Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Pianeta L'avatar di fabio1504
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Fiumicino (RM)
    Messaggi
    88
    Taggato in
    6 Post(s)

    M13 - Prima astrofotografia

    Ciao a tutti,
    volevo condividere con voi la mia prima astrofotografia. Sono ben distante da risultati accettabili che vedo sul forum, ma ho provato a fare i primi passo.

    Ho fatto sommato 5 fotografie di M13 con 10 dark flat e 10 bias.

    La fotografia finale rispetto alle foto grezze ha diminuito il disturbo di fondo ma rimane molto chiara, credo dipenda anche dall'inquinamento luminoso.

    Come potrei lavorare sullo sfondo rendendolo più scuro?
    il software che ho utilizzato è DeepSkyStacker.

    Grazie mille!!

    foto somma di 5 scatti
    M_13.jpg

    foto grezza
    M13.jpg
    Skywatcher 250/1000 WidePhoto - Skywatcher 120/600

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,150
    Taggato in
    1974 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    sposto in -Deep Sky-

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    458
    Taggato in
    21 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Con sole 5 foto non è nemmeno male.

    io qui sul forum ho appreso che con soggetti come questi ammassi vale molto fare i light con diversi tempi di esposizione cosi poi in fase di somma si possono salvare sia i dettagli del nucleo che quelli più tenui del periferia.

    Come potrei lavorare sullo sfondo rendendolo più scuro?
    Dipende che software hai/usi.
    Io con PhotoShop risolverei con una sottrazione di polvere e graffi e un passaggio leggero di Rimuovi foschia del filtro CameraRaw.
    Leggero però per non avere il fondo cielo nero piatto.

    Vedo altri fare cose spaziali con Pixinsight, ma non lo conosco e non ti saprei consigliare.
    Newton 200/900, EQ5 Synscan, MTO 1000 con modifica tutta mia, Baader Zoom 24-8mm, Barlow Baader 2.25x, e un po' di altra roba sia utile che inutile Io su Astrofriends

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    259
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    M13 non ha nucleo è un ammasso globulare per separare occorre diametro anche in fotografia non centrano niente l'esposizioni fatte a tempi diversi , da non confondere con m42 dove il nucleo è avvolto da polveri.
    90/900 SU AZ3, NEWTON 130/650 SU EQ35 GO TO, BINOCOLO OLIMPUS 10X50 ,OCULARI PLANETARY 8/15/25

  5. #5
    Pianeta L'avatar di fabio1504
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Fiumicino (RM)
    Messaggi
    88
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Ciao a tutti, ho lavorato con Photoshop Express sui livelli di saturazione e lo sfondo dello spazio ora sembra più nero

    M13_Corretta
    M13_Corretta.jpg
    Skywatcher 250/1000 WidePhoto - Skywatcher 120/600

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di gianluca74
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    458
    Taggato in
    21 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Citazione Originariamente Scritto da Scorza Visualizza Messaggio
    M13 non ha nucleo è un ammasso globulare per separare occorre diametro anche in fotografia non centrano niente l'esposizioni fatte a tempi diversi , da non confondere con m42 dove il nucleo è avvolto da polveri.
    Ok che "nucleo" non è il termine scientificamente corretto, ma ciò non toglie che tra centro e bordi di un ammasso ci sia una forte differenza di luminosità, e i parametri di esposizione per i bordi fanno bruciare il centro e viceversa se setti bene i parametri per il centro ti perdi un bel po' dei bordi.
    Quindi una serie di scatti differenziati aiuta eccome! Provare per credere

    Giusto un esempio
    https://www.astronomia.com/forum/sho...?32428-M13-Hdr

    @fabio1504 già molto meglio dopo il passaggio in PD express
    Ultima modifica di gianluca74; 30-06-2020 alle 16:20
    Newton 200/900, EQ5 Synscan, MTO 1000 con modifica tutta mia, Baader Zoom 24-8mm, Barlow Baader 2.25x, e un po' di altra roba sia utile che inutile Io su Astrofriends

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    259
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Non mi trovi d'accordo su m 13, su una nebulosa Si , HDR e per portare allo stesso livello il cielo con tutto ciò che comprende nel caso da te postato guarda bene ha dovuto estrarre le galassiette.
    90/900 SU AZ3, NEWTON 130/650 SU EQ35 GO TO, BINOCOLO OLIMPUS 10X50 ,OCULARI PLANETARY 8/15/25

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    163
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Usare l'HDR può dare dei benefici, ma ho dubbi che ne valga sempre la candela. Inoltre non c'è il rischio di "falsare" la foto? perché l'hdr simula l'enorme range dinamico dell'occhio umano, ma senza imitarlo alla perfezione e poi nel caso di oggetti DS non possiamo paragonare ciò che vede l'occhio con ciò che rileva il sensore.
    Poi bisogna valutare la luminosità (superficiale) degli oggetti meno luminosi che vogliamo far rilevare al sensore in relazione all'oggetto con maggiore luminosità presente nella stessa inquadratura (e che non deve risultare bruciato).
    Se nella foto non stiamo inquadrando Sirio, Antares, o Giove, non penso serva tanto l'HDR; possiamo usarlo lo stesso, ma allora rileveremo una miriade di oggetti poco o per niente luminosi, e non dico che non si deve fare, dipende solo da quanti oggetti vogliamo mettere in evidenza, ed M13 al suo interno ha tante stelle ma la foto in HDR evidenzia anche uno fondo cielo già di suo pieno di minuscole stelline e non sai quali appartengono allo sfondo e quali al bordo di M13.
    A me piacciono gli scatti di @fabio1504, consiglierei magari di raccogliere molto più segnale: più ci prendi la mano a fotografare e più si sente il bisogno di aumentare le ore e la differenziazione fine del segnale tramite filtri. Ciò non toglie che la foto in HDR è bellissima anche o proprio perché dà un "punto di vista" diverso: più immersivo, affollato e concentrato, anziché essenziale e con sfondo "pulito"

  9. #9
    Pianeta L'avatar di fabio1504
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Fiumicino (RM)
    Messaggi
    88
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: M13 - Prima astrofotografia

    Citazione Originariamente Scritto da gianluca74 Visualizza Messaggio
    io qui sul forum ho appreso che con soggetti come questi ammassi vale molto fare i light con diversi tempi di esposizione cosi poi in fase di somma si possono salvare sia i dettagli del nucleo che quelli più tenui del periferia.

    Grazie proverò subito questa tecnica!!!
    Skywatcher 250/1000 WidePhoto - Skywatcher 120/600

Discussioni Simili

  1. Prima astrofotografia decente, M12
    Di ale.crl nel forum Deep Sky
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-06-2020, 16:25
  2. Mercurio prima astrofotografia
    Di Sannaman nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-05-2020, 11:24
  3. Prima Astrofotografia, soddisfatto? ni.
    Di Jeck nel forum Deep Sky
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-09-2018, 02:51
  4. Prima esperienza astrofotografia
    Di Davide_C nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-07-2018, 11:55
  5. Prima prova di Astrofotografia
    Di BlkAngel nel forum Deep Sky
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-09-2016, 07:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •