Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26
  1. #11
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,401
    Taggato in
    2009 Post(s)


    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Citazione Originariamente Scritto da Scorza Visualizza Messaggio
    non riesco a capire se il seeing Italiano di media è 1,3Ar/sec. ?
    è proprio così, il seeing medio è 1.2 arcsec quindi le potenzialità di uno strumento sono livellato a questo valore.

  2. #12
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    379
    Taggato in
    22 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    @frignanoit susa se non riesco a capire sono un po duro di comprendonio
    E stato appurato che il seeing medio in Italia è 1,3arc/sec da quello che ho letto non farebbero separare sotto questo valore , ritorniamo al 12" che separa a 0,4 arc/sec. da quello che ho capito anche lui non riuscirà a separare al di sotto di 1,3 vedrà anche lui un nucleo compatto ? se le cose non stanno così devo darmi all'ippica
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  3. #13
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    379
    Taggato in
    22 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    è proprio così, il seeing medio è 1.2 arcsec quindi le potenzialità di uno strumento sono livellato a questo valore.
    Mi stai dando ragione @etruscastro? ho capito che il diametro conta solo per catturare fotoni
    La separazione al di sotto dei valori medi è impossibile a meno chè il seeing lo vai a trovare dove l'aria e rarefatta , ora mie tutto chiaro perchè i grossi telescopi li costruiscono in cima ai monti.
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  4. #14
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,212
    Taggato in
    382 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Citazione Originariamente Scritto da Scorza Visualizza Messaggio
    @frignanoit da quello che ho letto non farebbero separare sotto questo valore , ritorniamo al 12" che separa a 0,4 arc/sec. da quello che ho capito anche lui non riuscirà a separare al di sotto di 1,3 vedrà anche lui un nucleo compatto ?
    Vedrà un nucleo compatto ma nell'ammasso vedrà più stelle di quanto ne vede il 200mm perché arriva a una magnitudine maggiore, se con il 200mm vedo 200 stelline fino alla es: mag. 13.5 con il 250mm ne vedrò 400 perché mi fa vedere le stelline fino a mag. 14.5 quelle che io non vedo, allora se queste siano doppie intere e non separate sono sempre 200 stelle in più, quindi non è che ho separato l'ammasso alla grande, ho visto più stelle, se pensi che in quell'ammasso sono centinaia di migliaia con 250mm le vuoi risolvere tutte anche dentro al nucleo? no, ma ne vedrai di più nell'insieme di quanto ne vedo io con 200mm..
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  5. #15
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,401
    Taggato in
    2009 Post(s)


    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Citazione Originariamente Scritto da Scorza Visualizza Messaggio
    Mi stai dando ragione @etruscastro? ho capito che il diametro conta solo per catturare fotoni
    La separazione al di sotto dei valori medi è impossibile a meno chè il seeing lo vai a trovare dove l'aria e rarefatta , ora mie tutto chiaro perchè i grossi telescopi li costruiscono in cima ai monti.
    esatto!

  6. #16
    Nana Bruna L'avatar di gspeed
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Padova
    Messaggi
    167
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Più grande il diametro più sono le stelline che vedi bene accese anziché percepire solo un chiarore diffuso attorno al nucleo.

    Poi sulla risoluzione, dipende molto dal contrasto, la divisione di cassini è meno di 0.9arcsec eppure c'è chi la vede con strumenti che sulla carta non ci arrivano...
    Newton 150/750 su Exos2 - ... e Messier aveva molto meno

  7. #17
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    379
    Taggato in
    22 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Forse non hai seguito i post, cosa centra il contrasto con la separazione?
    personalmente leggo le cose vere, non credo alle favole, se un lente ha come potere risolutivo infeririore a 0,90 arc/sec non potrà mai risolvere la cassini.
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  8. #18
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,590
    Taggato in
    118 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Nei i vari forum di astronomia si legge che un dobson da 12" separa M13 da favola, non riesco a capire se il seeing Italiano di media è 1,3Ar/sec. ?
    Io la media l'ho fatta grossolanamente "di per me" inserendo un po' di città e località sul sito di meteoblue...

    Puoi farlo anche tu:
    https://www.meteoblue.com/it/tempo/o...italia_3181554

    Nonostante sia a cadenza oraria e quasi sempre molto preciso, è pur sempre una media per il tal luogo, la tal ora e le tali condizioni atmosferiche; ciò non toglie, come torno a dire, che bisogna saper cogliere l'attimo, perchè anche quando sembra che ci sia tutto contro, ci sono dei momenti di quiete dove risaltano i particolari (e qui il diametro si fa sentire), che se pur brevi si notano eccome (la doppia al limite continua a mutare da ovale, ad otto, a 2 stelle).
    C'è anche da dire che chi ha grossi calibri sceglie anche con cura le zone migliori dove andare ad osservare

  9. #19
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,936
    Taggato in
    168 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Secondo me parlare di seeing medio italiano è fuorviante, la nostra nazione è orograficamente estremamente complicata (un incubo per chi fa previsioni del tempo), puoi trovare posti come le Tre Cime con seeing stabile anche di 0,5" o posti "fetenti" come Sovere, dove se si arriva a 2" si fa festa, passando per le città prealpine dalla pianura padana, come Milano (la quale anch'essa, come tutte le città, ha dei "microclimi" diversi isolato per isolato) dove lo standard è 0,9/1".

    Quello che secondo me dovresti fare, è valutare personalmente il seeing della tua postazione osservativa, inoltre ricorda che il seeing varia secondo per secondo e durante l'osservazione ci possono essere momenti di calma che permettono di sfruttare tutto il potere risolutivo dello strumento.
    Per questo, penso che parlare di diametri "inutili" o non sfruttati causa seeing, sia improprio (anche contando che un diametro ampio, da comunque più luce e contrasto se non risoluzione).

    Citazione Originariamente Scritto da gspeed Visualizza Messaggio
    Poi sulla risoluzione, dipende molto dal contrasto, la divisione di cassini è meno di 0.9arcsec eppure c'è chi la vede con strumenti che sulla carta non ci arrivano...
    La risoluzione dipende solo dal diametro, la divisione di Cassini si "vede" in strumenti che per risoluzione non la potrebbero vedere, proprio grazie all'altissimo contrasto con gli anelli chiari, che gli fa percepire la sua figura di diffrazione, esattamente come succede con le stelle, queste sono troppo lontane per essere risolte da qualsiasi telescopio di qualunque diametro, ma le vediamo lo stesso (anche ad occhio nudo), grazie al loro altissimo contrasto, che ci fa vedere non effettivamente la stella, ma la sua figura di diffrazione.
    Ultima modifica di Angelo_C; 17-06-2020 alle 12:34
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  10. #20
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,212
    Taggato in
    382 Post(s)

    Re: Grande ammasso di Ercole e considerazioni sugli oculari.

    Il problema è: le cose vere quali sono? Ci sono recensioni in rete di test fatti su rifrattori 80/400 con Barlow 3x su stelle doppie a 240x, con dischi di airy centriche ecc.. che teoricamente sono ingrandimenti da frittura, eppure le hanno scritte, i numerini sono dei dati discussi miriade di volte, ma dati concreti e un parametro certo non si è mai visto, va bene la matematica, ma ci sono fattori a prescindere che con la matematica centrano poco, come appunto in questo caso strumento risolvente e seeing penalizzante...
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

Discussioni Simili

  1. Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 26-06-2020, 00:17
  2. Ammasso di Ercole M13
    Di robj nel forum Deep Sky
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-04-2016, 22:03
  3. Ammasso Ercole
    Di nicola66 nel forum Deep Sky
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-11-2015, 05:25
  4. M13 ammasso in ercole
    Di robj nel forum Deep Sky
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 11-05-2015, 14:07
  5. M13 - ammasso in Ercole
    Di Huniseth nel forum Deep Sky
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-06-2013, 17:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •