Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Meteora L'avatar di Pegli
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    2
    Taggato in
    0 Post(s)

    Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Ciao a tutti... vedo che in genere i neofiti hanno dubbi su visuale/foto, o balcone/auto...

    Io purtroppo da casa vedi un minuscolo specchietto di cielo, e inoltre non ho un mezzo (auto o moto). Quindi se volessi finalmente appagare la mia "passione" (virtuale), dovrei fare un po' di strada a piedi (una ventina di minuti, più o meno, e in salita...).

    Per questo so bene che dovrò rinunciare a una buona montatura equatoriale per la mia voglia di sperimentare con l'astrofotografia, e anche un'apertura in grado di mostrarmi in visuale gli oggetti del profondo cielo.

    Tra l'altro dovrei anche dotarmi di un mezzo di ripresa (pensavo a una reflex usata, tipo 600D, visto che attualmente ho solo una bridge, Pana FZ28, e una compatta, Olympus TG-5)

    Alla fine... cosa potrebbe rimanere, per poter essere messo in uno zaino e al massimo una borsa?

    Il mak 127 è abbastanza piccolo, ma il Deep Sky credo sia precluso... un apo potrebbe essere trasportabile, ma molto buio in visuale 😓

    Se mi accontentassi di una reflex e un astroinseguitore, poi sarebbe impossibile un upgrade e dovrei ricominciare da capo... 🙈

    Proviamo col sondaggio:

    1) Cosa voglio osservare principalmente
    b- Cielo Profondo
    c- Planetario e Cielo Profondo in quantità uguali
    (mi piacerebbe guardare pianeti in visuale, ma poter provare il DS, almeno con qualche foto)

    2) Uso del telescopio
    c- Visuale e astrofotografia

    3) La cosa più importante per me è
    d- Un compromesso tra funzionalità e diametro
    e- Il budget ridotto ...

    4) Osservo più spesso:
    d- mi dovrei spostare a piedi...

    5) Il cielo da dove osservo generalmente è:
    a- Cielo di città; l'IL è pesante, sono visibili solo i pianeti o le stelle principali.

    6) Quando mi sposto:
    d- non ho la macchina 🙈

    7) Per raggiungere il luogo di osservazione con la mia auto:
    d- devo camminare per una ventina di minuti per raggiungere un'altura (alle spalle di Genova)

    8) Posso trasportare facilmente:
    a- 10 kg
    (magari anche di più, se riponibile in zaino e tracolla)

    9) Messa a punto:
    b- Con un cacciavite me la cavo …
    (diciamo che POTREI cavarmela grazie agli aiuti, ma da totale newbie...)

    10) Quando sono sul posto:
    a- Voglio iniziare a guardare subito!
    (non per pigrizia o impazienza, ma perché... per ora mi sveglio all'alba per il lavoro: ho un'edicola, sigh)

    11) Per trovare il bersaglio:
    c- Non ho tempo, voglio cliccare su un pulsante e trovare l’oggetto
    (in passato numero dilettato con mappe e binocolo, ma vistomil poco tempo a disposizione, non sarebbe affatto male un go to)

    12) Quando ho trovato l'oggetto:
    b- Sono disposto a girare o spingere qualcosa ogni tanto per centrarlo nel campo visivo

    13) Per lo strumento senza accessori, posso spendere:
    € 500
    (considerato che dovrei pensare anche a montatura, reflex o simili)


    Mi rendo conto che sia un'impresa titanica, ma... vediamo se spunta qualche idea intrigante 🙂

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,237
    Taggato in
    1098 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Mak 127 più montatura Skywatcher AZ-GTi.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  3. #3
    Meteora L'avatar di Pegli
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    2
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Grazie mille Angeloma, in effetti era proprio il setup cui avevo pensato in origine... mi ero un pò frenato sulle possibilità per il DS.

    Secondo te/voi, un rifrattore (tipo Evostar 72ED), sempre su AZGTi sarebbe efficace, o richiederebbe una più pesante EQ5? E servirebbero troppi accessori per renderlo immediatamente utilizzabile (sforando così il budget)? Manca un pò di tutto, cercatore, prolunga per mettere a fuoco una reflex, adattatore per filtri....

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,237
    Taggato in
    1098 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Accontentati del Mak. A voler fare troppo, viene male tutto.
    Con un settantino, non vedi quello che vedresti col Mak 127. Proprio non c'è storia.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  5. #5
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    521
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Mak 127 più montatura Skywatcher AZ-GTi.
    Perche' no la iOptron Cubo pro che mi sembra di ricordare possiedi anche tu ?

    Guardavo un video promozionale,e sono rimasto favorevolmente impressionato dall'apparente facilità d'uso
    Tra l'altro può essere usata anche in equatoriale con l'apposito cuneo
    La portata nominale è 4 kg che andrebbe bene per il mak 127 ma solo in visuale secondo i criteri correnti
    Però nel video ci caricano un tubo che altro che 4 kg ...precisando ...con l'uso del contrappeso
    Quindi ne deduco che con un sistema equilibrato si possa superare e anche di molto la portata nominale
    Il che mi fa molto senso
    Vale lo stesso discorso per tutte le montature ?
    Non riesco a togliermi dalla testa, sicuramente mi sbaglio, che questa fobia del peso massimo.... guai a superare il 50 % del peso nominale... sia una bufala creata ad arte per vendere montature più costose e spalleggiata da hobbysti esagerati
    Ultima modifica di Albertus; 29-06-2020 alle 18:31

  6. #6
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,209
    Taggato in
    74 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Non riesco a togliermi dalla testa, sicuramente mi sbaglio, che questa fobia del peso massimo.... guai a superare il 50 % del peso nominale... sia una bufala creata ad arte per vendere montature più costose e spalleggiata da hobbysti esagerati
    Più che un complotto io ci vedo la frustrazione di chi magari deve buttare via il 95% del lavoro svolto e per questo tende a consigliare a chi si accinge nella strada dell'astrofotografia di andare sul sicuro, dove, ad esempio, su 10 ore di acquisizione è meglio che ne risultino buone 9 e mezza. Ciò non toglie che c'è chi ottiene dei risultati dalla mezz'ora buona sulle 9 e mezza buttate.

  7. #7
    Sole L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    503
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    Io la Ioprtron Cube Pro l'ho avuta e non mi è mai piaciuta di tanto, inseguimento fantastico (più di 30 minuti nell'oculare e centrato) ma il puntamento era impreciso.
    Poi ci sarebbe da cambiare anche il cavalletto che quello originale è un poco stabile.
    Insomma, una volta che compri la montatura cambi il cavalletto e compri il cuneo equatoriale hai sforato il budget e anche il fattore peso/ingombri.

    Secondo me il consiglio di Angelo sarebbe l'ideale.
    Il deep con il 127 lo fai in funzione del diametro dello strumento e soprattutto della qualità del cielo, quindi non ti sarà del tutto precluso.

    Per il discorso fotografia puoi pensare di prendere il "cuneo" equatoriale anche per la Skywatcher AZ-GTi, e poi ci metti sopra una reflex e la utilizzi tipo astroinseguitore, così da cominciare a prendere mano anche il mondo dell'astrofotografia.

  8. #8
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,237
    Taggato in
    1098 Post(s)

    Re: Consiglio per un tuttofare leggero e trasportabile (a mano!)

    La AZ-GTi è più versatile e legata nativamente al wifi. Inoltre può essere gestita da Skysafari attraverso Synscan, quindi risulta elementare selezionare un qualsiasi oggetto sulla mappa e puntarlo col telescopio.

    Il treppiede della Cube Pro ha solo bisogno di essere accuratizzato, cioè bisogna stringere bene dadi e bulloni. Tuttavia, si può usare qualsiasi treppiede o altro. In tal caso, diventa preciso anche il puntamento; neanche faccio l'allineamento.
    La Cube Pro può essere interfacciata al PC, l'ultima versione dovrebbe essere compatibile col modulo wifi.

    Su entrambe, ci monto circa 5Kg di Mak più un paio di chili di contrappeso.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

Discussioni Simili

  1. Nuova montatura trasportabile
    Di Alessbonsai nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05-08-2018, 18:22
  2. Promo telescopio trasportabile
    Di Croce nel forum Primo strumento
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 13-05-2018, 09:42
  3. telescopio piccolino tuttofare
    Di ser nicolas nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-06-2016, 09:36
  4. Set-up leggero
    Di Riccardo_1 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-03-2016, 10:01
  5. Oculare tuttofare...dubbi atroci
    Di Giulio Skywatcher nel forum Accessori
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 11-03-2014, 21:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •