Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26
  1. #11
    Nana Bruna L'avatar di NGC-Diego-1983
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Provincia PD
    Messaggi
    253
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Citazione Originariamente Scritto da Mulder Visualizza Messaggio
    ..di insolito è la coma; non l'ho mai vista così neanche ai bordi del mio newton scollimato...
    Giovedì sera se va tutto bene provo la collimazione e li ci toglieremo tutti i dubbi

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    TecnoSky APO doppietto FPL-53 Lantanio 125mm f/7,8
    Dobson 326/1800 (f/5,52)

  2. #12
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,320
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Bisogna sperare che il vecchio proprietario non abbia manovrato un po' troppo con le lenti, oppure prima di trovare il bandolo della matassa dovrai subire tutte le piaghe d'Egitto. Intanto studiati online i vari step per la collimazione...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #13
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,787
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Un rifrattore del genere non dovrebbe soffrire di coma, nemmeno se scollimato e non dovrebbe avere una sferita tanto pronunciata, tanto più un ED.

    Considerato ciò, penso che le lentri del doppietto non siano "in posizione" tra loro, solitamente quando la distanza tra le due lenti è diversa da quella di progetto, la prima cosa che va "fuori controllo" è proprio la correzione della sferica, mentre in mancato parallelismo tra gli elementi del doppietto, potrebbe essere la causa della coma.

    Citazione Originariamente Scritto da NGC-Diego-1983 Visualizza Messaggio
    Se si trattasse di un disallineamento delle lenti del doppietto come dici tu, la cosa è comunque sistemabile?
    Si lo è, ogni cella che si rispetti, ha delle viti di registro laterali che servono appunto a regolare (e poi bloccare), gli elementi dell'obiettivo.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  4. #14
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,304
    Taggato in
    1109 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Dedicato a quelli che amano i rifrattori perché non hanno bisogno di collimazione.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  5. #15
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,544
    Taggato in
    290 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Dedicato a quelli che amano i rifrattori perché non hanno bisogno di collimazione.
    Si trattasse solo di collimare l'ortogonalità dell'intera cella l'operazione non è così difficile. Ignoro se la cella abbia anche la possibilità di allineare reciprocamente le due lenti come dice @Angelo_C:
    ... ogni cella che si rispetti, ha delle viti di registro laterali che servono appunto a regolare (e poi bloccare), gli elementi dell'obiettivo...
    Probabilmente è possibile farlo ma qui le cose si complicano se non lo si fa al banco ottico oppure se non si è astrofili smaliziati dotati di enorme pazienza...

    Ho provato a cercare qualcosa in giro sulla cella collimabile di questo rifrattore ma non ho trovato nulla.
    L'unica recensione che ho trovato è del solito @cherubino e si riferisce ad un altro rifrattore tripletto 130 che credo sia di identica produzione con altra marchiatura: Per niente facile!

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #16
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,787
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Se si tratta di scollimazione interna delle lenti, si mettono a posto solo "al banco", si può essere astrofili bravi e smaliziati quanto si vuole, ma ci vuole la strumentazione adatta e non tutti hanno un banco ottico (anche autocostruito) in casa.

    Le viti di registro laterali (quelle sul perimetro della cella), le ha quasi sicuramente, 125 mm di diametro sono una misura troppo grande per non essere "sostenuta" con un meccanismo apposito (viti + spingenti), non stiamo parlando del 60/80ino in cella di plastica con anello di spessoramento e ghiera di chiusura.
    In caso contrario, il progettista della cella di questo strumento, è meglio vada a fare altro lavoro.
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  7. #17
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,787
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Sono andato a ripescarmi le immagini della cella dell'apetto da 80 mm, per farti vedere le viti di registrazione delle lenti.

    Cella con calandra di copertura (lato anteriore).

    Nano cella 1.jpg


    Cella con di calandra di copertura (lato posteriore).

    Nano cella 2.jpg


    Cella "nuda" (a sinistra), in alto e in basso vedi due delle quattro serie di tre viti laterali, una per ogni lente (il mio è un tripletto, nel tuo saranno due), per la registrazione.

    Nano cella 3.jpg


    Cella "nuda" con visibili le altre due serie di viti e la ghiera di blocco anteriore.

    Nano cella 4.jpg


    In breve, sulla tua cella dovresti trovare sulla spalla della cella, tre (a 120° tra loro) o quattro (a 90° tra loro) serie di due viti (una per ogni lente del doppietto), se non fossero visibili, è possibile che anche la tua cella abbia una calandra di copertura (c'è chi la mette e chi no, lasciando le viti a vista), cambia poco estetica a parte.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  8. #18
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,548
    Taggato in
    411 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    ciao @NGC-Diego-1983

    Provo a darti delle informazioni EXTRA PROBLEMA.

    Il 125 nasce come un downsizing progettuale.
    Mentre per il progetto del doppietto si tratta di un disegno ex-novo, quindi con i suoi pro e contro che personalmente propendono più per i "pro", discorso molto diverso riguarda cella e incubazione.
    Per motivi di risparmio generale i 125 f8 in commercio (tutti, indipendentemente che siano marchiati Altair, Tecnosky, TS, Lunt, etc..) nascono assemblati dentro alla cella e al tubo degli esistenti 130 a tre lenti.
    Questa cosa, come puoi immaginare, non è ideale poiché le lenti BALLANO e per questo vengono inseriti anelli spaziatori laterali di compensazione.
    Il risultato (in vari esemplari non solo il tuo) è che lo strumento non tiene la collimazione o la tiene male e a fatica.

    Quello che descrivi credo sia imputabile ad una traslazione tra loro dei centri ottici di Flint e Crown che può essere messa a posto con le frugole laterali e non frontali.
    Devi vedere se la cella (dovrebbe averle) ne ha 2 o 3 coppie. Quella mutuata dal 3 lenti ne ha 3 (ma non in tutti gli esemplari). In questo caso è un casino perché loro premono in modo asimmetrico rispetto all'asse orizzontale degli elementi e tendono a lavorare sui profili di compensazione.

    Ora puoi fare 2 cose:

    1) smonti la cella completamente, estrai il doppietto e vedi cosa puoi fare
    2) la riporti al venditore, la mettete su banco ottico, lo collimate, poi gli fai fare un giro sotto il sole, in frigorifero, e lo agiti un pochino per bene. Lo rimettete su banco ottico e vedete cosa accade...

    Lo so... NON sono latore di buone notizie, quasi mai...

    Paolo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #19
    Nana Bruna L'avatar di NGC-Diego-1983
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Provincia PD
    Messaggi
    253
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Anzitutto... grazie davvero per le preziosissime dritte!!
    E grazie ad @Angelo_C per le foto

    Per quanto riguarda le viti, quando lo ho fatto collimare da TS ero presente, ed ho visto che ci sono 2 trii di viti a brugola (tre viti a ore 9 e tre viti a ore 12 per come era appoggiato il tubo sul tavolo), e sono proprio quelle su cui ha agito chi ha collimato.

    Inizio a chiedermi se il collimatore non fosse in asse, perchè non è possibile che in un viaggio di soli 20km di ritorno a casa, senza aver preso nessuno scossone, il tele si sia scollimato così tanto.
    Secondo me a questo punto non era collimato quando sono partito per tornare a casa.

    Detto questo, domani sera, guidato da chi mi ha venduto il telescopio (persona davvero preparata, disponibilissima e che si è presa molto a cuore la situazione) collimerò (o meglio, proverò a collimare) col tele direttamente sulla montatura, provando su una stella abbastanza in alto, tipo Deneb o Altair.

    A quel punto proverò subito ad osservare Giove e Saturno e vedremo come va!

    Non dovesse andare come spero, torno da TS (per fortuna abito a neanche mezz'ora di strada da loro), glielo lascio, e lo faccio sistemare da loro, anche a costo di far smontare la cella.

    Mi hanno già detto anche loro che la lente è perfetta, i diaframmi perfettamente verniciati e senza nemmeno un granello di polvere, segno che chi mi ha preceduto lo ha tenuto in maniera maniacale.

    Stasera cercherò di leggere tutte le guide possibili , così da essere sul pezzo il più possibile per domani.

    Speriamo bene, finora ho collimato solo il mio Dob, ed è tutta un'altra cosa
    TecnoSky APO doppietto FPL-53 Lantanio 125mm f/7,8
    Dobson 326/1800 (f/5,52)

  10. #20
    Nana Bruna L'avatar di NGC-Diego-1983
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Provincia PD
    Messaggi
    253
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Problema: immagini mai a fuoco e con scia come fossero "comete"

    Eccomi qui

    Allora, ieri sera ho smontato il paraluce e guidato da un esperto al telefono ho iniziato a collimare il tele, lavorando NON sulle 6 viti a brugola (3 + 3) ma sulle vitine laterali della cella (che sono 4 coppie, ogni coppia a quarto della circonferenza, quindi a ore 12, 3, 6 e 9:
    collimazione02.jpg

    Stella utilizzata: Deneb, ore 23:00

    Ho iniziato dalla coppia di viti in direzione della "coda della cometa". Siccome erano già a fine corsa, le ho allentate di 1/4 di giro.
    Dopodichè, ho stretto di 1/4 di giro le altre coppie per compensare.

    A questo punto ho dato un'occhiata all'oculare.. BINGO!
    effetto cometa praticamente sparito, restava solo una piccolissima codina!

    Ho così lavorato di fino per una ventina di minuti finchè la coda è completamente sparita, ed i dischi di Airy erano concentrici

    Alla fine ho cercato di arrivare a fine corsa di tutte le vitine laterali (senza assolutamente sforzare) con le varie compensazioni per "bloccare" la collimazione il più possibile.

    Purtroppo Giove e Saturno erano "sopra" il tetto di un condominio, ma la luna anche se bassa, l'ho puntanta e.. meravigliosa
    Peccato per il pessimo seeing, ma la vista è stata una goduria, mi ci sono perso per un'ora.

    La collimazione non è ancora perfetta, sebbene le centriche sembrino a posto, un pelino di sfocatura sul bordo lunare illuminato restava (anche se si vedeva a tratti, quindi non so se possa dipendere anche dal seeing).

    Poi, verso, l'una e qualcosa, ho provato Marte, poco sopra l'orizzonte.

    Lì è tornato l'effetto cometa. Devo ora capire se la cella non tiene la collimazione, perchè poi tornando sulla luna non avevo problemi a mettere a fuoco.

    Giove e Saturno mostravano sul lato superiore una piuma di calore molto pronunciata, ma di Giove sono riuscito a vedere delle irregolarità nell'atmosfera nei rari e brevissimi momenti di stabilizzazione del seeing e delle turbolenze dovute al tetto del condominio.

    Detto ciò, vi chiedo:
    chi ha collimato in TS non ha MAI agito sulle viti laterali, ma ha lavorato solamente e tantissimo sulle 6 viti a brugola: perchè?
    Può essere che abbia reso la cella meno stabile per quanto riguarda la tenuta della collimazione??


    Per concludere...
    a fine serata smonto il tubo (erano le 2), con l'idea di rifinire la collimazione stasera (mi sono anche divertito alla fine, chi l'avrebbe mai detto!).
    Quando sono tornato in terrazzo, ho trovato la montatura fuori bolla... e ho visto che una delle gambe del treppiede si era abbassata.
    Guardo meglio, e vedo questo:
    collimazione03.jpg

    Fine dei giochi... ora sono senza montatura
    Vabè, comprerò un treppiede nuovo, quello coi tubolari in acciaio

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    TecnoSky APO doppietto FPL-53 Lantanio 125mm f/7,8
    Dobson 326/1800 (f/5,52)

Discussioni Simili

  1. Messa a fuoco motorizzata "Legoscopio"
    Di npole nel forum Autocostruzione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-02-2019, 09:00
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-11-2017, 18:13
  3. Problema messa a fuoco Skywatcher Dobson 12" truss
    Di lallo nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 13-01-2015, 23:56
  4. Conoscere "l'estensibilità" della messa a fuoco
    Di cicciohouse nel forum Binocoli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-05-2014, 15:29
  5. Doccia un po' "fredda" per le comete del 2013
    Di Vincenzo Zappalà nel forum News
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 10-02-2013, 13:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •