in considerazione come anche la risoluzione
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  9. #9
    Gigante L'avatar di DavideP
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Parabiago -MI-
    Messaggi
    1,045
    Taggato in
    60 Post(s)

    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    eccomi...
    vediamo se ho capito

    questo è il confronto fra un singolo frame di un video da 1920x1088 24fps, senza zoom senza niente, ho solo corretto un po' i livelli e aggiunto una maschera di contrasto, e un singolo scatto a 1920x1280

    Immagine.jpg
    Apo ED 66/400 - Nikon Action Ex 8x40 - Mak 127/1500 SLT - Oculari PL40/30 - FF27 - Zoom8/24 - Barlow Apo 2x - Torretta Tecnosky - Canon 600D - Le mie Foto -

  10. #10
    Sole L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Fine del Lago Maggiore
    Messaggi
    626
    Taggato in
    28 Post(s)


    Re: Impiego del sensore al variare della risoluzione impostata nelle reflex

    Ecco appunto, vedi che non c'è gran differenza?

    Condensando quello che ho detto prima (tendo ad essere prolisso lo so abbiate pazienza... ) in pratica per fare il confronto tu ingrandivi oltre la risoluzione massima la foto e quindi ottenevi la sgranatura.
    Quando fai paragoni devi basarti su risoluzioni equivalenti o estrarre un crop al 100% dello stesso dettaglio da entrambe le immagini ma senza ridimensionare.

Discussioni Simili

  1. Sensore Della 294 Vignetta maledettamente.
    Di Capitano nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 22-03-2020, 09:48
  2. sensore reflex FF
    Di alexande nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-02-2020, 18:15
  3. Appannamento sensore reflex
    Di kilis nel forum Autocostruzione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-06-2017, 20:33
  4. Problema sensore reflex
    Di Federico_ms nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-03-2016, 18:00
  5. Il passato della Luna nelle fontane di fuoco
    Di Red Hanuman nel forum News
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-10-2015, 06:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •