Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Meteora L'avatar di Zakuro
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Caserta
    Messaggi
    19
    Taggato in
    3 Post(s)

    Giunse il momento di cambiare telescopio

    Ciao a tutti, innanzitutto mi scuso per la lunghezza del post, ma non scrivo da anni e mi sono già presentato molto tempo fa nella sezione apposita.
    Prima di arrivare alla ciccia vi racconto una piccola storia.

    Sono un utilizzatore di un dobson dall'età di 16 anni, quando nel 2016 ho comprato uno skywatcher 254/1200 goto collassabile, dopo aver avuto per ben 6 anni un Seben, strumento che non ho intenzione di chiamare telescopio per diversi motivi .
    -----
    Sin dopo il primo giorno di utilizzo, cercavo di fotografare con il telefono quello che vedevo all'oculare, era già chiara la direzione che avrei preso di lì a qualche mese.
    Dopo aver recuperato una reflex e un adattatore, l'ho collegata al tubo ed ho iniziato la mia odissea con il primo grande nemico: La Collimazione.
    Sono riuscito a domare alla perfezione questa bestia dopo un anno (erano poche le volte in cui potevo uscire ad osservare, non avendo ancora l'auto).
    -----
    Passiamo direttamente al 2018, anno in cui in Grecia, dopo aver collimato il telescopio, mi rendo conto di qualcosa che non va. Il problema era da me chiamato "le stelle sono allungate" . Il giorno dopo chiamavo la stessa cosa "astigmatismo" . Dopo una settimana ho scoperto che il telescopio era ok, ma io avevo stretto un po' troppo le viti dello specchio primario dopo la pulizia dello stesso.
    -----
    Risolto questo piccolo inconveniente, nulla mi avrebbe separato dalla potenza di raccolta di luce di un 254mm, eppure mi sbagliavo. Il nemico più grande si profilò all'orizzonte: si chiamava "Montatura Dobson". Ha un "piccolissimo" problema, la posa di una singola foto non può superare i 15 secondi a 1836mm (sensore non full-frame), pena un'immagine mossa. Inutile dirvi che ha vinto lei. Ho cambiato il grasso agli ingranaggi, regolato la frizione di entrambi i motori, ma nulla di ciò ha risolto. Fotografare con un Dobson è semplicemente impossibile.
    -----
    Di seguito la prima e l'ultima foto del mio Luke Skywatcher. Ho iniziato con M42 nel 2016 ed ho finito con la stessa M42 nel 2020 (nel mentre sono passato per pianeti, nebulose e galassie, ma M42 è stata la prima luce).
    2016.jpg2020.jpg

    Giungo quindi alla conclusione che il telescopio va venduto per passare ad una bella montatura equatoriale. Ho anche pensato di adattare il mio tubo da 254mm per un'eq, ma no, non sono ancora così pazzo, devo ancora degenerare per qualche anno, inoltre poi i costi per gestire 20-23kg di attrezzatura salirebbero di molto.


    Eccoci alla ciccia. Ho acquisito esperienza, è vero, ma non devo farmi influenzare dal dunning-kruger, per cui chiedo consiglio a tutti voi.
    Ho diverse alternative, il budget massimo è di 2000€ (flessibili) per tubo, montatura e correttore di coma / spianatore di campo. Il resto, tra camera di guida, CCD monocromatico e filtri, verranno dopo un po' di esperienza.
    Vi elenco gli strumenti che mi interessano, ma siete liberi di bombardarmi di vostre eventuali scelte, date il meglio di voi.

    - Skywatcher Quattro 200/800 f/4: è il prescelto per ora, sono a conoscenza dei problemi di collimazione, ma credo di essermi fatto le ossa dopo 4 anni
    - Altro telescopio newton equivalente 200/1000: costo inferiore e forse minori problemi di messa a fuoco? Però penalizzerei un po' la fotografia
    - Rifrattore (è qui la mia vera indecisione. Non avendoli mai provati, a parte per il cercatore del 254mm , sono so se ne rimarrei deluso per la mancanza di luce o se ne sarei contento per l'assenza delle croci sulle stelle. Inoltre il rapporto focale mi spaventa altamente, è altissimo).

    Montature (tutte da 14kg):
    -Celestron AVX GoTo
    -Skywatcher HEQ-5 Pro GoTO
    -iOptron iEQ30 Pro GEM

    Non ho mai avuto un'equatoriale, per cui non so davvero quale differenza aspettarmi tra queste tre che ho selezionato. Cosa ne pensate?

    Grazie mille per essere arrivati fino a qui, ho scritto un bel po'

    Questo post contiene 8 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Zakuro; 07-07-2020 alle 23:43

  2. #2
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,332
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Per gestire senza troppi problemi un 200mm è meglio una montatura di classe eq6, ma chissà, visti i comunque buoni risultati che hai ottenuto con il dobson, forse con pazienza riusciresti anche a gestire una classe heq5.
    Il 200/800 è molto veloce ma, come hai fatto notare, ad ogni sezione, e forse più volte, deve essere curata la collimazione.
    Essendo stato abituato con un 10" è meglio che non scendi troppo di diametro, per non avere un deficit troppo alto nel caso che tu voglia farci anche il visuale, quindi il rifrattore lo escluderei, a meno che tu non tenga anche il dob.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,304
    Taggato in
    1109 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Il nemico più grande si profilò all'orizzonte: si chiamava "Montatura Dobson". Ha un "piccolissimo" problema, la posa di una singola foto non può superare i 15 secondi a 1836mm (sensore non full-frame), pena un'immagine mossa. Inutile dirvi che ha vinto lei. Ho cambiato il grasso agli ingranaggi, regolato la frizione di entrambi i motori, ma nulla di ciò ha risolto. Fotografare con un Dobson è semplicemente impossibile
    .

    Tavola equatoriale sotto la rocker box. Le immagini sono mosse a causa della rotazione di campo.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #4
    Meteora L'avatar di Zakuro
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Caserta
    Messaggi
    19
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    .

    Tavola equatoriale sotto la rocker box. Le immagini sono mosse a causa della rotazione di campo.
    Ne ho sentito molto parlare, ma dopo aver letto in diversi forum che non ha questa grande stabilità, ho scelto di cambiare setup. Inoltre il costo è quasi alto quanto quello di una nuova eq6. Diciamo che la tavola non mi ha convinto del tutto.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #5
    Meteora L'avatar di Zakuro
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Caserta
    Messaggi
    19
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da Mulder Visualizza Messaggio
    Per gestire senza troppi problemi un 200mm è meglio una montatura di classe eq6, ma chissà, visti i comunque buoni risultati che hai ottenuto con il dobson, forse con pazienza riusciresti anche a gestire una classe heq5.
    Il 200/800 è molto veloce ma, come hai fatto notare, ad ogni sezione, e forse più volte, deve essere curata la collimazione.
    Essendo stato abituato con un 10" è meglio che non scendi troppo di diametro, per non avere un deficit troppo alto nel caso che tu voglia farci anche il visuale, quindi il rifrattore lo escluderei, a meno che tu non tenga anche il dob.
    Ok, quindi il rifrattore è proprio escluso. Una eq6 dovrebbe ancora rientrare nel budget. Però questo mi porta a pensare: la eq6-r pro vale la pena di essere scelta rispetto alla eq6 classica? C'è scritto che regge 20kg per astrofotografia, quindi due in più rispetto la 6. Non so se è vero o no, in ogni caso costerebbe 250€ in più. Potrebbe darmi qualche vantaggio?

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,167
    Taggato in
    1976 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    il problema è che tu hai un 254/1200 e non un 254/1000 che la eq6 tiene... onestamente dubito che il 1200 in astrofotografia possa andar bene sulla eq6 r o non r

  7. #7
    Meteora L'avatar di Zakuro
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Caserta
    Messaggi
    19
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    il problema è che tu hai un 254/1200 e non un 254/1000 che la eq6 tiene... onestamente dubito che il 1200 in astrofotografia possa andar bene sulla eq6 r o non r
    Attenzione, il 254/1200 non posso montarlo sull'equatoriale perché ha i tralicci. Invece, mi proponevano la eq6 (r o non r) per un 200/800.

  8. #8
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,167
    Taggato in
    1976 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    ok, avevo frainteso che volessi mettere il dob sulla eq!

  9. #9
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,332
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    La R oltre i 2kg dichiarati di portata in più, oltre a qualche altro gingillo in più, ha la trasmissione a cinghia che è un must per chi vuol fare astrofoto. Secondo me se si vuole fare una spesa giusta conviene spenderli quei 250€ in più( anche se dove ho guardato io sono 220€ di differenza)

  10. #10
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,542
    Taggato in
    349 Post(s)

    Re: Giunse il momento di cambiare telescopio

    Anche a mio avviso ti ci vuole in qualsiasi caso la EQ6 con I tubi da te selezionati...Io personalmente sceglierei il 200/800 strumento prettamente fotografico.
    Pero' valuterei anche l'aquisto di un piccolo rifrattore apocromatico di corta focale ( arrivano le nebulose estese ora... ) per iniziare a fotografare senza troppi problemi e iniziare a capire come funziona il tutto.
    Fotografare con un Newton di 200 mm non e' uno scherzo e spesso ammazza I fotografi sul nascere...
    Se poi con l'arrivo della prossima stagione di galassiette picoline sentirai la necessita' di salire di diametro potrai passare ai 200 mm e usare il rifrattore per guidare...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

Discussioni Simili

  1. È consigliabile cambiare telescopio?
    Di Daniele Spa nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-02-2020, 08:04
  2. cambiare lente al telescopio
    Di mazzolatore nel forum Autocostruzione
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 09-03-2017, 20:37
  3. E' arrivato il momento del...primo telescopio!
    Di Arcady nel forum Primo strumento
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 25-11-2016, 19:19
  4. È arrivato il momento di cambiare
    Di Makaveli nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 12-09-2016, 15:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •